Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre: inverno ai bagni misteriosi

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre

Si avvicina il weekend a Milano, sai già cosa fare da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre? Alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, in questo articolo, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo: concerti, spettacoli di teatro e danza, mostre, eventi per famiglie con bambini.

Sabato 1 dicembre al Centro Asteria di Milano il Concerto Lirico gratuito “LA LIRICA PER TUTTI”

L’Associazione Culturale “Art & Music Insieme” vi invita al Concerto Lirico – “INVITO ALL’OPERA – LA LIRICA PER TUTTI ”, in programma sabato 1 dicembre dalle ore 20.30 al Centro Asteria di Milano.

Si esibiranno il soprano Katerina Adamova Mazzei insieme al tenore Vitaliy Kovalchuk, cantanti di prestigio internazionale. Al pianoforte il Maestro Loris Peverada, professore e coordinatore della cattedra di canto lirico della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano.

cosa fare Sabato 1 dicembre a Milano: Concerto Lirico gratuito “LA LIRICA PER TUTTI”
Sabato 1 dicembre al Centro Asteria di Milano il Concerto Lirico gratuito “LA LIRICA PER TUTTI”

Il programma include i pezzi più amati dell’opera lirica tra i quali “O mio babbino caro” da Gianni Schicchi e “Recondita armonia” dalla Tosca di G.Puccini, “Celeste Aida” da Aida e “Libiam ne lieti calici” da La Traviata di Verdi, e altri duetti e romanze da salotto di F.P. Tosti e canzoni napoletane.

Special guest della serata sarà Laura Bufano, una giovanissima ballerina di danza classica direttamente dal Centro Internazionale di Danza Rosella Hightower di Cannes.

Concerto ad ingresso gratuito. Il Centro Asteria è in Piazza Francesco Carrara, 17, Milano.

La Prima Diffusa 2018: grande opening al Castello Sforzesco

Come ogni anno ci si prepara all’ascolto della Prima della Scala con una serie di eventi dedicati all’opera che il 7 dicembre sarà allestita sul palco del più famoso teatro Milanese. Saranno più di trenta i luoghi della città di Milano che accoglieranno i diversi appuntamenti dell’edizione di quest’anno della Prima Diffusa.

Il palinsesto della manifestazione culturale, che nasce dal legame tra il Comune di Milano ed Edison, è davvero ricco. Per tutti gli appuntamenti visita il sito del Comune di Milano. Novità di questa edizione è il grande opening al Castello Sforzesco, in programma sabato 1 e domenica 2 dicembre, con una rievocazione storica che riporterà in vita i protagonisti dell’opera di Giuseppe Verdi.

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre: la prima diffusa Teatro alla Scala milano
Teatro alla Scala di Milano. Credits: foto via instagram.com/bitgiulia

Sabato e domenica, nei fossati del Castello Sforzesco e nel parco fra Porta dei Carmini e Ponticella Ludovico il Moro (lato Lanza) si potrà scoprire l’accampamento dei romani e quello dei barbari, assistere a duelli tra guerrieri germanici e giochi di abilità tra cavalieri unni, tirare con archi storici, seguire le attività degli artigiani impegnati nella forgiatura del ferro, scoprire le origini della falconeria mentre, alla luce di bracieri, attori-narratori racconteranno i passi più misteriosi della vita di Attila. Altre informazioni al link www.turismo.milano.it/wps/portal/tur/it/eventiamilano/emoltodipiu/iniziativeemanifestazioni/Prima_Diffusa_Opening

L’opera che sarà proposta dal 7 dicembre è Attila di Giuseppe Verdi e sarà diretta dal maestro Riccardo Chailly. Repliche successive in programma dall’11 Dicembre all’ 8 Gennaio.

Disney on Ice – Le Fiabe Incantate al Mediolanum Forum di Assago

Topolino, Minnie, Paperino e Pippo tornano sul palco in una spettacolare produzione sul ghiaccio con numeri mozzafiato fra i migliori al mondo e con i momenti indimenticabili del Regno Disney. Prodotto da Feld Entertainment, Disney on Ice Le Fiabe Incantate arriva al Mediolanum Forum di Assago (Milano) dal 29 novembre al 2 dicembre.

Le Fiabe Incantate porta il divertimento in una nuova dimensione: è un’esilarante storia di regalità con le più amate eroine Disney e i loro fedeli compagni di avventure, avvolta da un’energica coreografia e da numeri strabilianti che coinvolgeranno il pubblico di ogni età tenendolo con il fiato sospeso.

cosa fare a milano domenica 2 dicembre: Disney on Ice - Le Fiabe Incantate al Mediolanum Forum di Assago
Disney on Ice – Le Fiabe Incantate al Mediolanum Forum di Assago (Milano)

Gli spettatori entreranno in questo mondo incantato, guidati da Minnie e Topolino. Incontreranno Sebastian con la sua band di crostacei e le Figlie del Re Tritone da La Sirenetta, tutti insieme per introdurre Ariel in un entusiasmante medley di pop anni ’80; si imbatteranno nei simpatici briganti della taverna della vivace Rapunzel e il suo affascinante amico Flynn Rider in un viaggio unico alla scoperta delle luci galleggianti; potranno rivivere un classico Disney al ritmo di “Tale as Old as Time” con i servitori incantati de La Bella e la Bestia.

Orari spettacoli: venerdì 30 settembre ore 19:00; sabato 1 dicembre ore 11:00, 15:00, 19:00. Domenica 2 dicembre ore 11:00, 15:00, 19:00.

Costi: i biglietti per Disney On Ice Le Fiabe Incantate sono disponibili in prevendita a 28.75 euro sul Circuito Ticketone. Tutti i posti sono numerati.

Milan Coffee Festival

Milano celebra il caffè con il Milan Coffee Festival che si terrà allo Spazio Pelota, via Palermo 10, Sabato 1 dicembre e Domenica 2 dicembre. Due giorni fra degustazioni, workshop interattivi, laboratori di approfondimento, assaggi gratuiti, scenografiche demo live di Latte Art e di mixology, un aperitivo speciale e il primo vegan coffee bar d’Italia.

Tutto con i maggiori specialisti del settore, i migliori torrefattori, bar, baristi e mixologists d’Italia saranno lì, pronti a farvi riscoprire il piacere del caffè.

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre: Milan Coffee Festival
Milan Coffee Festival
Credits: foto Janko Ferlič via Unsplash

Orari: sabato dalle 10:00 alle 16:00 o dalle 14:00 alle 21:00. Domenica dalle 10:00 alle 16:00 o dalle 14:00 alle 20:00.

Per ulteriori informazioni su biglietti e programma, visita il sito www.milancoffeefestival.com

Venerdì 30 novembre: 1968 – GLI UCCELLI Un assalto al cielo mai raccontato. Prima milanese al Centro Asteria

Venerdì 30 novembre alle ore 20.30 il Centro Asteria proietterà 1968 – Gli Uccelli. Un assalto al cielo mai raccontato”, documentario di Silvio Montanaro e Gianni Ramacciotti che ripercorre la storia di uno dei gruppi protagonisti dell’anno della contestazione studentesca a Roma; gli Uccelli furono i primi a trasformare i dibattiti assembleari in azioni concrete, portando per la prima volta gli studenti in agitazione fuori dalle mura universitarie con lo scopo di dar vita a una forma di contestazione diversa.

cosa fare venerdì 30 novembre a Milano proiezione al Centro Asteria
1968 – Gli Uccelli. Un assalto al cielo mai raccontato. Prima milanese al Centro Asteria il 30 novembre dalle ore 20.30

A distanza di 50 anni, il documentario richiama le azioni del gruppo di studenti di architettura dell’Università La Sapienza di Roma – facoltà che nel 1968 fu in forte fibrillazione dal punto di vista politico, didattico e culturale – che, in disaccordo con i rituali e le parole d’ordine principali del movimento del ’68, portò l’estetica sul terreno della politica e viceversa, trasformando la contestazione in un formidabile strumento culturale rivoluzionario di aggregazione attiva.

Il Centro Culturale Asteria è in Piazza Carrara 17.1 a Milano. Prenotazioni tramite infotel Centro Asteria 028460919, e-mail a cultura@centroasteria.it o contattando Gianni Ramacciotti al 3487135608.

Costi: ingresso 5 euro con prenotazione. Proiezione dalle ore 20.30.

Artigiano in Fiera

Artigiani di oltre cento Paesi, dal 1° al 9 dicembre, saranno i protagonisti della più importante rassegna internazionale del settore: a Fieramilano (Rho-Pero) andrà in scena la ventitreesima edizione di Artigiano in Fiera. La manifestazione, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico dalle 10.00 alle 22.00.

Nei nove padiglioni fieristici, il villaggio globale delle arti, delle culture e dei mestieri, la “nove giorni dell’artigianato”, proietterà i visitatori verso un percorso a tappe. Dall’Italia all’Europa, dall’Africa all’Asia, fino al continente americano, i visitatori potranno apprezzare prodotti autentici, originali e di qualità.

cosa fare a Milano domenica 2 dicembre: Artigiano in Fiera 2018
Milano – Artigiano in Fiera 2018. Credits: foto via Kaboompics.com

Raggiungere Artigiano in Fiera è semplice: oltre alle tratte di Trenord, al sistema infrastrutturale del Nord Italia e delle metropolitane milanesi, grazie a Italo, la manifestazione sarà raggiungibile da tutta Italia. I collegamenti giornalieri saranno 22: Milano Rho Fiera sarà connessa, direttamente, a Torino, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno, Brescia, Desenzano, Peschiera, Verona, Vicenza, Padova, Mestre e Venezia.

Per scoprire tutte le novità del 2019, visitare il sito www.artigianoinfiera.it

Domenica al museo

Domenica 2 dicembre torna #domenicalmuseo, l’iniziativa voluta dal MIBAC grazie alla quale ogni prima domenica del mese il biglietto di ingresso per moltissimi musei e aree archeologiche di tutt’Italia è gratuito.

Questi i siti culturali aperti gratuitamente a Milano (consulta l’elenco aggiornato al link www.beniculturali.it): Acquario e Civica Stazione Idrobiologica, Casa museo Boschi Di Stefano, Cenacolo Vinciano (prenotazione obbligatoria), Galleria d’arte moderna di Milano, I Musei del Castello Sforzesco, Museo Studio Francesco Messina, Museo civico di storia naturale di Milano, Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea, Pinacoteca di Brera.

cosa fare domenica 2 dicembre a Milano: ingresso gratuito in Armani Silos
Domenica 2 dicembre: apertura gratuita di Armani Silos in occasione dell’iniziativa #domenicalmuseo

Scelti per voi

Questo weekend da non perdere la visita ad Armani/Silos, uno degli spazi espositivi più interessanti della città, nato dalla ristrutturazione di un magazzino per la conservazione dei cereali e risalente al 1950. Abiti e accessori sono suddivisi non secondo un criterio cronologico, ma seguendo le tematiche che hanno ispirato il lavoro creativo di Giorgio Armani.

In occasione del Photo Vogue Festival 2018, è aperta al pubblico Italian Panorama, una mostra collettiva volta a valorizzare alcuni tra i giovani interpreti più originali della fotografia di moda italiana, un genere che mai come oggi è stato così dinamico ed eterogeneo.

Domenica 2 dicembre apertura gratuita dalle ore 11.00 alle 19.00.

L’Adorazione dei Magi del Perugino in mostra a Palazzo Marino

Giunto alla sua undicesima edizione, il tradizionale appuntamento natalizio con l’arte di Palazzo Marino torna in Sala Alessi con un nuovo capolavoro, questa volta realizzato dalle mani di Pietro Vannucci detto il Perugino: “L’adorazione dei magi”.

L’opera, prestata dalla Galleria nazionale dell’Umbria, è l’Adorazione dei magi, realizzata dall’artista intorno al 1473 per la chiesa di Santa Maria dei servi a Perugia.

L’esposizione a Palazzo Marino è curata da Marco Pierini, Direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, che grazie a questa iniziativa potrà procedere al restauro dell’opera prima del suo trasporto a Milano. Ingresso gratuito dal primo dicembre 2018 al 13 gennaio 2019.

Inverno ai Bagni Misteriosi di Milano

Le porte dei Bagni Misteriosi di Milano si aprono all’inverno: la piscina si trasforma in una galleggiante Patinoire di ghiaccio immersa in un’atmosfera magica.

Lo spazio prende vita tra mercatini, laboratori per bambini e adulti, corsi di pattinaggio sul ghiaccio, incontri e caffè filosofici.

Weekend a Milano: cosa fare fino a domenica 2 dicembre: inverno ai bagni misteriosi
Credits: foto di Aaron Burden via Unsplash.com

Ingresso ai Bagni Misteriosi da via Carlo Botta 18 a Milano. Apertura dal 2 dicembre al 27 gennaio 2019.

Orari di apertura dal 2 dicembre al 24 dicembre e dal 7 al 27 gennaio 2019: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì: dalle 16.30 alle 19.30; sabato, domenica e festivi: dalle 10.30 alle 19.30; giornate di mercatini (2, 15, 16, 22 e 23 dicembre): dalle 10.30 alle 20.30; 24 dicembre: dalle 10.30 alle 17.00.

Dal 26 dicembre al 6 gennaio: aperti tutti i giorni, martedì escluso: dalle 10.30 alle 19.30; 31 dicembre: dalle 10.30 alle 01.00; 1 gennaio: dalle 14.30 alle 19.30. Chiuso tutti i martedì e il 25 dicembre.

Costi: il biglietto di ingresso costa 3,50€. E’ possibile noleggiare i pattini e usufruire della pista di pattinaggio al costo di 10 euro l’ora (possibilità di lezioni di pattinaggio a pagamento).

Blue Note di Milano: concerti del fine settimana

Venerdì 30 novembre al Blue Note di Milano live di Nick The Nightfly, che si esibirà con il suo 5tet per presentare il nuovo, attesissimo album BeYourSelf: un progetto strutturato come un viaggio immaginario nella musica tra Italia, Brasile, Parigi, New York, Chicago e ovviamente Scozia, terra natale di Nick the Nightfly, a cui hanno collaborato ospiti illustri tra cui gli Incognito, Nicola Conte, Fabrizio Bosso, Paula Morelenbaum e tanti altri.

cosa fare sabato 1 dicembre a Milano: concerto Nick The Nightfly al Blue Note
30 novembre e 1 dicembre: Nick The Nightfly in concerto al Blue Note di Milano

Il concerto sarà replicato anche sabato 1° dicembre. Concerti dalle ore 21.00 (biglietto 40/35 euro) e dalle ore 23.30 (biglietto 30/25 euro). Per i nostalgici degli anni ‘50 l’appuntamento sarà domenica 2 dicembre, dalle ore 21.00 (biglietto 27/22 €) con Naim: al Blue Note presenterà il suo nuovo album A Crooner’s Night: un originale mix di tradizione e innovazione, dalle interpretazioni dei classici di Sinatra alle moderne rivisitazioni dei brani di Ray Charles, agli ampi ed inusuali cori su Buscaglione e Carosone.  Il Blue Note è in Via Pietro Borsieri 37 a Milano.

Tutte le informazioni sono disponibili online al link www.bluenotemilano.com

Fino al 2 dicembre al Teatro Fontana il Più che danza! Festival

Dal 26 novembre al 2 dicembre il Teatro Fontana di Milano ospita il Più che danza! Festival, appuntamento prezioso per gli amanti della danza con un ricco cartellone di spettacoli, un incontro, gli Appunti coreografici da Incubatore C.I.M.D e le opere della rassegna di video-danza Espressioni 2018.

Venerdì 30 novembre apre la serata It moves di e con Matteo De Blasio è una performance/film su God, parola dal duplice significato: Dio in inglese, suona in francese come la parola “gode”, ovvero vibratore. Si sveglia improvvisamente nell’armadio e arriva fino al Teatro Fontana. La performance sarà introdotta da un breve e “vibrante” talk con l’artista.

Segue The blue hour di Giorgio Azzone (DanceMe), performance per due danzatori sul momento della giornata in cui la notte svanisce nel giorno e in cui, sia per la natura che per gli esseri umani, tutto si ferma per pochi secondi per chiudere un ciclo ed iniziarne uno nuovo.

cosa fare domenica 2 dicembre a Milano: Più che Danza Festival al Teatro Fontana
Fino al 2 dicembre Più Che Danza! Festival al Teatro Sala Fontana di Milano. Biglietti in sconto per gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it

L’1 dicembre Tommaso Serratore è autore e interprete insieme a Elisabetta Bonfà e Miriam Cinieri di Passenger. Il coraggio di stare, coreografia sul cambiamento. Un magma di immagini, suoni, luci e corpi in movimento rivela la battaglia interiore necessaria per una rinnovata scoperta di sé.

Anche Cambia-menti di e con Elisa Sbaragli (DanceMe) ruota intorno al tema del cambiamento e del processo che si attua per il raggiungimento di un nuovo stato diverso dal precedente, trovando in questo percorso sempre più consapevolezza di ciò che sta mutando e si sta trasformando.

L’ultima giornata del Festival, il 2 dicembre, prevede dalle ore 16.00 Phoenix di e con Luna Paese (DanceMe), tentativo della protagonista di entrare in comunicazione con altri esseri viventi, diventando, attraverso la danza, un medium tra gli spettatori e una pianta.

Kalsa di Giuseppe Muscarello è una storia d’amore che diventa vendetta per quattro danzatori, una leggenda ambientata nell’emblematico quartiere di Palermo e affidata esclusivamente alla fluidità e dinamicità del movimento.

Sconto per gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it

Gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it (iscriviti qui) possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 10€ a persona (invece di 15euro). Per ottenere lo sconto scrivi una mail con oggetto “Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la replica a cui si vuole assistere. I biglietti così prenotati potranno essere ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo.

Questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Scopri altri eventi e spettacoli in sconto iscrivendoti alla newsletter (iscriviti).

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Commenti

Inserisci un commento

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM