Milano, Pasqua e Pasquetta fuori porta: cinque mostre da non perdere in Italia

mostra-Antonio-Ligabue-Palazzo-Ducale-Genova-cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta

Milano, Pasqua e Pasquetta fuori porta: cinque mostre da non perdere in Italia

Milano, weekend di Pasqua e Pasquetta fuori porta: cinque mostre da non perdere in Italia.

The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains – Museo di Arte Contemporanea di Roma (MACRO)

The Pink Floyd Exhibition: Their Mortal Remains è un viaggio immersivo, multisensoriale e teatrale nello straordinario mondo dei Pink Floyd.

In una sequenza di suoni, immagini e spettacoli, la mostra ripercorre la musica, la grafica epocale e gli allestimenti dei concerti, dalla scena psichedelica underground della Londra anni ’60 a oggi, illustrando l’uso rivoluzionario di effetti speciali, la sperimentazione sonora, l’immaginario potente e la critica sociale che caratterizzano questa straordinaria band. La mostra è la prima collaborazione da decenni dei membri superstiti dei Pink Floyd ed è promossa da Michael Cohl e da Concert Productions International B.V

mostra-pink-floyd-roma-cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta

Dove: MACRO – Museo di Arte Contemporanea – Via Nizza 38 – Roma.

Orari: dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 21.00. L’ingresso è consentito fino alle ore 19.00. Apertura straordinaria domenica 1 e lunedì 2 aprile. Mostra visitabile fino al 1 Luglio 2018.

Biglietti: Intero € 18,00; ridotto € 16,00; studenti € 14,00

PICASSO, DE CHIRICO, MORANDI: 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane – Palazzo Martinengo Brescia

Un nuovo appassionante viaggio alla scoperta dei capolavori conservati nelle più prestigiose dimore private della Provincia di Brescia, scrigni di tesori d’arte di inestimabile valore.

Protagonisti della mostra tele eseguite nel XIX e XX secolo. Il percorso espositivo – che presenterà in anteprima mondiale un capolavoro riscoperto di Pablo Picasso del 1942, “Natura morta con testa di toro” – permetterà di esplorare le correnti e i movimenti artistici succedutesi nel corso dei decenni attraverso una selezione di oltre cento opere, alcune delle quali inedite o mai esposte in pubblico prima d’ora.

Morandi-de-chirico-picasso-mostra-brescia-cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta-

Dove: Palazzo Martinengo, via dei Musei 30, Brescia

Orari di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 17:30; sabato, domenica e festivi dalle 10:00 alle 20:00 (lunedì e martedì chiuso). La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura della mostra.

Aperture straordinarie: Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile, 30 Aprile, 1 Maggio, 2 Giugno. Mostra visitabile fino al 10 giugno 2018

Biglietti: intero 10 €; ridotto 8 €; ridotto scuole 5 €.

RODIN – Un grande scultore al tempo di Monet – Museo Santa Caterina Treviso

Grazie al prezioso supporto del Musée Rodin di Parigi sarà possibile ammirare, a Treviso, le opere del più grande scultore del XIX secolo, e uno dei maggiori di sempre in questa disciplina.

Saranno presenti tutte le opere più celebri di Rodin, in formati piccoli e medi, e in certi casi anche in formati di grande dimensione; sculture che hanno segnato la storia di quest’arte nei secoli, dal Pensatore al Bacio, dalla Porta dell’Inferno ai Borghesi di Calais. Titoli che, da soli, dicono già così dell’eccezionalità dell’evento.

mostra-Rodin-treviso-fare-a-pasqua-e-pasquetta

Dove: Museo Santa Caterina Piazzetta Botter, 1 – Treviso

Orario: da lunedì a giovedì ore 9 – 18; da venerdì a domenica ore 9 – 19; la vendita dei biglietti viene sospesa un’ora prima dell’orario di chiusura. Aperture straordinarie: 29 marzo, 2, 3, 23, 24, 25, 26 e 30 aprile: 9 – 19 – 1 maggio: 9-19. Mostra visitabile fino al 3 giugno 2018.

Biglietti senza prenotazione: intero 14 €; ridotto 11 €; ridotto 8 €. Biglietti con prenotazione: intero 15 €; ridotto 12 €; ridotto 9 €.

Raffaello e l’eco del mito – GAmeC di Bergamo

In mostra preziose opere di Raffaello in prestito dai più importanti musei del mondo, tra cui la National Gallery di Londra, il Staatliche Museen zu Berlin – Gemäldegalerie di Berlino, il Metropolitan Museum of Art di New York, il Pushkin State Museum of Fine Arts di Mosca e lo State Hermitage Museum di San Pietroburgo, dialogheranno con grandi maestri dal ‘400 ai giorni nostri.

Oltre venti lavori originali di Raffaello, opere di Memling, Berruguete, Perugino, Pintoricchio, Signorelli, per citarne alcuni, ricostruiscono con rigore uno spettacolare contesto culturale di altissimo profilo, offrendo al visitatore un percorso emozionante che restituisce Raffaello alla dimensione più alta del mito.

mostra-raffaello-bergamo-cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta

Dove: spazi espositivi della GAMeC, Via San Tomaso, 53, Bergamo

Orario: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00 (chiusura della biglietteria alle 18.00). Chiuso il martedì.
Aperture straordinarie: Pasqua, pasquetta, 25 aprile 1 maggio. Mostra visitabile fino al 6 maggio 2018.

Biglietti: intero 12 €; ridotto 10 €.

Antonio Ligabue a Palazzo Ducale Genova

Una mostra antologica per ripercorrere la vicenda umana e creativa di Antonio Ligabue, uno degli autori più geniali e originali del Novecento italiano. La mostra, curata da Sandro Parmiggiani e Sergio Negri, prodotta e organizzata da ViDi con la Fondazione Antonio Ligabue di Gualtieri (RE) in collaborazione con Comune di Genova e Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, propone 80 opere, tra dipinti, sculture, disegni e incisioni di Ligabue.

Il percorso espositivo si snoda tra i due poli principali entro i quali si sviluppa l’universo creativo di Ligabue: gli animali, selvaggi e domestici, e i ritratti di sé. Non mancano altri straordinari dipinti, dai paesaggi bucolici, alla Carrozzella con cavalli e paesaggio svizzero ad alcune versioni delle Lotta di galli, ad Aquila con volpe della fine degli anni quaranta, alla Vedova nera con volatile e alla Testa di tigre della metà degli anni cinquanta, fino alla Crocifissione.

mostra-Antonio-Ligabue-Palazzo-Ducale-Genova-cosa-fare-a-pasqua-e-pasquetta

Dove: Palazzo Ducale Genova – Piazza Matteotti.

Orario: da martedì a domenica, ore 10-19 – Lunedì chiuso. La biglietteria chiude un’ora prima. Mostra visitabile fino al 1 luglio 2018.

Biglietti: intero 11 €; ridotto 9€.

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment