MiBACT: apertura straordinaria dei musei e delle aree archeologiche per Natale e Capodanno

blogger_miramare_mibact_apertura_natale_2_res

MiBACT: apertura straordinaria dei musei e delle aree archeologiche per Natale e Capodanno

Un bellissimo regalo del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo – da scartare il giorno di Natale e a Capodanno: il 25 dicembre ed il 1 Gennaio, infatti, oltre 250 tra musei, aree e parchi archeologici statali resteranno aperti al pubblico, consentendo a cittadini e turisti di godere pienamente del nostro straordinario patrimonio culturale, e di partecipare a visite guidate ed esposizioni speciali.
L’elenco completo dei musei aperti in queste date è consultabile sfogliando il calendario sul sito del MiBACT dove sono anche disponibili le informazioni sui costi di ingresso.
Di seguito i link promozionali AdFly per maggiori informazioni sulle location coinvolte nell’iniziativa: Natale http://adf.ly/b7j5P, Capodanno http://adf.ly/b7jD0.
In questo articolo abbiamo scelto per voi un museo da visitare a Natale, nei prossimi giorni vi segnaleremo un museo da visitare a Capodanno.

Musei, aree e parchi archeologici statali aperti a Natale 2013

Tra le altre iniziative interessanti, segnaliamo l’apertura straordinaria del Museo Storico del Castello di Miramare, in viale Miramare a Trieste, che rimarrà aperto il 25 dicembre 2013 dalle 9.00 alle 14.00 (chiusura biglietteria alle 13.30), mentre il Parco sarà aperto al pubblico dalle 8.00 alle 15.00.
Musei aree e parchi archeologici aperti a Natale 2013
Castello di Miramare, apertura straordinaria a Natale 2013
Nell’occasione si terranno nella sala XIX due visite a tema, alle ore 11.00 e alle ore 12.00, curate da Stefania Comingio, Luca Gherghetta, Francesca Grippi e Lucia Marinig.

L’iniziativa “L’epopea di un momento. La partenza di Massimiliano per il Messico” vuole ricordare un evento che cambiò la stessa storia del Castello di Miramare e si verificò il 14 aprile 1864, quando Massimiliano d’Asburgo, incoronato imperatore del Messico, salpò dal porticciolo della sua amata residenza triestina verso un trono che gli sarebbe costato la vita. 
La vicenda costituisce il soggetto di uno dei dipinti più famosi visibili all’interno del museo, la grande tela di Cesare dell’Acqua, artista di fama internazionale nell’Ottocento europeo, raffigurante il momento della partenza da Miramare di Massimiliano e della consorte Carlotta, acclamati da una folla esultante, la cui rappresentazione offre uno dei più squisiti spaccati della società triestina del tempo, con gentiluomini in abiti borghesi e fanciulle del contado dai caratteristici copricapi bianchi.
Cosa fare a Natale fuori Milano: visita al Castello di Miramare
Il Castello di Miramare, dimora nobiliare conservatasi con i suoi arredi nobiliari originari,
è circondato da un rigoglioso parco ricco di pregiate specie botaniche
Ulteriori particolari dello storico avvenimento emergono dalla lettura di un altro dipinto, la veduta del Castello di Miramare con sullo sfondo la nave Novara in gran pavese, pronta alla traversata oceanica, attribuita ad Albert Rieger, pittore romantico nato a Trieste nel 1834 alla cui mano si devono alcune delle riproduzioni più note e significative dei panorami della città di Trieste. 
L’opera di Rieger, di proprietà del Museo e di norma conservata nei depositi, verrà esposta eccezionalmente nella Sala Storica, per essere illustrata al pubblico in un confronto diretto con la tela di Dell’Acqua, durante visite tematiche curate da Stefania Comingio, Luca Gherghetta, Francesca Grippi, Lucia Marinig.

DOVE | QUANDO
Castello di Miramare, viale Miramare – Trieste | Mercoledì 25 dicembre 2013
COSTI
intero 4€, ridotto 2€ (si veda http://www.castello-miramare.it/ita/informazioni/biglietti.php)
INFO
http://www.castello-miramare.it/
Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM