“W la Fisica!”: dal 20 al 28 marzo a Milano il primo festival teatrale dedicato alla fisica

milano festival teatro w la fisica gabriella greison

“W la Fisica!”: dal 20 al 28 marzo a Milano il primo festival teatrale dedicato alla fisica

Pubblichiamo con piacere questo articolo di Sara Brunelli, curatrice del sito web Agenda della Scienza, dedicato a “W la Fisica!”, il primo festival teatrale dedicato alla fisica.

“W la Fisica!”: dal 20 al 28 marzo a Milano il primo festival teatrale dedicato alla fisica

Al Teatro Menotti di Milano, con una puntata allo Spazio Oberdan, Gabriella Greison ci accompagna in un viaggio tra Copenaghen, Italia e Bruxelles, nei luoghi e con i fisici del XX secolo che hanno fatto la storia.

Andrà in scena al Teatro Menotti di Milano la prima edizione di “W la Fisica!”, un festival interamente dedicato alla fisica raccontata attraverso il teatro. Dal 20 al 28 marzo un calendario ricco di appuntamenti che, oltre agli spettacoli teatrali, piatto forte del festival, prevede incontri con fisici e scienziati, approfondimenti su robotica e intelligenza artificiale, musica e danza.

Il Festival è un progetto della vulcanica Gabriella Greison, che sul suo sito (www.greisonanatomy.com) si presenta come “fisica, scrittrice, giornalista, monologhista a teatro” e attraverso libri, opere teatrali e trasmissioni radiofoniche riesce a raccontare in modo rigoroso, ma coinvolgente storie e personaggi della fisica del ‘900.

Il filo conduttore del festival è un viaggio ideale tra Copenaghen, la città dove è nata la fisica quantistica, l’Italia, patria di Ettore Majorana, e Bruxelles, dove si è svolto il V Congresso Solvay, il più grande ritrovo di cervelli della storia.

Programma completo del Festival

– martedì 20 marzo, ore 20.30: “Ettore Majorana +Eterea Post Bong Band”.

La prima parte della serata inaugurale del Festival è dedicata a Ettore Majorana, a 80 anni esatti dalla sua scomparsa. Alla serata saranno presenti Gabriella Greison e Salvatore Majorana, pronipote di Ettore Majorana e direttore del parco scientifico tecnologico Kilometro Rosso.

La seconda parte della serata è dedicata alla musica con Gigi Funcis e il gruppo Eterea Post Bong Band, che negli anni si è specializzata nel racconto con la musica della fisica e delle grandi scoperte.

– martedì 20 marzo e mercoledì 21 marzo, ore 11: “Lampi d'(in)genio – dialogo sopra i fisici misteri”.

Uno spettacolo dedicato ai più giovani (scuole medie/primi anni di liceo), che potranno avventurarsi in un viaggio nella fisica elementare e nelle prime, importanti domande scientifiche spiegate in maniera semplice.

– mercoledì 21 marzo ore 20.30: “I gialli della fisica + Compagnia Artemis Danza”.

Emilio Santoro, direttore del Reattore Nucleare dell’ENEA di Casaccia, porta al Festival tutti i grandi gialli della storia della scienza che hanno appassionato specialisti e non solo. A seguire serata curata dalla Compagnia Artemis Danza con spettacolo di danza a tema.

– giovedì 22 marzo, ore 11.30: “I grandi fisici italiani di via Giulia”.

Un appuntamento dedicato alla strepitosa storia dei fisici italiani di via Giulia, che hanno fatto la storia. Insieme a Gabriella Greison è presente Fernando Ferroni, presidente dell’INFN, istituto nazionale di fisica nucleare.

– giovedì 22 marzo e venerdì 23 marzo, ore 20.30: “1927 Monologo Quantistico”.

Lo spettacolo di e con Gabriella Greison racconta la nascita della fisica quantistica, partendo dal lato umano dei fisici che l’hanno creata e dalla famosa fotografia scattata nel 1927 a Bruxelles in cui c’è stato il più grande ritrovo di fisici del XX Secolo.

– sabato 24 marzo, ore 11: “I grandi fisici italiani di via Panisperna”.

Approfondimento sul gruppo dei fisici italiani di via Panisperna, che hanno fatto la storia. Presenta Gabriella Greison, ospite Massimo Temporelli di The Fab Lab Milano.

– sabato 24 marzo e domenica 25 marzo, ore 20.30: “Faust a Copenaghen”.

Il nuovo spettacolo di Gabriella Greison ispirato alla rappresentazione teatrale avvenuta a Copenaghen nella scuola di fisica di Niels Bohr con i fisici del XX secolo, che hanno messo in scena il Faust di Goethe come pretesto per poi parlare di fisica e affrontare i loro dilemmi scientifici ed esistenziali.

– lunedì 26 marzo, ore 11: “A lezione di fisica dal prof”.

Vincenzo Barone, professore di fisica dall’Università degli Studi di Torino e scrittore, propone approfondimenti (facili) su storia, storie, e aneddoti dei grandi fisici del XX secolo.

– lunedì 26 marzo, ore 20: film “La signora in bianco”.

Per una sera il Festival si sposta allo Spazio Oberdan per la proiezione di un film ambientato nei primi anni ’50, che ruota intorno al tema della guerra nucleare. Uno dei protagonisti è un fisico molto famoso, del quale non si dice sia Einstein, ma che di fatto lo è.

– lunedì 26 marzo, ore 17: “The della termodinamica 1”.

Mirko Morini e Michele Pinelli prendono a pretesto uno dei principi della termodinamica (qui il Primo Principio) per raccontare la vita delle persone che principalmente hanno contribuito a sostanziarli e gli effetti che questi principi hanno nella vita di tutti i giorni.

– martedì 27 marzo, ore 17: “The della termodinamica 2”.

Pomeriggio dedicato al Secondo Principio della termodinamica.

– mercoledì 28 marzo, ore 11: “Enrico Fermi / La sfinge: dialogo su Enrico Fermi”.

Bioplay teatrale dialogato che ricostruisce la figura del fisico italiano Enrico Fermi, attraverso i personaggi storici della moglie Laura Capon e di Franco Rasetti, sodale scientifico di Fermi e pilastro dell’avventura della scuola di Via Panisperna.

– mercoledì 28 marzo, ore 17: “Lise Meitner – microfisica inquieta”.

Lettura scenica teatrale sulla fisica Lise Meitner, madre della bomba atomica e grande scienziata ebrea che ha combattuto le battaglie più importanti del XX secolo.

Nel foyer del Teatro Menotti ci saranno le installazioni di “Robotica e Intelligenza Artificiale”, un allestimento a cura di The Fab Lab Milano, con Massimo Temporelli e un animatore che racconta i robot presenti nel foyer del teatro e permette ai visitatori di usarli, con approfondimenti su intelligenza artificiale e qualche nozione teorica (da giovedì 22 marzo a domenica 25 marzo dalle ore 19; giovedì 22 marzo e sabato 24 marzo anche alle ore 12).

Credits immagine di copertina: www.facebook.com/vivalafisica

DOVE | QUANDO
Teatro Menotti, Milano – Dal 20 al 28 marzo 2018

COSTI
Alcuni spettacoli sono ad ingresso gratuito, per altri il biglietto costa 5 euro o 10 euro. Altre informazioni al link www.teatromenotti.org/w-la-fisica

INFO
www.greisonanatomy.com

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Sara Brunelli

0 Condivisioni

Commenti

Inserisci un commento