Weekend a Milano: cosa fare domenica 25 aprile

Milano è memoria: domeniica 25 aprile evento per il 76° anniversario della Liberazione

Weekend a Milano: cosa fare domenica 25 aprile

Eventi per la Festa della Liberazione a Milano: concerti, spettacoli, tour digitali guidati ed altri eventi di domenica 25 aprile

Nuovo weekend in arrivo, sei alla ricerca di idee su cosa fare a Milano? Scopriamo assieme gli eventi – concerti, spettacoli, mostre, laboratori didattici per bambini – da non perdere domenica 25 aprile. Buon fine settimana!

1) Milano è memoria. Evento per il 76° anniversario della Liberazione

Domenica 25 aprile, alle ore 11:30, alla Loggia dei Mercanti di Milano si terrà l’evento dell’Amministrazione comunale e delle associazioni della Resistenza per il 76° anniversario della Liberazione.

Interverranno il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, l’assessore regionale Stefano Bolognini, i Presidenti di ANPI nazionale e ANPI Milano Gianfranco Pagliarulo e Roberto Cenati, la vicepresidente di ANED Milano Elisabeth Scarpa, il Segretario generale UIL Milano Danilo Margaritella.

Parteciperanno il Prefetto di Milano Renato Saccone, le autorità cittadine e i rappresentanti delle associazioni che compongono il Comitato permanente antifascista.

Come seguire l’evento: in diretta streaming su InComune, la WebTvRadio del Comune di Milano, e sul canale Youtube di Eventi@Milano.it

2) Eventi online per la Celebrazione del 25 Aprile, anniversario della liberazione d’Italia

Le ordinanze regionali vigenti non consentono di festeggiare insieme, in piazza, la Festa della Liberazione: sono però numerosi gli appuntamenti su web in programma domenica 25 aprile. La Spi Cgil, il sindacato dei pensionati, ha deciso di coinvolgere in un video i lavoratori dello spettacolo, tra le categorie più colpite dalla pandemia.

Alla realizzazione delle riprese hanno partecipato diversi artisti, tra cui i Modena City Ramblers. Da seguire in streaming anche l’evento organizzato dal Pd metropolitano: a partire dalle 17.00 del 25 aprile, sulla pagina www.facebook.com/PdMilanoMetropolitana sarà infatti trasmessa in diretta una maratona di 35 storie sulla Liberazione e la Resistenza, raccontate da attiviste e attivisti, che hanno risposto all’appello inviando i loro contributi.

Sabato 27 marzo avremmo voluto celebrare nei teatri, tra la gente, la Giornata Mondiale del Teatro 2021: vista l’emergenza sanitaria non sarà possibile farlo.

In occasione di questa giornata, il Teatro Elfo Puccini di Milano ha organizzato DOPO UN ANNO, INSIEME PER IL TEATRO DI DOMANI, un evento per mantenere in vita il teatro anche in questo difficile momento.  Per il Teatro dell’Elfo interviene Elio De Capitani.

Come seguire l’evento: in diretta sulla pagina Facebook del Teatro Elfo Puccini (www.facebook.com/teatroelfopuccini), sabato 27 marzo dalle ore 21

3) Mostre in presenza a Milano: ATLAS Mappe e visioni dal Mediterraneo

In occasione del 20° Anniversario dell’associazione aMAZElab, Arte, Cultura, Paesaggio, organizzazione fondata da Claudia Zanfi, viene presentato uno speciale percorso artistico/curatoriale: artisti internazionali e in residenza a Viafarini hanno lavorato sui temi delle geografie e dei confini.

L’obbiettivo è narrare il lungo cammino pionieristico e di ricerca svolto da aMAZElab sulle coste del Mediterraneo, dei Balkani e lungo il Medioriente, mettendo in rapporto arte e società, comunità e territorio, uomo e natura. Le opere di ATLAS. MAPPE E VISIONI DAL MEDITERRANEO, ideate e realizzate appositamente per l’occasione, saranno presentate in un ‘display’ inedito, e riguarderanno un percorso a tappe attraverso i 5 sensi.

Visite su appuntamento fino al 25 Aprile, scrivendo a viafarini@viafarini.org. La mostra è allestita negli spazi di Spazio Viafarini 35 (via Farini 35 a Milano) dalle ore 10.00 alle 19.00.

cosa fare domenica 25 aprile: mostre gratuite a Milano
Mostra in presenza fino a domenica 25 aprile, le visite si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid19

4) Gué Pequeno: esperienza musicale immersiva domenica alle 18

Domenica pomeriggio alle 18 il rapper milanese Gué Pequeno sarà protagonista di uno spettacolo in streaming del tutto particolare: sarà possibile vivere un’esperienza musicale immersiva, indossando un visore VR e scaricando la app UnReal Club.

L’esperienza, fruibile sia attraverso gli headset VR compatibili con gli smartphone Android e Apple, sia in modalità 360° classica, ci catapulterà in un vero live club in 3D, con la possibilità di interagire con gli altri spettatori virtuali.

Al centro dello showcase i brani principali dell’ultimo lavoro di Pequeno: «Fastlife 4», inciso insieme a DJ Harsh.

Come seguire l’evento: domenica pomeriggio dalle 18.00 a mezzanotte su UnReal Club (unreal-club.com)

Domenica 25 aprile: showcase in VR di Guè Pequeno su UnReal Club
Domenica 25 aprile: showcase in VR di Guè Pequeno su UnReal Club

5) Le marionette della compagnia Carlo Colla & Figli per un omaggio alla festa della Liberazione

Per tutta la giornata di domenica 25 aprile, sul sito della Compagnia Carlo Colla & Figli, sarà disponibile in visione gratuita lo spettacolo ‘L’Italiana in Algeri’, versione per marionette della celebre opera di Gioachino Rossini (durata: 110 minuti con intervallo).

Un evento speciale per la festa della Liberazione, con quest’opera divertente che racconta lo spirito patriottico della protagonista Isabella. L’opera lirica di Gioacchino Rossini, dopo il debutto al Rossini Opera Festival di Pesaro, approda a Milano.

La vicenda si svolge alla corte di Mustafà, bey di Algeri, il quale stanco della moglie Elvira decide di provare un’amante italiana. I corsari, dopo un naufragio, catturano Isabella, partita dall’Italia insieme al suo servitore Taddeo alla volta di Algeri per ritrovare l’amato Lindoro, divenuto schiavo del bey.

Quando l’italiana verrà portata a corte inizieranno i guai per Mustafà, che finirà burlato e deriso dai giochi di Isabella, la quale, invece, riuscirà a ricongiungersi a Lindoro e a riportarlo in Italia.

Come seguire l’evento: online, sul sito vimeo.com/537428515, gratuitamente sabato 24 e domenica 25 aprile per tutta la giornata.

L'italiana in Algeri: l’opera lirica di Gioacchino Rossini approda a Milano
L’italiana in Algeri: l’opera lirica di Gioacchino Rossini approda a Milano. Visione gratuita sabato 24 aprile e domenica 25 aprile su Vimeo (vimeo.com/537428515).

6) Mostra “Prime pagine di Milano libera. La Liberazione nei giornali della primavera 1945”

La Casa della Memoria di Milano celebra il 25 aprile con la mostra “Prime pagine di Milano libera. La Liberazione nei giornali della primavera 1945” che si avvale dei materiali provenienti dall’emeroteca dell’Istituto Nazione F. Parri.

Sia il 25 aprile sia il 26 aprile, la mostra sarà visibile online sul sito www.milanolibera.it; sempre sul sito saranno pubblicati i podcast con la lettura di Antonella Morassutti di alcuni articoli apparsi il 26 e 27 aprile. A partire da martedì 27 aprile e fino al 30 maggio, inoltre, la mostra sarà visitabile nella sede di via Federico Confalonieri 14 a Milano.

Per orari di apertura al pubblico dal 27 aprile, e per altre informazioni sulla mostra, visita il sito www.casadellamemoria.it

La Casa della Memoria Milano celebra il 25 aprile con la mostra "Prime pagine di Milano libera. La Liberazione nei giornali della primavera 1945"
La Casa della Memoria di Milano celebra il 25 aprile con la mostra
“Prime pagine di Milano libera. La Liberazione nei giornali della primavera 1945”.
Foto ©facebook.com/comunemilano.cultura

7) Domenica in musica: concerto per la Festa della Liberazione al Teatro alla Scala

Domenica 25 aprile il Teatro alla Scala – per mezzo della sua Sezione ANPI – omaggia la città celebrando il giorno della Liberazione. A un saluto del presidente dell’ANPI provinciale Roberto Cenati seguiranno una lezione del professor Ivano Granata, già docente di Storia dell’Italia contemporanea presso l’Università degli Studi di Milano, e un’esecuzione da parte di componenti dell’Orchestra del Teatro, affiancati da giovani dell’Accademia, di una Suite in dieci movimenti sul tema di Bella Ciao appositamente composta da Enrico Gabrielli per questa occasione.

Dirige il direttore d’orchestra, nonché percussionista del teatro, Francesco Muraca.

Come seguire il concerto: in streaming gratuito sul sito www.teatroallascala.org e sul canale Youtube di Eventi@Milano.it, domenica 25 aprile alle ore 18.

Il Teatro alla Scala, per mezzo della sua Sezione ANPI, omaggia Milano celebrando il giorno della Liberazione
Il Teatro alla Scala, per mezzo della sua Sezione ANPI, omaggia Milano celebrando il giorno della Liberazione

8) Il 25 Aprile dei bambini con il Teatro del Buratto

In occasione del 25 aprile, il Teatro del Buratto propone la video-lettura di ‘Fulmine, un cane coraggioso’, romanzo illustrato per bambini, scritto da Anna e Michele Sarfatti.

E’ la storia di un cane coraggioso e curioso, di nome Fulmine che, per l’affetto che lo lega a un ragazzo, suo grande amico, si trova a partecipare alla lotta partigiana e alla Liberazione d’Italia.

Un appuntamento gratuito dedicato ai bambini che è poetica e suggestiva riflessione su ciò che questa festa ricorda, attraverso una video lettura di un bellissimo libro per l’infanzia, pubblicato da Mondadori Editore, con le illustrazioni di Giulia Orecchia. Il video è realizzato con la voce narrante di Franco Spadavecchia e i contributi di Renata Coluccini e Silvio Oggioni.

Come seguire l’evento: online, dal 23 al 25 aprile, sul sito del teatro (www.teatrodelburatto.it)

Il 25 Aprile dei bambini con il Teatro del Buratto
Il 25 Aprile dei bambini con il Teatro del Buratto.
Immagine ©facebook.com/teatrodelburatto

9) Mai Morti: in streaming gratuito lo spettacolo di Renato Sarti con Bebo Storti

Domenica 25 aprile, dalle 20.30 fino a mezzanotte, sul sito e sui canali social del Teatro della Cooperativa e sul sito del Teatro Filodrammatici di Milano sarà disponibile gratuitamente lo spettacolo Mai Morti, una “affabulazione nera” che fa discutere, arrabbiare, divide, emoziona e commuove.

Mai Morti era il nome di uno dei più terribili battaglioni della Decima Mas. A questa formazione, che operò a fianco dei nazisti nella repressione anti-partigiana, e al magma inquietante del pianeta fascista il personaggio guarda con delirante nostalgia. Durante una notte milanese dei nostri
giorni, il protagonista si abbandona a ricordi sacri, lontani, cari.

Renato Sarti ripercorre la nostra storia recente attraverso i racconti di un fascista mai pentito, Bebo Storti, un nostalgico delle belle imprese del Ventennio fascista, oggi impegnato in prima persona a difesa dell’ordine pubblico contro viados, extracomunitari, zingari e drogati.

Un monologo – proprio in questi giorni avrebbe dovuto essere in scena sul palco del Teatro Filodrammatici di Milano – che cerca di rammentare, a chi se lo fosse dimenticato o non l’avesse mai appreso, che la parola antifascismo ha ancora un fondamentale e profondo motivo di esistere e per riflettere su quanto, in Italia, il razzismo, il nazionalismo e la xenofobia siano difficili da estirpare.

10) Partigiani in ogni quartiere: dalle ore 17 dal vivo all’Arco della Pace e dalle 19.30 in streaming

Partigian* In Ogni Quartiere è giunto alla sua 14° edizione e quest’anno si propone in una doppia veste: dal vivo e in streaming. Domenica 25 aprile ci sarà un presidio in piazza, all’Arco della Pace, nel rispetto delle norme anti-Covid, e una serie di contenuti in streaming trasmessi da luoghi diversi: l’Arci Mondini, il Bloom di Mezzago e il Piccolo Teatro occupato.

La piazza si animerà quindi dalle 17.00, mentre lo streaming comincerà alle 19.30. Dal circolo Arci Mondini (zona Rogoredo) interventi teatrali in diretta streaming.

Tra gli altri ci saranno: Andrea Pennacchi, Arianna Scommegna, Renato Sarti, Germano Lanzoni e Marco Ripoldi (Terzo segreto di satira), Valerio Bongiorno, Simone Faloppa, Rossana Mola, Marta Pistocchi. Per la musica il Quartetto d’archi Le Villi, tutto al femminile. Presentano: Alessandra Pasi e Rita Pelusio.

Come seguire l’evento: sui canali facebook e youtube della rete Partigian* In Ogni Quartiere

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

SEGNALA IL TUO EVENTO A MILANO

Segnala e promuovi il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram.

Commenti

Inserisci un commento

Seguici su Telegram

Segui Eventiatmilano.it su Telegram: iscrizione gratuita