Weekend: cosa fare a Milano fino a domenica 28 gennaio

Weekend a Milano: cosa fare da venerdì 26 a domenica 28 gennaio

Weekend: cosa fare a Milano fino a domenica 28 gennaio

Weekend a Milano, cosa fare da venerdì 26 gennaio a domenica 28 gennaio. Alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, in questo articolo, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo: concerti, spettacoli di teatro e danza, mostre, eventi per famiglie con bambini.

Ottocento contemporaneo. Due generazioni di artisti a confronto

Dal 26 gennaio al 18 febbraio la Galleria Bottegantica accoglierà nei suoi spazi espositivi di via Manzoni 45, a Milano, la mostra “Ottocento contemporaneo. Due generazioni di artisti a confronto”, primo evento di Lab / Contemporary nella quale Bottegantica offre una prospettiva di paragone tra l’arte dei giorni nostri e la pittura dell’Ottocento.

Tre giovani artisti rileggono in chiave contemporanea altrettanti capolavori di Giovanni BoldiniGuglielmo Ciardi e Antonio Mancini. A interpretarli sono Lorenzo Fabietti, Ignazio Giordano e Arianna Tosi, esponenti della next generation e raggruppati dal critico Valerio Mazzetti Rossi entro uno sperimentale movimento d’arte che sarà presentato, tramite forma di manifesto, il giorno dell’inaugurazione.

cosa fare a milano sabato 27 gennaio: mostra OTTOCENTO CONTEMPORANEO
OTTOCENTO CONTEMPORANEO. Due generazioni di artisti a confronto (scopri di più). Immagine: Guglielmo Ciardi, L’aratura (Il lavoro nei campi), 1872, olio su tela, 44 x 95 cm

Nata dalla convinzione che sarebbe avventato programmare il futuro senza comprenderne il passato, Ottocento contemporaneo. Due generazioni di artisti a confronto è una ricerca sulle potenzialità delle interpretazioni e delle differenze di due generazioni fra loro tanto diverse e lontane.

Le opere esposte in anteprima – frutto di riflessioni sulla relatività della materia (Mancini), dell’individuo (Boldini) e della natura (Guglielmo Ciardi) – indagano la possibilità di evocare i modelli del passato, conferendo loro vita nuova e forme attuali. Per rendere più esplicito e chiaro questo legame temporale, l’esposizione – curata da Enzo Savoia, Stefano Bosi e Valerio Mazzetti Rossi – prevede nel suo percorso la presenza dell’opera ottocentesca, della sua interpretazione contemporanea e di un dipinto di ogni singolo artista contemporaneo. Accompagna la rassegna un catalogo Bottegantica edizione.

La Galleria Bottegantica è in via A. Manzoni 45 a Milano. Orari di apertura nel weekend: venerdì e sabato 10-13; 15-19. Altre informazioni al link www.bottegantica.com

Cult Night al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”

Venerdì 26 gennaio al Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano una serata di contaminazioni tra passato, presente e futuro con musica e attività per celebrare i 300 anni dalla nascita della matematica milanese Maria Gaetana Agnesi. La scenografia è l’edificio monumentale del Museo, con la Sala del Cenacolo e la Sala delle Colonne aperte al pubblico per l’occasione. Il dress code è suggerito: parrucche, maschere, nei posticci, ventagli, fiocchi, piume e tanto borotalco.

In Sala del Cenacolo si potrà assistere a un incontro con Massimo Mazzotti, storico e sociologo della scienza della UC Berkeley, con reading a cura di Maria Eugenia D’Aquino, per svelare l’unicità di Maria Gaetana Agnesi e la sua storia.

CULT NIGHT al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano
CULT NIGHT al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Credits: immagine cortesia Ufficio Stampa Museo Scienza

La suggestione del salotto intellettuale settecentesco proseguirà anche dopo l’incontro grazie a un corner dedicato in cui si potrà rivivere il gusto dell’epoca attraverso parrucche, trucchi e accessori e scattare un selfie d’epoca. Nel laboratorio Matematica le attività prenderanno avvio proprio dal racconto del lavoro svolto dall’Agnesi.

Nei laboratori Alimentazione, Elettricità e nel Maker Space, si potranno conoscere i cibi del passato, rivivere i primi esperimenti sull’elettricità e inventare accessori d’altri tempi. Durante la serata si potrà prendere parte a tour notturni guidati per sentire le storie dell’epoca nascoste negli oggetti del Museo.

In Sala delle Colonne, in una eclettica contaminazione tra passato, presente e futuro, si potrà partecipare a un workshop di balli del Settecento con il gruppo di rievocazione storica Nobiltà Sabauda; ascoltare la musicista Bea Zanin che mescolerà sonorità classiche ed elettroniche grazie alla sua voce e al suo violoncello; scatenarsi con la dj Missin Red in un party dalle sfumature settecentesche ma anche pop. Orario: 19-24. Costi: 10 euro a persona. Altre informazioni al link www.museoscienza.org/news/cultnight-XVIIIsec

Venerdì 26 gennaio: AristoPop Night al Plastic Club di Milano

Ultimo fine settimana del 2018, cosa fare a Milano venerdì 26 gennaio. Nuovo imperdibile appuntamento con AristoPop Night, che porta al Plastic Club di Milano una notte dedicata a Madonna con i suoi più grandi successi anni ottanta e novanta.

cosa fare venerdì 26 gennaio a Milano: AristoPop Night al Plastic Club
Venerdì 26 gennaio: AristoPop Night al Plastic Club di Milano (scopri di più)

Resident DJ: Giovanni Montuori Studio 54 Style Music. Guest DJ: Andy de Salvi Remix ’80s and ’90s. Madonna Crew Dancer: KenJii Live Performance. The AristoPop Drag Crew e The AristoPop Models Crew vi aspettano per una notte all’insegna del divertimento in pieno stile AristoPop. Liste: scrivere a night@aristopop.com.

Costi: ingresso + consumazione 15€ se in lista; ingresso + consumazione 20€ non in lista. Altre informazioni al link www.facebook.com/events/186361741952045

Sabato 27 e lunedì 29 gennaio: Depeche Mode in concerto al Mediolanum Forum di Assago

Sabato 27 e lunedì 29 gennaio al Mediolanum Forum di Assago doppio imperdibile appuntamento dal vivo con i Depeche Mode. Il Global Spirit Tour è il diciottesimo tour della band, e il primo dopo più di tre anni. L’ultimo tour della band, il Delta Machine Tour, ha entusiasmato oltre due milioni e mezzo di fan in una serie di concerti sold-out in tutta Europa e Nord America, ed è stato uno dei tour più ampi e proficui del 2013.

Depeche Mode Global Spirit Tour: tappa a Milano
Depeche Mode Global Spirit Tour: tappa a Milano sabato 27 e lunedì 29 gennaio

Con oltre 100 milioni di album venduti e concerti per oltre 30 milioni di fan in tutto il mondo, i Depeche Mode non smettono di deludere; sono innumerevoli gli artisti che li nominano tra le proprie ispirazioni musicali e straordinarie le critiche ricevute nel corso della loro carriera. Al momento in cui scriviamo sono ancora disponibili biglietti in prevendita sul circuito Ticketone per il live di lunedì 29 gennaio (acquista il biglietto).

Sabato 27 gennaio: Cambia le carte in tavola”, corso di tessitura di carta alla Fabbrica del Vapore

La carta può essere dipinta, strappata, tagliata, trasformata senza mai perdere la propria identità, può anche essere utilizzata per creare originali tessiture che non prevedono l’uso del filo. Durante il workshop “Cambia le carte in tavola”, in programma sabato 27 gennaio alla Fabbrica del Vapore di Milano, ogni partecipante realizzerà due originali tessiture di carta.

La carta costituirà il terreno di scambio e relazione tra i partecipanti che imprimeranno su di essa segni e colori dando vita a delle vere e proprie trame. La carta verrà inoltre strappata, tagliata, riassemblata fino a creare delle inaspettate composizioni astratte.
Vieni a scoprire come, realizzando con noi la tua tessitura personale!

cosa fare sabato 27 gennaio a Milano: corso tessitura di carta
Sabato 27 gennaio alla Fabbrica del Vapore di Milano: “Cambia le carte in tavola”, corso di tessitura di carta (scopri di più)

Obiettivi del corso

– Stimolare la creatività attraverso l’uso inedito di vari materiali artistici che incoraggino la libera espressione.

– Favorire l’autocostruzione di competenze e sensibilità di tipo emotivo facendo maturare la consapevolezza di queste e la capacità di esternarle all’interno di un contesto di gruppo.

– Stimolare le relazioni all’interno di una dimensione sociale e di scambio nuova e libera da ogni pregiudizio.

Il corso si svolgerà sabato 27 gennaio dalle 16:30 alle 18:30 negli spazi della Fabbrica del Vapore (Lotto 15, 1°piano) in via Cesare Procaccini, 4, Milano. Costi: 23 euro (20 euro + 3 euro di tessera evento all’associazione “Le Belle Arti”). Corso per adulti (max 10 partecipanti), il materiale è compreso nel prezzo.

Info e prenotazioni: info.gruppotra@gmail.com, +39 349 701 4191, +39 340 945 7916.

Fino a domenica 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano: “I Promessi Sposi”

Dal 23 al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena lo spettacolo “I Promessi Sposi”, spettacolo prodotto da Elsinor e firmato da Michele Sinisi. Quello compiuto da Michele Sinisi non è semplicemente un lavoro sui classici ma anche e, soprattutto, uno studio sul mito, sull’archetipo, su ciò che ormai è diventato patrimonio dell’immaginario comune. Dopo Miseria&Nobiltà, infatti, Sinisi affronta un altro grande testo: I Promessi Sposi, spettacolo prodotto da Elsinor e debuttato nella passata stagione 2017/2018.

cosa fare domenica 28 gennaio a Milano: i Promessi Sposi al Teatro Fontana
Fino al 28 gennaio al Teatro Fontana di Milano va in scena “I Promessi Sposi”. Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it

Gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it (iscriviti qui) possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 12€ a persona per la prima, e 14 euro a persona per le repliche successive (invece che 20€). Per ottenere lo sconto, scrivete una mail con oggetto “Teatro Fontana – Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la replica a cui si vuole assistere. I biglietti così prenotati potranno essere acquistati e ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo.

Orari degli spettacoli: da martedì a sabato ore 20.30, domenica ore 16.00 (lunedì riposo). Venerdì 26 gennaio dalle 19.00 da segnalare, inoltre, l’appuntamento con #FUORITEMPOMASSIMO: il critico teatrale Renzo Francabandera e la professoressa Michela Mastroianni dialogano con pubblico, attori e regista prima della visione dello spettacolo. Si parlerà di teatro, di letteratura e di molto altro ancora. Sorseggiando un buon bicchiere di vino.

Affordable Art Fair 2018

Torna a Milano Affordable Art Fair, la fiera d’arte contemporanea con opere sotto i seimila euro. L’ottava edizione, in programma al Superstudio Più dal 26 al 28 gennaio (con inaugurazione il 25 su invito o con prevendita online), promette di incantare il pubblico con proposte artistiche di qualità e opere dal significato tutto da scoprire, in un appassionante giro del mondo tra le 85 gallerie internazionali presenti.

Affordable Art Fair 2018 a Milano
Affordable Art Fair 2018 a Milano. Biglietti disponibili in prevendita su Ticketone (acquista il biglietto per venerdì, sabato o domenica)

Dal 25 (inaugurazione serale) al 28 Gennaio 2018 Affordable Art Fair porterà, nella consueta e rinomata location di Superstudio Più a Milano, 80 gallerie provenienti da tutto il mondo con opere d’arte tra i 100 e i 6000 euro. Accanto alla tradizionale offerta artistica saranno presenti una sezione speciale dedicata ai giovani, una dedicata alla fotografia, e Milano Contemporary, dedicata alle gallerie locali che presentano artisti emergenti e opere d’arte legati alla città di Milano.

Tra gli eventi in programma, segnaliamo ONLY FOR KIDS – Visita guidata per piccoli collezionisti: venerdì 26 Gennaio alle 17.30 una visita guidata alla scoperta dell’arte contemporanea accompagnata dalla bevanda analcolica 958 Santero Wines Zero. Prenotazioni al link www.eventbrite.it/e/biglietti-only-for-kids-visita-guidata-per-piccoli-collezionisti-41824416957

Orari di apertura: venerdì 26 e sabato 27 gennaio ore 11.00-21.00; domenica 28 gennaio ore 11.00-20.00. Biglietti e abbonamento per le tre giornate disponibili in prevendita sul circuito Ticketone (acquista il biglietto). Altre informazioni al link www.affordableartfair.com.

Domenica 28 gennaio la manifestazione partirà da Piazza Giovanni XXIII alle ore 14:30, animando le vie cittadine con esibizioni live di musiche cantate e ballate, maschere, gruppi folk, tante sorprese e allegria. Musici e ballerini boliviani si esibiranno con i loro costumi nazionali al ritmo del migliore folclore sudamericano.

Altre informazioni e programma aggiornato disponibile al link www.carnevaledicrema.it

Venerdì 26 gennaio: Aviv Geffen dei Blackfield live alla Salumeria della Musica

Aviv Geffen, il cantante/cantautore israeliano conosciuto ai molti come metà del duo rock Blackfield con il prolifico musicista britannico Steven Wilson, è in arrivo in Italia in una data unica alla Salumeria della Musica di Milano, per presentare l’acclamato ultimo album dei Blackfield “V”. Appuntamento venerdì 26 gennaio dalle ore 21.00 in via Pasinetti 4 a Milano.

cosa fare venerdì 26 gennaio a Milano: Aviv Geffen dei Blackfield live alla Salumeria della Musica
Concerti a Milano: Aviv Geffen dei Blackfield live alla Salumeria della Musica (acquista il biglietto).

Il tour vedrà Geffen impegnato con nove date in tutta Europa, occasione imperdibile per i tantissimi fan della band che avranno la possibilità di gustarsi la musica dei Blackfield dal vivo, recentemente celebrata dalla fedele label K SCOPE con la ristampa su vinile e CD dei primi due album, di cui il secondo è stato rimasterizzato personalmente da Steven Wilson. Biglietti in prevendita a 23 euro sul circuito Ticketone (acquista il biglietto).

Fino al 4 febbraio al MIC di Milano: I fratelli Coen – tutti i film

Fino al 4 febbraio presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta I FRATELLI COEN: TUTTI I FILM, un’ampia retrospettiva dedicata ai fratelli americani Joel e Ethan Coen, registi, sceneggiatori, produttori e montatori cinematografici, famosi soprattutto per le loro commedie irriverenti e sofisticate, ma che non disattendono le aspettative dello spettatore quando si occupano di film di genere.

cosa fare domenica 28 gennaio a milano: i fratelli coen al cinema
Fino al 4 febbraio al MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano la rassegna “I FRATELLI COEN tutti i film” (scopri di più)

Impossibile non cogliere la loro forte impronta autoriale nei numerosi film in programma da rivedere al MIC, tra cui segnaliamo Fargo (proiezione sabato 20 gennaio dalle ore 15.00), premio Oscar per la miglior sceneggiatura originale nel 1997; Non è un paese per vecchi, vincitore agli Oscar del 2008 per il miglior film, alla miglior regia e alla miglior sceneggiatura non originale; l’intramontabile Il grande Lebowski (1998), dove il tocco ironico della coppia raggiunge livelli davvero epici; il remake Ladykillers (2004), dove i Coen assoldano uno strepitoso Tom Hanks e tutti gli altri film diretti e sceneggiati dalla coppia.

Costi: biglietto intero € 6,50; ridotto con Cinetessera € 5. Ingresso gratuito con la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano (scopri di più). Il MIC – Museo Interattivo del Cinema si trova in Viale Fulvio Testi 121, Milano (vicinanze MM5 Bicocca). Altre informazioni al link www.cinetecamilano.it/rassegna/i-fratelli-coen-tutti-i-film

Giornata della Memoria 2018: eventi a Milano

Anche quest’anno, in occasione della Giornata della Memoria, sono in programma diverse iniziative che coinvolgono il Memoriale della Shoah presso la Stazione Centrale ed altri luoghi di Milano. Il Memoriale della Shoah, luogo unico in Europa in quanto il solo teatro delle deportazioni ad essere rimasto intatto, apre le proprie porte al pubblico per una serie di visite libere e guidate, venerdì 26 e domenica 28 gennaio: è richiesta la prenotazione tramite il circuito TicketOne (prenota il biglietto). Durante gli Open Days le visite sono gratuite, fatto salvo il costo di gestione della prevendita tramite TicketOne di 1,50 euro.

Anche Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord, in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, riprende le aperture e visite guidate agli ex-Bunker Breda nel Parco Nord, consentendo la visione di materiali unici, nuovi o inediti, o in maniera semi-gratuita. I visitatori saranno accompagnati in un percorso immersivo attraverso immagini, narrazioni e testimonianze dirette sulla Seconda Guerra Mondiale e la storia del Parco.

Questi gli orari delle visite guidate: sabato 27 gennaio dalle ore 15.00, domenica 28 gennaio dalle ore 14.45. Ingresso con offerta libera per le visite guidate. Iscrizioni via mail all’indirizzo bunker@eumm-nord.it o tramite telefono al numero 324-9598176.

cosa fare domenica 28 gennaio a Milano: visite guidate al Memoriale della Shoah di Milano
Memoriale della Shoah di Milano. Credits: foto di Giulia Minenna

Venerdì 26 gennaio, dalle ore 18, in biblioteca Sormani sono in programma letture a cura di Maddalena Zeiro da opere di Primo Levi e Dino Buzzati. Sabato pomeriggio, dalle ore 18.30, in Galleria Vittorio Emanuele si terrà iI flash mob “Triangolo rosa”, per non dimenticare le migliaia di vittime perseguitate e deportate nei campi di concentramento a causa del loro orientamento sessuale.

Per celebrare la Giornata della Memoria, inoltre, Fondazione Cineteca Italiana propone per le scuole le proiezioni dei film IL VIAGGIO DI FANNY di Lola Doillon (per le scuole secondarie di primo grado) e UNA VOLTA NELLA VITA di Marie-Castille Mention-Schaar (per classi terze scuole secondarie di primo grado e scuole secondarie di secondo grado). Orari e altre informazioni sul sito di Cineteca Milano (www.cinetecamilano.it).

Fino a domenica 28 gennaio a Milano: festival “Scienza in scena Atto 1”

Da non perdere il festival “Scienza in scena Atto 1” in corso in questi giorni al Pacta dei Teatri di Milano: l’iniziativa, sotto la direzione artistica di Maria Eugenia D’Aquino, vede la collaborazione, tra le varie istituzioni, dell’editore Scienza Express, del Politecnico di Milano e dell’Istituto nazionale di Astrofisica.

cosa fare domenica 28 gennaio a Milano: festival Scienza in scena Atto 1
Fino a domenica 28 gennaio al Pacta dei Teatri di Milano: festival “Scienza in scena Atto 1”. Credits: immagine via www.pacta.org

A chiudere il festival “Scienza in Scena Atto 1” sarà lo spettacolo Starlight, di e con Filippo Tognazzo, in programma sabato 27 e domenica 28 gennaio. La storia dell’astrofisica in Italia attraverso il racconto della vita di alcuni importanti scienziati del XIX secolo, che hanno trovato nella ricerca scientifica e nell’astronomia la loro ragione di vita: Giuseppe Lorenzoni, Pietro Tacchini, Angelo Secchi, Lorenzo Respighi, Giovan Battista Donati, Arminio Nobile. Uno sguardo nuovo e appassionato sulla nostra Storia fra il Risorgimento e l’Unità d’Italia.

Il programma completo del festival è consultabile sul sito del Pacta, al link pacta.org/stagione-2017-2018/scienzainscena-atto-1

Credits immagine di copertina: Krista McPhee via Unsplash.com

Questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Scopri altri eventi e spettacoli in sconto iscrivendoti alla newsletter (iscriviti).

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM