I Promessi Sposi al Teatro Fontana

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

I Promessi Sposi al Teatro Fontana

Dal 23 al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena “I Promessi Sposi”. Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it

Dal 23 al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena “I Promessi Sposi”. Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it

Dal 23 al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena lo spettacolo “I Promessi Sposi”, spettacolo prodotto da Elsinor e firmato da Michele Sinisi. Quello compiuto da Michele Sinisi non è semplicemente un lavoro sui classici ma anche e, soprattutto, uno studio sul mito, sull’archetipo, su ciò che ormai è diventato patrimonio dell’immaginario comune. Dopo Miseria&Nobiltà, infatti, Sinisi affronta un altro grande testo: I Promessi Sposi, spettacolo prodotto da Elsinor e debuttato nella passata stagione 2017/2018.

Mettere in scena uno dei pilastri della nostra cultura, significa assumersi la responsabilità di lavorare su materiale conosciutissimo, di fare i conti con i grandi maestri del passato, ma anche, e soprattutto, di condividere con il pubblico un immaginario comune, ricreando quasi un rito collettivo.

Sconto per gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it

Gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it (iscriviti qui) possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 12€ a persona per la prima, e 14 euro a persona per le repliche successive (invece che 20€). Per ottenere lo sconto, scrivete una mail con oggetto “Teatro Fontana – Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la replica a cui si vuole assistere. I biglietti così prenotati potranno essere acquistati e ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo.

Dal 23 al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena “I Promessi Sposi”. Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it

Diventato ormai un’icona, questo testo rivela ancora la sua straordinaria eccentricità, svelando un contenuto vivo, coinvolgente, ironico, a volte spietato. In questo allestimento, Sinisi non intacca la forza narrativa di uno dei testi più celebri della letteratura italiana ma, piuttosto, lavora sul romanzo, scegliendo alcuni capitoli e inserendo contaminazioni con la cultura pop, abiti moderni, richiami all’attualità, allusioni, tradimenti e incursioni meta teatrali. E così troviamo una Lucia sempre in fuga sui roller blade, un Fra Cristoforo clochard, una coppia di Bravi degni delle peggiori discoteche trash, un Don Rodrigo femminile in completo verde. Sulla scena una struttura di ferro semovente che gli stessi attori girano, montano e smontano a vista a seconda delle esigenze, trasformando i luoghi della narrazione ora nella casa di Don Abbondio, ora quella di Don Rodrigo, ora nella piazza del paese dove imperversa la peste.

Venerdì 26 gennaio dalle 19.00 appuntamento con #FUORITEMPOMASSIMO: il critico teatrale Renzo Francabandera e la professoressa Michela Mastroianni dialogano con pubblico, attori e regista prima della visione dello spettacolo. Si parlerà di teatro, di letteratura e di molto altro ancora. Sorseggiando un buon bicchiere di vino.

DOVE | QUANDO
Teatro Sala Fontana, Via Boltraffio 21, Milano – Dal 23 al 28 gennaio 2018.
Orari degli spettacoli: da martedì a sabato ore 20.30, domenica ore 16.00 (lunedì riposo).

COSTI
Riduzione per i lettori di eventi@milano: 12€ per la prima, 14€ per le repliche successive (invece di 20€)

PREVENDITA
www.teatrosalafontana.it
www.vivaticket.it

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Dettagli

Dal 23 gennaio 2018 @ 20:30
Al 28 gennaio 2018 @ 18:00
Costo 12€
Categorie:
Etichette, ,

Location

Teatro Fontana, Milano

Via Boltraffio, 21
milano, 20159 Italia

+ Google Maps

Telefono

+39 02 6901 5733

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Commenti

Inserisci un commento