Cosa fare a Milano da venerdì 2 dicembre a domenica 4 dicembre: eventi consigliati nel weekend

cosa fare domenica 4 dicembre a Milano: mercatini di Natale al East Market Milano

Cosa fare a Milano da venerdì 2 dicembre a domenica 4 dicembre: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 2 dicembre a domenica 4 dicembre, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Leggi le ultime news e scopri gli eventi in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it

Da giovedì a domenica: #MASH 2016. Suoni e culture post-globali

Dopo l’edizione 0 del 2015 torna a Milano #MASH 2016, il festival dedicato ai suoni e culture post-globali. Appuntamento da giovedì 1 a domenica 4 dicembre a Milano in quattro location: Mudec, Base, Biko e Buka Mondo. Una rassegna attraverso la quale esplorare il mondo della musica e dei suoni in questo mondo iperconnesso e digitale, per comprendere i cambiamenti e gli impatti sonori della “world music 2.0”.
Per tre giorni dall’1 al 3 dicembre presso il Mudec, Base e Biko, fra talk, proiezioni, listening session e performance sul tema “Sonic Impact”, alcuni artisti, pensatori e ricercatori contemporanei parleranno dei cambiamenti in atto nel mondo della musica e saranno chiamati a testimonianza della crescente attitudine alla contaminazione e all’ibridazione culturale.

Cosa fare a Milano sabato 3 dicembre: concerti di MASH2016
Fino a domenica 4 dicembre: #MASH 2016. Suoni e culture post-globali. Credits: Roly Porter & MFO live, foto di Ed Jansen

La rassegna si chiude domenica 4 dicembre con i dj set di #MASH Off in BUKA Mondo. Protagonisti il collettivo Yor Kultura da Rotterdam e Jace Clayton aka DJ Rupture, il produttore e globetrotter dei suoni dal mondo che inoltre presenta in anteprima, sabato 3 al MUDEC, la sua recente pubblicazione Uproot: Travels in 21st-Century Music and Digital Culture. Per altre info leggi il nostro articolo dedicato a #Mash 2016.

Da venerdì a domenica: in Galleria d’Arte Moderna a Milano la mostra La finestra sul cortile. Scorci di collezioni private

Nella incantevole cornice della Galleria d’Arte Moderna del Comune di Milano ha inaugurato la mostra La finestra sul cortile. Scorci di collezioni private, ideato da Luca Massimo Barbero e visitabile fino al 26 febbraio 2017 (biglietti in prevendita). Il percorso espositivo si snoda all’interno della GAM per indagare il tema del collezionismo privato attraverso un dialogo inedito fra gli spazi neoclassici della Villa, i suoi capolavori, espressione di quel collezionismo illuminato milanese e lombardo che nel tempo ha arricchito il patrimonio museale civico con importanti lasciti e donazioni, e le opere provenienti da due prestigiose raccolte italiane, la Collezione Panza e la Collezione Berlingieri.

Cosa fare domenica 4 dicembre: mostra la finestra sul cortile in Galleria Arte Moderna a Milano
Valle Pellice Stone Circle (1989), Monumentale opera di Richard Long, inserita negli ambienti neoclassici al primo piano della GAM Milano (in sala XVII). Credits: foto di Paolo Vanadia (www.instagram.com/eventiatmilano)

Richiamando la celebre pellicola di Hitchcock, da cui prende il titolo, l’esposizione riunisce episodi apparentemente frammentati in un unico grande racconto, definito e circoscritto dalla selezione curatoriale, che delimita il “campo visivo” del visitatore come la finestra del film delimita quello del protagonista, il quale costruisce la sua personale storia osservando i vicini di casa. Sui tre piani della Galleria trovano spazio accostamenti inediti tra il patrimonio artistico del Museo, che include alcuni dei maggiori protagonisti dell’Ottocento e del Novecento, e opere di artisti contemporanei da Christo, Dan Flavin, Joseph Kosuth, Richard Long, Julia Mangold, Cady Noland, Giulio Paolini, Richard Serra, Rudolf Stingel a Giovanni Fattori, Francesco Hayez, Edouard Manet, Giorgio Morandi, per citarne alcuni.

Ingresso gratuito domenica 4 dicembre in occasione dell’iniziativa #domenicalmuseo (consulta l’elenco completo dei luoghi aderenti sul sito del MIBACT): l’ingresso alla Galleria d’Arte Moderna è gratuito anche per i possessori della tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano.

Domenica 4 dicembre: a Milano East Market Super XMas Edition!

East Market Super XMas Edition si svolgerà domenica 4 dicembre dalle 10 alle 21 in via Ventura 14 a Milano. Troverete oggetti vintage, dischi, libri, arredamento, toys, sneakers, vecchie collezioni, un’area videogame dedicata al mondo videogame arcade, con cabinati, vecchie consolle e cimeli introvabili. Presenti anche 5 artisti che parteciperanno alla quinta edizione di #EASTMARKETARTDEPT progetto di EAST MARKET dedicato al mondo della street art.

Cosa fare domenica 4 dicembre a Milano: East Market Christmas Edition
Domenica 4 dicembre a Milano: East Market Super Xmas Edition!

Gli artisti si esibiranno a mano libera con diverse tecniche, usando pennarelli, acrilici e vernici, dando libero sfogo a diversi stili e idee. Presente anche un Food Corner per gustare le specialità culinarie, e il Braid Bar dove cambiare look nel tempo di un pit stop al nuovo corner di trecce di East Market. Seconda edizione di #EASTMARKETGARAGE, nuovo corner dedicato ad auto e moto d’epoca e custom, nel cortile di Massimiano6. Ingresso libero e gratuito.

Sabato 3 dicembre: Festa della Rete 2016

Inizierà alle 9 di sabato 3 dicembre la Festa della Rete 2016, evento che riunisce ogni anno tutto ciò che in Italia gravita attorno alle community della rete, che abbiano origine dai blog, da Facebook, da Twitter, dalle chat e dai forum e da qualsiasi altra forma sociale di comunicazione. In programma conferenze, dibattiti, installazioni, presentazioni, concerti, premiazioni, giochi. Evento speciale della Festa della Rete, sabato sera dalle 21.00, è il Macchianera Internet Awards, premi che celebrano i 39 siti e gli influencer migliori d’Italia. L’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare i biglietti su www.festadellarete.it/biglietti

Al momento in cui scriviamo la vendita dei primi biglietti è terminata, ma ne saranno messi a disposizione altri prima della fine della settimana, su festadellarete.it e macchianera.net

Cosa fare sabato 3 dicembre a Milano: festa della rete 2016
Festa della Rete 2016 a Milano: dalle 21.00 i Macchianera Internet Awards

Dalle 11.30 alle 12.30, in Food Arena, potrai essere uno dei 200 giurati per la competizione che decreterà qual è il miglior panino italiano tra quelli proposti da due celebri foodblogger. Programma completo disponibile su www.festadellarete.it/programma. La festa della rete si terrà sabato 3 dicembre presso lo IULM Open Space in via Carlo Bo 7 a Milano. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Milano in quartieri, mostra alla Triennale di Milano

Fino al 18 dicembre negli spazi del Palazzo dell’Arte – Triennale di Milano sarà visitabile la la mostra Milano in quartieri che racconta della ricostruzione urbanistica e sociale di Milano a partire dal secondo dopoguerra. Nella narrazione viene posta particolare attenzione al concetto di quartiere, inteso come cellula, completo in sé stesso ma nello stesso momento parte di un organismo più complesso, tanto da diventare l’unità di misura di Milano dagli anni Cinquanta ad oggi.

Proprio in quegli anni infatti, attraverso lunghi dibattiti, si identificano gli elementi indispensabili e imprescindibili per la città e il quartiere: la casa “a chi lavora”, le infrastrutture, il verde e la scuola. Questi temi furono particolarmente cari ad Aldo Aniasi, sia nella veste di assessore negli anni Cinquanta che in quella di sindaco di Milano dal 1967; egli infatti si batté fortemente per la riqualificazione sociale dei vari quartieri della città, attraverso la creazione e il potenziamento dei servizi, e per il decentramento amministrativo, tanto da proporre nel 1968 la nomina di “aggiunto sindaco” per i consiglieri dei quartieri milanesi.

Cosa fare sabato 3 dicembre a Milano
Alla Triennale di Milano la mostra Milano in quartieri. Modelli d’innovazione urbanistica e sociale dagli anni Cinquanta. Credits: foto di Lucia Barbagallo via connectingcultures.info

L’esposizione è realizzata in collaborazione con la Fondazione Aldo Aniasi, con la quale la Triennale rinnova il fortunato ciclo di esposizioni ed eventi inaugurati nel 2013 con l’obiettivo di approfondire e rappresentare quanto i valori dell’antifascismo e della libertà democratica e solidale abbiano improntato le politiche amministrative e culturali di Milano.

Sono presentati in mostra materiali provenienti dagli Archivi Storici della Triennale e dalla Biblioteca del Progetto insieme a fotografie e volumi della Fondazione Aldo Aniasi. La mostra è visitabile da martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 20.30 con ingresso libero e gratuito.

Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo di Milano

Come nasce uno spettacolo? Come funziona la “macchina teatrale”? Un viaggio alla scoperta del “mestiere” più bello del mondo: Davide Gasparro e Federica Gelosa vestono i panni delle “maschere” che accolgono il pubblico in sala e conducono i giovani spettatori dietro le quinte del Teatro Strehler di Milano per conoscere i segreti della creazione di uno spettacolo. Il percorso – ideato da Stefano Guizzi, formatosi alla Scuola del Piccolo e tra gli straordinari interpreti storici di Arlecchino – parte dalle aree “pubbliche” (la biglietteria, il foyer, la sala) per arrivare agli spazi meno conosciuti, come sartoria, attrezzeria e archivio storico.

Cosa fare sabato 3 dicembre a Milano: Teatro Strehler
Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo di Milano

Età consigliata: 6-11 anni. Dal lunedì al venerdì l’appuntamento è dedicato alle scuole, mentre il sabato gli incontri sono fissati alle ore 15.30 e la domenica alle ore 11. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria tramite infotel 02.42.41.18.89. Calendario completo degli incontri su www.piccoloteatro.org/uploads/edizioni/calendario_benvenuti_25_10.pdf

Sabato sera: Meshuggah + High On Fire live all’Alcatraz di Milano

Sabato 3 dicembre due pesi massimi della miglior musica metal in circolazione, MESHUGGAH e HIGH ON FIRE, faranno tappa all’Alcatraz di Milano: i MESHUGGAH sono attualmente al lavoro sul nuovo album, di cui hanno rilasciato un teaser che potete vedere cliccando qui.

Cosa fare sabato 3 dicembre a Milano: Meshuggah in concerto
Sabato 3 dicembre: Meshuggah in concerto all’Alcatraz di Milano. Biglietti in prevendita su Ticketone

Il gruppo ha origine nel 1985 con il nome Metallien. I componenti sono Roger Olofsson, i chitarristi Peder Gustafsson e Fredrik Tordendahl, il bassita Janne Wiklund e il batterista Örjan Lundmark. Quando la band si scioglie, Tordendahl continua il progetto con un nome diverso e una diffente formazione: Jens Kidman alla voce, Johan Sjögren alla chitarra, Jörgen Lindmark al basso e Per Sjögren alla batteria. Apertura porte 19:00, concerto High on Fire dalle 19:30, a seguire (dalle 21.00) concerto dei Meshuggah. Biglietti in prevendita a 34.50€ sul circuito Ticketone

Domenica 4 dicembre: musei aperti con #domenicalmuseo (gratis)

Domenica 4 dicembre torna a Milano e in tutta l’Italia, come ogni prima domenica del mese, l’iniziativa #domenicalmuseo che darà la possibilità di visitare gratuitamente tutti i musei civici di ogni città. A Milano saranno accessibili: Acquario e civica stazione idrobiologica, Casa museo Boschi – di Stefano, Castello Sforzesco, Cenacolo Vinciano, Galleria d’arte moderna di Milano, Gallerie d’Italia, Museo Studio Francesco Messina, Museo archeologico di Milano, Museo civico di storia naturale di Milano, Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea, Museo diocesano di Milano, Palazzo Morando, Pinacoteca di Brera e Silos Armani.

Cosa fare domenica 4 dicembre a Milano: gita fuori porta al forte di Gavi
Visite gratuite domenicali al Forte di Gavi (AL). Credits: foto di Christian Longhi Arcella via alessandrialisondria.altervista.org

La nostra scelta: Forte di Gavi

Il Forte di Gavi si erge su una rocca naturale a strapiombo sul borgo antico di Gavi. L’esistenza del Castello di Gavi è testimoniata da un documento dell’anno 973 e da un successivo “diploma” imperiale, firmato il 30 maggio 1191 da Enrico VI, figlio di Federico I detto il Barbarossa, col quale il sovrano donò in feudo alla Repubblica di Genova il Castello ed il Borgo di Gavi con le relative dipendenze.

Il Castello di Gavi rimase dominio genovese sino al 1418, quando la proprietà, a seguito di eventi bellici, passò sotto la Signoria dei Visconti di Milano. Da questi il feudo di Gavi con l’antico Castello fu investito ai Fregoso e poi dagli Sforza, l’investitura fu trasferita alla nobile famiglia dei Guasco, signori di Francavilla di origine alessandrina. Nel 1626 ebbe inizio il passaggio da Castello a Fortezza, con numerose e importanti trasformazioni in un arco di tempo di oltre 100 anni: i lavori furono ultimati nel 1727, lasciando alle generazioni che seguirono lo spettacolo attuale. La fortezza è in via al Forte, 14, Gavi (AL). Informazioni al 0143 643554 o scrivendo a sbap-no.gavi@beniculturali.it

Sabato 3 dicembre: Festival de LA TEMPESTA al Rivolta di Marghera (VE)

La sesta edizione del festival de LA TEMPESTA si svolgerà sabato 3 dicembre 2016 al Centro Sociale Rivolta di Marghera, Venezia. I protagonisti della sesta edizione del festival invernale de La Tempesta sono Mellow Mood, The Zen Circus, Tre allegri ragazzi morti, Forelock & Arawak, L I M, Sorge, Blindur, IOSHI, Lo Straniero, Od Fulmine e Paolo Baldini DubFiles (dal vivo e anche in video, dato che verrà proiettato il suo documentario At Song Embassy, Papine, Kingstone 6).

La Tempesta è un’etichetta discografica indipendente attiva dal 2000, un collettivo d’artisti che da alcuni anni promuove nuovi volti e nuove voci nel panorama musicale italiano. Il Centro Sociale Rivolta è uno spazio storico per la libertà di pensiero e d’azione del nordest.

Cosa fare sabato 3 dicembre: Zen Circus in concerto al festival LA TEMPESTA
Zen Circus al festival de LA TEMPESTA, sabato 3 dicembre al Rivolta di Marghera (VE)

L’idea è quella di unire l’anima reggae/dub de La Tempesta a quella rock e anche a quella elettronica in una sola serata. L’Open Space, che negli anni è stato dedicato a varie forme d’arte come i fumetti e il circo contemporaneo, quest’anno sarà una sorta di cinema: dalla proiezione del docufilm di Baldini in poi tutti gli artisti utilizzeranno un maxischermo per accompagnare la propria musica.

I cancelli saranno aperti dalle 18.00, la biglietteria dalle 17.00, costo del biglietto: 15€. Non ci sarà servizio di prevendita. Il Centro Sociale Rivolta è in via Fratelli Bandiera 45 a Venezia: dista poche centinaia di metri dalla stazione dei treni di Venezia-Mestre.

Da venerdì a domenica: Natale nel Chiostro – Museo diocesano di Milano

Natale nel Chiostro: dal 2 al 4 dicembre presso il Chiostro del Museo Diocesano a Milano torna la fiera dedicata alla tradizione del Natale, dove saranno esposte le eccellenze dell’enogastronomia del territorio, l’artigianato di qualità, gli addobbi per l’albero, le decorazioni per la casa e la tavola delle feste, i presepi, le piante rare e molto altro ancora.

Cosa fare sabato 3 dicembre a Milano: Natale nel Chiostro al Museo Diocesano
Natale nel Chiostro: dal 2 al 4 dicembre torna la mostra mercato dedicata alla tradizione del Natale nel bellissimo chiostro del Museo Diocesano di Milano

Fra gli eventi correlati, tanti laboratori e attività per i bambini che potranno scrivere la letterina a Gesù Bambino (sab-dom dalle 15.30 alle 17.30), assistere al bellissimo spettacolo teatrale per famiglie e bambini “C’era un cielo come non l’ho mai visto prima”, workshop e degustazioni per gli adulti. Alcune attività sono a pagamento. Programma completo su www.chiostroinfiera.it/natalenelchiostro/programma.html

Per sostenere il Museo sarà possibile acquistare un panettone artigianale, in edizione limitata. Orari: giovedì 1 dicembre (anteprima ad invito) ore 18.00 – 21.00, venerdì 2 dicembre -ore 10.30 – 19.30, sabato 3 dicembre ore 10.30 – 19.30, domenica 4 dicembre ore 10.30 – 19.30.

Da venerdì a domenica: Mondo Cane e Socialmente in scena al Teatro Sala Fontana di Milano (biglietti in sconto)

Fino a domenica 4 dicembre al Teatro Sala Fontana di Milano vanno in scena due spettacoli della compagnia FRIGOPRODUZIONI: Socialmente e Mondo Cane, due spettacoli insigniti con diversi riconoscimenti e presentati in vari festival indipendenti sul territorio nazionale nella stagione 2014/2015. Il Teatro Sala Fontana presenta questi due lavori in serata doppia: ogni giornata prevede la messa in scena dei due spettacoli che potranno essere visti separatamente o insieme, a libera scelta dello spettatore.

biglietti teatro sconto iscritti newsletter eventiatmilano
Fino a domenica 4 dicembre “Socialmente” in scena al Teatro Sala Fontana di Milano. Biglietti in sconto per gli iscritti alla newsletter di Eventiatmilano.it

Socialmente racconta un giorno o un anno di vita (la dimensione atemporale impedisce ogni cronologia esatta) di due giovani totalmente alienati. In un’allucinazione continua due soggetti desiderosi di essere ma incapaci di farlo, scorrono i propri sogni di successo e gli incubi di fallimento. La realtà in cui viviamo è scandita dall’irreale.

I lettori di e@m possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 10€ a persona per il singolo spettacolo e 15€ a persona per assistere ad entrambi gli spettacoli. Per ottenere lo sconto, scrivete una mail con oggetto “Teatro Sala Fontana – Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando il numero di persone e la replica a cui si vuole assistere. I biglietti così prenotati potranno essere acquistati e ritirati presso la biglietteria, entro 45 minuti prima dello spettacolo. Altre info nell’articolo dedicato agli spettacoli Mondo Cane e Socialmente al Sala Fontana.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM