Concerti di questa settimana al Blue Note di Milano

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Concerti di questa settimana al Blue Note di Milano

Concerti di questa settimana al Blue Note di Milano

Concerti di questa settimana al Blue Note di Milano

Concerti a Milano: questa settimana al Blue Note…
L’artista che si esibirà questa sera non ha certo bisogno di presentazioni: alcuni lo ricordano per il fondamentale ruolo che ebbe nel cambiamento della storia del jazz, altri per l’attenzione che ha sempre dedicato alle novità e alle avanguardie. Di sicuro Ron Carter è il più apprezzato dei contrabbassisti per l’inconfondibile potenza ritmica.
(Ore 21.00 – 45/40 €; ore 23.30 – 35/30 €)

Seconda quota rosa del mese in programma il 10 novembre: Chiara Civello è una tra le più internazionali delle artiste italiane, capace di spaziare senza difficoltà dal grande jazz al pop di qualità. Si presenta al Blue Note con il suo nuovo progetto – Eclipse – che sapientemente unisce pop italiano elegante, influenze brasiliane, qualche cover sorprendente, arrangiamenti elettronici e molti altri elementi interessanti.
(Ore 21.00 – 40/35 €; ore 23.30 – 30/25 €)

Christian Sands ha solo 29 anni, suona il pianoforte da quando ne aveva 2, ha guadagnato 5 nomination ai Grammy Awards e sarà in via Borsieri l’11 novembre. Wynton Marsalis lo ha definito “jazz star of the future” per la sua incredibile capacità di passare dallo swing, al bebop, al progressive jazz, alla fusion e alle sonorità brasiliane e afro-cubane. Insieme a Eric Wheeler al contrabbasso e a Jerome Jennings alla batteria presenta Reach, il suo primo album.
(Ore 21.00 – 33/28 €)

La terza edizione di JAZZMI, per quanto riguarda gli appuntamenti al Blue Note, si chiuderà con i Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia, attiva fin dal 1977. La carriera del gruppo si è sempre contraddistinta per la continua sperimentazione di nuovi linguaggi e contaminazioni audaci, elementi che si ritrovano nel loro nuovo album – Raising Our Voice – che verrà presentato per l’occasione. Doppio appuntamento per loro che si esibiranno il 13 e il 14 novembre.
(Ore 21.00 – 40/35 €; ore 23.00 – 30/25 €)

Finito il festival jazz via Borsieri si animerà di ritmi rock: gli Italian Dire Straits sono la miglior tribute band dei Dire Straits; il loro obiettivo è essere secondi solo agli originali e pubblico e critica sono concordi nel dire che ci stanno riuscendo con successo. La band è attualmente in tour nei più importanti locali, teatri e location open air d’Italia e d’Europa e, in occasione della tappa milanese, il 15 novembre, presentano una serata con due spettacoli diversi alle 21.00 e alle 23.00.
(Ore 21.00 – 32/27 €; ore 23.00 – 22/17 €; biglietto cumulativo – 40 €)

Anche lo spettacolo in programma il 16 novembre si inserisce nel solco delle contaminazioni: il palco sarà animato dai Funk Off, una Marchin’ Band – nata ormai 20 anni fa – che unisce il groove della black music a composizioni e arrangiamenti di tipo jazzistico con movimenti e coreografie di grande impatto visivo ed emotivo. Ispirati dalla tradizione delle street band di New Orleans, hanno saputo inventarsi uno stile unico e inimitabile che li ha portati nei più importanti festival tutto il mondo. Al Blue Note presentano il loro ultimo CD, It’s ok.
(Ore 21.00 – 30/25 €)

Il 17 novembre torna Terence Blanchard accompagnato dal suo quintetto, E-Collective, con un progetto che combina groove e fusion con i colori del funk, l’R&B e del blues. Più volte premiato ai Grammy Awards, Blanchard è anche un rinomato compositore di colonne sonore: il sodalizio con Spike Lee, per il quale ha firmato le musiche di numerosi film, compreso il più recente BlacKkKlansman, in concorso al Festival di Cannes 2018 e vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria, ne è la testimonianza.
(Ore 21.00 – 37/32 €; ore 23.30 – 27/22 €)

Antonio Faraò è un pianista straordinario, che ha collaborato con più i importanti musicisti jazz europei e statunitensi: Lee Konitz, Franco Ambrosetti, Steve Grossman solo per citarne alcuni. Al Blue Note presenta – domenica 18 novembre – Black Inside 20th Anniversary, un progetto che riunisce vent’anni dopo quel trio eccezionale, formato con Jeff Watts e Ira Coleman, che aveva registrato Black Inside, primo disco internazionale del pianista e vincitore del prestigioso Concorso Martial Solal di Parigi.
(Ore 21.00 – 30/25 €)

Tutte le informazioni sono disponibili su: www.bluenotemilano.com

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it
Nov 09 2018

Dettagli

Dal 9 novembre
Al 18 novembre
Categorie:
Etichette, ,
Sito web Link

Location

Blue Note, Milano

Via Pietro Borsieri, 37
milano, 20159 Italia

+ Google Maps

Telefono

02 6901 6888

Link

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Pubblicità

Commenti

Inserisci un commento