Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2016 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic

Cosa fare a Milano a Pasqua e Pasquetta: mostre, spettacoli di teatro, cinema e altri eventi

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2016 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic

Tante idee per chi resta a Milano o ha in programma una gita fuori porta a Pasqua e Pasquetta o nel weekend da venerdì 25 marzo a lunedì 28 marzoscopritele con noi! Nella sezione seguente abbiamo inserito descrizioni brevi per tutti gli eventi in programma durante il ponte di Pasqua, oltre ai link per l’acquisto dei biglietti. Cliccate sui numeri per cambiare evento.

Cosa fare a Pasqua e pasquetta a Milano e non solo: mostre eventi concerti spettacoli laboratori per bambini
Ballerina verde, Degas. A Genova, fino al 10 aprile, la mostra “Dagli Impressionisti a Picasso”, nella splendida cornice di Palazzo Ducale. Ulteriori info qui.
Cosa fare a Milano e non solo a Pasqua e Pasquetta 2016
Pasquetta con i cercatori d’oro sulle sponde dell’Orba. Foto via www.parks.it. Ulteriori info qui.
Cosa fare a Milano e non solo coi bambini: ciocco caccia a Villa Panza, Varese
Villa Panza, Varese. Ciocco caccia per grandi e bambini a pasquetta. Ulteriori info qui.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 4 marzo a domenica 6 marzo
SUPERMODEL SHRINE : Christy and Tatjana by Herb Ritts, 1986. Biglietti per la mostra a Milano in prevendita su Ticketone.it. Ulteriori info qui.
Cosa fare a Pasqua e pasquetta coi bambini: cinema a Milano
Naccio e Pomm, diretto da Fusako Yusaki. Proiezione al Museo Interattivo del Cinema di Milano, lunedì 28 marzo dalle ore 15.00. Ulteriori info qui.
Cosa fare a pasquetta a Milano e non solo coi bambini
Pasquetta: caccia al tesoro botanico, per grandi e bambini, nei più bei giardini d’Italia. Foto via www.rossiniartsite.com. Ulteriori info qui.
Cosa fare a Milano: mostre a Pasqua e pasquetta 2016
GIAPPONE Area geotermica di Beppu Pozze di fango ribollente dovute alla risalita in superficie di gas e vapori di origine vulcanica. Al Museo di Storia Naturale di Milano prosegue la mostra “VULCANI Origine, evoluzione, storie e segreti delle montagne di fuoco”. Ulteriori info qui.
Party a tema a Milano nel weekend di Pasqua
Britney Spears – Ai Magazzini Generali di Milano la festa anni ’90 più grande d’Italia. Ulteriori info qui.
Cosa fare a pasquetta: gite fuori porta
Pasquetta, gite fuori porta: una grande festa per tutta la famiglia al Castello di Buronzo (Vercelli). Ulteriori info qui.
Fiera dell’Angelo, come da tradizione a Milano colorati mercatini e bancarelle a Pasquetta
Fiera dell’Angelo, come da tradizione a Milano colorati mercatini e bancarelle a Pasquetta. Ulteriori info qui.

Tre mostre da non perdere a Milano, Torino e Genova

Tre bellissime mostre che vi suggeriamo di non perdere. Due di queste – la mostra a Milano e quella a Torino – apriranno i battenti pochi giorni prima del ponte pasquale. La terza, quella a Genova è in corso dal 25 settembre 2015 con grande successo di pubblico.

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta fuori Milano
Dagli Impressionisti a Picasso: I capolavori del Detroit Institute of Arts in mostra a Palazzo Ducale, Genova

A Palazzo Reale, Milano, il 23 marzo inaugura la mostra dedicata ad Umberto Boccioni, a cent’anni dalla sua scomparsa. Un omaggio all’artista del Futurismo, indiscusso protagonista dell’Avanguardia italiana che ha influenzato, con la sua ricerca sul rapporto tra oggetto e spazio, le sorti della pittura e della scultura del XXI secolo.
La mostra è visitabile sia a Pasqua che a pasquetta, dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso 18.30). Biglietti in vendita su vivaticket.it. Costo biglietto: 12€ intero, 10€ ridotto (studenti, gruppi, over 65, disabili e convenzioni), 6€ scuole (valido anche per gruppi organizzati da Touring e FAI). Famiglia 10€ adulti e 6€ ragazzi (dai 6 ai 14 anni). Il libretto guida è incluso nel prezzo del biglietto.

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta a Torino
Il Nilo a Pompei – visioni d’Egitto nel mondo romano. Mostra al Museo Egizio di Torino fino al 4 settembre 2016. Foto via www.museoegizio.it

Al Museo Egizio di Torino, invece, vi attende la mostra IL NILO A POMPEI. Visioni d’Egitto nel mondo Romano, accessibile sia a Pasqua che a pasquetta. La mostra ripercorre un viaggio dall’Egitto faraonico all’Italia Romana che ha come sfondo il Mediterraneo e come protagonisti oggetti e immagini che dalle rive del Nilo hanno toccato nuove terre, incontrato culture diverse e sono giunti sino a noi. Orari: domenica 27 marzo dalle 8:30 alle 23:00, lunedì 28 marzo dalle 8:30 alle 19:30.

Biglietti: Intero (biglietto Unico Museo + Mostra) 15€, ridotto 11€, ridotto da 6 a 14 anni 1€. Ingresso gratuito per bambini fino a 5 anni, grandi invalidi, accompagnatori Membri International Council of Museums (ICOM), tesserati Abbonamento Musei Torino Piemonte, tesserati Torino+Piemonte Card.

Palazzo Ducale, Genova, spazio al movimento che ha cambiato per sempre la storia della pittura, con la mostra Dagli impressionisti a Picasso in corso già da settembre. Sono esposte cinque tele di Edgar Degas che sviluppano tutti i temi fondamentali del pittore parigino: il ritratto, i cavalli e le inconfondibili ballerine.

La sala principale della mostra avrà invece come tema il superamento dell’Impressionismo e l’aprirsi di nuovi orizzonti, e ruoterà attorno alla figura-chiave di Vincent Van Gogh, alla quale si affiancheranno quelle di Paul Cézanne e Henri Matisse e Amedeo Modigliani. La mostra culminerà con una sala monografica dedicata a Pablo Picasso, di cui saranno presenti sei tele, che hanno l’obiettivo di ripercorrere l’intera vicenda dell’arte del Novecento, dalla giovanile Testa di Arlecchino (1905) fino alla Donna seduta, dipinta nel 1960, quando Picasso era ormai alle soglie degli ottant’anni.

La mostra è visitabile a pasquetta, lunedì 28 marzo, dalle 09.30 alle 19.30. Biglietti: Intero con audioguida 13€, ridotto con audioguida 11€, ridotto Club Skira 10€, gruppi weekend 13€, gruppi dal lunedì al venerdì 11€, scuole (inclusa prevendita) 6€, biglietto famiglia (valido per un adulto e un ragazzo fino ai 14 anni) 15€. Ingresso gratuito per Accompagnatore disabile, alunni portatori di handicap in gruppo scolastico, giornalisti accreditati, 1 accompagnatore per gruppo, 2 accompagnatori adulti per classe.

Pasquetta con i cercatori d’oro sulle sponde dell’orba

Sapevate che la valle del fiume Orba ispirò Mogol, originario di Silvano d’Orba, nella celebre «Emozioni» interpretata da Battisti? «Seguir con gli occhi un airone sopra il fiume e poi… ritrovarsi a volare…» 

Proprio lungo l’Orba, che scorre per 73 chilometri dall’Appennino ligure alla campagna alessandrina, si possono trovare ancora oggi pagliuzze e pepite richiamando numerosi cercatori d’oro che, armati di setacci, canalette e piatto, provano a trasformarsi in Paperon de Paperoni. Nel territorio sono disseminate antichissime miniere d’oro, ad oggi chiuse, soprattutto lungo il Gorzente, un affluente dell’Orba, che fanno ritrovare nel corso d’acqua piccole pagliuzze preziose.

Se volete farvi contagiare dalla febbre dell’oro, segnatevi in agenda l’appuntamento per pasquetta con l’associazione Val d’Orba che propone una giornata all’aria aperta alla ricerca delle pepite nell’Orba.

Cosa fare a Milano e non solo a Pasqua e Pasquetta 2016
Pasquetta con i cercatori d’oro sulle sponde dell’Orba. Foto via www.parks.it

Ritrovo lunedì mattina alle 9.00 nella piazza antistante il Municipio di Casalcermelli (AL). Partenza alle 10.00 con mezzi propri, per la Cascina Merlanetta, dove tutti potranno lavare le sabbie aurifere con l’assistenza di esperti: l’oro recuperato potrà essere trattenuto. Nella cascina potrà anche essere visitata la mostra “L’oro dell’Orba: tradizione storica, tutela ambientale e sviluppo della raccolta amatoriale”, allestita con la collaborazione del Parco Fluviale del Po e dell’Orba. Dalle 12.00 in poi pranzo con farinata, grigliata mista e altre specialità locali, cucinate sul posto. Nel pomeriggio, si potrà andare alla ricerca dell’oro dell’Orba o partecipare alla Grande corsa alla Pepita. Tutti i partecipanti riceveranno un omaggio.

La quota di partecipazione è di 15€ (ragazzi sotto i 12 anni 10€). Evento organizzato dall’associazione Val D’Orba nell’ambito della tutela ambientale e valorizzazione delle tradizioni storiche e culturali dell’ Ovadese e  della  bassa  Val  d’ Orba. Informazioni:  tel. 339-2656342 – info@oromuseo.com

Pasquetta: CioccoCaccia al tesoro a Villa Panza, Varese

Doppio appuntamento nel weekend di Pasqua a Villa Panza, Varese: venerdì 25 marzo, dalle 15.00, Uova di Pasqua RiciclArt: un Divertente e creativo laboratorio di decorazione di uova di Pasqua per bambini dai 4 ai 12 anni ispirate a grandi artisti contemporanei. A pasquetta, invece, una ciocco-caccia per famiglie. Alle ore 11.00 e ore 15.00 una golosa caccia alle uova all’interno delle coloratissime installazioni di Villa Panza per scoprire, attraverso indizi multisensoriali, i segreti del “cibo degli dei”. Pic nic solo su prenotazione, a cura del Ristorante Luce (infotel 0332/242199). Altre informazioni su www.fondoambiente.it

Cosa fare a Milano e non solo coi bambini: ciocco caccia a Villa Panza, Varese
Villa Panza, Varese. Ciocco caccia per grandi e bambini a pasquetta

Circondata da un magnifico giardino all’italiana, Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo è stata costruita alla metà del XVIII secolo per volontà del marchese Paolo Antonio Menafoglio e ampliata in epoca neoclassica dall’architetto Luigi Canonica, su incarico del duca Pompeo Litta Visconti Arese.
Villa Panza è celebre nel mondo per la collezione d’arte contemporanea che Giuseppe Panza di Biumo vi ha raccolto a partire dagli anni ’50. Nei saloni e nelle grandi scuderie, sono oggi esposte oltre cento opere di artisti contemporanei, oltre a ricchi arredi del periodo che va dal XVI al XIX secolo e ad un’importante raccolta di arte africana e precolombiana.

eventiatmilano Image Banner 468 x 60

Da venerdì a domenica: al Palazzo della Ragione Fotografia, Milano, Herb Ritts “In equilibrio” fra moda e natura

Da venerdì a domenica, a Milano, Palazzo della Ragione Fotografia si apre per celebrare l’arte e lo stile di Herb Ritts (1952-2002), fotografo statunitense tra i più rinomati e apprezzati, le cui opere hanno contribuito a costruire il patrimonio dell’immaginario collettivo mondiale degli ultimi decenni. La rassegna, dal titolo In equilibrio, curata da Alessandra Mauro, è promossa e prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo della Ragione, Civita, Contrasto e GAmm Giunti in collaborazione con la Herb Ritts Foundation di Los Angeles, con il patrocino del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 4 marzo a domenica 6 marzo
SUPERMODEL SHRINE : Christy and Tatjana by Herb Ritts, 1986. Biglietti per la mostra a Milano in prevendita su Ticketone.it

L’esposizione presenta oltre 100 immagini originali (dalla sua morte non sono state più date alle stampe nuove edizioni delle sue foto), dalle più celebri ad altre meno note, oltre a ingrandimenti spettacolari, video installazioni, tutte provenienti dall’Herb Ritts Foundation di Los Angeles ed espressamente selezionate per questo appuntamento, prima grande retrospettiva dell’artista presentata a Milano.

Il percorso espositivo si sviluppa attorno alle tematiche più presenti nel suo universo creativo. In primo luogo, i ritratti che hanno contribuito a creare la mitologia di alcune delle celebrità più acclamate dello star system mondiale. Quindi, il lavoro sul corpo in movimento. Inoltre, i paesaggi e le suggestioni africane. Un’apposita sezione presenterà alcuni video che riveleranno il lato nascosto del suo lavoro, attraverso filmati di backstage, ma anche la sua attività di attento collezionista di fotografia. Orari nel weekend: venerdì e domenica 9.30 – 20.30, sabato 9.30 – 22.30 (lunedì di pasquetta chiuso). Biglietti in prevendita su Ticketone.it: da 13,50€.

Pasqua e pasquetta al Cinema coi bambini: proiezioni al Museo Interattivo del Cinema di Milano

Pasqua e pasquetta al cinema coi più piccoli: sono tante le proiezioni al Museo Interattivo del Cinema di Milano. Due le proiezioni in programma nel pomeriggio a Pasqua: dalle 15.00 Epic il mondo segreto (diretto da Chris Wedge, USA, 2013, 104′, animazione); a seguire, dalle 17.00, Il flauto magico (Emanuele Luzzati e Giulio Gianini, Italia, 1978, 70’).

Cosa fare a Pasqua e pasquetta coi bambini: cinema a Milano
Naccio e Pomm, diretto da Fusako Yusaki. Proiezione al Museo Interattivo del Cinema di Milano, lunedì 28 marzo dalle ore 15.00

A pasquetta si parte dalle 15.00 col film di animazione Naccio e Pomm (Fusako Yusaki, Italia, 2012, 65’); a seguire, alle ore 17.00, nella Trilogia Rossiniana i disegni animati di Emanuele Luzzati faranno rivivere tre opere di Gioacchino Rossini: La gazza ladra, L’Italiana in Algeri, Pulcinella (Emanuele Luzzati e Giulio Gianini, Italia, 1964-1973, 35’). Ingresso bambino + adulto, 6 euro.

Pasquetta: caccia al tesoro botanico, per grandi e bambini, nei più bei giardini d’Italia

Una pasquetta a contatto con la natura, nei più bei Giardini visitabili d’Italia: la Caccia al Tesoro Botanico, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, è un’ottima occasione per far scoprire ai più piccoli, in maniera giocosa, gli alberi e le piante presenti nei parchi. Mentre i più piccoli sono impegnati nella Caccia al Tesoro Botanico, per i genitori e tutti gli adulti vengono proposte visite guidate speciali alla scoperta dei giardini, con la possibilità di partecipare a degustazioni di vini o mostre d’arte in corso nei diversi Grandi Giardini Italiani.

Cosa fare a pasquetta a Milano e non solo coi bambini
Pasquetta: caccia al tesoro botanico, per grandi e bambini, nei più bei giardini d’Italia. Foto via www.rossiniartsite.com

Segnaliamo alcuni dei Grandi Giardini Italiani nei quali si svolge l’edizione 2016 della Caccia al Tesoro Botanico. Partiamo dal Piemonte: Villa Ottolenghi Wedekind (Acqui Terme, AL), Villa Badia (Sezzadio, AL), Castello di Miradolo (S. Secondo di Pinerolo, TO), Oasi Zegna(Trivero, BI).

In Lombardia, hanno aderito all’iniziativa: Parco di Villa Carcano (Anzano del Parco, CO), Parco della Fondazione Minoprio (Vertemate con inoprio, CO), Villa del Grumello (Como), Villa Carlotta (Tremezzina, CO), Giardini di Villa Melzi d’Eril (Bellagio, CO), Rossini Art Site (Briosco, MB), Giardini di Villa Monastero (Varenna, LC), Orto Botanico di Brera (Milano), Giardino Botanico Heller (Gardone Riviera, BS), Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS), Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS), Parco Botanico Angelo e Lina Nocivelli (Verolanuova, BS). Ulteriori informazioni su costi e orari di ingresso su www.grandigiardini.it

La nostra scelta

A Pasquetta partecipate alla speciale Caccia al Tesoro a Villa Monastero, Varenna (LC). Dalle 10.00 alle 17.00 i bambini, insieme a genitori, parenti e amici, potranno trascorrere il lunedì dell’Angelo all’insegna del divertimento, partecipando all’iniziativa nel Giardino Botanico della Villa, immersi in un contesto naturalistico primaverile tutto da scoprire.

Cosa fare a Pasqua e pasquetta coi bambini in Lombardia
Pasquetta: caccia al tesoro botanico, per grandi e bambini, nei più bei giardini d’Italia. In foto, Villa Monastero a Varenna (LC)

Le risposte della Caccia al Tesoro si celano infatti tra la varie specie di piante e di fiori, lungo i sentieri del giardino e in mezzo agli elementi architettonici e alle statue in pietra. L’attività è stata pensata per far conoscere anche ai più piccoli il ricco universo botanico e artistico del luogo, stimolando la curiosità e la fantasia attraverso il gioco e il divertimento. L’attività è ad ingresso gratuito con tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano. Costi per i non tesserati: adulti 8€, ragazzi (dai 12 ai 18 anni) 4€, bambini (0-11 anni) gratuito. Infotel: 0341 295450.

Da venerdì a domenica: al Museo di Storia Naturale di Milano la mostra “Vulcani. Origine, evoluzione, storie e segreti delle montagne di fuoco”

Al Museo di Storia Naturale di Milano vi aspetta una mostra che vuole dare uno sguardo inedito e spettacolare su uno dei fenomeni naturali più affascinanti del nostro pianeta: i vulcani.

Le “montagne di fuoco”, dalle quali fuoriescono lava, ceneri e lapilli, sono protagoniste di una mostra che ci accompagnerà lungo un percorso “avventuroso” che ne racconta origine, evoluzione, storie e segreti attraverso immagini, filmati, tecnologie innovative, ricostruzioni computerizzate, ologrammi, mapping, realtà aumentata, diorami e una ricca collezione di campioni di rocce, minerali e meteoriti.

Cosa fare a Milano: mostre a Pasqua e pasquetta 2016
GIAPPONE Area geotermica di Beppu Pozze di fango ribollente dovute alla risalita in superficie di gas e vapori di origine vulcanica. Al Museo di Storia Naturale di Milano prosegue la mostra “VULCANI Origine, evoluzione, storie e segreti delle montagne di fuoco”

La mostra ci farà scoprire l’origine, l’evoluzione e i segreti dei vulcani partendo dall’Italia, sede di alcuni fra i più famosi del mondo, come Stromboli, Vesuvio ed Etna, per poi proseguire verso altri vulcani sparsi sul pianeta Terra. Orari: venerdì sabato e domenica 9-17.30 (chiuso a pasquetta). Ulteriori informazioni su www.facebook.com/mostravulcani

Venerdì sera: ai Magazzini Generali di Milano HOT SHOT – 90 in da house, la festa anni ’90 più grande d’italia

Venerdì 25 marzo ai Magazzini Generali di Milano torneremo indietro ai mitici anni Novanta grazie a HOT SHOT – 90 in da house, la festa anni ’90 più grande d’Italia. Dalle Spice Girls ai Backstreet Boys, fino a Jennifer Lopez, Britney Spears e Justine Timberlake, una serata per scatenarsi e ballare sulle note delle maggiori hit delle grandi icone della pop music che hanno segnato la musica di quegli anni.

Party a tema a Milano nel weekend di Pasqua
Britney Spears – Ai Magazzini Generali di Milano la festa anni ’90 più grande d’Italia

Si balla dalle 23.00 alle 4.00 su brani di Depeche Mode, Chemical Brothers, Pearl Jam, Britney Spears, Nirvana, Natalie Imbruglia, Foo Fighters, Beastie Boys, Weezer, Vasco, Oasis, Bluvertigo, Rage Against The Machine, Verdena, Smashing Pumpkins, Gigi D’Agostino, Green Day, 883, Spice Girls, Take That, Goo Goo Dolls, Backstreet Boys, Five, East 17, Prodigy, Aqua, Eiffel 65, The Offsping, Blur, Corona e tanti tanti. Ingresso 8 euro. Altre info su www.magazzinigenerali.it

Pasquetta, gite fuori porta: una grande festa per tutta la famiglia al Castello di Buronzo (Vercelli)

Nel castello le storie prendono vita…  a pasquetta il Castello di Buronzo (Vercelli), a 50 minuti da Milano e Torino, vi aspetta per una grande festa per tutta la famiglia, con magiche apparizioni narrative e teatrali, la prima rassegna di cantastorie e cantate popolari, 50 postazioni con giochi di una volta, mercatini e prodotti tipici, aree coperte per pranzare (si potranno assaggiare anche la panissa vercellese e la pasta rustìa ossolana) e una visita guidata di circa 40 minuti al Castello delle Sorprese.

Cosa fare a pasquetta: gite fuori porta
Pasquetta, gite fuori porta: una grande festa per tutta la famiglia al Castello di Buronzo (Vercelli)
Le “installazioni narrative” rappresentano una novità assoluta nel panorama nazionale di eventi per famiglie: un percorso emozionante ed interattivo, di 45 minuti, dalle 10 alle 18.00, con ingressi a gruppi guidati ogni 15 minuti ispirato al racconto, alla multimedialità e al teatro. E’ vivamente consigliata la prenotazione on line su www.grottadibabbonatale.it/it/prenota). Il percorso si snoda in 5 stanze dello splendido Castello, con attori e comparse che rappresentano i personaggi delle storie più amate dai bambini, da Pinocchio a Peter Pan, Alice e il Piccolo Principe, che prenderanno vita attraverso apparizioni multimediali e momenti di interazione collettiva. Info e prenotazioni: www.castellodellesorprese.it, info@castellodellesorprese.it, tel. 3480120346

Lunedì di pasquetta: fiera dell’Angelo a Milano

Pasquetta a Milano: anche quest’anno, come da tradizione, torna la Fiera dell’Angelo, un appuntamento fisso per chi resta in città. Una fitta schiera di bancarelle anima l’ antico convento, chiostro e piazza antistante la chiesa di Sant’Angelo.

Fiera dell’Angelo, come da tradizione a Milano colorati mercatini e bancarelle a Pasquetta
Fiera dell’Angelo, come da tradizione a Milano colorati mercatini e bancarelle a Pasquetta

Dalle 9 alle 18.00, l’area attorno alla Chiesa di Sant’Angelo sarà animata da colorati mercatini e bancarelle ricolme di fiori e piante, abbigliamento, articoli etnici e per la casa, giocattoli, specialità gastronomiche e prodotti di artigianato.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM