Zerocalcare. Dopo il botto: mostra a Milano

Caricamento Eventi

Zerocalcare. Dopo il botto: mostra a Milano - Altre info

mostra zerocalcare in fabbrica del vapore a Milano

Zerocalcare. Dopo il botto: a Milano da sabato 17 dicembre la mostra personale del talento del fumetto italiano

Apre sabato 17 dicembre a Milano la grande personale di ZEROCALCARE, talento del fumetto italiano che, con oltre 500 tavole originali, video, bozzetti, illustrazioni e un’opera site specific, racconta di noi, della politica e di storie di resistenza collettiva.

La mostra Zerocalcare. Dopo il botto è ideata da Silvia Barbagallo, prodotta da Arthemisia e organizzata da Minimondi Eventi e Arthemisia in collaborazione con Piuma, promossa dal Comune di Milano-Cultura negli spazi di Fabbrica del Vapore ed è curata da Giulia Ferracci.

La frammentazione sociale all’indomani della pandemia; l’accrescimento delle paure all’epoca di una crisi globale e di un conflitto nel cuore dell’Europa; il forzato isolamento e la solitudine che hanno inevitabilmente generato disgregazione e causato la perdita di contatto con la realtà; la politica e le resistenze.

Mostra Zerocalcare a Milano: personale con 500 tavole del talento del fumetto italiano
Dal 17 dicembre alla Fabbrica del Vapore di Milano aperta la mostra Zerocalcare. Dopo il botto. Foto ©Paolo Vanadia per Eventiatmilano.it

Sommario di questo articolo

  1. Una mostra di ZeroCalcare con due anime a Milano
  2. Il “mondo” interno e quello esterno all’autore
  3. Indirizzo location della mostra
  4. Date e orari di apertura della mostra #ZeroCalcareMilano
  5. Aperture straordinarie
  6. Breve recensione della mostra
  7. Quanto costano i biglietti e quali sono le riduzioni previste?
  8. Quanto costano e come prenotare le visite guidate?
  9. Sito web e telefono per altre informazioni sulla mostra

Una mostra di ZeroCalcare con due anime

Attraverso oltre 500 tavole originali, video, bozzetti, illustrazioni e un’opera site specific, questi sono solamente alcuni dei temi al centro di questa importante esposizione milanese

ZEROCALCARE Dopo il botto è una mostra che accoglie in sé due anime, faccia delle stessa medaglia: da un lato i suoi protagonisti, ciascuno emblema di un portato simbolico esistenziale e collettivo di valori legati alla sopravvivenza della propria pelle in un contesto ormai sempre più difficile da vivere; dall’altra ricorda al visitatore che ancora è possibile fare “un pezzo di strada insieme” a chi ha gli stessi obiettivi, nutrire una passione collettiva connessa all’ideale di resistenza politica, ai grandi temi dell’uomo comune di fronte alle prove della vita.

Se, infatti, il frantumarsi di una comunità – come raccontato dall’autore in Macerie prime (2017) e Macerie prime sei mesi dopo (2018) – è una reazione di sopravvivenza legata alla condizione di incertezza che si vive, per Zerocalcare la vera soluzione passa attraverso un’azione collettiva che ogni giorno viene messa in campo.

Sin da subito, l’allestimento di mostra proietta il visitatore all’interno di una città immaginifica e post-apocalittica dove, al centro della scena, è posta una strada circondata da palazzi disegnati dall’autore.

Le facciate degli edifici colpiti da un cataclisma planetario portano inevitabilmente a una riflessione su quanto le nostre vite private e il nostro contribuito nella dimensione collettiva siano cambiate a seguito della pandemia: dietro le porte tombate delle case s’intravedono gli occhi di chi cerca fughe di sopravvivenza e tentacoli di animali mostruosi tentano il largo.

A partire da questo scenario, tra teche espositive contenenti alcune delle tavole realizzate dall’autore durante i mesi del lungo lockdown, si snodano le varie sezioni che articolano la mostra seguendo i temi più cari a Zerocalcare: dalle forme di resistenza incarnate dal popolo curdo, ai lavoratori che protestano per condizioni di vita più dignitose; dal ruolo delle donne alle molte altre battaglie condotte da gente comune come espressione di quotidiana resistenza.

Mostra Zerocalcare a Milano: personale con 500 tavole del talento del fumetto italiano
Dal 17 dicembre alla Fabbrica del Vapore di Milano aperta la mostra Zerocalcare. Dopo il botto. Foto ©Paolo Vanadia per Eventiatmilano.it

Questi uomini e gli storici protagonisti zerocalcareschi – dal Cinghiale, al Secco, a Lady Cocca – sono gli abitanti di questa città apparentemente disastrata ma che, invece, mantiene fuochi di vitale resistenza, rappresentata da una fiammella sorretta da alcuni di loro che, come un’apparizione, si stagliano lungo il percorso.

Il “mondo” interno e quello esterno all’autore

L’esposizione si sviluppa poi nelle due aree retrostanti gli edifici, pensate come due differenti “mondi”, quello interno e quello esterno all’autore.

Se, infatti, da una parte trovano spazio i contenuti riferiti alle relazioni e alle ingiustizie sociali – Strati (L’Essenziale n. 15, 2022), La memoria è un ingranaggio collettivo (La nostra storia alla sbarra, 2004) e tavole come La Rabbia (2016) tratte dal mondo punk da cui proviene l’autore e che corrisponde alla sua tribù d’appartenenza -, dall’altra si accede al mondo biografico, alla vita interiore di Zerocalcare, a quella di tutti i giorni dove le angosce e le paure dell’artista raccontano in realtà la vita di tanti di noi, con il filo dell’ironia a legare tutta la sua produzione.

Chiudono il percorso i Santi protettori, ritratti su tela e foglie d’oro provenienti dall’immaginario mitico dell’autore che rappresentano i tipici personaggi del suo repertorio, alcuni famosi, altri meno noti: dal T-rex a Lady Cocca del Robin Hood, dal mitico cantante dei Nirvana, Kurt Cobain all’anarchico italiano Gaetano Bresci, fino alla coraggiosa difensora dei diritti umani Nasrin e al ‘Secco’, storico amico di Rech.

Il catalogo della mostra è edito da Bao Publishing, in continuità con la pubblicazione di tutti i libri Zerocalcare in Italia.

Mostra Zerocalcare a Milano: personale con 500 tavole del talento del fumetto italiano
Zerocalcare. Dopo il botto: mostra alla Fabbrica del Vapore di Milano. Foto ©Paolo Vanadia per Eventiatmilano.it

Eventiatmilano.it non è l’organizzatore dell’evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Verifica sempre il sito web di riferimento per informazioni aggiornate sull’evento.

INDIRIZZO LOCATION

Fabbrica del Vapore, Via Giulio Cesare Procaccini, 4, Milano

Date e orari di apertura della mostra

La mostra resta aperta tutti i giorni, dal 17 dicembre 2022 al 23 aprile 2023, negli orari indicati di seguito:

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 19.30
  • Sabato e domenica 9.30 -20.30

La biglietteria chiude un’ora prima.

Aperture straordinarie

  • Sabato 24 dicembre 9.30 – 17.30
  • Domenica 25 dicembre 15.00 – 21.00
  • Lunedì 26 dicembre 9.30 – 20.30
  • Sabato 31 dicembre 9.30 – 20.30
  • Domenica 1 gennaio 15.00 – 21.00
  • Venerdì 6 gennaio 9.30 – 20.30
  • Domenica 9 aprile 9.30 – 20.30
  • Lunedì 10 aprile 9.30 – 20.30

Breve recensione della mostra

NdR: a nostro parere la mostra è davvero godibile e ben costruita. Le tavole di ZeroCalcare nel percorso di visita sono davvero tante, ed è presente anche una sala in cui vengono proiettati brevi spezzoni degli episodi di Rebibbia quarantine, la serie cartoon scritta e diretta da Zerocalcare, trasmessa nelle puntate di Propaganda Live su La7 durante il lockdown.

Per godere appieno di #ZeroCalcareMilano, è bene prevedere una durata della visita alla mostra di almeno 90 minuti.

Altro punto di forza della mostra è certamente la location, che dispone di spazi adeguati ed è facilmente raggiungibile utilizzando i mezzi pubblici.

Situata nel quartiere di Chinatown, la Fabbrica del Vapore è facilmente raggiungibile sia con la metropolitana MM5 (colore lilla), scendendo alla fermata Monumentale o a Cenisio, sia con i tram linee 14-12-10 (fermate Bramante, Monumentale o Procaccini).

Quanto costano i biglietti e quali sono le riduzioni previste?

Prevendite online dei biglietti: www.ticket.it/mostre-e-musei/evento/zerocalcare-dopo-il-botto.aspx

Diritti di prenotazione e prevendita:

  • Singoli € 1,50 per persona + diritti d’agenzia
  • Scolaresche e gruppi € 1,00 per persona

Di seguito elenchiamo il costo dei biglietti per accedere alla mostra, e le riduzioni previste:

  • Biglietto Intero € 14,00
  • Biglietto Ridotto € 12,00: Possessori Card Musei Lombardia, Diversamente abili, Over 65, Docenti, Dipendenti del Comune di Milano con badge nominale, Giornalisti con tesserino ODG con bollino dell’anno in corso non accreditati, possessori Card Arthemisia
  • Biglietto Ridotto €10.00: Ragazzi studenti (dai 6 ai 19 anni e universitari inclusi, presentando documento e/o tesserino)
  • Biglietto Ridotto speciale studenti € 7,00: tutti i martedì esclusi i festivi studenti delle scuole superiori e studenti universitari presentando documento e relativo tesserino
  • Biglietto Ridotto Gruppi € 12,00: Minimo 7 – massimo 20 persone, 1 gratuità per gruppo, prenotazione obbligatoria
  • Ticket Ridotto scuole € 5,00: Massimo 25 persone, 2 gratuità per gruppo, prenotazione obbligatoria
  • Biglietto Famiglia (1 o 2 adulti + ragazzi dai 6 ai 18 anni): adulto € 10,00 – bambini € 5,00 – minori di 5 anni omaggio
  • Biglietto Open € 16,00: Consente di accedere alla mostra senza necessità di bloccare la data e la fascia oraria

Chi può accedere gratuitamente alla mostra di ZeroCalcare a Milano? Sono previsti biglietti omaggio per le seguenti tipologie di persone:

  • Bambini fino a 5 anni compiuti
  • accompagnatori di gruppi (1 ogni gruppo)
  • insegnanti in visita con alunni/studenti (2 ogni gruppo)
  • soci ICOM (con tessera)
  • un accompagnatore per disabile
  • possessori di coupon di invito
  • possessori di Vip Card Arthemisia
  • giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti in servizio previa richiesta di accredito da parte della Redazione all’indirizzo press@arthemisia.it)
  • Guide turistiche certificate
  • Personale dell’unità progetti speciali e Fabbrica del Vapore

Quanto costano e come prenotare le visite guidate?

Visite guidate per gruppi:

  • € 100,00 visita guidata in italiano
  • € 120,00 visita guidata inglese

Visite guidate per scuole:

  • € 70,00 visita guidata
  • € 90,00 visita guidata inglese

Per altre informazioni e prenotazioni di tour guidati: telefono +39 02 5003391

Sito web e telefono per altre informazioni sulla mostra

Per informazioni e prenotazioni: telefono +39 02-5003391

Sito web: www.arthemisia.it, www.fabbricadelvapore.org

Valuta cosa fare oggi a Milano, sfogliando la nostra agenda eventi. Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend in città e dintorni.

Dettagli

Dal 17 Dicembre 2022
Al 23 Aprile
Costo 14EUR
Categorie:
Etichette

Luogo dell'evento

Fabbrica del Vapore di Milano

Via Giulio Cesare Procaccini, 4
Milano, 20154 Italia

Telefono

02 0202

Organizzatore

Comune di Milano