Weekend a Milano: cosa fare da venerdì 28 febbraio a domenica 2 marzo

Weekend a Milano: cosa fare da venerdì 28 febbraio a domenica 2 marzo

Un nuovo fine settimana è alle porte: in questo articolo vi proponiamo alcune idee interessanti, da venerdì 28 febbraio a domenica 2 marzo, per un fine settimana diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano.

Sabato e domenica: mostra “Raffaele de Grada. Un maestro del Novecento” al Museo della Permanente di Milano

mostre gratis a Milano nel weekend: Raffaele de Grada un maestro del Novecento
De Grada Raffaele, Il mulino di Santa Chiara, 1927
Olio su tela 9 0x75 cm, Museo della Permanente di Milano
Nell’ambito della rassegna Il Museo racconta, sabato 1 marzo dalle 11 il Museo della Permanente di Milano (via Filippo Turati 34) inaugurerà l’esposizione Raffaele De Grada. Un maestro del Novecento.
La sala dedicata a Raffaele De Grada rende omaggio a un artista del Novecento Italiano partecipe in più circostanze della vita espositiva della Permanente: la sua poetica è riassunta attraverso quindici opere significative, a partire da uno dei primi saggi realizzati in gioventù, Kirche im Tessin 1913, testimonianza dell’attenzione ai modelli germanici. Tra le altre opere esposte, Il Mulino di Santa Chiara (1927) e Capanno a Forte dei Marmi (1946).
La mostra curata da Nicoletta Colombo resterà aperta al pubblico fino al 22 marzo, ad ingresso libero e gratuito, da martedì a domenica 10-13 e 14.30-18.30. Ulteriori informazioni su www.lapermanente.it o contattando +39 026551445.

Sabato e domenica: Sunset Limited di Cormac McCarthy al Teatro Sala Fontana di Milano

promo 2x1 biglietti al Teatro Sala Fontana di Milano per i lettori di eventiatmilano
Sunset Limited di Cormac McCarthy al Teatro Sala Fontana di Milano
Promozione 2×1 per i lettori di Eventiatmilano!

Sia sabato (alle 20.30) che domenica (alle 16.00) viene messo in scena, al Teatro Sala Fontana di Milano, lo spettacolo Sunset Limited: un romanzo in forma drammatica, come lo definisce lo stesso McCarthy, un’indagine esistenziale che non ha approdi, prese di posizione, risposte. 
Come chiarisce Fabio Sonzogni (che ha messo in scena il testo), Sunset Limited propone due sfondi contrari e antitetici che non approderanno ad alcuna sintesi, a nessuna conciliazione. Il loro dialogo separa, allontana, mai unisce. È scontro perpetuo, in movimento. È conflitto tragico.
Per gli amici di e@m è disponibile una promo 2×1, grazie alla quale i lettori che scriveranno a eventiatmilano.promo@gmail.com avranno la possibilità di assistere allo spettacolo in due, pagando un solo biglietto (al costo di 16€ per due persone).

Venerdì – domenica: Mi street soul allo Spazio Ansaldo

Torna anche quest’anno l’appuntamento con la street art presso lo Spazio Ansaldo a Milano.
Una tre giorni dedicata all’arte di strada, al riciclo, alla musica, danza e arte e ricchissima di interessanti appuntamenti.

MI Street Souls 2014 a Milano

Si vedranno all’opera artisti di strada che realizzeranno opere su supporti strani e diversi come televisori, panche e tavoli per ridare vita ad oggetti non più utilizzabili (gli oggetti saranno venduti all’asta ed il ricavato sarà devoluto all’Associazione di Volontariato Aldo Perini Onlus che sostiene gli ammalati di Sclerosi Laterale Amiotrofica e le loro famiglie).
Si assisterà ad un contest durante il quale saranno prodotti elaborati digitali sul tema del reinserimento dei detenuti.

Sabato 1 marzo, infine, sarà ospitata una straordinaria opera di live painting: una line-up strategica, con sei interventi site-specific in un’unica grande parete per lo Spazio Ansaldo di Milano.

Musica elettronica, danza, capoeira, mostre completeranno questa spettacolare tre giorni che inzierà tutti i giorni alle 16.00 e terminerà alle 03.00. Maggiori dettagli a questo post
Ingresso 5 euro fino alle 22, 10 euro dalle 22 a chiusura e 20 costo dell’abbonamento per i tre giorni. Incluso nel presso d’ingresso, birra o vino o bibita. I minori di 16 anni fino alle 22 entrano gratis.

Domenica: aperitivo in concerto al Teatro Manzoni di Milano coi The Jazz Passengers 

concerti nel weekend a Milano: The Jazz Passengers al Teatro Manzoni domenica 2 marzo
The Jazz Passengers in concerto al Teatro Manzoni di Milano domenica 2 marzo

Domenica 2 marzo dalle 11.00 il Teatro Manzoni di Milano chiude il cartellone 2013-2014 di “Aperitivo in Concerto” con uno straordinario concerto-spettacolo coi The Jazz Passengers, di nuovo a Milano dopo ben 22 anni. Il gruppo, definito come “un gruppo hard bop come lo avrebbe sognato Frank Zappa”, è guidato dai due leader che lo hanno fondato nel 1987: il sassofonista Roy Nathanson (eccellente musicista, scrittore, poeta, nonché attore con Jim Jarmusch, Elaine May e Chantal Akerman) e il trombonista Curtis Fowlkes.
COSTI: biglietto intero 12€, ridotto giovani 8€ (1€ di prevendita)
INFO: http://www.aperitivoinconcerto.com/

Sabato e domenica: Marionette d’artista, esposizione di marionette del Teatro Colla a cura del Laboratorio V.I.P. (gratis)

marionette d'artista al Carlyle Brera Hotel di Milano dal 25 febbraio 2014
Marionette d’Artista al Carlyle Brera Hotel di Milano
dal 25 febbraio al 15 marzo 2014
Fino al 15 marzo presso il Carlyle Brera Hotel di Milano saranno esposte alcune significative marionette della celebre compagnia milanese Teatro Colla. In mostra opere d’artista quali le creazioni dall’astrattista Luigi Veronesi per gli spettacoli Histoire du soldat di Igor Stravinskij, Il drago di Eugenij Schwarz, La Sirenetta di Hans Christian Andersen, Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelssohn-Bartholdy. E ancora le marionette di Mauro Maulini, pittore del Lago d’Orta, che ha collaborato a Il segreto del Bosco Vecchio di Dino Buzzati e Gelsomino nel paese dei bugiardi di Gianni Rodari.
Completano questa particolare rassegna le ballerine del Viaggio a Reims di Gioacchino Rossini, marionette originali dell’opera lirica che fu diretta da Claudio Abbado (con la regia di Luca Ronconi e scene di Gae Aulenti) e che hanno partecipato alla prima rappresentazione mondiale del 1984 al Rossini Opera Festival.
La mostra, visitabile tutti i giorni dal mattino fino a tarda notte, è realizzata in collaborazione con la galleria milanese Laboratorio V.I.P (www.laboratoriovip.it, 3392703933).

Sabato: “People Everyday”, mostra personale di Sikelela Owen in Galleria NAM project a Milano (gratis)

mostre nel weekend a Milano: People Everyday in NAM project
“Girls everywhere”, olio su tela 250×390
Courtesy: Royal Academy of Arts London

Sabato, dalle 11 alle 19, la Galleria NAM project, in Via Privata Giovanni Ventura, 6 a Milano, presenta “People Everyday”, mostra personale di Sikelela Owen in programma fino al 7 marzo.
Le opere di Sikelela Owen sono basate sulla raffigurazione di amici, familiari e persone a lei vicine che occupano la vita di tutti i giorni colti in momenti di svago e spensieratezza; la stessa che ha caratterizzato la pittura moderna del XIX secolo o quella di Manet che esaltava la nuova classe media nata dalla ricchezza che il capitalismo industriale portò in quei tempi. E’ da questa quotidianità che scaturisce un incredibile esotismo, evidenziato dalla centralità della figura. I suoi lavori suggeriscono paesaggi indefiniti, monocromi che riempiono e creano figure ed ombre, le quali riconducono ad un immaginario senza tempo.
INFO: www.namproject.com | info@namproject.com


Sabato e domenica: mostra EXPO(sed) nel Chiostro dei Glicini sugli Originali Peccati del contemporaneo (gratis)

Fino a domenica 2 marzo, dalle 10.00 alle 18.00, all’interno del Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria di Milano (Via San Barnaba 38/48) sarà allestita EXPO(sed) – Fotografia, performance e video arte sugli Originali Peccati del contemporaneo, un’occasione per riflettere sulle tematiche dell’Alimentazione, della contaminazione alimentare e del biocidio.

Società Umanitaria: eventi gratuiti nel weekend a Milano
EXPO(sed) – Fotografia, performance e video arte sugli Originali Peccati del contemporaneo

La mostra si caratterizza come un’istallazione site-specific all’interno del Chiostro, un tempo orto-giardino dedito al sostentamento del convento stesso ma anche simbolo del Paradiso, del Cielo e rievocazione del Paradiso Perduto.

Un Paradiso perduto allo specchio che ci restituisce la sua immagine rovesciata fatta di scarne figure, memoria di una fauna selvatica ormai perduta, “archiviata”, di cui ci rimane solo una minuziosa catalogazione. Dallo stesso catalogo, scoprendo le abitudini alimentari delle prime creature di questo giardino, ci è permesso apprendere della natura e dei frutti di cui qui ci si poteva nutrire. Sullo sfondo, quello che rimane della natura incontaminata e del passaggio dell’uomo.
La cacciata da questo paradiso terreste potrebbe avvenire per un nuovo e originale peccato sconosciuto ai primogenitori del genere umano: il biocidio.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM