MITO Settembre Musica, il Festival Musicale diffuso a Milano e Torino

Dal 3 settembre a Milano e Torino tornano i concerti di MITO Settembre Musica

MITO Settembre Musica, il Festival Musicale diffuso a Milano e Torino

Dal 3 settembre torna MITO Settembre Musica, il Festival Musicale diffuso a Milano e Torino: anticipazioni e concerti da non perdere

Sarà la Natura il tema dell’edizione 2017 di MITO Settembre Musica, il festival musicale che dal 2007 unisce Milano e Torino e che quest’anno si svolgerà dal 3 al 21 settembre.

In programma 140 concerti (70 per ogni città) dei quali ben 69 ad ingresso gratuito, tutti con programmi appositamente ideati e proposti da alcuni dei più importanti musicisti del panorama internazionale, alternati alle forze musicali torinesi e milanesi di maggior prestigio.

Mi.To. - Settembre in Musica, il Festival Musicale diffuso a Milano e Torino
Dal 3 settembre a Milano e Torino tornano i concerti di MITO Settembre Musica

Fra le conferme dalla precedente edizione avremo le introduzioni all’ascolto che offriranno la possibilità comprendere più profondamente le opere e i concerti corali a cui parteciperà direttamente il pubblico che si esibirà sia a Torino (appuntamento il 9 settembre in Piazza San Carlo) che a Milano (10 settembre, Piazza Duomo): in occasione di MITO Open Singing, infatti, tutti potranno diventare cantori unendosi al coro-guida (il Coro Giovanile Italiano) e a mille coristi radunatisi in piazza per intonare – grazie al fascicolo con le partiture distribuito gratuitamente – i brani in programma, sotto la guida del direttore specializzato nella pratica dell’open singing, Michael Gohl.

L’evento corale pubblico sarà preceduto dagli appuntamenti dei “Giorni dei Cori” in cui oltre trenta cori, provenienti da tutta Italia e dall’estero ), si esibiranno in diverse zone di entrambe le città.

La serata d’apertura del festival, il 3 settembre al Teatro alla Scala di Milano e il 4 al Teatro Regio di Torino, è affidata alla Gustav Mahler Jugendorchester diretta da Ingo Metzmacher con la partecipazione del pianista Jean-Yves Thibaudet. Il concerto, intitolato Quattro paesaggi, introduce al tema del festival proponendo quattro differenti modalità musicali di relazionarsi alla Natura.

In programma, la prima esecuzione in Italia di This Midnight Hour di Anna Clyne oltre al Concerto per pianoforte di Gershwin, all’ouverture di Dvořák, Nel regno della natura e alla suite da Daphnis et Chloé di Ravel.

Molto ricca la programmazione dedicata ai più piccoli concentrata nei fine settimana e a cui potranno partecipare bimbi dai due anni. Alcune segnalazioni: concerto Cellostorm, in cui si narrano le avventure di un piccione solitario in cerca di amici (9 e 10 settembre), Play (16 e 17 settembre), dedicato alla prima infanzia, e d’Orfeo (in coproduzione con il Festival della Letteratura di Mantova) per raccontare ai più piccoli il capolavoro di Monteverdi nel 450° anniversario della nascita del compositore (16 e 17 settembre).

Dal 3 settembre a Milano e Torino tornano i concerti di MITO Settembre Musica
MITO Settembre Musica, concerti da non perdere: i violoncelli del Cello8ctet Amsterdam per Cellostorm
Foto: Ronald Knapp

Dieci le prime esecuzioni italiane (Rautavaara, Tan Dun, Clyne, Ducros, Paulus, Korvits, McGowan, Andres, Dessner, Fairou e Eighth Blackbird, sestetto proveniente da Chicago e considerato una formazione di punta della nuova musica statunitense) e sette prime esecuzioni assolute tra gli altri, di Gianluca Cascioli, di Pärt Uusberg, di Virginia Guastella (commissioni di MITO SettembreMusica), di Nicholas Bacri e il battesimo de Il canto della fabbrica di Francesco Fiore, composto su invito della Fondazione Pirelli per il violino di Salvatore Accardo e l’Orchestra da Camera Italiana, dopo la visita del compositore e dei musicisti al Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese dove il brano sarà eseguito e dove Renzo Piano ha progettato una struttura trasparente, denominata “Spina”, in stretto rapporto con l’ambiente e i ciliegi che la circondano.

Il Festival si chiuderà a Milano il 20 e a Torino il 21 settembre con il concerto Luci, di cui sarà protagonista la Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Chailly, solista Julian Rachlin alla viola, in un programma che si apre con Lontano di Ligeti, un Concerto per viola di Bartók, ultimo suo lavoro e in conclusione offre gli sfavillanti colori di Pini di Roma e Fontane di Roma di Respighi.

Dal 3 settembre a Milano e Torino tornano i concerti di MITO Settembre Musica
Riccardo Chailly dirigerà i concerti conclusivi di MITO Settembre Musica a Milano e Torino

Il Festival si svolgerà in tutta l’area metropolitana, dal centro città ai nuovi centri pulsanti e nuovi quartieri. Contemporaneamente a MITO e solo a Torino si svolgerà anche Torinodanza festival (di 4 giorni) e, sempre a Torino, un convegno dedicato alle relazioni tra musica e acqua.

Il Festival, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è realizzato da I Pomeriggi Musicali di Milano e Fondazione per la Cultura di Torino grazie all’impegno economico delle due Città, e al prezioso contributo del partner Intesa Sanpaolo, che ha creduto al progetto sin dalla prima edizione, con il sostegno di Compagnia di San Paolo, e degli sponsor Pirelli e Fondazione Fiera di Milano. I prezzi dei biglietti per i concerti a pagamento sono gli stessi sia a Torino, sia a Milano.

I concerti pomeridiani sono proposti gratuitamente o a 5 euro; stesso costo per i biglietti dei concerti per bambini e ragazzi sotto i quattordici anni. I concerti serali vanno da 10 a 30 euro. I concerti diffusi nel territorio metropolitano sono gratuiti.

Seguici per scoprire altre curiosità e tutti i concerti di MITO Settembre Musica!

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment