Palazzo Reale a Milano

Caricamento Eventi
Palazzo Reale a Milano: indirizzo, biglietti e altre informazioni utili

Palazzo Reale: mostre in programma, opere, orari di visita e costo biglietti

Palazzo Reale è uno dei principali spazi espositivi della città. I suoi 7mila metri quadrati ospitano ogni anno, in piazza Duomo a Milano, migliaia di opere provenienti da musei di tutto il mondo. Prezzi dei biglietti e link per prenotare la tua visita guidata con Musement o Milanoguida.

Tra le mostre in corso e in programma a Palazzo Reale, in piazza Duomo a Milano, ricordiamo “Cézanne / Renoir. Capolavori dal Musée de L’Orangerie e dal Musée D’Orsay”, aperto al pubblico dal 19 marzo al 30 giugno 2024, e l’ampia retrospettiva Goya. La ribellione della ragione.

Nelle sale a due passi dalla Cattedrale sono protagoniste le grandi mostre: con 210 mila visitatori «Monet», realizzata da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Arthemisia grazie alle 53 opere provenienti dal Musée Marmottan Monet, è stata la rassegna più visitata in questi due anni di pandemia.

Sommario di questo articolo

Palazzo Reale: facciata dello spazio espositivo per mostre a Milano
Palazzo Reale di Milano: le prossime mostre in programma nello spazio espositivo in Piazza Duomo. Foto di Barb2372, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Programmazione prossime mostre ed eventi 2024/2025

Nella sezione seguente è mostrato l’elenco delle prossime mostre ed eventi in programma presso Palazzo Reale a Milano. Per altre informazioni sulle esposizioni in corso e future, visita il sito web ufficiale di Palazzo Reale.

  • 25 febbraio – 26 giugno 2022: Joaquin Sorolla Pittore di luce
  • 4 Ottobre 2022 – 26 Febbraio 2023: Max Ernst
  • 20 ottobre 2022 – 29 gennaio 2023: Appiani, Canova, Raffaelli e Palazzo Reale nella Milano napoleonica
  • 9 novembre 2022 – 12 marzo 2023: Hieronymus Bosch e l’europa meridionale
  • 31 gennaio – 26 febbraio 2023: Carlo Alberto Dalla Chiesa, l’Uomo, il Generale 1982 – 2022 (ingresso gratuito)
  • 24 febbraio – 25 giugno 2023: Bill Viola
  • 5 ottobre 2023 – 4 febbraio 2024: Morandi 1890-1964
  • 11 ottobre 2023 – 11 febbraio 2024: El Greco
  • 31 ottobre 2023 – 3 marzo 2024: Goya. La ribellione della ragione
  • 13 ottobre 2023 – 11 febbraio 2024: Gabriele Basilico. Le mie città
  • 23 febbraio 2024 – 2 giugno 2024: Brassaï. L’occhio di Parigi
  • 24 febbraio 2024 – 30 giugno 2024: DE NITTIS. Pittore della vita moderna
  • 19 marzo 2024 – 30 giugno 2024: Cézanne / Renoir. Capolavori dal Musée de L’Orangerie e dal Musée D’Orsay
  • 24 marzo 2024 – 1 aprile 2024: CONTEMPORARY MUSEUM WATCHING. Alex Trusty
  • settembre 2024 – gennaio 2025: Edvard Munch

Cenni storici

Per molti secoli il Palazzo Reale di Milano, già Palazzo del Broletto Vecchio, è stato sede del governo della città, del Regno del Lombardo-Veneto e poi residenza reale fino al 1919, quando viene acquisito al demanio diventando sede di mostre ed esposizioni.

Originariamente progettato con un sistema di due cortili, poi parzialmente demoliti per lasciare spazio al Duomo, il palazzo è situato alla destra della facciata del duomo in posizione opposta rispetto alla Galleria Vittorio Emanuele II.

La facciata del palazzo, seguendo la linea dell’antico cortile, forma una rientranza rispetto a piazza del Duomo, chiamata piazzetta reale.

Di particolare importanza è la Sala delle Cariatidi al piano nobile del palazzo, che occupa il luogo dell’antico teatro bruciato nel 1776 ed è l’ambiente più significativo sopravvissuto, anche se gravemente danneggiato, al pesante bombardamento anglo-americano del 1943.

Ai danni causati dagli spezzoni incendiari e dai violenti spostamenti d’aria fece seguito uno stato di abbandono durato per più di due anni, fatto questo che causò al palazzo danni ben più gravi, con la perdita di buona parte degli interni neoclassici.

E’ frequente per chi passeggia in Piazza Duomo a Milano vedere lunghe code di persone in attesa di poter visitare una delle tante mostre che da molti anni ormai fanno di Palazzo Reale uno dei poli culturali più importanti e di prestigio della città: da Picasso Metamorfosi a Carlo Carrà, da Edward Hopper a Gillo Dorfles L’avanguardia tradita, solo per citarne alcune.

E pensare che i bombardamenti della seconda guerra mondiale avevano lasciato la struttura in balìa di lunghi progetti di recupero e restauro che sembravano non arrivare mai a conclusione!

Interni di Palazzo Reale Milano: scale che portano allo spazio espositivo
Interni di Palazzo Reale a Milano. Foto via instagram.com/palazzorealemilano

Visite guidate con Musement e Milanoguida

I visitatori oggi possono passeggiare tra le sue sale e rivivere le quattro ere attraversate dalla nobile struttura: neoclassica, napoleonica, la restaurazione e l’Unità d’Italia.

Acquista i biglietti per la visita guidata in occasione di una delle mostre temporanee qui ospitate: consulta l’elenco aggiornato dei tour guidati e dei biglietti disponibili a questo link.

 

Verifica la disponibilità di biglietti a data aperta, ideali se desideri visitare la mostra in un giorno a scelta, secondo le date e gli orari di apertura della mostra medesima.

Se vuoi programmare la visita ad una mostra, e hai un solo giorno per visitare Milano, è possibile saltare la coda in biglietteria ed acquistare il biglietto online su Musement.

Di grande interesse anche i tour guidati, a cura di Milanoguida, organizzati in occasione delle principali mostre ospitate nelle sale di Palazzo Reale.

La visita guidata alla mostra di Francisco Goya a Milano, ad esempio, permette di approfondire, assieme ad uno storico dell’arte, la grandezza di uno dei più grandi pittori europei dell’Ottocento.

Regala la gift card Milanoguida e scegli una delle visite guidate a Milano
Acquista il buono regalo di Milanoguida: la gift card prepagata che consente di scegliere fra oltre 500 proposte di visite guidate e viaggi per adulti e bambini

Indirizzo e come arrivare (coi mezzi e in auto)

Palazzo Reale è in Piazza del Duomo 12 a Milano, all’ombra della Madonnina e a due passi dalla Cattedrale. La fermata metro più vicina è quindi Duomo MM1/MM3, facilmente raggiungibile da qualunque parte della città.

E’ possibile raggiungere la sede espositiva anche utilizzando i mezzi di superficie, autobus e tram:

  • Tram 2 12 14 16 19 alla fermata Duomo e circa 5 minuti a piedi
  • Autobus 54, che ferma proprio dietro il Palazzo Reale, sempre fermata Duomo
  • Autobus 54 73 e tram 12 19 24 con fermata Via Larga
  • Tram 24 27 con fermata P.za Fontana

Decisamente sconsigliato l’utilizzo dell’auto per raggiungere la sede espositiva: Milano è racchiusa in una grande zona a traffico limitato che comprende quasi tutta la città chiamata Area B, e una più piccola e centrale chiamata Area C.

Se decidi di utilizzare l’auto, considera il ticket d’ingresso all’Area C, da aggiungere al costo del parcheggio (in strada o presso un parcheggio a pagamento).

Orari di apertura ordinari e in occasione delle festività

Per conoscere giorni e orari di apertura aggiornati di Palazzo Reale, ti suggeriamo di consultare la pagina www.palazzorealemilano.it/la-tua-visita/orari

Orari di ingresso (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura)

  • Da martedì a domenica ore 10-19:30
  • Giovedì chiusura alle 22:30 con ultimo ingresso un’ora prima (mezz’ora per mostra Pablo Atchugarry).
  • Lunedì chiuso (mostra Monet aperta ore 10-19:30)

Di seguito sono riportate le aperture straordinarie in occasione delle festività:

  • Festivi 7, 8 e 26 dicembre ore 10-19.30
  • Festivi 24 e 31 dicembre ore 10-14:30
  • 25 dicembre ore 14:30-18:30
  • 1 gennaio (Capodanno) ore 14:30-19:30
  • 6 gennaio ore 10-22.30

Regole di accesso alle mostre

Palazzo Reale ha alcune regole d’accesso per consentire al pubblico di visitare le mostre in sicurezza. Prima della visita leggi attentamente le istruzioni elencate qui sotto:

  • Per accedere alle mostre di Palazzo Reale, si consiglia fortemente la prenotazione online, per evitare attese
  • Nei giorni di maggiore afflusso – sabato, domenica e giorni festivi – l’ingresso ai visitatori non prenotati non può essere garantito
  • L’accesso ai gruppi è consentito con obbligo di prenotazione
  • Per ogni piano del palazzo è presente un servizio guardaroba dove dovrai riporre caschi, zaini, borse voluminose e ombrelli (non è possibile accedere alle sale con caschi, zaini o borse voluminose)
  • Per informazioni sull’utilizzo delle audioguide, consulta le singole pagine delle mostre

Tipologie e costo dei biglietti: link prevendite su Ticketone

Di seguito si riportano i dettagli sulle tipologie dei biglietti in vendita, e sul costo per acquistarli. Se prima di prenotare il tuo biglietto desideri informazioni aggiornate, telefona al 02 8846 5230.

  • Biglietto intero € 14,00 (prevendite biglietti su Ticketone)
  • Biglietto ridotto € 12,00 valido dai 6 ai 26 anni, gruppi (min 15 max 25 persone), over 65, disabili, militari, forze dell’ordine non in servizio, insegnanti, tesserati Touring Club  o FAI, card Musei Civici Milanesi, possessori di biglietti iniziativa Lunedì Musei (Poldi Pezzoli / Museo Teatrale alla Scala), altre convenzioni
  • Biglietto ridotto Abbonamento Musei Lombardia Milano: € 10,00 valido anche per Soci Orticola in possesso della tessera per l’anno in corso
  • Biglietto ridotto speciale € 6,00 valido per scuole, giornalisti non accreditati, gruppi organizzati direttamente da Touring Club e FAI, giornalisti con tesserino ODG con bollino dell’anno in corso, studenti Summer School, altre convenzioni
  • Biglietto famiglia: € 10,00 1 o 2 adulti, € 6,00 ragazzi dai 6 ai 14 anni, gratuito minori di 6 anni
  • Biglietto gratuito valido per minori di 6 anni, guide turistiche abilitate con tesserino di riconoscimento, un accompagnatore per ogni gruppo, due accompagnatori per ogni gruppo scolastico, un accompagnatore di un disabile che presenti necessità, giornalisti accreditati dall’Ufficio Stampa del Comune o dall’ufficio stampa della mostra, dipendenti della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Architettonici di Milano, tesserati ICOM

Ottieni l’elenco completo e aggiornato delle riduzioni e convenzioni sui biglietti per accedere alle mostre in programma a Palazzo Reale, al link www.palazzorealemilano.it/riduzioni-e-convenzioni

Mostra di Edvard Munch a Palazzo Reale

Da settembre 2024 a gennaio 2025 a Palazzo Reale aperta al pubblico la mostra monografica dedicata a Edvard Munch, a 80 anni dalla sua scomparsa.

La mostra, realizzata con la collaborazione scientifica del Munch Museet di Oslo, presenta il cuore dell’opera dell’artista che ha esplorato questioni di perenne significato esistenziale e ha sfidato le espressioni dell’arte.

Formatosi a Parigi ed appresa la lezione cromatica di Gauguin, Van Gogh e Toulouse Lautrec, Edvard Munch seppe sintetizzare un’ampia ricerca di poetica con una declinazione tutta personale della pittura, caricandola di tutto quel tormento e di quell’angoscia a cui le disgrazie familiari lo avevano condotto.

Partendo dagli esordi più naturalistici e più chiari, i capolavori in mostra presentano la progressiva evoluzione della pittura di Munch verso una visionarietà sempre più malinconica, densa di ansia e di sofferenza, in cui i temi della vita e della morte, della paura, della pazzia e della malattia diventano preponderanti e in cui simbologie occulte, ombre e letture complesse raccontano un universo intimo e personale ma che è al contempo specchio di un’Europa in profonda crisi.

Verranno esposti capolavori di uno dei più celebri artisti tra Ottocento e Novecento, la cui pittura, immediata e potentissima, costituisce una pietra miliare dell’intera Storia dell’Arte.

Orari: da martedì a domenica ore 10:00-19:30, giovedì chiusura alle 22:30. Ultimo ingresso un’ora prima. Lunedì chiuso.

Valuta cosa fare oggi a Milano, sfogliando la nostra agenda eventi. Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend in città e dintorni.

Indirizzo Palazzo Reale a Milano

Palazzo Reale a Milano

Piazza del Duomo, 12 Milano, 20122 Italia

Telefono

02 88445181

Prossimi Eventi