Cosa fare a Milano da venerdì 18 novembre a domenica 20 novembre: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare a Milano sabato 19 novembre: visita guidata gratuita alla Collezione Branca

Cosa fare a Milano da venerdì 18 novembre a domenica 20 novembre: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 18 novembre a domenica 20 novembre, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Dal 10 al 24 novembre la Settimana della Cultura d’Impresa: visite guidate, aperture straordinarie di edifici, mostre e rassegne cinematografiche alla scoperta del patrimonio culturale delle imprese.

Proseguono in tutta l’Italia le iniziative gratuite per la quindicesima edizione della Settimana della Cultura d’Impresa, promossa da Confindustria in collaborazione con Museimpresa – Associazione Italiana Archivi e Musei d’Impresa. Fino al 24 novembre, su tutto il territorio nazionale, in programma convegni, incontri, workshop, rassegne di cinema industriale, mostre, dibattiti e visite guidate gratuite alla scoperta del patrimonio culturale custodito all’interno dei Musei e Archivi aziendali.

Il tema di questa edizione della Settimana della Cultura d’Impresa è “La Fabbrica Bella: cultura, creatività, sostenibilità”. Un viaggio nelle aziende italiane che credono nella sostenibilità dal punto di vista sociale e ambientale; fabbriche e aziende produttive all’avanguardia che sostengono la cultura come fattore di sviluppo e competitività.

Cosa fare a Milano sabato 19 novembre: visita guidata gratuita alla Collezione Branca
Botte Madre, Collezione Branca, Milano. Visite guidate gratuite da lunedì 14 a domenica 20 novembre

Partecipa all’iniziativa anche la Collezione Branca, in via Resegone 2 a Milano: il museo, nato per iniziativa del Presidente Conte Niccolò Branca, racconta la storia di Branca in Italia e nel mondo, sia per quanto riguarda la tradizione e l’evoluzione imprenditoriale, sia per la passione e la cura nella raccolta e lavorazione delle materie prime, delle erbe e delle spezie provenienti da quattro continenti, mettendo a disposizione un emozionante espositore di spezie rare allestito all’interno del maestoso stabilimento, unico ancora attivo nella cerchia della trafficata circonvallazione milanese.

Le visite guidate gratuite – venerdì 18 dalle ore 19.00, sabato 19 dalle ore 15 e domenica 20 novembre dalle ore 10 – ci porteranno anche nelle cantine, con le botti di rovere di Slavonia per la maturazione di Fernet-Branca e l’invecchiamento di Stravecchio Branca e ammirare la grande Botte Madre del 1882, della capacità di oltre 83.000 litri. La visita guidata dura 1h50min circa: prenotazioni scrivendo a collezione@branca.it o tramite infotel 02 8513970. Il programma completo della Settimana della Cultura d’Impresa è online su http://www.museimpresa.com/wp-content/uploads/2016/10/Calendario-on-line.pdf

Dal 17 al 20 novembre: BookCity Milano, i libri protagonisti attraversi incontri con gli autori, spettacoli, reading, laboratori e mostre

Dal 17 al 20 novembre 2016 torna BOOKCITY MILANO (www.bookcitymilano.it), manifestazione dedicata al libro e alla lettura – giunta alla quinta edizione – con eventi diffusi in tutta la città, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall’Associazione BookCity Milano.

L’edizione 2016 di BOOKCITY MILANO coinvolge editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, agenti letterari, traduttori, grafici, illustratori, blogger, lettori, scuole di scrittura, associazioni e gruppi di lettura, il mondo delle scuole e delle università, attraverso un ricco calendario con più di 1.000 eventi ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (salvo dove diversamente indicato): incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, seminari sulle nuove pratiche di lettura e tanto altro ancora.

Bookcity Milano 2016: eventi, reading, incontri, ospiti
Il Castello Sforzesco è da sempre il cuore di BookCity Milano. Per tre giorni diventa il paradiso di chi ama i libri.

Tra le iniziative più interessanti di BookCity Milano 2016, la maratona di lettura Le voci della città, In collaborazione col Teatro alla Scala: a partire dalle 18 di sabato 19 novembre, e fino alle 10 di domenica 20 novembre, il Padiglione Visconti in via Tortona 58 ospiterà una maratona lunga una notte sul tema de Le Città invisibili di Italo Calvino. Si alterneranno letture, presenze e interventi musicali per sviluppare le tante suggestioni contenute all’interno del testo di Calvino; il pubblico potrà partecipare a tutta la maratona o assistere a una singola parte. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Venerdì 18 novembre, dalle ore 21.00, è in programma un evento speciale ad ingresso gratuito al Planetario Civico di Milano: Luigi Bignami, Giulio Magli, Piercesare Secchi parleranno di “Scienza per tutti: dalle comete alle meraviglie dell’Archeoastronomia”. La manifestazione si chiuderà domenica 20 novembre, al Teatro Franco Parenti (ore 21.00), con “Clara Sánchez e il valore della verità”. Clara Sánchez con Marcello Fois parleranno dell’atteso seguito de “Il profumo delle foglie di limone”. Letture di Isabella Ragonese. Altre info nel nostro articolo dedicato a BookCity Milano.

Domenica 20 novembre: festa di via Farini a Milano

Domenica 20 novembre torna la tradizionale festa degli abitanti di via Farini a Milano: durante tutto l’arco della giornata il quartiere, chiuso al traffico, sarà animato da bancarelle caratteristiche con tante idee regalo per Natale, prodotti artigianali e sfiziosità per ogni palato.

Mercatini di Natale in via Farini a Milano
Domenica 20 novembre: mercatini a Milano per la festa di via Farini

Da mattina a sera tante proposte enogastronomiche anche negli stand di Arte & Sapori: divertimento assicurato per i più piccoli con le giostrine e i giochi d’abilità del Luna Park, il battesimo della sella, il giro sul trenino Poppy & Funny, musica e animazione. Manifestazione a cura di Nuova Asco Farini, altre informazioni su www.comune.milano.it

Da venerdì a domenica: allo Scalo Romano di Milano lo spettacolo di circo-teatro Psychiatric Circus

Proseguono allo Scalo Romano di Milano (piazzale Romano) gli spettacoli di circo-teatro Psychiatric della storica famiglia circense Bellucci-Medini. Un evento folle e divertente con un cast internazionale di acrobati, ballerini, cabarettisti, attori, pagliacci – appartenente alle più prestigiose scuole di Torino, Flic e Grugliasco, dal circo di stato di Bucarest, Montreal e Londra – protagonista in numeri tecnicamente difficilissimi, costruiti con una chiave ironica e insieme inquietante. Artisti di altissimo livello saranno in scena con un gioco di incastri tra acrobatica al suolo e al trampolino, verticalismo, fachirismo, contorsionismo, manipolazione, fantasismo e folle comicità per regalare agli spettatori risate di puro terrore.

Cosa fare a Milano sabato 19 novembre: Psychiatric Circus, allo Scalo Romano di Milano lo spettacolo di teatro-circo della storica famiglia circense Bellucci-Medini
Psychiatric Circus: fino al 12 dicembre allo Scalo Romano di Milano lo spettacolo di teatro-circo della storica famiglia circense Bellucci-Medini.

Uno spettacolo ambientato negli anni Cinquanta che racconta la vita all’interno del manicomio cattolico di Bergen, in Germania, gestito da Padre Josef, dottore e direttore, e dalle sue fedeli suore. Psichiatric è un circo-teatro che si ispira alle suggestioni del Cirque du Soleil e ne vanta la collaborazione, ma con tinte più forti. E’ un evento psicotico, un viaggio nella follia, un luogo in cui il senso delle cose è totalmente capovolto.

Tanta interazione con il pubblico, per un evento ricco di colpi di scena, divertente e unico, con una colonna sonora pop-rock. Per i suoi contenuti forti, lo spettacolo è vietato ai minori di 14 anni. I biglietti per Psychiatric Circus sono già disponibili in prevendita sul circuito Ticketone (22€).

Domenica 20 novembre: gli Europe in concerto all’Alcatraz di Milano per celebrare i 30 anni di The Final Countdown

Come anticipato nella top 5 dei concerti da non perdere a novembre, gli Europe saranno all’Alcatraz di Milano (Via Valtellina 21/27) domenica 20 novembre per celebrare i 30 anni di The Final Countdown. L’album, come ha annunciato tempo fa Joey Tempest, verrà suonato per intero dall’inizio alla fine. Concerto dalle ore 20.00, biglietti in prevendita a 34.50€ sul circuito Ticketone.

Cosa fare domenica 20 novembre a Milano: Europe live all'Alcatraz per The Final Countdown tour
Cosa fare a Milano domenica 20 novembre: Europe live all’Alcatraz per celebrare i trent’anni di The Final Countdown

Gli Europe, celebre band svedese formatasi nel 1982, sono universalmente noti proprio per l’album The Final Countdown: la traccia omonima vanta quasi 10 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Come ricorda Ian Haugland parlando del brano The Final Countdown «Un giorno Joey ci chiese di ascoltare la canzone che aveva scritto. Aveva registrato una demo in una cassetta ed era molto eccitato al riguardo. Entrammo tutti nella sua macchina e sentimmo la cassetta. C’era qualcosa di speciale in quella canzone, una canzone con una vita a sé.»

Sabato 19 e domenica 20 novembre: concerti e spettacoli di Milano Musica da non perdere

Proseguono anche questo weekend i concerti e gli spettacoli di Milano Musica, festival giunto alla 25° edizione, fondato da Luciana Pestalozza e organizzato in collaborazione con il Teatro alla Scala. Il festival celebra il suo quarto di secolo con un’edizione 2016 dedicata in massima parte a Gérard Grisey, uno dei più importanti e originali musicisti francesi della seconda metà del Novecento.

Cosa fare sabato 19 novembre a Milano: concerto al Planetario Civico per Milano Musica
Sabato 19 novembre al Planetario Civico di Milano il Vagues Saxophone Quartet sarà protagonista nello spettacolo Gérard Grisey: intonare la luce

Doppio appuntamento da non perdere, a cavallo tra scienza e musica, sabato 19 novembre (19.00 e 21.30) al Planetario Civico di Milano: il Vagues Saxophone Quartet sarà protagonista nello spettacolo Gérard Grisey: intonare la luce, con approfondimento scientifico di Fabio Peri sul tema Luce: una scoperta, un viaggio, una scienza. Biglietti in prevendita per lo spettacolo delle 19.00 e delle 21.30 su Ticketone.

Programma della serata: Gérard Grisey (1946-1998) Anubis et Nout (1990, 12′) due pezzi per sassofono basso o baritono; Iannis Xenakis (1922-2001) XAS (1987, 9′) per quartetto di sassofoni; Gabriele Cosmi (1988) Kic (2016, 10′) per quartetto di sassofoni; Fuminori Tanada (1961) Mysterious Morning II (1996/2000, 11′) per quartetto di sassofoni.

AL CINEMA COL NASO: al Museo Interattivo del Cinema di Milano i film come non li avete mai “sentiti”

Al MIC – Museo Interattivo del Cinema di Milano proseguono nel weekend le proiezioni di Al Cinema col naso – I film come non li avete mai “sentiti”. Non vi è mai capitato di essere coinvolti così tanto dalla scena di un film da poterne sentire il profumo? Dall’odore di cioccolato e cannella di Chocolat, a cui è impossibile resistere, a quello di formaggio del brillante film d’animazione francese Ratatouille, fino al profumo dell’acqua di colonia di Fantozzi contro tutti.

Cosa fare a Milano venerdì 18 novembre: rassegna cinematografica Al cinema col naso
Al Museo Interattivo del Cinema di Milano la rassegna cinematografica AL CINEMA COL NASO. Venerdì 18 novembre proiezione di Cyrano de Bergerac con Gerard Depardieu

L’ODORAMA, creato dalla società Hanan – Pacha Ltd e sperimentato per la prima volta in Italia dalla Cineteca di Milano all’interno del percorso consolidato del MIC, darà la possibilità al pubblico di entrare in alcune delle scene più profumate della storia del cinema. Lungo il percorso espositivo del MIC saranno allestite tre postazioni con le quali potranno interagire cinque-sei persone per volta.

Ciascuna postazione proietterà tre sequenze da cinque minuti l’una, tratte da film contemporanei, film muti d’archivio o pubblicità, accomunate dalla forte rilevanza dell’aspetto olfattivo, che potrà essere sperimentato in prima persona per la prima volta in Italia. La visita sarà accompagnata dalla proiezione di filmati tratti da film che nel corso della storia del cinema hanno attuato sperimentazioni multisensoriali olfattive e sarà illustrato l’affascinante percorso storico di queste commistioni.

A corredo di questo nuovo percorso, è in programma una rassegna cinematografica in cui i profumi, gli odori, le degustazioni e, in alcuni casi, – in modo scherzoso – anche solo il naso, sono protagonisti. Venerdì 18 novembre dalle 15.00 proiezione di Cyrano de Bergerac (Jean-Paul Rappeneau, Francia 1990, 137’) con Gérard Depardieu, Anne Brochet. A Parigi nel 1640 il Cavalier Cyrano cerca di conquistare il cuore della bella Roxane. Cyrano è uno spadaccino molto particolare, diverso dai suoi coetanei e con un naso mostruoso. Costi: intero 5.50€, ridotto 4€, bambino + adulto 6€.

In Galleria Contrasto a Milano la mostra fotografica “La spiaggia e la strada. Der Strand und die Straße. Opere, 1930-1955”: scatti di Herbert List (gratis)

Fino al 30 dicembre resta visitabile, presso la sede di Contrasto Galleria a Milano, la mostra La spiaggia e la strada. Der Strand und die Straße. Opere, 1930-1955, dedicata a Herbert List, uno dei più grandi maestri di fotografia del XX secolo (ne abbiamo parlato qui). L’open space della galleria offre un percorso che si sviluppa a partire dagli anni Trenta del secolo scorso, e ne ripercorre la bellezza tramite alcuni degli scatti più celebri ed eleganti del fotografo tedesco. La luce calda e raffinata, propria di queste opere, sfiora paesaggi tipicamente europei: a partire dalla Germania, si passa per la Grecia fino ad arrivare in Italia e Spagna, mete particolarmente amate da List durante tutta la sua vita, fatta di numerosi viaggi nel Mediterraneo.

Cosa fare sabato 19 novembre a Milano: in Contrasto Galleria una mostra fotografica dedicata ad Herbert List
La spiaggia e la strada. Der Strand und die Straße. Opere, 1930-1955, mostra fotografica dedicata a Herbert List a Milano. © Herbert list, Le Couple, Mar Baltico, Germania, 1933

Herbert List, nato in Germania nel 1903 in una ricca famiglia di commercianti, inizia la sua carriera studiando letteratura e storia dell’arte e realizzando fotografie senza alcuna pretesa artistica. Nel 1930, grazie all’incontro con Andreas Feininger, fotografo del movimento Bauhaus, scopre la Rolleiflex e sotto l’influenza degli artisti del movimento Bauhaus e del Surrealismo, List sviluppa presto un suo personale linguaggio visivo affine al Realismo Magico.

Nella presentazione della mostra La spiaggia e la strada si ricorda questa sua frase: “Ogni giorno viene prodotto un numero incalcolabile di fotografie, ma un’immagine che possa essere apprezzata come opera d’arte non è più frequente di una parola di poesia tra tutto quanto scritto”. Orari di apertura al pubblico nel weekend: venerdì e sabato dalle 14.30 alle 18.30. Ingresso libero e gratuito. Ulteriori informazioni su www.contrastogalleria.com

Da venerdì a domenica: a Fieramilanocity “G! come Giocare”. Tre giorni dedicati al gioco per tutta la famiglia, dai grandi classici alle ultime novità in vista del Natale

Tre giorni dedicati al gioco per tutta la famiglia con G! come Giocare, salone del giocattolo in programma dal 18 al 20 novembre presso il Padiglione 3 di FieraMilanoCity (Via Colleoni). Più di 100 tra le più importanti aziende nazionali e internazionali del settore del giocattolo si daranno appuntamento per mettere a disposizione del pubblico i loro prodotti e tutte le novità in vista del prossimo Natale animando la “stanza dei giochi più grande che c’è”.

Cosa fare venerdì 18 novembre a Milano: salone del giocattolo a Fieramilanocity
G come giocare: a Fieramilanocity Milano, da venerdì 18 a domenica 20 novembre, il salone del giocattolo

Oltre 10.000 metri quadri tappezzati di piste di automobiline, trenini, videogames, costruzioni, macchinine a pedali, bambole, pelouches e giochi da tavolo tra classici senza tempo e ultimissime novità interattive. In mostra il puzzle più grande del mondo con oltre 40.000 pezzi e non mancheranno le Winx, ospiti attesissime di questa edizione. Per gli amanti delle epiche battaglie spaziali c’è invece la Star Wars Arena animata dagli eroi di Star Wars con cui scattarsi incredibili foto ricordo. E ancora, tornei di giochi da tavolo, dimostrazioni e laboratori per tutti. Non solo giochi: molte saranno le iniziative dedicate ai genitori con esperti pronti a rispondere a tutte le domande sul valore del gioco e su come riconoscere i giocattoli contraffatti da quelli originali.

Costi: intero adulto 10 euro, ridotto con iscrizione alla newsletter (su gcomegiocare.it/la-newsletter-di-g-come-giocare) 6 euro. Bambini fino a 14 anni 1 euro. Gratis per i bambini sotto i 2 anni. Orari di apertura: da venerdì 18 a domenica 20 novembre, dalle 10.00 alle 20.00.

Festa del torrone a Cremona

Dal 19 al 27 novembre si svolgerà a Cremona la festa del torrone: le strade e le piazze della città saranno animate da eventi, spettacoli e degustazioni…ovviamente di torrone. Oltre 250 iniziative tra giochi, momenti di intrattenimento, appuntamenti culturali ed enogastronomici pensati per celebrare il Torrone ed il Tempo, tema di questa edizione.

Cosa fare a Milano sabato 19 novembre: gita fuori porta a Cremona per la Festa del Torrone
Dal 19 al 27 novembre torna la Festa del Torrone a Cremona

Fra gli eventi correlati ne segnaliamo alcuni.

Apertura eccezionale del Teatro Ponchielli, visitabile dalle 10.00 alle 13.00 di sabato 19 e 26. Sarà possibile ammirare la splendida sala e godere dell’atmosfera di un storico Teatro all’italiana. L’ingresso è libero e gratuito ma, per facilitare l’accesso ai gruppi organizzati, si richiede alle guide turistiche di concordare con la Segreteria del Teatro (tel. 0372 022012) l’arrivo in Teatro.

Nei weekend – ore 10.30, 12.00 e 14.30 – è in programma una visita guidata all’Academia Cremonensis (via Platina 66), una scuola privata di Liuteria e Archetteria situata nel cuore della città di Cremona, ispirata al metodo classico della liuteria cremonese di Amati, Stradivari, Guarneri del Gesù. La visita, comprensiva di spiegazione, ha una durata da 30 minuti a 1 ora ed è pensata per un massimo di 50 persone. Ingresso solo su prenotazione, fino alle ore 16,30 di venerdì 18 novembre, via infotel 3273051947 o scrivendo a segreteria@academiacremonensis.it. Il biglietto per la visita costa 3€ esclusa iva. Per conoscere tutti gli eventi legati alle festa del torrone, visita il sito www.festadeltorrone.com

Dove pattinare sul ghiaccio a Milano

Sono tanti i luoghi in città a Milano dove è possibile pattinare sul ghiaccio, anche nel weekend: “Gae Aulenti on ice”, la pista di pattinaggio in piazza Gae Aulenti, è aperta tutti i giorni, fino al 12 febbraio 2017, dalle 10 del mattino fino a mezzanotte. Orari speciali a Natale (dalle 14,30 alle 23) e il 31 dicembre (dalle 10 alle 19). Sono disponibili pinguini tutor per bambini e insegnanti che impartiranno le prime nozioni sul pattinaggio su ghiaccio. Il costo è di 8 euro (6 per i bambini e 6 euro per gli adulti con propri pattini).

Dal 3 dicembre sarà inoltre possibile sfrecciare leggiadri sulle lastre di ghiaccio sulla doppia pista coperta e riscaldata del Villaggio delle Meraviglie, all’interno dei Giardini Montanelli. Il biglietto per pattinare costa 7€ per gli adulti e 5€ per i bambini: chi porterà i propri pattini potrà restare in pista senza limiti di tempo! Il Villaggio delle Meraviglie resta aperto dalle 10.00 alle 21.00.

Dove pattinare sul ghiaccio a Milano: Villaggio delle Meraviglie all’interno dei Giardini Montanelli
Dove pattinare sul ghiaccio a Milano: Villaggio delle Meraviglie all’interno dei Giardini Montanelli

Uno fra i luoghi forse più noti di Milano dove divertirsi sul ghiaccio è lo Stadio del Ghiaccio Agorà, la più capiente struttura della Lombardia per gli sport su ghiaccio, la sola in tutta la regione a disporre di una pista di dimensioni olimpiche. Lo Stadio è situato nel contesto residenziale di una delle aree più importanti di Milano, tra Assago e San Siro, in via dei Ciclamini 23. Questi gli orari di apertura nel weekend: venerdì 22.30 – 00.30, sabato 15.00 – 18.00 e 21.30 – 00.30, domenica 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00. Info e costi su www.stadioghiaccio.it

The Art of the Brick: alla Fabbrica del Vapore di Milano oltre 100 opere d’arte realizzate da Nathan Sawaya con i famosi mattoncini LEGO

Resta visitabile a Milano, negli spazi della Fabbrica del Vapore, la mostra The Art of The Brick del giovane artista americano Nathan Sawaya. L’esposizione occupa un’area di 1600 mq dove trovano posto oltre 100 opere d’arte realizzate con i famosi mattoncini LEGO e costruite con oltre un milione di pezzi. Tra le più sbalorditive e inaspettate creazioni 3D, The Art of The Brick presenta le ricostruzioni, a volte reinterpretate, di capolavori d’arte universalmente riconosciuti come la Gioconda e la Venere di Milo, oltre a numerosi pezzi inediti mai visti prima in Italia e che saranno esposti a Milano per la prima volta.

Domenica 20 Novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la mostra è ad ingresso gratuito per tutti i bambini e ragazzi fino ai 14 anni.

Cosa fare a Milano coi bambini domenica 20 novembre: The Art of the Brick in mostra alla Fabbrica del Vapore
The Art of the Brick – le opere in LEGO di Nathan Sawaya in mostra alla Fabbrica del Vapore di Milano. Domenica 20 novembre, ingresso gratuito per tutti i bambini e ragazzi fino ai 14 anni. Credits: Paolo Vanadia (www.instagram.com/melasvigno)

The Art of The Brick è una mostra di arte moderna che unisce la Pop Art al Surrealismo. Le opere sono una piccola parte di tutto ciò che ognuno di noi, con la propria fantasia, può sperimentare grazie ai mattoncini LEGO. Considerata dalla CNN come “una delle 10 mostre da vedere al mondo” questa esposizione ha intrattenuto e ispirato milioni di appassionati d’arte dagli Stati Uniti, all’Australia, da Taiwan a Singapore fino alla Cina, oltre a importanti città europee come Parigi Londra e Bruxelles.

Vedremo reinterpretate opere come la Gioconda di Da Vinci, la Venere di Milo, il soffitto della Cappella Sistina e Il David di Michelangelo, il ritratto di Andy Warhol, l’Autoritratto di Rembrandt, il Pensatore di Rodin, l’urlo di Munch, San Giorgio Maggiore al crepuscolo di Monet, la Ballerina di Degas, la Notte Stellata di Van Gogh, la Testa di Modigliani, Il Bacio di Klimt, il Partenone e lo scheletro lungo 6 metri di T- Rex,  costruito con oltre 80.000 mattoncini.

Orari: venerdì 10.00 – 20.00, sabato 10.00 – 23.00, domenica 10.00 – 21.00 (ultimo ingresso consentito fino ad un’ora prima dell’orario di chiusura della mostra). I biglietti della mostra sono disponibili in prevendita sul circuito Ticketone.it, altre info nell’articolo dedicato a The Art of the Brick.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM