Giorgio Strehler – L’umanità del teatro

Omaggio a Strehler del Piccolo Teatro a vent'anni dalla scomparsa

Giorgio Strehler – L’umanità del teatro

Omaggio a Strehler del Piccolo Teatro di Milano a vent’anni dalla scomparsa

La notte di Natale del 1997, nella sua casa a Lugano, si spegneva Giorgio Strehler, uno dei più grandi registri teatrali italiani. Insieme a Paolo Grassi e Nina Vinchi fondò il Piccolo Teatro di Milano in via Rovello, una delle maggiori istituzioni teatrali milanesi ed italiane.
Quest’anno, a venti dalla sua scomparsa, il Piccolo Teatro dedica al regista una serie di eventi che si distribuiranno nell’arco di due mesi fra rappresentazioni teatrali, proiezioni, incontri e mostre.

Omaggio a Strehler del Piccolo Teatro a vent'anni dalla scomparsa
Piccolo Teatro Milano. Credits: foto da www.instagram.com/piccoloteatromilano

I filmati al Chiostro “Nina Venchi”

Dal 23 novembre al 16 dicembre verranno proiettati undici titoli per riassumere cinquant’anni di capolavori diretti da Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano. La rassegna sarà presentata al Chiostro Nina Vinchi ed è un evento ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Questi gli appuntamenti.
23 novembre, ore 15: Arlecchino servitore di due padroni di Carlo Goldoni. È Strehler stesso a introdurre lo spettacolo.

24 novembre, ore 15: Le baruffe chiozzotte di Carlo Goldoni

27 novembre, ore 15: Il giardino dei ciliegi di Anton Cechov

28 novembre, ore 15: La storia della bambola abbandonata di Strehler/Brecht/Sastre

30 novembre, ore 15: La tempesta di William Shakespeare

4 dicembre, ore 15: Temporale di August Strindberg

5 dicembre, ore 15: Elvira o la passione teatrale di Brigitte Jaques da Jouvet

11 dicembre, ore 15: I giganti della montagna di Luigi Pirandello

12 dicembre, ore 15: L’isola degli schiavi di Marivaux

13 dicembre, ore 15: Strehler legge ‘‘I Mémoires’’ di Carlo Goldoni

16 dicembre, ore 10 prima parte; ore 15, seconda e terza parte: Strehler legge ‘‘Vita di Galileo’’. Trent’anni dopo una regia entrata nella storia, Strehler torna in prima persona a leggere il testo di Brecht.

Omaggio a Strehler del Piccolo Teatro a vent'anni dalla scomparsa
Giorgio Strehler. Credits: foto da www.piccoloteatro.org

Incontri, mostre e proiezioni

Saranno quattro gli incontri dedicati al registra in cui si susseguiranno testimonianze video, letture ed approfondimenti. Gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.piccoloteatro.org e si terranno presso il Teatro Studio Melato dalle ore 18 i giorni 24 novembre (Strehler e Cechov), 4 dicembre (Strehler e Shakespeare), 10 dicembre (Strehler e Brecht) e 20 dicembre (Strehler e Goldoni).

Sarà inaugurata il 23 novembre presso il foyer del Teatro Strehler la mostra Giorgio Strehler. L’umanità del teatro – Cinquant’anni di spettacoli al Piccolo visitabile dalle 15 alle 18.45 (nelle sere di spettacolo fino al termine della rappresentazione). Sempre il 23 novembre alle ore 18.30 sarà inaugurata la nuova illuminazione esterna del Teatro Strehler.

Presso il Teatro Grassi, il 18 dicembre alle ore 19.30 sarà proiettato il documentario Strehler, il mago dei prodigi soggetto e regia Maurizio Porro produzione RSI Radiotelevisione svizzera e Music and Partners.
Pensato e diretto dal critico Maurizio Porro, il documentario racconta ed esplora la vita e la carriera del grande maestro con l’ausilio di interviste ad artisti internazionali, tra cui Riccardo Muti, Peter Brook, Andrea Jonasson, Ariane Mnouchkine, Jack Lang.

Omaggio a Strehler del Piccolo Teatro a vent'anni dalla scomparsa
Piccolo Teatro Milano. Credits: foto da www.instagram.com/piccoloteatromilano

Eventi speciali

Infine segnaliamo tre eventi speciali che omaggiano Giorgio Strehler: un concerto, uno spettacolo ed una proiezione straordinaria. Il concerto, nato da un’idea di Ornella Vanoni, è andato in scena al Teatro Strehler qualche settimana fa (il 28 ottobre alle ore 19.30) con straordinario successo.

Il 21 dicembre alle 19.30, invece, sarà il Teatro Studio Melato ad ospitare lo spettacolo teatrale MAESTRO! Memorie di un guitto scritto, diretto e interpretato da Stefano de Luca, luci Claudio De Pace, assistente alla regia Linda Riccardi, produzione ATIR in collaborazione con Piccolo Teatro di Milano. Un monologo teatrale nel quale l’attore e regista racconta il rapporto con Strehler. Stefano de Luca porta in scena ricordi e aneddoti dei dieci anni trascorsi a fianco del suo Maestro, colui che gli ha insegnato a offrire al teatro tutto se stesso.

Il 24 dicembre, a partire dalle 18, una straordinaria proiezione sulla facciata di Palazzo Reale, concluderà l’omaggio al registra. Vedremo il filmato di Strehler legge i ‘‘Mémoires’’di Carlo Goldoni. Si tratta della registrazione di una lettura del copione che il regista trasse dall’autobiografia goldoniana e da cui aveva progettato di allestire uno spettacolo, annunciato per la primavera del 1998 ma mai realizzato.

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter con tutte le ultime news e gli sconti validi per i lettori di Eventiatmilano.it

Giulia Minenna

PROMUOVI IL TUO EVENTO A MILANO

Inserisci il tuo evento a Milano (e non solo) su Eventiatmilano.it e sui social media - Facebook, Twitter, Instagram, Google Plus

Leave a comment