JAZZMI concerti a Milano

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

JAZZMI concerti a Milano

JAZZMI 2018 a Milano: 500 artisti, 13 giorni, 210 eventi, 1 città
0 Condivisioni

JAZZMI 2018 a Milano: 500 artisti, 13 giorni, 210 eventi, 1 città

Dal 1 al 13 novembre a Milano la terza edizione per il festival JAZZMI: jazz raccontato, narrato, vissuto, proiettato, fotografato, suonato, gustato, cantato, divulgato, spiegato, letto, urlato, sognato, declinato, partecipato, condiviso. Biglietti in prevendita sul circuito Ticketone.

JAZZMI ideato e prodotto da Triennale di Milano, Triennale Teatro dell’Arte e Ponderosa Music & Art, in collaborazione con Blue Note Milano, realizzato grazie al Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, main partner INTESA SANPAOLO, partner HAMILTON WATCH e FLYING BLUE di AIR FRANCE e KLM, sotto la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini.

JAZZMI torna per raccontare l’universo musicale del Jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e con i quali si contamina.
Oltre 210 eventi e più di 500 artisti raccontati nel programma di quest’anno.
Tredici giorni con concerti e molto altro che racconteranno, anche, le straordinarie trasformazioni di Milano.

Il palcoscenico del Teatro Dell’Arte sarà per il terzo anno la base di partenza di JAZZMI per esplorare la città. Qui si esibiranno grandi nomi del Jazz e in particolare nuovi talenti di tutto il mondo, si potranno approfondire le storie del Jazz attraverso conferenze spettacolo e si articoleranno le giornate della seconda edizione di JAZZDOIT, ideato per riunire gli operatori e il pubblico intorno a tavoli di lavoro per scambiare idee su temi culturali, economici ed estetici”, dice Severino Salvemini, presidente del Triennale Teatro dell’Arte.

Dalla Triennale JAZZMI si allargherà coinvolgendo Teatro dal Verme, Sala della Balla del Castello Sforzesco, Palazzina Appiani e Pinacoteca di Brera (con un’apertura straordinaria dedicata al festival) per arrivare così al secondo cuore pulsante del festival, Blue Note Milano, con tante novità ed importanti ritorni.
E non ci si fermerà: il festival continuerà a scoprire la città con oltre ottanta differenti spazi di cultura coinvolti.

JAZZMI diventa anche un’occasione unica per vivere i quartieri della città fuori dal centro, zone periferiche che offrono la possibilità di ascoltare Jazz in luoghi simbolici. Nei weekend sono articolati quattro percorsi dalla mattina alla sera che permettono, di concerto in concerto, di esplorare le diverse anime di Milano: Quarto Oggiaro, Niguarda e Dergano fra biblioteche, bocciofile, bunker e scuole. Ma anche beni sequestrati alle mafie, una chiesetta in un parco, mulini e due palestre fra Chiaravalle, Corvetto e via Padova grazie alle collaborazioni avviate con LaCittàIntorno, il progetto triennale promosso da Fondazione Cariplo per favorire il benessere e la qualità della vita nelle nostre città e in particolare nelle aree più fragili in esse presenti.

JAZZMI 2019 a Milano: in città i protagonisti del Jazz internazionale
JAZZMI 2019 a Milano: in città i protagonisti del Jazz internazionale. Credits: foto di Dominik Scythe via unsplash.com

JAZZMI 2018 a Milano: i concerti gratuiti in programma

Più di 70 eventi gratuiti, coinvolgeranno la città con concerti, Dj Set e incontri in un viaggio di 13 giorni, in collaborazione con il Comune di Milano, Touring Club Italiano, LaCittàIntorno di Fondazione Cariplo, il FAI e molti altri partner e associazioni di quartiere.

Il programma sarà fitto di appuntamenti tutti connessi tra loro, creando dei percorsi in tutta la città e rendendo JAZZMI un evento sinergico e vivo in spazi inconsueti dai differenti quartieri oltre la circonvallazione al centro città a partire dal Castello Sforzesco con AB Quartet (3 novembre) passando per altri luoghi prestigiosi di Milano come il Museo del ‘900 (Cosmo Quintet il 4 novembre) e Villa Necchi (Hip Bop trio il 4 novembre), la Pinacoteca di Brera (Impressions Duo, Giovanni Di Giacomo + Gen Cotena e Redi Hasa + Rocco Nigro il 9 novembre) e la Casa Museo Boschi Di Stefano (El Tren Trio il 10 novembre).

Presso i palazzi storici di Intesa Sanpaolo saranno presentati due giovani ed energici gruppi: Cosimo and the Hot Coals alla Sala Convegni di piazza Belgiojoso 1 l’8 novembre (con a seguire visita guidata alla mostra Romanticismo alle Gallerie d’Italia – Piazza della Scala) e Minor Swing Quintet presso la storica filiale di via Verdi (10 novembre).

JAZZMI 2018 sarà protagonista per il terzo anno presso il Belvedere Enzo Jannacci, al 31° piano di Palazzo Pirelli, grazie al sostegno del Consiglio di Regione Lombardia, con un programma speciale che coinvolgerà Speakeasy Jazz Band, ZATAR e Woody Gipsy Band (11 novembre).

Il Mercato del Duomo di Autogrill porta JAZZMI in piazza del Duomo con tre eventi speciali: In/Elektra (6 novembre), Sartori Cassani Duo (8 novembre) e il flashmob di violini di Davide Laura Duo (11 novembre).

La hall dell’hotel Hilton Milan torna protagonista di JAZZMI con tre concerti in orario aperitivo che porteranno in scena: Icarus (5 novembre), Gabriele Orsi Basic Groove (7 novembre) e Ellynor & The Razzle Dazzle Band (13 novembre).

Per la prima volta JAZZMI arriverà invece nello straordinario Showroom di FAZIOLI con il trio Decorato Gallo Zanoli (12 novembre).

Ma gli eventi gratuiti diventano ancora più importanti nelle periferie, grazie a quattro FOCUS che permetteranno al pubblico di girare a piedi fra i quartieri, scoprirli e vivere la musica del festival fra Quarto Oggiaro, Niguarda, Dergano e, con LaCittàIntorno di Fondazione Cariplo, in via Padova e a Chiaravalle/Corvetto. Fra gli appuntamenti imperdibili: la sera del 3 novembre con il gruppo diretto da Paolo Fresu in “Lumina”, presso la Chiesa Parrocchiale Pentecoste di via Perini, definito dallo stesso trombettista sardo un tributo alla luce; l’Orchestra di via Padova nella palestra/centro culturale Heracles Gymnasium il 4 novembre; Black Beat Movement il 10 novembre negli spazi sequestrati alle mafie di Cascina Casottello a Corvetto; finale nella bocciofila di Dergano con Accordi e Disaccordi l’11 novembre.
Una novità importante sarà un Palco Aperto nel centro della città. JAZZMI offre la possibilità a formazioni di giovani jazzisti di esibirsi su un palco aperto allestito per due sabati in Galleria del Toro al Bistrot Glorious Cafè, in piazza San Babila. Ogni 30 minuti un nuovo gruppo e sonorità che si alterneranno e repertori che spazieranno dai grandi classici a pezzi originali, una call online a partire da inizio ottobre permetterà agli artisti di candidarsi per suonare durante JAZZMI, e fra tutti gli artisti che si esibiranno sul palco, una giuria del festival sceglierà due artisti vincitori che vinceranno un volo per New York City grazie a Air France e KLM.

DOVE | QUANDO
Luoghi vari di Milano – Dal 1 al 13 novembre 2018

COSTI
Biglietti in prevendita sul circuito Ticketone

INFO
www.jazzmi.it, info@jazzmi.it, infoline +39 351.53 988 55 (dalle 10 alle 18 dal lunedì al venerdì. Dalle 10 alle 18 nei giorni del festival.)

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it
0 Condivisioni

Dettagli

Dal 1 novembre 2018
Al 13 novembre 2018
Categorie:
Etichette, ,
Sito web Link

Location

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Pubblicità

Commenti

Inserisci un commento