Bergamo Scienza 2017

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
Dal 30 settembre al 15 ottobre: Bergamo Scienza 2017

Dal 30 settembre al 15 ottobre: Bergamo Scienza 2017

Il festival di divulgazione scientifica BergamoScienza inaugurerà la sua XV edizione sabato 30 settembre alle 17.30 al Palazzetto dello Sport e proseguirà, per 16 giornate, fino al 15 ottobre.
Lo scorso anno la rassegna ideata dall’Associazione BergamoScienza ha registrato la partecipazione di 152.600 persone e 9.704 collegamenti streaming per assistere ai 20 eventi live contando sulla collaborazione di 3.560 giovani volontari.

Anche quest’anno la città di Bergamo sarà animata da una manifestazione di grandi scoperte, incontri ed emozioni: più di 190 eventi tutti gratuiti – conferenze, laboratori interattivi, spettacoli, mostre – con protagonisti scienziati di fama internazionale, tra cui il Premio Nobel per la Medicina 2007 Mario Renato Capecchi.

Capecchi è l’ideatore del gene targeting, tecnica che consente di ottenere nei topi specifiche mutazioni genetiche utili per lo studio di malattie umane come il cancro e il diabete. Il suo incontro si terrà venerdì 13 ottobre alle ore 21 al Teatro Sociale.

Neuroscienze

Come possono essere d’aiuto nella nostra vita quotidiana le nuove scoperte delle neuroscienze? A rispondere sarà – domenica 8 ottobre alle 9.30 al Teatro Sociale – Wendy Suzuki, docente di scienze neurali e psicologia alla New York University, che renderà noti i benefici dell’attività fisica sulle nostre funzioni cognitive quali umore, memoria e attenzione.

Di neuroscienze applicate al campo delle scienze forensi, si parlerà invece al Centro Congressi Giovanni XXIII, sabato 14 ottobre alle ore 9.30, con Thomas Albright del Salk Institute for Biological Studies in California.

Spettacoli

Sono molti gli eventi che in questi quindici anni hanno reso BergamoScienza un momento fondamentale in cui cultura scientifica e arte trovano una perfetta intesa.

In questo senso ormai consolidata è la collaborazione con la rassegna Contaminazioni Contemporanee, che continua a portare in città grandi nomi della musica internazionale per esibizioni e concerti. In programma, grazie alla collaborazione con l’Associazione Verbo Essere, il concerto An Evening with Pat Metheny. Il chitarrista statunitense e icona del jazz mondiale si esibirà il 14 ottobre al Teatro Creberg (acquista il biglietto su Ticketone).

Il musicista vincitore di 20 Grammy Awards sarà affiancato sul palco da tre artisti altrettanto autorevoli: il batterista Antonio Sanchez autore della colonna sonora del film Birdman, nominata per il Golden Globe e per i Grammy Award 2016; Linda Oh, bassista molto attiva sulla scena newyorkese e il pianista Gwilym Simcock, uno degli artisti più interessanti che siano ultimamente apparsi nel Regno Unito.

Il connubio tra musica e scienza coinvolge quest’anno anche la lirica. Venerdì 6 ottobre al Teatro Sociale andrà in scena l’opera “Ettore Majorana. Cronaca di infinite scomparse”, una co-produzione del Teatro Sociale di Como e della Fondazione Donizetti, che ripercorre uno dei misteri irrisolti della storia italiana a quasi 80 anni dall’inspiegabile scomparsa del geniale fisico italiano. Il è libretto di Stefano Simone Pintor su musiche di Roberto Vetrano.

Martedì 10 ottobre nella Basilica di Santa Maria Maggiore alle ore 21 il neuroscienziato e linguista Andrea Moro darà voce al poeta e filosofo latino Lucrezio con letture e narrazioni.

Il programma aggiornato di BergamoScienza è disponibile al link www.bergamoscienza.it

Credits immagine di copertina: foto di Laura Pietra, cortesia di Ufficio Stampa Delos.

DOVE | QUANDO
Bergamo – Dal 30 settembre al 15 ottobre 2017

COSTI
Ingresso gratuito

INFO
www.bergamoscienza.it

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it
settembre 30 2017

Dettagli

Inizio: 30 settembre
Fine: 15 ottobre
Costo: Gratuito
Categorie Evento:
Tag Evento:, ,
Sito web: Sito web

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment