Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 27 giugno

Piano City Milano: concerti dal 25 al 27 giugno

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 27 giugno

Eventi del fine settimana a Milano: concerti, spettacoli, mostre ed altri eventi fino a domenica 27 giugno

Nuovo weekend in arrivo, sei alla ricerca di idee su cosa fare a Milano? Scopriamo assieme gli eventi – concerti, spettacoli, mostre, laboratori didattici per bambini – da non perdere venerdì 25 giugno, sabato 26 giugno e domenica 27 giugno. Buon fine settimana!

1) Da venerdì 25 giugno: Piano City Milano

Dopo l’edizione interamente in streaming dello scorso anno, quest’anno Piano City torna, dal 25 al 27 giugno, con oltre 100 eventi in presenza per festeggiare il suo decimo compleanno.

Tutti gli eventi saranno gratuiti ma con prenotazione obbligatoria a questo link e saranno ospitati nei diversi quartieri della città: dall’headquarter, che resta sempre il giardino della Galleria D’Arte Moderna, alla Triennale Milano, il cortile d’onore dell’Università degli Studi di Milano, Volvo Studio Milano, BASE Milano, Padiglione Chiaravalle, mare culturale urbano, i Giardini di Via Mosso, Parco Trotter, il Giardino San Faustino all’Ortica, Cascina Campazzo, l’Ippodromo Snai San Siro, i nuovi Giardini di Via Dezza, la Fondazione InOltre Baranzate.

Il festival inaugura con il concerto nei giardini della GAM – Galleria d’Arte Moderna di Milano in programma venerdì 25 giugno alle 21.00 con protagonista Roberto Fonseca, polistrumentista, cantante, compositore, produttore. Un artista colto e creativo, dotato di una grande sensibilità jazz e di un prezioso bagaglio culturale che affonda le radici nella tradizione afro-cubana.

Per altri consigli sui concerti da non perdere nel weekend, leggi il nostro articolo dedicato al festival.

Piano City Milano: concerti dal 25 al 27 giugno
Piano City Milano: concerti da venerdì 25 a domenica 27 giugno

2) Domenica 27 giugno: market di Vintage & Second Hand “Le Bazarienne”

Domenica 27 Giugno si terrà la prima edizione di “Le Bazarienne”. Non un semplice mercatino ma bensì un piccolo evento che ricrea “il paese dei balocchi” in cui scovare pezzi unici, borse e accessori tanto desiderati ma ormai impossibili da trovare nei negozi, capi dai prezzi di cartellino inaccessibili che diventano un sogno realizzabile.

Il market di Vintage & Second Hand in cui scovare pezzi unici è in via Tortona angolo via Voghera, con ingresso da via Voghera 2.

“Le Bazarienne” è in via Tortona angolo via Voghera, entrata da via Voghera 2. Apertura al pubblico ad ingresso libero domenica 27 Giugno dalle ore 10.30 alle 19.30.

cosa fare a Milano Domenica 27 giugno: in via Voghera il market di Vintage & Second Hand Le Bazarienne
Domenica 27 giugno: in via Voghera a Milano il market di Vintage & Second Hand “Le Bazarienne”

3) Fino al 6 agosto: 22° edizione della Milanesiana

Da domenica 13 giugno in programma gli eventi della 22° edizione della Milanesiana: il festival riparte col pubblico in presenza per proseguire il suo percorso come grande “laboratorio di eccellenza” di letteratura, cinema, musica, arte, scienza, filosofia legati quest’anno dal tema del “Progresso” con oltre 65 incontri, più di 150 ospiti italiani e internazionali, 9 mostre, in 23 città.

Il primo appuntamento de La Milanesiana 2021, domenica 13 giugno dalle ore 20, si svolgerà in piazza Garibaldi a Sondrio: sarà ospite Enrico Ruggeri prima in dialogo con Candida Morvillo e, a seguire, in concerto.

Il primo appuntamento milanese è invece previsto per il 14 giugno dalle ore 20 al Piccolo Teatro Strehler, dove la Milanesiana renderà omaggio a Giorgio Strehler – fondatore del teatro – a cento anni dalla sua nascita con lo spettacolo, trasmesso anche in streaming (canale de La Milanesiana e Corriere.it), “Giorgio Strehler, ragazzo di 100 anni”. Programma completo del festival, altre info sul programma e biglietti online al link lamilanesiana.eu

La Milanesiana 2021 eventi in programma a Milano
La Milanesiana 2021: dal 13 giugno al 6 agosto appuntamenti per la 22° edizione del festival.

4) Sabato 26 giugno: a Villa Litta anteprima di Notti Trasfigurate

È a Villa Litta a Lainate che sabato 26 giugno avrà luogo un’anteprima della storica rassegna Notti Trasfigurate della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, una manifestazione che da molti anni si inserisce con successo nel palinsesto estivo della città di Milano.

Protagonisti del concerto del 26 giugno sono gli studenti di canto della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che presentano un ricco programma di arie liriche in cui si intrecciano composizioni classiche e contemporanee.

Costi: 8€ per la visita (ore 18.15) e il concerto (ore 19.10), con prenotazione su villalittalainate.it

Programma completo e altre informazioni online al link musica.fondazionemilano.eu/news/26-giugno-concerto-lirico-a-villa-litta-e-passeggiata-nel-ninfeo-della-villa

Sabato 26 giugno: Concerto lirico a Villa Litta per Notti Trasfigurate e passeggiata nel Ninfeo
Sabato 26 giugno: Concerto lirico a Villa Litta per Notti Trasfigurate e passeggiata nel Ninfeo.
Foto cortesia Ufficio Stampa Civica Scuola di Musica C. Abbado

5) Frida Kahlo Il caos dentro: riapre la mostra alla Fabbrica del Vapore

Ha riaperto alla Fabbrica del Vapore di Milano la mostra Frida Kahlo Il caos dentro, prorogata sino al 25 luglio. Un percorso sensoriale tecnologico e spettacolare che immerge il visitatore nella vita della grande artista messicana, esplorandone la dimensione artistica, umana, spirituale.

Prodotta da Navigare con il Comune di Milano, con la collaborazione del Consolato del Messico di Milano, della Camera di Commercio Italiana in Messico, della Fondazione Leo Matiz, del Banco del Messico, della Galleria messicana Oscar Roman, del Detroit Institute of Arts e del Museo Estudio Diego Rivera y Frida Khalo, la mostra è curata da Antonio Arévalo, Alejandra Matiz, Milagros Ancheita e Maria Rosso e rappresenta una occasione per entrare negli ambienti dove la pittrice visse, per capire, attraverso i suoi scritti e la riproduzione delle sue opere, la sua poetica e il fondamentale rapporto con Diego Rivera, per vivere, attraverso abiti, gioielli e oggetti, la sua quotidianità e gli elementi della cultura popolare tanto cari all’artista.

Orari di apertura nel weekend: venerdì 9.30-19.30, sabato, domenica e festivi 9.30-21.00. Non occorre prenotare, è comunque possibile acquistare i biglietti in prevendita su Ticketone. Per altre informazioni visita il sito ufficiale, mostrafridakahlo.it

Frida Kahlo Il caos dentro: apertura nel weekend per la mostra alla Fabbrica del Vapore
Frida Kahlo Il caos dentro: apertura nel weekend 5/6 giugno per la mostra alla Fabbrica del Vapore

6) The World of Banksy – The immersive experience

Fino al 25 luglio il Teatro Nuovo di Milano accoglierà le opere dell’artista “sconosciuto” più famoso al mondo, Banksy: la mostra The World of Banksy – The immersive experience, si aprirà con un percorso espositivo di oltre 60 splendide opere d’arte di proprietà privata in versione stampata e più di 30 murales a grandezza naturale dell’artista più misterioso di tutti i tempi che ha conquistato il pubblico con ironia, denuncia, politica, intelligenza e protesta.

Le opere di Banksy a sfondo satirico, politico e sociale, dalla ragazza con il palloncino al lanciatore di fiori, passando per i poliziotti che si baciano, lo hanno reso un’icona mondiale della street art, forse anche aiutate dal mistero della sua identità, diventata un vero e proprio caso di studio e indagine.

Tuttora non si sa chi è Banksy, anche se alcune indiscrezioni (come un video ritrovato risalente al 2003) e teorie lasciano dei possibili indizi. Banksy nasce come artista nella scena underground di Bristol, in Inghilterra, dove ha collaborato con artisti e musicisti.

Sono disponibili due tipologie di biglietti, in prevendita online su Ticketone e al link www.happyticket.it/milano/acquista-abbonamenti/417-the-world-of-bansky.htm:

  • biglietto Open (a data libera) infrasettimanale: 14.50€
  • biglietto Open (a data libera) sabato, domenica e festivi: 16.50€

Orari di apertura nel weekend: infrasettimanale dalle 12 alle 20 con ultimo ingresso alle ore 19; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20 con ultimo ingresso alle ore 19. Per altre informazioni, infotel 02.794026 (Teatro Nuovo).

Mostre a Milano: prorogata fino al 25 luglio The World of Banksy – The immersive experience
Mostre a Milano: prorogata fino al 25 luglio The World of Banksy – The immersive experience

7) Fino a domenica 27 giugno: Festen. Il gioco della verità al Teatro Fontana

Ultimo weekend al Teatro Fontana per scoprire il nuovo spettacolo prodotto da TPE – Teatro Piemonte Europa, Elsinor Centro di Produzione Teatrale, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Solares Fondazione delle Arti.

Festen – sceneggiatura del film danese diretto nel 1998 dal Premio Oscar 2021 Thomas Vinterberg – rappresenta una grande sfida con un testo che in Europa è considerato ormai un classico mentre in Italia viene messo in scena per la prima volta.

La storia è quella di una grande famiglia dell’alta borghesia danese “i Klingenfeld” che si riunisce per festeggiare il sessantesimo compleanno del patriarca Helge. Alla festa sono presenti anche i tre figli: Christian, Michael e Helene. Il momento di svolta sarà il discorso di auguri del figlio maggiore Christian che una volta pronunciato cambierà per sempre gli equilibri della famiglia…

L’opera scava all’interno dei tabù più scomodi, affrontando la nostra relazione con la figura paterna, la verità, il rapporto con il potere e l’autorità imposta. Impossibile non pensare ad Amleto, alla tragedia greca, ma anche all’universo favolistico dei Fratelli Grimm. Chi potrebbe mai tentare di rovesciare il mondo dei nostri padri?

Orario degli spettacoli nel weekend: venerdì e sabato alle ore 20.30, domenica 27 giugno ore 17.00 (durata: 2 ore senza intervallo). Spettacolo inserito in abbonamento Invito a Teatro. Acquisto online al link www.vivaticket.com/it/biglietto/festen/155580

Da venerdì 18 giugno al Teatro Fontana "Festen. Il gioco della verità"
Da venerdì 18 giugno al Teatro Fontana “Festen. Il gioco della verità”.
Foto di Giuseppe Distefano, cortesia Ufficio Stampa Teatro Fontana di Milano

8) Painting is back: alle Gallerie d’Italia una mostra straordinaria sugli Anni Ottanta

Nuovo weekend di apertura, alle Gallerie d’Italia in Piazza Scala a Milano, per una mostra straordinaria sugli Anni Ottanta: uno sguardo inedito sulla pittura italiana attraverso un percorso per emblemi e casi, ideato da Luca Massimo Barbero, Curatore Associato delle Collezioni di Arte Moderna e Contemporanea di Intesa Sanpaolo.

Attraverso le 57 opere esposte in Painting is back, si narrano solo alcuni aspetti di questo momento creativo, quell’Italian wave che riguarderà anche le generazioni dei più giovani e di costellazioni di nuovi pittori, che qui non sono rappresentati, ma che danno un segnale dell’irripetibilità di quel momento.

La mostra apre con opere della fine degli anni Settanta di Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria e Mimmo Paladino, ovvero i protagonisti della Transavanguardia lanciata ufficialmente nel 1979 da Achille Bonito Oliva dalle pagine di Flash Art.

Biglietto intero 10€, ridotto 8€, ingresso gratuito per minori di 18 anni, scuole, dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo, tesserati Abbonamento Musei Lombardia Milano. Apertura dalle ore 9:30 alle 19:30. Per altre informazioni, visita il sito www.gallerieditalia.com/it/milano/painting-is-back-anni-ottanta-la-pittura-in-italia

Painting is back: primo weekend di apertura per la mostra alle Gallerie d’Italia di Milano
Painting is backPrimo weekend di apertura per la mostra alle Gallerie d’Italia di Milano

9) Sabato 26 e domenica 27 giugno: Pride to be Cinemino

Un’onda arcobaleno colora Milano: siamo nella Pride Week e in città arrivano eventi e cortei in supporto all’uguaglianza di genere, per conoscere i propri diritti in una società equa, aperta e accogliente. Questo fine settimana al Cinemino è il momento di una programmazione speciale con “Pride to be Cinemino”: sabato 26 e domenica 27 giugno saranno proiettati i film “Due”, “Happy Together” e “Estate ‘85”.

Tutti i film proposti sono in versione originale – con i sottotitoli in italiano, al Cineclub di via Seneca 6 a Milano.

Si inizia con “Due” (2019) di Filippo Meneghetti, sabato mattina alle 10.50, domenica alle 17.50. È la tenera storia di due donne mature, Nina e Madeleine, che si amano in segreto da decenni, mentre tutti pensano che siano solo vicine di casa. Quando la routine viene sconvolta, la famiglia di Madeleine finisce per scoprire la verità e l’amore fra le due è messo alla prova di un nuovo cammino.

“Happy Together” è il film del 1997 di Wong Kar-wai, migliore regia al 50° Festival di Cannes: sarà proiettato sabato alle 12.40, domenica alle 19.40. Un racconto complesso, la storia di un esilio geografico e sentimentale, tra Hong Kong e Buenos Aires: protagonisti sono Yiu-fai e Po-wing, una coppia di ragazzi sospesa tra liti dolorose e riconciliazioni, in cui si inserisce l’amico Chang, che porta le attenzioni verso il faro più a sud del mondo, in cerca di redenzione.

La nuova opera di Francois Ozon, “Estate ‘85” (2020), sarà la terza pellicola scelta per il weekend: sabato alle 14.25, domenica alle 21.30. Alexis ha sedici anni e una passione per i riti funerari, David pochi di più e un dinamismo che non conosce freni. Cresciuto senza slanci in una famiglia proletaria, Alexis è attirato da David, orfano di padre e figlio di una madre divorante e impudica. Conosceranno amore e turbolenze: l’inizio folgorante di una storia romantica, nella stagione estiva, può vedere la sua fine in un dramma annunciato, non senza sorprese.

Costi: Biglietto unico: 7,5€ (Ridotto 5€), tessera 5€. L’accesso in sala, da via Seneca 6 a Milano, è consentito solo ai soci tesserati. Per altre informazioni, visita il sito web www.ilcinemino.it

Pride to be Cinemino: proiezioni in programma sabato 26 e domenica 27 giugno
Pride to be Cinemino: proiezioni in programma al Cinemino di via Seneca sabato 26 e domenica 27 giugno

10) Domenica 27 giugno: Beethoven Mania a Villa Necchi Campiglio

Domenica 27 giugno a Villa Necchi Campiglio la Società del Quartetto celebra i 250 anni dalla nascita del genio tedesco con un concerto che ha in programma alcune tra le sue più celebri Sonate. I soci che nel 2020 avevano acquistato l’abbonamento per l’intera rassegna potranno accedere gratuitamente, previa prenotazione, ai concerti riprogrammati.

L’evento fa parte della rassegna ‘La bella estate’. Questo il programma del concerto, a partire dalle ore 17.00:

  • Sonata n. 20 op. 49 n. 2
  • Sonata n. 9 op. 14 n. 1
  • Sonata n. 18 op. 31 n. 3
  • Sonata n. 22 op. 54
  • Sonata n. 21 op. 53 “Waldstein”

Biglietti in prevendita a 18.04€ su Vivaticket. Per altre informazioni visita il sito www.quartettomilano.it/beethoven-mania

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

SEGNALA IL TUO EVENTO A MILANO

Segnala e promuovi il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram.

Commenti

Inserisci un commento

Seguici su Telegram

Segui Eventiatmilano.it su Telegram: iscrizione gratuita