Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno

giardini_pubblici_indro_montanelli_milano1

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Sabato pomeriggio: visite guidate ai Giardini di Porta Venezia e al Civico Planetario

Sabato 13 giugno, dalle 18.30, scoprite i Giardini Indro Montanelli, il primo parco pubblico realizzato a Milano tra il 1782 e il 1786. Durante la visita guidata, della durata di circa 90 minuti, si parlerà degli edifici e delle strutture una volta presenti e ora scomparse, come l’antica Basilica di San Dionigi e lo Zoo, e verranno illustrati gli istituti scientifici attuali, ossia il Museo di Storia Naturale e il Civico Planetario Ulrico Hoepli, ancora oggi il più grande e il più antico d’Italia.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Visite guidate ai Giardini di Porta Venezia e al Planetario di Milano, sabato 13 giugno dalle ore 18.30
Foto: Progetto Scrittura Mondo Giardini Indro Montanelli Milano – via

L’area dei Giardini Pubblici ha ospitato nel 1881 l’Esposizione Industriale (ne abbiamo parlato in un articolo dedicato), fortemente voluta da alcuni protagonisti della vita economica milanese, che volevano riunire dentro una serie di padiglioni quanto di meglio poteva offrire la neonata industria italiana. A chiusura della manifestazione, che fu di fatto la prima “Expo” su suolo italiano, i giardini furono ridisegnati e risistemati.

La visita guidata, disponibile anche in inglese, verrà replicata anche sabato 27 giugno, sempre a partire dalle 18.30. Biglietto unico 5€, per partecipare alle visite guidate è richiesta la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 02-88463340 (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00).

 

Da venerdì a domenica: “Gran varietà”, di e con Gennaro Cannavacciuolo al Teatro Sala Fontana di Milano (in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it)

Per tutto il weekend al Teatro Sala Fontana di Milano (via Gian Antonio Boltraffio, 21) va in scena lo spettacolo “Gran varietà”, di e con Gennaro Cannavacciuolo.I lettori di e@m possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 12€ a persona. Per ottenere lo sconto, utilizzate questo form o scrivete una mail con oggetto “Gran varietà – Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la replica a cui si vuole assistere. I biglietti prenotati on-line potranno essere ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Dal 11 al 14 giugno al Teatro Sala Fontana di Milano va in scena “Gran varietà”, di e con Gennaro Cannavacciuolo
Biglietti in sconto a 12€ per i lettori di Eventiatmilano.it

Lo spettacolo “Gran varietà” contiene il repertorio della ribalta minore, dell’avan-spettacolo, del caffè-concerto e della rivista. L’attore e fantasista napoletano s’immerge in una lunga promenade a ritroso negli anni, attraverso i tempi e i modi espressivi di uno show a “luci rosse”, sottile monito a non scandalizzarsi più di tanto. Con questo spettacolo ci viene offerto un affresco al contempo colto e distensivo, comico e sentimentale, del periodo compreso tra gli anni 1880 e 1940 proponendo canzoni tipiche del teatro popolare – per soli adulti – basate sul doppio senso e sull’allusione licenziosa. I testi rivisitati sono di autori come Pisano-Cioffi, Gill, Ripp e di altri popolari che fecero la fortuna della canzonetta sceneggiata. Orari nel weekend: venerdì e sabato ore 20.30, domenica ore 17.00. Ulteriori informazioni al post dedicato allo spettacolo.

Giovedì e venerdì: Meet the Media Guru, a Milano due giorni per disegnare gli scenari futuri dell’innovazione (gratis)

La piattaforma Meet the Media Guru, programma di incontri con il gotha internazionale dell’innovazione e dei new media, compie 10 anni. Per festeggiare l’occasione, nelle due giornate di giovedì 11 e venerdì 12 giugno prendono forma i “Guru Days”: più di quindici “Guru”, già ospiti negli anni passati degli incontri Meet the Media Guru, tornano a Milano per una no-stop di due giorni, momenti di confronto e scambio di idee per disegnare gli scenari futuri dell’innovazione.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
11 e 12 giugno: Meet the Media Guru porta a Milano i protagonisti internazionali della cultura digitale

Tra gli ospiti della giornata di venerdì 12 giugno, segnaliamo Keiichi Matsuda (speech dalle 18.30), designer e filmaker che indaga le implicazioni delle tecnologie sulla percezione umana e sulla costruzione dell’ambiente circostante e Marcus Wendt (speech dalle 21.30), direttore creativo del digital art studio Field.io di Londra, che crea narrazioni digitali all’avanguardia, identità dinamiche, concetti transmediali, come opere d’arte indipendenti e su commissione. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria online. Ulteriori informazioni e programma completo su http://www.meetthemediaguru.org/special-edition/

 

Da venerdì a domenica: TERRAFORMA, Experimental and Sustainable Music Festival a Villa Arconati

Dal 12 al 14 giugno nel Parco di Villa Arconati torna Terraforma (www.terraformafestival.com), festival internazionale di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale, giunto alla seconda edizione. Tre giorni intensi di performance dal vivo, workshop, talk con gli artisti e immersioni nella natura.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Maurizio Abate, live sabato 13 giugno al Terraforma 2015. Immagine via

In occasione dell’edizione 2015 del festival Terraforma, lo storico collettivo milanese di artisti multimediali Otolab presenterà Punto Zero, una live performance immersiva che pone i suoi spettatori al centro di uno spazio circolare in cui la percezione sensoriale è deformata, in un’ipnosi primordiale di suono e luce.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Struttura ospite di Punto Zero al Terraforma. Immagine via

Punto Zero sarà allestita in una struttura in legno semi-aperta progettata appositamente e posizionata nel bosco, e accoglierà il suo pubblico durante il pomeriggio di sabato 13 giugno. Acquista i biglietti su http://www.mailticket.it/spettacolo/4060

Da venerdì a domenica: ARIANTEO, il cinema all’aperto di Milano

Proseguono a Milano per tutto il weekend le proiezioni di ARIANTEO, rassegna di cinema all’aperto che quest’anno è ospitata negli spazi del nuovo Mercato Metropolitano, in via Valenza 2 (vicino la fermata metro di Porta Genova).

I film di questo weekend, in proiezione a partire dalle 21.45, sono i seguenti: venerdì sera si inizia in musica, con “Queen Rock Montreal” di Saul Swimmer (USA, 95′), registrato in Ultra HD al Forum di Montreal il 24 novembre 1981, durante la straordinaria esibizione dei Queen sul palco canadese. Il concerto è l’occasione ideale per rivivere con i loro i brani più celebri, tra cui We Will Rock You, Under Pressure, We Are The Champions e Bohemian Rhapsody.

cinema all'aperto a Milano nel weekend con ARIANTEO
American Sniper, con Bradley Cooper, tra i film in proiezione questo weekend a Milano per ARIANTEO

Sabato sera è la volta di “American Sniper” (USA, 134’), diretto da Clint Eastwood con Bradley Cooper e Sienna Miller. Il film, tratto dal libro “American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History”, racconta la storia del Navy SEAL Chris Kyle (Cooper), che registrò il più alto numero di uccisioni come cecchino americano. Fu così temuto dagli insurrezionalisti iracheni da ricevere il soprannome al-Shaitan (“il diavolo”).

Domenica 14 giugno, proiezione di “Noi e la Giulia” (Italia, 115’) di Edoardo Leo con Luca Argentero e Claudio Amendola. Costi: biglietto intero 7€, ridotto 5€, abbonamento 10 spettacoli 38€. Ulteriori informazioni e programma su http://www.spaziocinema.info/

 

Parco Tittoni Festival 2015: musica live, cinema all’aperto, danza, teatro, animazioni per bambini

Un weekend tra musica live, danza, cinema all’aperto e teatro nello splendido scenario del parco della settecentesca Villa Tittoni a Desio, nel cuore della Brianza: il Parco Tittoni Festival, giunto alla sua quarta edizione, prevede serate di spettacoli e musica con tantissimi ospiti, dai 99 Posse ai Gem Boy con Cristina D’Avena, da Tricarico ai Marlene Kuntz solo per citarne alcuni.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Per tutto il weekend, nel Parco di Villa Tittoni a Desio (MB), musica live, cinema all’aperto, danza,
teatro e animazioni per bambini. Foto da https://www.facebook.com/ParcoTittoni
Venerdì 12 giugno, il Canzoniere Grecanico Salentino porta sul palco di Parco Tittoni 2015 tutta la sua carica di energia, voglia di far ballare e scuotere il pubblico, trascinandolo attraverso le sonorità del mediterraneo e del Salento.  Apertura cancelli dalle 19.30, ingresso 10€. Possibilità di cenare in loco con griglieria e bar aperti. Ingresso da via Lampugnani 66, Desio (MB). Ulteriori informazioni su http://www.parcotittoni.it/

Da venerdì a domenica: Photofestival 2015 – Dire fare, mangiare

“Dire fare, mangiare” il tema della nona edizione del Photofestival, che riempirà di fotografia tutta Milano fino al 20 giugno e dal 15 settembre al 31 ottobre. Più di 130 mostre fotografiche in città, distribuite in diverse location fra cui gallerie d’arte, palazzi storici, musei e sedi istituzionali tra cui i quattro “Palazzi della Fotografia” inaugurati lo scorso anno: Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale.
In linea con il tema centrale di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, l’edizione 2015 di Photofestival affronterà il tema del cibo che ruota attorno alla storia, alla tradizione e all’origine della nostra identità.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 8 maggio a domenica 10 maggio
Marco Moggio: Milano, Exposizioni Urbane, a cura di Stefano Bianchi.
In mostra fino al 31 ottobre, presso Four Points by Sheraton Milan Center, via Gerolamo Cardano 1, Milano

All’attività espositiva sono accostate alcune iniziative per coinvolgere il pubblico. In particolare, una nuova collaborazione con AFIP – Associazione Fotografi Professionisti e con CNA Lombardia ha permesso di organizzare una serie di incontri con fotografi affermati e “lectio magistralis” in cui gli autori racconteranno il proprio lavoro.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Francesca Moscheni: L’estetica del rebus
In mostra fino al 16 giugno a Palazzo Bovara, Milano, per Photofestival 2015

Fra gli appuntamenti per questo week end, vi segnaliamo le mostre ospitate fino al 16 giugno a Palazzo Bovara (corso Venezia 51), incentrate sul tema del cibo, gli oggetti di cucina, il fascino dell’accostamento eterodosso di elementi, i reportage sulle risaie, sulle botteghe alimentari e sui mercati in tutto il mondo.
Orari: lunedì-venerdì 8.30 – 18.00. La guida di Photofestival e il calendario degli eventi in programma sono consultabili online sul nuovo sito www.photofestival.it

Sabato: Golferenzo Saxbere, una serata di degustazione di vini per le vie dell’Antico Borgo Golferenzo

Una serata di degustazìone di vini per le vie dell’Antico Borgo Golferenzo (PV), un paesino di 250 abitanti che si trova sulle colline dell’alta Versa nell’Oltrepo pavese, tra arte e musica. Saranno presenti oltre 30 aziende che rappresentano la migliore produzione vinicola Oltrepadana e vi permetteranno di degustare i loro migliori vini. Parteciperanno alla manifestazione anche produttori di gelatine, miele, salumi, formaggi, dolci e pane.
Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
La cittadina di Golferenzo sede dell’evento Golferenzo Saxbere
 

 

Banner Image Banner 234 x 60

L’ingresso è libero, con eventi dalle 19.00 in poi, consumazione esclusa. I bicchieri per la degustazione potranno essere acquistati all’inizio del percorso. Non mancano punti vendita di prelibatezze gastronomiche del territorio ed eventi di cornice quali esposizioni d’Arte e molto altro. Possibile prenotare presso uno dei Bed & Breakfast seguenti: Le Rose & Le Magnolie (https://www.facebook.com/lerose.lemagnolie) o La Casa nel Borgo, via Circonvallazione 3, Golferenzo. Informazioni su http://www.saxbere.it/

 

Venerdì: Castello Sforzesco, i musei si mettono in mostra nel reportage fotografico di Francesco Radino

Fino al 30 giugno, la sala conferenze della raccolta delle stampe Achille Bertarelli – all’interno del Castello Sforzesco di Milano – ospita una mostra di scatti di Francesco Radino, che raccontano la cità da un punto di vista insolito, spaziando nei musei e negli spazi per l’arte, anche di recente apertura.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Milano, Museo del Duomo, sala con sculture

L’esposizione è promossa dal Civico archivio fotografico di Milano e dal Touring club italiano, che ha pubblicato il volume Milano di Francesco Radino, da cui sono tratte le immagini in mostra. Per ulteriori informazioni, contattare l’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli al numero 02-72010181 (email amici@bertarelli.org), o la Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli al numero 02-88463837. Ingresso Libero, apertura dal lunedì al venerdì ore 9-15.

 

Sabato pomeriggio: visita guidata della sede storica del Brefotrofio Provinciale e del suo Archivio (gratis)

La sede storica del Brefotrofio Provinciale, in viale Piceno 60 a Milano, apre al pubblico sabato 13 giugno dalle 17.00 per una visita guidata gratuita che consentirà di scoprire anche l’archivio storico. Si tratta di un’ottima occasione per ripercorrere, tra documenti, segnali d’esposizione e immagini, la storia dell’assistenza all’infanzia dall’Hospitale Grande alla Provincia di Milano. La visita guidata dura 2 ore ed è organizzata in collaborazione con la rete Milanosifastoria progetto pluriennale per il rilancio della cultura e della formazione storico-interdisciplinare nell’area milanese.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Giardini della sede storica del Brefotrofio Provinciale, in viale Piceno 60 a Milano

Il Brefo, come lo chiamano i vecchietti della zona, nei primi decenni del secolo scorso era una istituzione modello, apprezzata in tutta Europa. Già nel 1867 assisteva oltre 10 mila bambini l’anno. Sino al 1868 i neonati non voluti venivano portati all’ospizio di Santa Caterina in via Francesco Sforza, dove una ruota nel muro permetteva alle madri di abbandonare i “figli della colpa”, o della miseria, senza essere viste. Le suore, per fortuna, conservavano fasce e pannicelli per facilitare il riconoscimento nel caso i genitori ci ripensassero!

Dopo l’Unità d’Italia la cura dei trovatelli passò dalla Ca’ Granda alla Provincia: venne allora costruita la cittadella di piazzale Dateo, dal nome dell’ arciprete che più di mille anni prima aveva aperto vicino all’attuale piazza del Duomo il primo brefotrofio di Milano! Prenotazioni scrivendo a archivio.storico@cittametropolitana.mi.it, o chiamando il numero 02-77402790.

 

Da venerdì a domenica: Milano Water Parade

Per tutto il weekend il Naviglio Grande farà da cornice per la Milano Water Parade, manifestazione galleggiante di arte, musica, sport e spettacolo. A Milano potrete respirare la stessa atmosfera di Zurigo durante la Street Parade o di Amsterdam durante la giornata dal Re. Imbarcazioni storiche, feste in sound of silence su traghetti e molto altro ancora.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Dal 12 al 14 giugno il Naviglio Grande di Milano farà da cornice alla Milano Water Parade
Altre informazioni su Facebook, evento qui: https://www.facebook.com/events/603799733089958/

Da venerdì a domenica: la Galleria Sozzani festeggia il suo 25° anniversario con la mostra “Fotografia futurista” (gratis)



Dall’11 giugno al primo novembre 2015 la Galleria Sozzani, in occasione del suo venticinquesimo anniversario, ospiterà la mostra fotografica Fotografia futurista, con oltre cento scatti originali provenienti da collezioni private e da fondi storici nazionali come i Fratelli Alinari, il Museo del Cinema e di Fotografia di Torino, il Museo Archivio di fotografia Storica di Roma e gli archivi del MART di Trento e Rovereto. 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Italo Bertoglio, Velocità (1930) – Fondo Italo Bertoglio, Torino
La mostra indaga, attraverso l’arco di mezzo secolo, il modo in cui i futuristi si sono impossessati del linguaggio fotografico per fissare l’invisibile della pulsione vitale e per trascrivere la realtà come creazione e divenire.
La mostra è articolata in quattro sezioni, dalla distruzione della mimesi come illusione naturalista, alle ricerche innovatrici degli anni Venti-Trenta, e comprende il fotodinamismo formalizzato dei fratelli Bragaglia, gli autoritratti di Depero, i fotomontaggi di Tato, fino alle foto-perfomance, in sintonia con le migliori avanguardie europee, contestatarie e rivoluzionarie, libertarie ed eccentriche, iperboliche e irrecuperabili per i canoni della società borghese.In mostra, le foto scelte tra trentun autori dai primi del novecento fino alla fine degli anni Quaranta. La Galleria Sozzani è in Corso Como 10 a Milano, ingresso libero. Orari nel weekend: dalle 10.30 alle 19.30.

Sabato sera: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano (gratis)

Proseguono anche questo weekend i concerti ospitati nel Chiostro rinascimentale Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano, in occasione della rassegna intitolata Jazz al Chiostro, che vedrà esibirsi dal vivo gli allievi dei Civici Corsi di Jazz, a cura di Enrico Intra.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Sabato 13 giugno: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano

Sabato 13 giugno, dalle 21.00 in poi, esibizione live del Trio Barozzi: Nicolò Barozzi (piano), Federico Rubert (contrabbasso), Anselmo Luisi (batteria). Concerto ad ingresso libero e gratuito. Per ulteriori informazioni, scrivere a info@piccoloteatro.org

Da venerdì a domenica: Art Aquarium, al Circolo Filologico Milanese la mostra di acquari artistici di Hidetomo Kimura

Fino al 23 agosto il Circolo Filologico Milanese ospita la mostra Art Aquarium, firmata dall’artista giapponese Hidetomo Kimura, che sbarca in prima internazionale a Milano in occasione di Expo Milano 2015. Una serie di vasche d’acqua, installazioni monumentali che catturano l’attenzione dei visitatori attraverso musiche, luci, immagini e profumi, mettono al centro della scena l’arte viva del pesce rosso – il Kingyo, simbolo di prosperità e fortuna – protagonista dell’acquario che evoca la cultura del Sol Levante.

Per comprendere il significato di Art Aquarium è necessario partire dalla storia millenaria del Kingyo, il pesce rosso, nato in Cina più di 2.000 anni fa. Arrivato in Giappone nel 1502, il pesce rosso era considerato raro e prezioso, tanto che solo i governanti o gli uomini più potenti potevano possederne uno. Durante gli ultimi anni del Periodo Edo (1600-1868) si svilupparono numerose nuove specie di Kingyo, diventando così parte della cultura giapponese: un simbolo di prosperità e fortuna riprodotto nelle arti e nelle decorazioni.

 

Hidetomo Kimura, Art Aquarium, New Edo Kingyo, le origini del pesce rosso
Hidetomo Kimura, Art Aquarium, New Edo Kingyo, le origini del pesce rosso

Le vasche prendono vita grazie alle danze acquatiche e sinuose del pesce rosso: quella più imponente è Oiran (cortigiana), ispirata ai quartieri di piacere del periodo Edo. Le cortigiane erano donne colte ed eleganti con interesse per l’arte, la musica e la poesia, che vivevano isolate dalla società. Oiran, realizzata con sette colori cangianti, contiene 1.000 pesci rossi, ricreando un’atmosfera affascinante e misteriosa.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
L’arte del pesce Kingyo per la prima volta in Italia, al Circolo Filologico Milanese

Un’altra installazione che riflette la tradizione nipponica è Kimonorium, ispirata all’arte manifatturiera del kimono KyoYuzen: una vasca bidimensionale con giochi di luce e proiezioni. La grande vasca Ooku, larga tre metri, evoca l’harem all’interno del Castello di Edo (architettura militare di Tokyo, città anticamente chiamata Edo): luogo d’incontri di mogli, figlie e concubine. Giyamanrium è ispirata ai diamanti e al vetro del periodo Edo, con luci e colori che fanno brillare la vasca e i pesci rossi al suo interno. I richiami dell’allestimento della mostra alla cultura giapponese sono infiniti: altre installazioni riproducono i famosi giardini giapponesi, la luce delle lanterne come nella vasca Bonborium, e i fiori di ciliegio nella vasca Sakura-rium. Per tutto il periodo di esposizione, la mostra è affiancata da un programma di appuntamenti: degustazioni, proiezioni cinematografiche, laboratori artistici per bambini e molto altro, per celebrare la cultura del Giappone, in particolare Kyoto, capitale dell’Impero del Sol Levante per più di un millennio fino al 1854.

Orari nel weekend: venerdì dalle 11.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00. Night Aquarium: venerdì e sabato 19.00-23.00. Ulteriori info al post dedicato.

Venerdì: Raise your hands – Music against child labour al Castello Sforzesco di Milano (gratis)

Venerdì 12 giugno, dalle 10.00 in poi, al Castello Sforzesco di Milano una giornata in musica, nella Giornata mondiale contro lo sfruttamento minorile. L’iniziativa “Music against child labour” promuove la pratica musicale come testimonianza di dignità della vita e di impegno nella lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile e per l’affermazione dei diritti dell’infanzia e in particolare al diritto all’istruzione.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Estate Sforzesca: il Castello Sforzesco (in foto, trasformato dal progetto di Clay Paky)
apre le sue porte a milanesi e turisti con un ricco calendario di eventi.

Milano Classica, orchestra da camera milanese di tradizione, ha quest’anno scelto di firmare il Manifesto contro il lavoro minorile e di dedicare una serie di attività, legate alla relazione con i giovani e l’istruzione, a quest’iniziativa. Organizzato in collaborazione con l’Associazione Carnevalspettacolo, l’evento è una festa per i bambini, i giovani e le famiglie con musica e teatro musicale, video, giochi e animazioni. Tra le attività in programma: dalle 16.05 “Il sogno di Pinocchio – Favola Musicale contro il Lavoro Minorile”; dalle 17.00, concerto dell’orchestra dell’Accademia Suzuki di Torino; dalle 21.00, concerto POP.

 

Funny Valentine, a 50 anni dalla prima apparizione una mostra celebra Valentina e Guido Crepax (gratis)

Sono passati 50 anni dalla prima apparizione di Valentina: Archivio Crepax e Galleria Nuages celebreranno questa ricorrenza attraverso una mostra che presenta 50 opere originali di Valentina. Una parte delle opere esposte saranno in vendita; altre serviranno invece per raccontare lo spirito e il sapore di quegli anni e di quella Milano.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Funny Valentine, Guido Crepax: la Galleria Nuages a Milano celebra con una mostra i 50 anni
dalla prima apparizione di Valentina

Vernissage in Galleria Nuages, via del Lauro 10, giovedì 11 giugno alle ore 18.00. La mostra è visitabile ad ingresso libero e gratuito, fino al 25 luglio 2015, anche nel weekend: venerdì dalle 14.00 alle 19.00 e sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00. Ulteriori informazioni su http://www.nuages.net/

 

Due mostre per riscoprire l’arte di Lucio Fontana a Milano (gratis)

Due mostre per riscoprire l’arte di Lucio Fontana a Milano, anche durante il weekend. La prima è ospitata, fino al 31 ottobre, negli spazi della Fondazione Marconi Arte moderna e contemporanea (www.fondazionemarconi.org), in via Tadino 15 a Milano.

Per la prima volta in Europa verrà esposta l’opera Concetto spaziale, Trinità nell’allestimento che l’artista stesso elaborò in alcuni disegni del 1966, ma che non riuscì mai a vedere compiuto. Concetto spaziale, Trinità è un’opera imponente nella produzione di Fontana sia per le dimensioni (2 x 2 m ognuno dei tre elementi) sia per la lucida e rigorosa composizione che rimanda, attraverso la purezza del monocromo bianco, a una dimensione di infinito.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 8 maggio a domenica 10 maggio

L’allestimento dell’opera raffigurato dall’artista in un disegno-progetto del 1966, anch’esso esposto per l’occasione, è qui fedelmente realizzato. Le tele monocromatiche, messe in risalto dai teli di plastica azzurra, sono appese a partire dal soffitto e racchiuse entro uno spazio scenico di 17 metri, che rimanda a una dimensione di purezza e di spazialità assoluta. Un nucleo di opere comprese tra il 1951 e il 1968 completa l’omaggio all’artista e offre un’idea della sua amplissima attività creativa. La mostra sarà visitabile, ad ingresso gratuito, dal martedì al sabato nei seguenti orari: 10-13, 15-19.

La seconda mostra, The Fontana I Love, è dedicata alle opere in ceramica e gesso di Lucio Fontana, ed è allestita negli spazi della Galleria Tonelli (http://www.galleriatonelli.it), in via Aurelio Saffi 33 a Milano, a pochi passi dal Cenacolo Vinciano.
Distribuita in tre sale, secondo un criterio espositivo più tematico che cronologico, la mostra presenta un allestimento essenziale che intende dare voce alla forza espressiva delle singole opere.

La produzione artistica di Fontana dedicata alla ceramica ha suscitato negli ultimi decenni un crescente interesse. L’artista, noto ai più per le Attese/Concetti Spaziali, nasce di fatto scultore! È infatti assistente nell’atelier di scultura del padre in Argentina e una volta tornato in Italia decide, nel 1928, di frequentare i corsi di Adolfo Wildt presso l’Accademia di Brera.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
The Fontana I Love, fino al 31 luglio in Galleria Tonelli a Milano la mostra
dedicata alle opere in ceramica e gesso di Lucio Fontana

Nella sua articolata produzione artistica, la ceramica – sia essa terracotta colorata, porcellana, ceramica smaltata, gres – rimane una costante. Seguire il filo di questa costante è dunque l’intento della mostra che presenta una selezione di opere in ceramica dell’artista – all’incirca una trentina – prodotte nell’arco di 40 anni, dal 1929 al 1968. Alcune tra le opere in mostra sono state in passato concesse in prestito a diversi musei europei.

È il caso del bellissimo Drago del 1948, esposto al Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris in occasione della retrospettiva di Fontana tenutasi dal 25 aprile al 25 agosto 2014, una delle mostre più importanti a lui dedicate negli ultimi 40 anni. Il Drago appartiene a quella serie di interventi che Fontana aveva effettuato su committenza all’interno di abitazioni private. Un’opera, dunque, pensata in stretta relazione con il luogo e lo spazio cui era destinata, ma che in mostra, benché avulsa dal contesto per il quale era stata pensata, mantiene tutta la sua forza e la minuziosa bellezza, non priva di ironia, a cominciare dalla posa plastica del drago sdraiato su un fianco. La mostra sarà visitabile, ad ingresso gratuito, venerdì 09.30 – 13.30 e 15.00 – 19.45, sabato 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.30, domenica su appuntamento.

 

Sabato mattina: “Noi e le nostre stelle”, appuntamento per i più piccoli in Hangar Bicocca (gratis)

Sabato mattina, dalle 11.15, l’Hangar Bicocca vi aspetta per un nuovo appuntamento con HB Kids, un progetto che consente alle famiglie e ai ragazzi di avvicinarsi all’arte contemporanea con strumenti e proposte in grado di stimolare la curiosità e la comprensione del pensiero e della tecnica degli artisti di oggi, grazie a materiali ed esperienze ogni volta diversi.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Sabato 13 giugno: “Noi e le nostre stelle”, appuntamento per i più piccoli in Hangar Bicocca a Milano

Durante “Noi e le nostre stelle”, sabato 13 giugno, i più piccoli (4-6 anni) saranno guidati alla scoperta delle stelle dell’universo conosciute dagli astronomi, e dell’opera I Sette Palazzi Celesti del tedesco Anselm Kiefer. Gli adulti accompagnatori sono tenuti a rimanere all’interno dello spazio espositivo per tutta la durata del percorso creativo (circa 90 minuti) per garantire l’immediata reperibilità in caso di necessità. Attività ad ingresso gratuito. E’ richiesta la prenotazione, tramite il sito http://booking.hangarbicocca.org/schedule/HangarBicocca/HBKids

 

Da venerdì a domenica: “Le vie dell’anima”, il viaggio di Kazuyoshi Nomachi nella spiritualità del mondo

Fino al 8 novembre il Serrone della Villa Reale ospita 200 scatti presi nelle zone più impervie e difficili del mondo da Kazuyoshi Nomachi, fotografo documentarista nato nel 1946 a Mihara, uno dei più grandi fotografi giapponesi.

La mostra, intitolata “Le vie dell’anima”, si inserisce perfettamente nel Serrone, la limonaia reale, 80 metri lunghi e stretti che Peter Bottazzi, progettista dell’allestimento, è riuscito ad ampliare attraverso la costruzione di un doppio binario di corde e di tele affacciate sullo scenario del roseto.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Sahara, una roccia a forma di fungo, singolare risultato dell’erosione eolica. Tassili Ahaggar, Algeria 1993
Foto di Kazuyoshi Nomachi

Il progetto fotografico ruota sul tema della preghiera e della sacralità nella vita quotidiana. Le foto di Nomachi sono pubblicate sulle principali riviste, dal The National Geographic a Stern e GEO. Il percorso espositivo della mostra è articolato in sette sezioni: Sahara, Nilo, Etiopia, Islam, Gange, Tibet e Ande. Orari nel weekend: venerdì 10-22, sabato e domenica 10-19. Biglietti: intero 10€, ridotto 8€, ridotto speciale per gruppi 5€. Ulteriori informazioni su http://www.mostranomachi.eu/

I biglietti per la visita alla mostra sono disponibili per le giornate di venerdì 12 giugnosabato 13 giugno e domenica 14 giugno su Ticketone.it

Da venerdì a domenica: il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano

Da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 23.00, è possibile scoprire il genio di Leonardo da Vinci, grazie alla mostra interattiva e multidisciplinare Leonardo3 – Il Mondo di Leonardo (ne abbiamo parlato in un articolo dedicato), ospitata in Piazza della Scala, all’ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II, nei prestigiosi spazi delle Sale del Re.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 12 giugno a domenica 14 giugno
Il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano. Acquista i biglietti su Ticketone.it!

 

La mostra presenta oltre 200 macchine interattive in 3D, e ricostruzioni fisiche delle macchine di Leonardo, molti inediti, realizzati nel rigoroso rispetto del progetto originale, che si ritrova nelle migliaia di pagine, appunti e disegni contenuti nei più importanti manoscritti arrivati fino ai nostri giorni: il Manoscritto B, il Codice del Volo e il Codice Atlantico. Costi (prevendita a parte): intero 12€, studenti/riduzioni 11€, gruppi 10€, bambini/ragazzi 9€, gruppi scolastici 6€. I biglietti per la visita alla mostra sono disponibili per le giornate di venerdì 12 giugnosabato 13 giugno e domenica 14 giugno su Ticketone.it

Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.
Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM