Storie di Moda. Campari e lo Stile

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Storie di Moda. Campari e lo Stile

Dal 9 maggio al 10 luglio i nuovi appuntamenti di Galleria Campari dedicati alla moda e al cinema
0 Condivisioni

Dal 9 maggio al 10 luglio i nuovi appuntamenti di Galleria Campari dedicati alla moda e al cinema

Nell’ambito della mostra Storie di Moda. Campari e lo Stile, curata da Renata Molho e aperta fino al 13 luglio, Galleria Campari propone un ampio calendario di iniziative collaterali concepite come occasioni di approfondimento dei temi dell’esposizione. Da giovedì 9 maggio a mercoledì 10 luglio i visitatori avranno l’opportunità di entrare in contatto con una dimensione narrativa del mondo della moda grazie a una serie di proiezioni cinematografiche, un ciclo di conversazioni con professionisti del settore e uno speciale open day.

Con questa programmazione Galleria Campari accende i riflettori sullo storico legame del brand Campari con la storia del costume e del cinema, riconfermando il proprio impegno nell’offrire al pubblico un’esperienza sempre inedita e immersiva nell’universo Campari, proponendo ogni volta nuovi punti di vista sulla collezione permanente e le mostre temporanee.

Proiezioni cinematografiche

Un percorso di quattro proiezioni cinematografiche, realizzate in collaborazione con il MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano, approfondirà il tema della moda e del costume attraverso il linguaggio emozionale della settima arte.

Si comincia giovedì 9 maggio alle 20.00 con la visione del documentario Valentino l’ultimo imperatore (2008) dedicato al celebre stilista italiano e al mondo complesso e contraddittorio del glamour. Il film è scritto e diretto da Matt Tyrnauer, corrispondente di Vanity Fair che ha seguito Valentino per due anni girando oltre 250 ore di riprese.

Si prosegue mercoledì 5 giugno alle 20.00 con Grace Jones: Bloodlight and Bami (2018) della regista Sophie Fiennes: il documentario che intreccia la carriera pubblica e la vita privata dell’attrice, modella e cantante giamaicana Grace Jones.

Il percorso prosegue mercoledì 26 giugno alle 20.00 con La Moda Proibita (Roberto Capucci e il Futuro dell’Alta Moda) (2018), il docu-film di Ottavio Rosati dedicato all’estro artistico e visionario dello stilista italiano Roberto Capucci, maestro indiscutibile della haute couture.

Il ciclo di proiezioni si conclude mercoledì 10 luglio alle 20.00 con Who are you, Polly Maggoo? (1966), lo storico film francese diretto da William Klein: una satira sul mondo della moda, i suoi eccessi e la superficialità che lo contraddistingue, narrato a partire dalla storia della celebre top model Polly Maggoo.

Le proiezioni sono gratuite e su prenotazione: galleria@campari.com. A ogni proiezione seguirà aperitivo.

Open Day in Galleria Campari

Gli amanti dell’arte, della moda e della comunicazione sono invitati a trascorrere una giornata speciale in Galleria Campari sabato 11 maggio dalle 10.00 alle 19.00, mettendosi alla prova sul campo con attività di creazione.

Il pubblico è chiamato a reinterpretare con l’ausilio di un kit creativo i contenuti della mostra Storie di Moda. Campari e lo Stile e a partecipare a un’esperienza interattiva che permette di visualizzare momenti e personaggi iconici del cinema della moda grazie a un game-montaggio realizzato da Fondazione Cineteca Italiana.

La partecipazione è gratuita e su prenotazione: galleria@campari.com.

Conversazioni

Un ciclo di conversazioni sul mondo della moda come espressione di arte e costume vedrà il coinvolgimento di alcuni protagonisti del settore che forniranno una prospettiva e una visione del tutto inedite ed esclusive sul tema, seguendo la linea “Immaginare, Mostrare, Raccontare”.

Il primo appuntamento è mercoledì 29 maggio alle ore 19.00 sul tema Immaginare. La moda nella fotografia e nel cinema. Saranno in conversazione Settimio Benedusi, fotografo professionista, Giovanna Calvenzi, photo-editor e consulente per l’immagine di numerose testate nazionali, Constanza Cavalli, fondatrice e direttrice di Milano Fashion Film Festival.

Si continua mercoledì 12 giugno alle ore 19.00 con l’incontro Mostrare. La moda negli Archivi e nelle esposizioni. Interverranno: Renata Molho, giornalista, saggista e curatrice, Stefania Ricci, direttrice del Museo Salvatore Ferragamo di Firenze, Luca Stoppini, curatore e art director di importanti testate di moda.

L’ultimo appuntamento in calendario si svolgerà martedì 9 luglio alle ore 19.00 sul tema Raccontare. Il giornalismo e la moda. Coordina Gian Luca Bauzano, giornalista del Corriere della Sera. La partecipazione alle conversazioni è gratuita e su prenotazione: rsvp@fondazionecorriere.it. A ogni incontro seguirà aperitivo.

Aggiornamenti e maggiori informazioni sulle attività proposte sono disponibili sulla pagina Facebook di Galleria Campari.

Visite guidate gratuite su prenotazione a Galleria Campari

Dal martedì al venerdì: ore 10.00, 11.30, 14.00, 15.30 e 17.00.
Ogni secondo sabato del mese: ore 10.00, 11.30, 14.00, 15.30 e 17.00.

Aperture serali di Galleria Campari, ore 20.00

7 maggio; 11 giugno; 2 luglio; 17 settembre; 15 ottobre; 12 novembre; 3 dicembre 2019.
Opzione 1) Visita gratuita, su prenotazione.
Opzione 2) Art&Mixology: visita guidata condotta da uno storico dell’arte e da un bartender + cocktail experience. Su prenotazione fino a esaurimento posti, 25€ a persona. Per un pubblico maggiorenne.

Credits immagine di copertina: PCM Studio

DOVE | QUANDO

HQs Gruppo Campari, Viale Antonio Gramsci 161, Sesto S. Giovanni (MI) – Fino al 10 luglio 2019

COSTI

La partecipazione è gratuita e su prenotazione: galleria@campari.com

INFO

Sito web www.campari.com

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

0 Condivisioni
Lug 09 2019

Dettagli

Dal 9 luglio
Al 10 luglio
Costo Gratis
Categorie:
Etichette

Location

Galleria Campari

Viale Gramsci, 161
Sesto San Giovanni, 20099 Italia

+ Google Maps

SEGNALA IL TUO EVENTO A MILANO

Segnala il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram

Pubblicità

Commenti

Inserisci un commento