Cenacolo Vinciano Milano: l’Ultima Cena di Leonardo

Caricamento Eventi

Visita il Cenacolo Vinciano a Milano: storia dell’Ultima Cena, biglietti e orari di apertura

A partire da domenica 3 aprile 2022, ogni prima domenica del mese, torna la #domenicalmuseo: visita gratuitamente il Cenacolo Vinciano e gli altri musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali in Italia.

La visita del Museo del Cenacolo Vinciano è parte di un’esperienza straordinaria: l’Ultima Cena di Leonardo occupa l’intera parete settentrionale del refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie, che era il luogo dove i frati si incontravano per mangiare, pregare e meditare durante i loro pasti. Prenota la tua visita guidata all’Ultima Cena acquistando il biglietto su Musement.com

Sin dal Trecento, nella tradizione toscana dalla quale Leonardo attinge, questo luogo a Milano è indicato anche col termine Cenacolo che, dai primi del Cinquecento, è usato pure per designare la raffigurazione pittorica dell’ultima cena che, generalmente, ornava tali ambienti.

Cosa vedere a Milano: Cenacolo Vinciano
Cosa vedere a Milano: Il cenacolo (o Ultima Cena) di Leonardo da Vinci

Sommario di questo articolo

  1. Il Cenacolo a Milano: cenni storici e descrizione
  2. Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo sono Patrimonio dell’umanità UNESCO
  3. Riapertura dal 9 febbraio: nuovi orari di apertura al pubblico
  4. Dove acquistare i biglietti
  5. Modalità per l’accesso e la visita
  6. Come entrare gratis: torna la #domenicalmuseo
  7. Indirizzo e come arrivare con i mezzi pubblici
  8. Visita guidata all’Ultima Cena con Musement
  9. Programma dei prossimi eventi e aperture straordinarie

Cenacolo di Leonardo a Milano: cenni storici e descrizione

Leonardo da Vinci ha dipinto l’Ultima Cena su una parete nel Refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie per volere di Ludovico il Moro, in un arco di tempo che va dal 1494 al 1497.

L’artista, malgrado si trattasse di pittura su muro, non si è affidato alla tradizionale quanto resistente tecnica dell’affresco, che impone una veloce stesura del colore sull’intonaco ancora umido, ma ha voluto sperimentare un metodo che gli consentiva di intervenire sull’intonaco asciutto e, quindi, di poter tornare a più riprese sull’opera curandone ogni minimo particolare.

Purtroppo le intuizioni di Leonardo si rivelarono sbagliate e ben presto, per un’ infelice concomitanza di cause, la pittura – di dimensioni 460×880 cm – cominciò a deteriorarsi.

Nel corso dei secoli, di conseguenza, si susseguirono molti restauri per tentare di salvare il capolavoro.

Nel 1999, dopo oltre vent’anni di lavoro, si è concluso l’ultimo intervento conservativo che, grazie alla rimozione di tante ridipinture, ha riportato in luce quanto restava delle stesure originali.

L’Ultima Cena per immagini: il cinema racconta il Cenacolo di Leonardo da Vinci
Ultima Cena, Cristo di Leonardo da Vinci: particolare del busto a restauro ultimato (1998). Restauratore Pinin Brambilla

Milano: Santa Maria delle Grazie e l’Ultima Cena sono Patrimonio dell’umanità UNESCO

In Lombardia tra i siti riconosciuti dall’UNESCO “Patrimonio dell’umanità” troviamo Milano con il complesso della Chiesa e Convento Domenicano di Santa Maria delle Grazie e uno dei dipinti più celebri al mondo: l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, due capolavori assoluti a livello mondiale.

Il complesso è stato inserito nella lista del Patrimonio Unesco nel 1980, testimoniando una cultura ricca di valori da trasmettere all’umanità, che gravita proprio attorno al capoluogo di regione.

Riapertura dal 9 febbraio: nuovi orari di apertura al pubblico

Si completa il programma di riaperture dei musei della Direzione regionale Musei Lombardia: dal 9 febbraio riapre nuovamente al pubblico anche il Museo del Cenacolo Vinciano.

Anche gli orari di apertura del Museo subiscono delle modifiche. Il Cenacolo è visitabile:

  • dal martedì al sabato, dalle ore 8.15 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.45)
  • Domenica dalle 14.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18.45)

Per garantire a tutti una visita in sicurezza, i turni di visita durano 15 minuti per un numero massimo consentito di 33 persone per volta.

Le prenotazioni (obbligatorie) per il Museo del Cenacolo sono attive da lunedì 8 febbraio con questi canali:

  • on line sul sito di Vivaticket, al link cenacolovinciano.vivaticket.it
  • via email, scrivendo all’indirizzo cenacologruppi@adartem.it
  • in biglietteria, anche per il giorno stesso, dal martedì a venerdì dalle 9.30 alle 18.30
ultima cena di Leonardo da Vinci in Santa Maria delle Grazie a Milano
Leonardo da Vinci, Ultima Cena (1493-1498; tempera su intonaco, 460 x 880 cm; Santa Maria delle Grazie, Milano)

Dove acquistare i biglietti e prezzi della visita

I biglietti saranno acquistabili di settimana in settimana, per gli ingressi dal martedì al venerdì della stessa settimana.

Le prenotazioni per chi desideri visitare il Cenacolo di Leonardo da Vinci sono attive con questi canali:

  • On line sul sito cenacolovinciano.vivaticket.it (sono prenotabili al massimo 5 biglietti, per due volte nell’arco dell’anno solare)
  • Tramite call center al numero +39 02 92800360 (sono prenotabili al massimo 9 biglietti)
  • Scrivendo all’indirizzo cenacologruppi@adartem.it, servizio attivo solo per i gruppi (sono prenotabili minimo 10 biglietti)

Costi e tipologie dei biglietti d’ingresso:

  • Intero: € 15,00
  • Ridotto: € 2,00 per i giovani dai 18 ai 25 anni
  • Gratuito: per l’elenco completo delle agevolazioni visitare la pagina del Mic (www.beniculturali.it/agevolazioni)

Biglietti last minute: per una visita programmata all’ultimo minuto, acquista i biglietti salta fila “last minute” su Musement.com e scopri la lunga storia che si nasconde dietro questo capolavoro.

Modalità per l’accesso e la visita

In questi primi giorni di riapertura, a partire dal 9 febbraio 2021, gli accessi saranno strettamente contingentati: per la prima settimana potranno visitare il Refettorio solo 12 persone ogni 15 minuti; successivamente potranno accedere fino a 18 persone ogni quarto d’ora, sempre nel rispetto delle indicazioni relative al distanziamento fisico.

All’interno del museo valgono tutte le norme nazionali e regionali per contrastare la diffusione del coronavirus. In particolare:

  • È obbligatorio l’uso della mascherina in tutti gli spazi museali (biglietteria, museo, bookshop, servizi, giardino) e per tutto il tempo della visita.
  • L’accesso alla biglietteria è consentito ad una persona alla volta.
  • Ad ogni visitatore viene misurata la temperatura prima dell’ingresso alla biglietteria tramite un Termoscanner; se la temperatura rilevata sarà superiore a 37,5° C non sarà consentito l’accesso alla biglietteria né al Museo. Sul sito ufficiale del Museo verranno indicate le modalità per il rimborso o per effettuare una nuova prenotazione.
  • Il servizio di audioguide non è disponibile, ma è possibile scaricare gratuitamente la APP ufficiale del Museo dagli store iOS e Android.
  • È richiesto il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza di almeno 1,5 metri all’interno di tutti gli spazi museali. Sono state disposti pannelli informativi e segnaletica a pavimento per individuare posizioni e percorsi da seguire.
  • Non è possibile accedere al Museo con borse o bagagli che devono obbligatoriamente essere depositati negli appositi armadietti in biglietteria.
  • L’accesso ai servizi igienici e al bookshop è possibile solo a due persone alla volta
  • Obbligatoria la disinfezione delle mani prima dell’accesso al bookshop.
  • Non è possibile utilizzare il touchscreen né modello tattile per ipo e non vedenti.

Come entrare gratis: torna la #domenicalmuseo

Nel momento in cui scriviamo è tornato possibile visitare il Cenacolo Vinciano a Milano gratis ogni prima domenica del mese.

A seguito dell’adozione del Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24, che ha sancito la cessazione dello stato di emergenza per l’epidemia da COVID-19, infatti, tornano le domeniche gratuite nei luoghi della cultura.

A partire da domenica 3 aprile, ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali consentiranno l’accesso gratuito a tutti i visitatori, che potranno quindi tornare a beneficiare di un’iniziativa unica per favorire la conoscenza del patrimonio culturale italiano.

Attenzione: dal 1° aprile 2022 per accedere a monumenti, musei, gallerie, parchi, giardini monumentali dello Stato non sarà più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base, mentre resterà l’obbligo di utilizzo di mascherine chirurgiche.

Nota bene: alcune sedi sono visitabili solo su prenotazione. Verifica le schede di dettaglio prima di programmare la visita, al link www.beniculturali.it/domenicalmuseo

E’ infine prevista visita gratuita all’Ultima Cena a giornalisti, docenti italiani, under 18, disabili, studenti e membri dell’I.C.O.M.

Se hai diritto all’ingresso gratuito al Cenacolo Vinciano, puoi prenotare la tua visita gratuitamente al link cenacolovinciano.adartem.it/ita/prenotazione-gratuita.aspx

La documentazione relativa al diritto alla gratuità verrà verificata in biglietteria prima del rilascio del titolo di ingresso.

Come arrivare con i mezzi pubblici

Il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano si trova in Piazza Santa Maria delle Grazie 2 ed è facilmente raggiungibile utilizzando i mezzi pubblici:

  • Tram 16-18: fermata corso Magenta-Santa Maria delle Grazie
  • Metro MM1: fermata conciliazione o Cadorna
  • Metro MM2: fermata Cadorna
  • Bus 50 e 169 fermata Via Boccaccio

La fermata Cadorna MM1 dista 950 m dal Cenacolo, la fermata Conciliazione MM1 dista 450 m dal Cenacolo.

Come arrivare dalla Stazione Centrale/dalla Stazione Garibaldi: Metropolitana linea 2 (verde), fermata Cadorna, poi a piedi per circa 700 metri.

[Altre info: www.cenacolovinciano.org]

Visita guidata con Musement

Acquista i biglietti per la visita guidata al Cenacolo Vinciano e alla Pinacoteca Ambrosiana: la guida ti svelerà i misteri del celebre dipinto, conosciuto in tutto il mondo con il nome di Cenacolo.

Sai quante pagine del Codice Atlantico sono conservate nella Pinacoteca Ambrosiana? La tua guida turistica monolingue ti spiegherà ogni piccolo disegno e schizzo nell’affresco, nonché tutti i segreti dietro la sua collezione di disegni e manoscritti.

Scopri i segni lasciati da Leonardo durante il suo periodo a Milano e lasciati stupire da uno dei principali simboli del Rinascimento italiano.

Su Musement.com è anche possibile prenotare un tour semi-privato del meglio di Milano con il Cenacolo, per scoprire le principali attrazioni come il Duomo, il Castello Sforzesco e il Teatro alla Scala attraverso un affascinante tour a piedi.

Programma dei prossimi eventi e aperture straordinarie

Nella sezione seguente è mostrato l’elenco delle mostre e aperture straordinarie presso il Cenacolo di Leonardo a Milano. Per altre informazioni visita il sito ufficiale del Cenacolo di Milano

Indirizzo Cenacolo Vinciano Milano: l’Ultima Cena di Leonardo

Cenacolo Vinciano Milano: l’Ultima Cena di Leonardo

Piazza di Santa Maria delle Grazie, 2 Milano, 20123 Italia

Telefono

+39 02 92800360

Prossimi Eventi