Triennale Milano riapre dal 4 giugno ad ingresso gratuito

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Triennale Milano riapre dal 4 giugno ad ingresso gratuito

Cosa vedere a Milano: visita la Triennale

Triennale Milano riapre dal 4 giugno con il Museo del Design Italiano e il Giardino Giancarlo De Carlo

Triennale Milano riapre dal 4 giugno con il Museo del Design Italiano e il Giardino Giancarlo De Carlo, entrambi a ingresso gratuito (prenotazione obbligatoria). Dal 15 giugno parte Triennale Estate.

Da giovedì 4 giugno Triennale Milano riapre al pubblico il Museo del Design Italiano e il Giardino con ingresso gratuito e orari speciali. Una scelta che vuole venire incontro a tutti i visitatori e promuovere l’attività culturale e artistica in un momento delicato e importante per Milano e i suoi cittadini.

Inoltre, da lunedì 15 giugno, in Giardino partirà la programmazione di Triennale Estate, un nuovo progetto rivolto a tutta la città per tornare a vivere insieme la cultura che verrà presentato alla stampa, in Triennale, il 4 giugno alle ore 11.00.

Indice di questo articolo

  1. Triennale Estate: programma della prima settimana (16 – 22 giugno)
  2. Orari di apertura dal 4 giugno 2020
  3. Come si svolgerà la visita in Triennale

Afferma Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano: “Serve oggi un cambio di paradigma: musei, teatri, istituzioni culturali devono ripensare le loro modalità di produzione culturale. Oltre a un utilizzo esteso della comunicazione digitale (che Triennale per prima ha sperimentato con Triennale Decameron), dobbiamo imparare a usare in modo pervasivo gli spazi aperti delle nostre piazze, parchi e giardini.

Per questo abbiamo appositamente studiato per il Giardino della Triennale un programma di eventi, dialoghi, performance e momenti di relax – nella più completa garanzia di sicurezza per il pubblico.

Con l’opportunità di visitare – gratuitamente – la straordinaria collezione dei capolavori del design italiano. Consapevoli dell’energia creativa che questi oggetti e la prossimità con gli alberi del Parco Sempione potrà trasmettere al pubblico di Triennale Estate.”

Triennale Estate: programma della prima settimana (16 – 22 giugno)

Martedì 16 giugno

  • Dalle ore 18.00: The Unveiled Collection / Patricia Urquiola e Fabio Novembre
    Gli architetti e designer Patricia Urquiola e Fabio Novembre presenteranno alcuni oggetti della collezione di Triennale Milano che per loro hanno segnato in modo determinante la storia del design italiano.
  • Dalle ore 21.00: FOG vol. 1 – Jukebox all’idrogeno / Stefano Ghittoni, Tiberio Longoni
    Ideato da: Tiberio Longoni e Stefano Ghittoni
    Produzione: FOG Triennale Milano Performing Arts
    Un momento di autentica condivisione, una serata nella quale è il pubblico il vero protagonista. Una consolle con due giradischi e due dj, Tiberio Longoni e Stefano Ghittoni, saranno a disposizione per suonare i vinili, di ogni formato (dal 7" al 10" o il 33 giri) e genere che il pubblico porterà da casa.

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria su triennale.org

Mercoledì 17 giugno

  • dalle ore 18:00 Una scuola grande come il Mondo – con Angela Rui. Angela Rui, ricercatrice e curatrice di design, discute con Paola Nicolin, storica dell’arte e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, del ruolo dell’Oceano come laboratorio pedagogico
  • dalle ore 18:00 L’anno senza primavera Il festival Bottom Up! Stefano Mirti, architetto, curatore, docente e fondatore di IdLab, e Maurizio Cilli, artista e architetto, raccontano il festival di architettura di Torino Bottom Up! che doveva tenersi a maggio ed è stato completamente ripensato a causa della pandemia
  • dalle ore 21:45 Cinema AriAnteo – La belle époque

Giovedì 18 giugno

  • dalle ore 18:00 Idee per Milano 2020
  • dalle ore 19:00 Arte e lockdown. Generazioni di artisti a confronto – Emilio Isgrò e Andrea Sala. Una conversazione tra gli artisti Emilio Isgrò e Andrea Sala – moderata da Elena Tettamanti, Presidente Amici della Triennale, e Antonella Soldaini, curatore e storica dell’arte – su come l’esperienza della pandemia abbia inciso sull’aspetto creativo e sulla fruizione dell’esperienza artistica
  • dalle ore 21:45 Cinema AriAnteoLe verità

Venerdì 19 giugno

  • dalle ore 18.00 Out of the Frame con Sonia Lawson. Sonia Lawson – direttore di Palais de Lomé: Parc d’Arts et de Culture, il primo museo d’arte moderna e contemporanea di Lomé, in Togo – dialoga con Riccarda Mandrini, responsabile delle relazioni con i collezionisti europei per Investec Cape Town Art Fair, sul ruolo svolto dalle nuove istituzioni culturali africane nell’ambito delle prospettive di sviluppo dell’Africa contemporanea
  • dalle ore 18.00 Ultradim – Disco Inferno 3.0 Carlo Antonelli, Zagor Treppiedi, Alberto Guerrini. Un incontro per riflettere su come sarà possibile tornare a ballare e a frequentare locali e discoteche dopo l’emergenza sanitaria con Carlo Antonelli, giornalista, curatore ed ex direttore di “Rolling Stone”, Zagor Treppiedi di Zero.eu e Alberto Guerrini, Gabber Eleganza
  • dalle ore 21:45 Cinema AriAnteo – Richard Jewell

Sabato 20 giugno

  • dalle ore 21:45 Cinema AriAnteo – Mio fratello rincorre i dinosauri

Domenica 21 giugno

  • dalle ore 21:45 Cinema AriAnteo – Cattive acque

Lunedì 22 giugno

  • dalle ore 21:00 Fermo immagine / Ultradim – Alterazioni Video. I numeri non vengono chiamati in ordine numerico. Il collettivo Alterazioni Video, in collaborazione con No Text Azienda, mostra un film in divenire iniziato in streaming durante la pandemia e presentato in progress sotto forma di evento performativo. La linearità tra pre-produzione, produzione e post produzione salta, lasciando spazio a uno stato di emergenza temporanea che richiama quella del mondo mutato dalla pandemia. A cura di: Matteo Balduzzi (curatore MUFOCO) e Davide Giannella

Orari di apertura dal 4 giugno 2020

Il Museo del Design Italiano e il Giardino di Triennale saranno aperti dal martedì alla domenica, con i seguenti orari: martedì – venerdì ore 17.00 – 21.30 (ultimo ingresso ore 20.30), sabato e domenica ore 11.30 – 21.30 (ultimo ingresso ore 20.30).

Riprenderanno il servizio il ristorante Terrazza Triennale e il Caffè in Giardino. 
Altri spazi del palazzo resteranno chiusi al pubblico per il proseguimento dei lavori interrotti per l’emergenza sanitaria.

Regole di accesso alla Triennale di Milano

La tutela della salute dei visitatori e del personale è la priorità di Triennale. Per garantire una riapertura in tutta sicurezza è stato predisposto un piano che permette l’accesso agli spazi nel rispetto delle prescrizioni governative e regionali. L’accesso avverrà tramite prenotazione obbligatoria, attraverso il sito www.triennale.org, con ingressi contingentati e organizzati in fasce orarie.

I visitatori saranno sottoposti al controllo della temperatura tramite apparecchiatura no-contact e dovranno indossare sempre la mascherina (anche in Giardino). Lo spazio sarà dotato di numerosi erogatori di soluzione disinfettante per le mani e il percorso di ingresso e uscita sarà gestito attraverso segnaletica e assistenza da parte del personale di Triennale. Sarà garantito il servizio ripetuto di pulizia e sanificazione degli ambienti di servizio e delle superfici.

I Partner Istituzionali Eni e Lavazza, il Partner Tecnico ATM, il Partner di Triennale Estate Artemide e il Partner Tecnico di Triennale Estate Ethimo sostengono Triennale Milano per la programmazione estiva.

Come si svolgerà la visita in Triennale

All’arrivo nell’atrio di Triennale, il visitatore dovrà attendere il proprio turno di ingresso, mantenendo la distanza di sicurezza e seguendo la segnaletica.
Verrà sottoposto a misurazione della temperatura tramite termo scanner e in caso di risultato uguale o superiore ai 37.5 gradi non potrà accedere e dovrà rientrare a casa.

Dopo la rilevazione della temperatura, dovrà mostrare al controllo accessi la prenotazione sul suo smartphone o la versione Print@Home, senza passare dalla biglietteria. La prenotazione è necessaria anche per recarsi al Caffè in Giardino.

In tutti gli spazi il visitatore dovrà indossare la mascherina e igienizzare le mani con la soluzione disinfettante erogata dai dispenser posizionati lungo il percorso. Dovrà sempre seguire la segnaletica e mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro dagli altri visitatori e dai mediatori culturali. Saranno vietati gli assembramenti.

Eventiatmilano.it non è l’organizzatore dell’evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Verifica sempre il sito web di riferimento per informazioni aggiornate sull’evento.

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Giu 04 2020

Dettagli

Dal 4 giugno
Al 22 giugno
Costo 0€
Categorie: ,
Etichette

Location

La Triennale di Milano

Viale Emilio Alemagna, 6
Milano, 20121 Italia

+ Google Maps

Telefono

+39 02 724341

SEGNALA IL TUO EVENTO A MILANO

Segnala il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram

Pubblicità

Organizzatore

Triennale Milano
Email

Commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *