Triennale Milano: Palazzo dell’Arte

Caricamento Eventi
Triennale Milano aperta il primo novembre 2022

Triennale Milano: mostre in corso, orari, indirizzo, prossime visite guidate e concerti all’aperto

Triennale Milano è l’istituzione italiana per l’architettura, le arti decorative e visive, il design, la moda e la produzione audiovisiva; è un centro di produzione culturale che organizza e produce convegni, rassegne cinematografiche, esposizioni itineranti e mostre. Partecipa ad una delle prossime visite guidate al Palazzo dell’Arte, a cura di Milanoguida.

La Triennale di Milano, sorta a Monza nel 1923 come I Biennale delle arti decorative, dal 1933 ha sede nel Palazzo dell’Arte progettato da Giovanni Muzio e costruito tra l’autunno del 1931 e la primavera del 1933.

Al piano terra della Triennale, nello spazio della Curva, merita una visita il Museo del Design Italiano, dove è possibile scoprire alcuni dei pezzi più iconici e rappresentativi del design italiano.

Ogni tre anni, Triennale organizza l’Esposizione Internazionale, uno degli eventi più rilevanti dedicati al design e all’architettura.

Eventi nei giardini della Triennale Milano
Fontana Bagni Misteriosi di De Chirico – Palazzo Triennale

Sommario di questo articolo

Museo del Design Italiano: nuovo percorso di visita

Triennale Milano si rinnova e celebra il centenario con la nuova veste del Museo del Design Italiano, progettato da Paolo Giacomazzi Design Studio.

Il rinnovato percorso espositivo, nella Curva al piano terra del Palazzo dell’Arte, presenta oltre 300 oggetti della Collezione permanente che, messi in relazione con la storia dell’istituzione, raccontano il design italiano attraverso la ricostruzione di alcuni interni domestici.

Tra le nuove acquisizioni ci sono la Lambretta E 125 e la Vespa 125 mod.51, grazie ai partner Carbonetti e Associati Studio Legale.

La nuova Design Platform, che occupa la porzione finale della Curva, è destinata ad accogliere mostre temporanee con un focus sul design di oggi.

La storia delle esposizioni Triennali in breve

La storia della Triennale di Milano affonda le sue radici negli anni venti del secolo scorso: nel 1923 nacque infatti, a Monza, la prima Esposizione Internazionale delle Arti Decorative, manifestazione a cadenza biennale – ospitata nel parco della Villa Reale di Monza – che si proponeva di stimolare le relazioni tra industria, arte e società.

Le prime quattro esposizioni del ciclo (1923, 1925 e 1927) si tennero, dunque, negli spazi di Villa Reale a Monza, con il titolo di Biennale delle arti decorative e con la partecipazione di artisti come Fortunato Depero, Mario Sironi e Felice Casorati.

L’ultima edizione monzese del 1930 ne vede la trasformazione in Triennale: la rassegna d’arte si trasferisce a Milano il 10 maggio del 1933, nell’anno in cui terminarono i lavori per la realizzazione del Palazzo dell’Arte di Giovanni Muzio, sua attuale sede.

L’ultima delle Triennali Milano, svoltasi nel 2019 (la numero 23) con una mostra tematica e 21 partecipazioni internazionali, ha indagato i legami che uniscono gli uomini all’ambiente naturale e le modalità in cui, nel corso degli anni, sono stati compromessi.

Nata come panoramica delle arti decorative e industriali moderne, con l’intento di stimolare il rapporto tra industria, settori produttivi, arti applicate, la Triennale di Milano si è ben presto rivelata specchio della cultura artistica e architettonica in Italia e una delle maggiori sedi di confronto fra le tendenze emergenti.

L’edificio, sito in viale Emilio Alemagna 6 (all’epoca viale Italia), fu realizzato nell’arco di soli diciotto mesi, tra l’autunno del 1931 e la primavera del 1933, grazie al lascito di circa 5 milioni di lire del cavaliere del lavoro e senatore Antonio Bernocchi, il cui nome campeggia tuttora sopra l’ingresso principale.

Concepito dal progettista come contenitore estremamente flessibile, rappresenta un organismo polifunzionale innovativo per l’epoca in cui fu progettato.

Il ruolo innovativo dell’esposizione si è manifestato sin dal 1933, quando artisti come Giorgio De Chirico, Mario Sironi, Massimo Campigli e Carlo Carrà parteciparono esponendo loro opere.

All’interno del Palazzo dell’Arte, con i suoi 12.000 mq. di sale espositive e spazi dedicati al pubblico nel cuore di Milano, è ospitato anche il Teatro dell’Arte: forse non tutti sanno che proprio nelle sale del Teatro fu costruita la prima sala sperimentale delle trasmissioni televisive italiane negli anni Cinquanta.

[Altre info: www.triennale.org/it/istituzione]

caffè Triennale Milano nuovo allestimento
Caffè Triennale Milano apre rinnovato – foto ©Gianluca Di Ioia

Indirizzo e orari di apertura al pubblico

Il Museo del Design di Triennale Milano ha sede nel Palazzo dell’Arte – edificio situato a sud-est del Parco Sempione costruito nel 1933 come sede della Esposizione Internazionale d’Arte Decorativa – in viale Alemagna 6 a Milano.

Il giorno di chiusura della Triennale è il lunedì, mentre è aperta al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 11.00 alle 20.00. La biglietteria è aperta da martedì a domenica dalle 11.00 alle 19.00.

Nota per i visitatori: non sono ammessi animali negli spazi interni del Palazzo dell’Arte e in quelli esterni del Giardino Giancarlo De Carlo.

caffè Triennale Milano nuovo allestimento
Facciata giardino di Triennale Milano, foto ©Gianluca Di Ioia, cortesia Ufficio Stampa Triennale

Prezzi biglietti, riduzioni previste e ingresso gratuito

Visita tutte le mostre della Triennale Milano con un unico biglietto: intero 13 Euro, ridotto 11 euro per dipendenti e abbonati annuali ATM

Modalità di acquisto dei biglietti: è possibile acquistare i ticket sul sito tickets.triennale.org. Al momento in cui scriviamo, risultano invece sospese le vendite tramite il Call Center di Vivaticket 892 234.

Alcune tipologie di biglietti sono disponibili solo in cassa. Il biglietto unico per tutte le mostre si può acquistare solo in cassa ed è valido nella giornata di emissione.

Per altre informazioni, contatta Triennale telefonicamente.

Come entrare gratis? La Triennale fa parte dei siti di interesse storico ed artistico della Lombardia visitabili liberamente e senza limiti con l’Abbonamento Musei Lombardia Milano (www.abbonamentomusei.it), tessera valida 365 giorni dalla data di acquisto.

Riduzioni previste sui biglietti Biglietto ridotto per persone Over 65, Under 30, studenti, persone diversamente abili con invalidità al 67%, o indennità di accompagnamento.

Dopo il successo della 23ª Esposizione Internazionale, la Triennale ha lanciato la sua nuova membership card che offre una serie di agevolazione e vantaggi, acquistabile online e in biglietteria.

Ogni membership è digitale e presenta un’esperienza online totalmente integrata, fruibile anche da mobile per effettuare le prenotazioni a mostre e spettacoli, anche con uno o più accompagnatori.

I member hanno inoltre la possibilità di accedere a eventi e visite guidate a loro riservati. Sono anche previsti sconti ai Caffè e sulle visite guidate e attività per famiglie.

E-mail, telefono e sito ufficiale Triennale di Milano

Per domande sugli eventi e le mostre alla Triennale, puoi contattare il Museo del Design al numero telefonico +39 02 72434 208. Se invece hai bisogno di chiarimenti sui biglietti, contatta il Call Center di Vivaticket tramite infotel 892 234.

L’indirizzo email a cui scrivere per ulteriori informazioni è info@triennale.org

Il sito web ufficiale è https://triennale.org.

Come arrivare con i mezzi pubblici o in bici

Triennale Milano si trova in centro città ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Di seguito le fermate del trasporto pubblico più comode e vicine per chi desideri raggiungere il Museo del Design.

  • In Metropolitana: Linee 1 e 2, fermata Cadorna – Triennale
  • In Bus: Linea 61, fermata Triennale
  • In Treno: Stazione di Milano Cadorna (Trenord)
  • Con la bici BikeMi: Stazione 33

Vuoi arrivare alla Triennale con auto elettrica o bicicletta a pedalata assistita? Può interessarti sapere che oggi è possibile ricaricare gratuitamente il mezzo di fronte al Palazzo dell’Arte.

Si può accedere al servizio scaricando la app Rechargearound, mentre per le biciclette a pedalata assistita si può usare E-LOUNGE, la panchina di design installata che offre anche un hotspot gratuito.

Arrivi in auto? Consigli per il parcheggio

Se arrivi in auto e non sai dove parcheggiare, ecco alcuni parcheggi a pagamento nei dintorni del Museo del Design della Triennale.

  • Autorimessa Arco della Pace, in Via Giovanni Gherardini 6 – 10 minuti a piedi
  • Parcheggio Buonaparte, in Via Giacomo Puccini 5 – 12 minuti a piedi
  • V Alpini Parking, in Largo 5º Alpini 3 – 13 minuti a piedi

A 50 m dall’ingresso in viale Alemagna, sono presenti 2 posti auto riservati ai titolari di pass disabili.

Altri 2 posti auto riservati si trovano in viale Luigi Camoens, a 200 m di distanza da Triennale Milano.

Visite guidate e laboratori

La Triennale organizza visite guidate e laboratori, per approfondire i contenuti delle mostre temporanee e della collezione permanente.

Le visite guidate sono rivolte ad adulti, scuole e università.

Le visite guidate per gruppi vengono organizzate in italiano, inglese e francese, per gruppi fino a un massimo di 25 persone. Il costo della visita guidata – a partire da 90€ per attività della durata di un’ora – è da aggiungere al costo del biglietto (con prevendita).

Si consiglia di prenotare, al link triennale.org/visita/gruppi, con almeno 3 settimane di anticipo sulla data della visita.

Su Musement.com altre idee se sei alla ricerca di info per visite guidate rivolte a piccoli gruppi, in altre lingue o dedicate a chi voglia approfondire una specifica mostra.

Anche Milanoguida organizza visite al nuovo Design Museum della Triennale, dove attraverso le opere dei maggiori maestri del design italiano, ripercorreremo la storia, le vicende e l’evoluzione di questo curioso aspetto dell’arte contemporanea.

La visita guidata, della durata di due ore circa, illustra le invenzioni di imprenditori e artigiani che hanno contribuito all’affermazione del design italiano nel mondo. Consulta il calendario qui.

Milanoguida organizza periodicamente visite guidate alle Triennali di Milano con aperitivo sulla Torre Branca: consulta il calendario e prenota una delle date disponibili.

Per altre informazioni sulle visite guidate o per assistenza in fase di prenotazione, contatta Milanoguida ai recapiti seguenti:

  • E-mail: info@milanoguida.com
  • Infotel: 02 3598 1535 (numero attivo dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.30 e 14.30-18.00 e nel weekend ore 9.00-17.00)

Aperitivo e cena in Terrazza Triennale: menù e come prenotare

Per gustare i grandi piatti dello chef Albano Rrapi, scopri Terrazza Triennale: una serra trasparente sospesa sul Parco Sempione, con una vista spettacolare sullo skyline di Milano.

Nel menù del ristorante in Terrazza Triennale, realizzato dallo chef Tommaso Arrigoni, piatti di alta cucina che fanno parte della storia di Milano e territori circostanti.

Posta all’ultimo piano del Palazzo dell’Arte, Terrazza Triennale offre una vista inimitabile sulla città. Oltre al menù alla carta, è disponibile un menù degustazione per tutto il tavolo.

È possibile prenotare direttamente dal sito per gruppi di massimo 8 persone. Per altre informazioni: infotel +39 3346778784, email info@terrazzatriennale.org, sito web https://terrazzatriennale.com/

Programma dei prossimi eventi, mostre e conferenze

Oltre al Museo del Design Italiano, con 1.600 oggetti organizzati nella Collezione Permanente in ordine cronologico e accompagnati da testi e approfondimenti su poetica e contesto in cui le opere sono state progettate, la Triennale ospita mostre temporanee e concerti dal vivo.

L’Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, tenutasi dal 15 luglio 2022 all’8 gennaio 2023, ha provato a rispondere ad una serie di domande su quello che ancora “non sappiamo di non sapere” in diversi ambiti: dall’evoluzione della città agli oceani, dalla genetica all’astrofisica.

Oltre alla mostra tematica curata da Ersilia Vaudo, la 23ª Esposizione Internazionale ha ospitato anche altre due grandi mostre – una progettata insieme a Fondation Cartier pour l’art contemporain e l’altra curata da Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano di Triennale – e una serie di installazioni e progetti speciali, per finire con un’opera cinematografica di Andrea Branzi, maestro dell’architettura e del design.

Mostre temporanee in Triennale: calendario 2024

Tra le mostre temporanee in programma al Palazzo dell’Arte nel 2024, da segnalare:

  • Gabriele Basilico. Le mie città, fino al 7 gennaio 2024
  • Alberto Meda – Tensione e leggerezza, fino al 7 gennaio 2024
  • Seth Siegelaub – Tessuto arte teoria, fino al 7 gennaio 2024
  • Vincenzo Castella – Architetture oblique, fino al 7 gennaio 2024
  • Pittura italiana oggi, fino al 11 febbraio 2024
  • Ron Mueck, dal 5 dicembre 2023 al 10 marzo 2024
  • Ettore Sottsass – Design Metaphors, fino al 15 settembre 2024
  • Io sono un drago – La vera storia di Alessandro Mendini, fino al 13 ottobre 2024
  • Roberto Sambonet – La teoria della forma, dal 17 maggio al 8 settembre 2024

Triennale Milano Teatro: prossimi eventi FOG Festival

Triennale vuol dire anche Teatro: nato insieme alla fondazione della Triennale stessa nel 1933, il Teatro dell’Arte vanta una programmazione innovativa e multidisciplinare.

La settima edizione di FOG Triennale Milano Performing Arts – il festival di Triennale dedicato alle più interessanti e coinvolgenti espressioni di teatro, danza, performance e musica – conferma la propria vocazione internazionale e pluridisciplinare producendo e ospitando artisti provenienti da Stati Uniti, Argentina, Francia, Svizzera, Germania, Mali, Giappone, Iran, Cipro, Spagna, Austria, Regno Unito, Paesi Bassi, Taiwan e Italia.

FOG ha illuminato Milano – dall’8 febbraio al 7 maggio 2024 – con artisti da tutto il mondo e con il meglio delle performing arts internazionali, tra teatro, danza, performance e musica.

Il ricco programma di Fog 2024 ha chiuso martedì 7 maggio al Teatro dell’Arte con Engeki Quest in Milan – orangcosong.

Engeki Quest raccoglie in un libro interattivo i lati nascosti e i misteri delle nostre città, guidando il lettore con delle semplici istruzioni alla scoperta dei centri urbani in cui viviamo.

I giardini Giancarlo De Carlo: concerti ed altri eventi outdoor

Durante le edizioni della Triennale tenute tra il 1933 e il 1973, al Palazzo dell’Arte si sono affiancati padiglioni e altre opere, alcune delle quali tuttora visibili nel parco.

Tra queste la Torre Branca di Gio Ponti del 1933 e la Fontana dei bagni misteriosi di Giorgio de Chirico, situata nel giardino della Triennale e realizzata su progetto di Giorgio de Chirico nel 1973 da Giulio Macchi.

La Fontana vede otto elementi ambientati in una vasca a forma sinuosa: due nuotatori, un cigno, un pesce, una palla, una cabina, un trampolino e una fonte.

Negli ultimi anni il Giardino Giancarlo De Carlo ha ospitato Triennale Estate, manifestazione che propone un ricco calendario di incontri, proiezioni, lecture, cabaret, eventi live, festival ed attività per bambini e ragazzi.

Nella sezione seguente è mostrato l’elenco delle mostre, concerti ed altri eventi in programma alla Triennale di Milano. Per altre informazioni, visita il sito ufficiale.

Indirizzo Triennale Milano: Palazzo dell’Arte

Triennale Milano: Palazzo dell’Arte

Viale Emilio Alemagna, 6 Milano, 20121 Italia

Telefono

+39 02 724341

Prossimi Eventi