Weekend: cosa fare a Milano fino a domenica 8 aprile

cosa fare sabato 7 aprile a Milano: Commodore 64 Day

Weekend: cosa fare a Milano fino a domenica 8 aprile

Weekend a Milano, cosa fare da venerdì 6 aprile a domenica 8 aprile. Alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, in questo articolo, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo: concerti, spettacoli di teatro e danza, mostre, eventi per famiglie con bambini.

Domenica 8 aprile – Palazzo Marino in Musica

Domenica 8 aprile, alle ore 11, Palazzo Marino in Musica, in collaborazione con le Gallerie d’Italia, ospita l’ensemble Domus Artis, un giovane quintetto vocale proveniente dalla prestigiosa Schola Cantorum Basiliensis di Basilea, eccezionalmente a Milano per accompagnare il pubblico in un viaggio tra i capolavori del madrigale, dal Rinascimento al primo Barocco.

cosa fare a milano domenica 8 aprile: palazzo marino in musica
Domenica 8 aprile – Palazzo Marino in Musica. Credits: Domus Artis foto di Donna Verheijden

Terzo appuntamento del ciclo “Chiaroscuri e Dissonanze. Da Monteverdi a Caravaggio.”, il concerto accompagna l’ultimo giorno della mostra allestita nella sede museale di Intesa Sanpaolo “L’ultimo Caravaggio. Eredi e nuovi maestri.”, con un programma dedicato alle splendide composizioni di Cipriano de Rore, Giaches de Wert, Sigismondo d’India e Luca Marenzio, testimoni della prima stagione del madrigale, fino Claudio Monteverdi, che ne rappresenta il vertice assoluto, aprendo la strada alla nascita dell’opera. Con lui il madrigale drammatico raggiunse quella purezza e quella forza di commuovere e toccare gli animi, che non sarà mai più superata nella polifonia.

Ingresso gratuito con prenotazione80 biglietti gratuiti potranno essere riservati online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it a partire dalle 14.00 di giovedì 5 aprile.

40 biglietti gratuiti saranno disponibili presso InfoMilano – Ufficio Informazioni Turistiche a partire dalle ore 14.00 di giovedì 5 aprile. Per ritirare i biglietti cartacei è necessario comunicare il proprio nominativo e quello del proprio accompagnatore. Sarà possibile ritirare fino a due biglietti a persona. Per informazioni: info@palazzomarinoinmusica.it

Sabato 7 aprile a Milano: Sopravvissuti – Operazione Chimera

Sabato 7 aprile a Milano Sopravvissuti – Operazione Chimera, un evento che coniuga le logiche delle escape room al mondo dei giochi d’azione e cosplay.

Milano è ormai invasa dagli Zombie. Pochi sono i superstiti ancora in vita. C’è però ancora speranza: esiste una delle due parti dell’immunizzante che deve essere recuperato prima che venga distrutto. È custodito nella sede della Chimera che presto salterà in aria. La zona è altamente infetta e i non-morti sono ovunque. Riuscirai a farcela prima che sia troppo tardi?

cosa fare sabato 7 aprile a Milano: Sopravvissuti – Operazione Chimera
Sabato 7 aprile a Milano: Sopravvissuti – Operazione Chimera

#Sopravvissuti – Operazione Chimera è un evento che coniuga le logiche delle escape room al mondo dei giochi d’azione e cosplay, con l’obiettivo di far vivere ai partecipanti un’esperienza unica ed ancora più immersiva. Non solo: la manifestazione, che durerà tutta la giornata, è aperta anche a fotografi e figuranti. In più, oltre alle sessioni di gioco è previsto un concorso a premi per gli zombie (ZombieContest) e un concorso fotografico (FotoContest).

L’evento coniuga le logiche delle escape-room al mondo dei giochi d’azione e cosplay con l’obiettivo di far vivere ai partecipanti un’esperienza unica ed ancora più immersiva. Dalle 10.00 del mattino fotografi e figuranti zombie e cacciatori potranno invadere ed esplorare l’area di quasi 10.000mq. Sono previsti premi per i migliori figuranti ed un concorso dedicato ai fotografi.

Alle 16.00 fino all’1.00 inizieranno le sessioni di gioco: i partecipanti, previa prenotazione dovranno riuscire a risolvere gli enigmi previsti senza essere presi dagli zombie che infesteranno l’area di gioco.

Orari: dal 7 aprile alle 10:00 al 8 aprile alle 1:00. Costi: Figuranti 5 euro; Fotografi 15 euro; Giocatori 15 euro.

“Copenaghen” al Piccolo Teatro di Milano dal 3 al 22 aprile

La tournée della Compagnia Orsini fa tappa a Milano con “Copenaghen”, che sarà in scena al Piccolo Teatro dal 3 al 22 aprile. Tratta dall’opera dello scrittore e drammaturgo inglese Michael Frayn, la rappresentazione ricostruisce un misterioso incontro avvenuto tra il fisico Niels Bohr e il suo allievo Werner Heisenberg nel 1941.

Misterioso perché, nonostante la documentazione storica dell’incontro, la natura di quel colloquio non è mai stata chiarita. Non si conoscono le vere ragioni per cui Heisenberg, che collaborava con il regime nazista, si sia recato a Copenaghen, in una Danimarca all’epoca occupata dai tedeschi, a far visita al vecchio maestro, che invece era coinvolto nel Progetto Manhattan. Le memorie storiche, a cui Frayn ha attinto, riportano versioni discordanti, e sulla vicenda sono state proposte diverse ipotesi.

cosa fare a milano domenica 8 aprile: Copenaghen al Piccolo Teatro
“Copenaghen” al Piccolo Teatro di Milano dal 3 al 22 aprile

Proprio le possibili interpretazioni del dialogo tra Bohr e Heisenberg sono al centro di “Copenaghen”. Nell’opera teatrale vengono proposti diversi incontri tra i due fisici, con diversi andamenti e sovrapposizioni temporali, che illustrano scenari tutti possibili, ma nessuno certo. Con le sue ricostruzioni l’autore non ambisce a stabilire la verità storica, ma va oltre la cronaca di quell’incontro e coinvolge gli spettatori in una riflessione sulla ricerca scientifica, l’impossibilità di conoscere l’esatto andamento di una vicenda storica, la molteplicità di spiegazioni che possono avere gli eventi, in particolare quelli che coinvolgono esseri umani.

Accanto ai due fisici Niels Bohr (interpretato da Umberto Orsini) e Werner Heisenberg (interpretato da Massimo Popolizio), nella ricostruzione di Frayn c’è anche Margrethe, la moglie di Bohr (interpretata da Giuliana Lojodice). Sono i tre personaggi che, in un luogo che ricorda un’aula di fisica, danno vita alle molteplici interpretazioni di quel misterioso colloquio avvenuto nell’autunno del 1941. Costi per la platea: Intero € 33,00 | Ridotto giovani e anziani € 21,00 | Bambini € 12. Costi per la balconata: Intero € 26,00 | Ridotto giovani e anziani € 18,00 | Bambini € 12.

Domenica 8 aprile a Milano: Family Animation Brunch da LineaUno Bistrò

Weekend in famiglia a Milano. Domenica 8 aprile presso LineaUno Bistrò in ibis Milano Centro appuntamento con il Family Animation Brunch dalle 12.00 alle 15.00. Divertimento e animazione per i bambini e relax domenicale per i genitori… sembra un connubio impossibile ma al Family Animation Brunch di LineaUno Bistrò diventa una realtà! Vieni a trovarci domenica 8 Aprile dalle 12.00 alle 15.00.

I bambini si divertiranno con giochi di gruppo, laboratorio creativo, sculture di palloncini, letture di fiabe animate.

cosa fare domenica 8 aprile a Milano: Family Animation Brunch da LineaUno Bistrò
Domenica 8 aprile a Milano: Family Animation Brunch da LineaUno Bistrò

Accesso libero al buffet con piatti caldi e freddi, torte salate, crostate artigianali, succhi di frutta. Un piatto caldo a scelta tra uovo fritto all’occhio di bue, scrambled eggs, omelette fontina e prosciutto e infine per i più piccoli (fino agli 8 anni) un piatto speciale, la Lasagna bolognese.

Appuntamento domenica 8 aprile dalle ore 12:00 alle ore 15:00. Il costo è di 25 euro a persona. I bimbi fino a 12 anni prezzo speciale a 15 euro con piatto caldo e accesso al buffet. Ingresso gratuito per i bimbi fino agli 8 anni. È gradita la prenotazione ai seguenti contatti: telefono 3423288768 / mail: H0933-FB@accor.com

Commodore 64 Day: Pre – visioni sull’oggi da un computer di ieri

Dalle ore 15.00 di sabato 7 aprile presso Santeria Social Club, si celebrerà il Commodore 64 con una serie di incontri con giornalisti, scrittori e musicisti, performance e proiezioni in un evento tra live set e narrazione.

cosa fare sabato 7 aprile a Milano: Commodore 64 Day
Sabato 7 aprile al Santeria Social Club di Milano sbarca il Commodore 64 Day: Pre-visioni sull’oggi da un computer di ieri

Il C64Day è un evento che tenta di ricollegare passato e presente interrogandosi sul futuro. Dalle ore 15.00 autori, musicisti, giornalisti e addetti ai lavori si alterneranno offrendo testimonianze dirette sul proprio lavoro con incontri, performance e proiezioni. Una lente di ingrandimento su un’invenzione che ha stimolato per anni la creatività del pubblico, e ancora non del tutto esaurita. A celebrare una spinta dal basso durata quattro decadi che ha visto coinvolti milioni di utenti nella creazione appassionata di una qualche idea.

Tra gli ospiti del C64Day, da segnalare: Rocco Tanica, tastierista, scrittore, conduttore televisivo; Makkox, fumettista, autore (Propaganda Live, La7); Kenobit, alias Fabio Bortolotti, musicista chiptune e organizzatore eventi tra Italia ed estero. Il Santeria Social Club è in viale Toscana 31 a Milano. Ingresso gratuito.

Sabato 7 aprile: tappa al Teatro Fontana di Milano per il “Cool Romantics Tour 2018” di eMPathia Jazz Duo

Sabato 7 aprile il Teatro Fontana di Milano ospita la prima data italiana del “Cool Romantics Tour 2018” di eMPathia Jazz Duo, della vocalist Mafalda Minnozzi, ambasciatrice della musica italiana nel mondo e star in Brasile, paese in cui vive da vent’anni, e del chitarrista newyorchese Paul Ricci. Assieme ai due artisti, sul palcoscenico del teatro milanese in un featuring prestigioso, l’eclettico trombettista siciliano Giovanni Falzone, figura di spicco del jazz italiano ed europeo.

cosa fare sabato 7 aprile a Milano: Empathia Jazz Duo in concerto
Sabato 7 aprile: al Teatro Fontana di Milano la prima data italiana del tour “Cool Romantics“, dell’Empathia Jazz Duo di Mafalda Minnozzi e Paul Ricci. Credits: foto cortesia Ufficio Stampa Teatro Fontana

La Minnozzi e Ricci sono reduci da un lungo tour negli Stati Uniti, iniziato a gennaio con un sold-out al leggendario Birdland di NYC ed esibizioni da tutto esaurito in diversi locali culto della musica jazz quali il Mezzrow, il Jazz Forum e lo Zinc a New York. Dagli States, il Cool Romantics Tour si trasferisce dunque in Europa, dove è in allestimento un calendario di concerti organizzati dalla Mbm Management di Marco Bisconti; dopo la premiére milanese, il duo debutterà con il nuovo spettacolo anche in Germania, il 21 aprile a Brema, partecipando alla prestigiosa Jazzahead Clubnight.

Gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it (iscriviti qui) possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 10€ a persona (invece di 15 euro). Per ottenere lo sconto scrivi una mail con oggetto “Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la data del concerto a cui si vuole assistere. I biglietti così prenotati potranno essere ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo.

Fino al 2 settembre a Palazzo Reale aperta al pubblico la mostra Impressionismo e Avanguardie

Fino al 2 settembre Palazzo Reale ospiterà la mostra “Impressionismo e avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art”, una selezione di 50 capolavori provenienti da uno dei più importanti e antichi musei americani. L’esposizione rappresenta l’occasione per ammirare opere dei più grandi pittori dell’Ottocento e Novecento. Philadelphia è stata la capitale del collezionismo d’arte nella metà dell’Ottocento e la mostra ripercorre una storia che ha visto protagonista il suo museo e i collezionisti che hanno contribuito al suo arricchimento.

cosa fare a Milano domenica 8 aprile: mostra Impressionismo e Avanguardie
Mostre a Milano: fino al 2 settembre a Palazzo Reale aperta al pubblico la mostra Impressionismo e Avanguardie

L’esposizione è promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e MondoMostreSkira. Opere di artisti celeberrimi come Pierre Bonnard, Paul Cézanne, Edgar Degas, Edouard Manet, Paul Gauguin, Claude Monet, Vincent van Gogh, Camille Pissarro, Pierre-Auguste Renoir fino alle sperimentazioni di Georges Braque, Vasily Kandinsky, Paul Klee, Henri MatisseMarc Chagall, Constantin Brancusi, Pablo Picasso, passando per il surrealismo di Salvador Dalí e Joan Mirò. A questi si aggiungono i lavori di tre grandi artiste: Mary Cassatt, Marie Laurencin, Berthe Morisot.

Orari nel weekend: venerdì 09:30 – 19:30; sabato 09:30 – 22:30; domenica 09:30 – 19:30 (ultimo ingresso un ora prima). Costi: biglietto intero 12€; biglietto ridotto 10€; biglietto ridotto con Card Abbonamento Musei Lombardia Milano 8€

Time to Art: l’arte di Swatch conquista Montenapoleone a Milano

Quest’anno, con l’esposizione TIME TO ART che prenderà forma a Milano, Swatch ripercorre i momenti più salienti di 35 anni d’amore per l’arte: via Montenapoleone per 9 giorni, dal 5 al 13 aprile, diventerà il set per una passeggiata mozzafiato all’insegna dell’ispirazione artistica.

Questa retrospettiva divertente, sorprendente e colorata non a caso si svolge lungo una delle vie più famose del quadrilatero della moda, dove è situato il primo negozio Swatch che è stato aperto in Italia. Nello store di Montenapoleone, per l’occasione, gli appassionati del brand troveranno in vendita, oltre al modello disegnato da Ugo Nespolo per celebrare i 35 anni (disponibile in edizione limitata di 3.535 pezzi a livello mondiale) anche alcuni altri celebri modelli Swatch realizzati da artisti come Alessandro Mendini, Jain e Paola Navone (disponibili ancora in pochissimi pezzi), nonché uno speciale set Swatch X You dedicato alla città di Milano (in vendita esclusivamente nello store di Montenapoleone, in 100 pezzi limitati).

cosa fare domenica 8 aprile a Milano: Time to Art in Montenapoleone
Time to Art: dal 5 al 13 aprile l’arte di Swatch conquista Montenapoleone a Milano

Sempre nel cortile, ogni giorno, tra il 5 e il 13 aprile, un Maxi Swatch bianco, sarà a disposizione dei visitatori, come una tela bianca sulla quale sarà possibile lasciare il proprio contributo creativo e prendere parte in prima persona al progetto Time to Art. Per rimarcare l’impegno del brand Swatch nel sostenere giovani creativi e la volontà di proseguire anche in futuro il proprio legame con l’arte, alcune delle creazioni dello IED verranno regalate al termine dell’esposizione ad alcune scuole del Comune di Milano.

Nel pieno spirito di SwatchTIME TO ART è aperto al pubblico, ogni giorno, dal 5 al 13 aprile e l’ingresso è gratuito. Tutti i dettagli sono consultabili alla pagina Facebook dedicata all’evento https://swat.ch/SwatchTimeToArt. L’intero progetto è presentato sotto il generoso patrocinio del Comune di Milano.

Alla scoperta di Milano con Hoepli. Itinerari culturali nel cuore della città

A partire dal 7 aprile fino a metà maggio Hoepli offre tre itinerari guidati e una presentazione in libreria pensati per gli amanti della città meneghina o per chi, semplicemente, vuole tuffarsi alla scoperta delle mille sfumature di una metropoli sempre in cambiamento. Gli itinerari partiranno dalla Libreria Hoepli, sita nel cuore di Milano, il sabato mattina accompagnati da guide d’eccezione: gli autori dei volumi.

cosa fare a milano sabato 7 aprile: visite guidate con Hoepli
Sabato 7 aprile: primo appuntamento con la rassegna “Alla scoperta di Milano con Hoepli”

Si inizia, sabato 7 aprile dalle ore 11.00, ispirati dal libro di Anna Di Cagno, Milano al femminile (Morellini Editore) per visitare la parte più “in” del centro: il quadrilatero della moda, circondati dall’eleganza degli atelier, dalle vetrine colorate e dai suggestivi negozi vintage.

Tappe dell’itinerario guidato: il Negozio Mari, la Fontana dei Baci e Palazzo Belgioioso. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, è obbligatoria la prenotazione per gli itinerari guidati scrivendo all’indirizzo press@hoepli.it.

Sabato 7 e domenica 8 aprile: Milano Gin & White Spirits Festival

Due giornate dedicate al gin e ai distillati bianchi, per assaporare, gustare con gli occhi e con tutti i sensi, acquistare le bottiglie preferite e difficlmente reperibili altrove: questo, in estrema sintesi, è il Milano Gin & White Spirits Festival che si terrà i prossimi 7 e 8 aprile.

Ancora una volta il Milan Marriott Hotel ospita nelle sue sale oltre 2.000 etichette di gin, mezcal, tequila, vodka: sapori di terre lontane, celebrati in tantissimi film e libri, per una due giorni indimenticabile.

cosa fare domenica 8 aprile a Milano: Gin And White Spirits Festival
Sabato 7 e domenica 8 aprile al Milan Marriott Hotel: Milano Gin & White Spirits Festival

Gli ingredienti di questo appuntamento sono quelli che hanno reso famoso l’ormai mitico Milano Whisky Festival: Andrea Giannone e Giuseppe Gervasio Dolci ripropongono, infatti, un collaudato mix di masterclass, degustazioni libere, seminari, laboratori. A questo aggiungiamo un pizzico di shopping – alla ricerca della bottiglia agognata – e Cocktail Show ad opera di alcuni tra i bartender più famosi d’Italia..e il gioco è fatto!

Per assicurarsi un posto alle masterclass, basta iscriversi sul sito www.whitefestival.it o direttamente all’ingresso della manifestazione, proprio come per la procedura di entrata, che è gratuita previa registrazione online o in loco, con la possibilità di acquistare il kit di degustazione – composto da bicchiere e porta bicchiere – a euro 5. Il Milan Marriott Hotel é in via Washington, 66, Milano.

Questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Scopri altri eventi e spettacoli in sconto iscrivendoti alla newsletter (iscriviti).

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM