Albergo Diurno di Porta Venezia, Milano

Caricamento Eventi
Albergo Diurno Cobianchi di Porta Venezia, Milano

In piazza Oberdan a Milano è presente uno dei due Alberghi Diurni Cobianchi della città. Gli alberghi diurni nacquero da una geniale idea dell’imprenditore bolognese Cleopatro Cobianchi intorno al primo decennio degli anni ’20 per offrire “a chi viaggia e a chi non viaggia” un bagno pubblico dove ristorarsi dalle fatiche di un viaggio o semplicemente per usufruire dei servizi offerti all’interno degli stessi in un’epoca in cui, fra l’altro, le stanze da bagno non erano diffuse nelle abitazioni civili ed in cui solo i più ricchi potevano permettersi il lusso di viaggiare.

Non dobbiamo pensare, però, che si trattasse di bagni pubblici come oggi siamo abituati a concepirli, bensì di una specie di antenati dei moderni centri benessere ed in cui erano offerti anche altri servizi.
In essi erano presenti stanze da bagno, docce, gabinetti, parrucchieri, barbieri, pedicure e manicure ma anche cabine telefoniche, rivendita di biglietti ferroviari, lavanderie a vapore e altri servizi particolari come il noleggio di ombrelli o la manutenzione di cappelli da uomo e donna dallo stile curato.

Gli alberghi diurni erano famosi per l’igiene e, spesso, per gli ambienti molto lussuosi: la decorazione e gli arredi erano affidati alla più grandi firme dell’epoca e ritenuti i migliori esempi del liberty e dell’art decò italiani.

Il primo albergo diurno fu aperto a Bologna nel 1911 ed è stato attivo fino al 1998. Altri alberghi furono aperti a Milano, Brescia, Verona, Padova, Parma, Imola, Pisa, Ancona, Terni, Roma, Napoli e Palermo. A Milano il primo albergo fu costruito nel 1924 in zona Duomo, via Silvio Pellico, aperto fino al 2003 quando è stato riconvertito per ospitare lo IAT, l’Ufficio di informazione e accoglienza turistica. Dal 2008 lo spazio ex Cobianchi è stato ulteriormente rinnovato ed oggi è un’area polifunzionale interattiva che si appresta a diventare uno dei luoghi simbolo della promozione turistica di Milano in vista dell’appuntamento con Expo 2015.

L’altro albergo diurno a Milano fu costruito in Piazza Oberdan (MM1 Porta Venezia) nel 1925 ed è stato attivo per trent’anni per poi essere completamente abbandonato nel 1996 ad eccezione del coiffeur Ajello che ha lasciato l’ultimo negozio dell’albergo diurno nel 2003. Ancora oggi sono visibili alcuni ambienti e decori (come la pavimentazione) ma il luogo è rimasto abbandonato ed ignorato a lungo. Fortunatamente, grazie al FAI ed al sostegno del Comune di Milano, è stata promossa un’opera di pulizie e revisione di questi luoghi.

[Altre info: www.eventiatmilano.it/2014/03/albergo-diurno-cobianchi-milano]




Concerti ed altri eventi in programma:

Clicca sul pulsante qui sotto per visualizzare l’elenco completo delle mostre e degli altri eventi in programma presso l’Albergo Diurno di Porta Venezia a Milano.

Albergo Diurno Porta Venezia Milano spettacoli eventi

Albergo Diurno di Porta Venezia, Milano

Location

Albergo Diurno di Porta Venezia, Milano

Piazza Guglielmo Oberdan, 3 milano, Italia

+ Google Map:

Sito web

Pubblicità