Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Video and Sound Art Festival Milano

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Da giovedì 20 a sabato 22 ottobre: Bicycle Film Festival a Milano

Il Bicycle Film Festival è la celebrazione delle bicicletta attraverso film, arte e musica che, durante l’anno, fa tappa in diverse città nel mondo, da Sydney ad Amsterdam, Mexico City e Sacramento. Di seguito le nostre segnalazioni fra gli eventi in programma.

Giovedì 20 ottobre, dalle 19, esposizione del progetto mostra ‘Le mille facce delle due ruote’ in collaborazione con lo storico negozio Biciclette Rossignoli Milano. Un percorso storico per esaltare l’evoluzione della bicicletta, figlia della rivoluzione industriale e diventata compagna inseparabile della nostra vita, attraverso una mostra variegata di modelli e tipologie diverse di biciclette.
Venerdì 21 ottobre ore 21.30 presso il Parco delle Memorie Industriali, gara dedicata alla biciclette con ruote da 20 pollici. Organizzata ed ideata in collaborazione con La Stazione delle Biciclette. Un tributo aggregativo ad alcune delle biciclette più popolari e amate di sempre: la storica BMX e la sempreverde Graziella.
Sabato 22 ottobre, alle 12.00, in Santeria, Bike Polo Demonstration in collaborazione con Milano Bike Polo; alle 14.30 gara di ʻFoot Downʼ in collaborazione con Messengers United Milan, alle 15.00 ʻTrack Standʼ Competition in collaborazione con Messengers United Milan; dalle 15.30 contest montaggio e smontaggio bici.

Da non perdere il party finale, Urban Velodromo, in Santeria Social club alle 23.00 che ospiterà Wolfgang Flur (ex Kraftwerk) accompagnata dalla performance video del collettivo Otolab che preparerà un contenuto esclusivo per la speciale occasione. Il resident è Dj Cashmere.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Bicycle film Festival BFF
Bicycle Film Festival dal 20 al 22 ottobre a Milano

Prezzo biglietti per programma proiezioni €5. Abbonamento Festival proiezioni €15. Abbonamento proiezioni sabato €10.

Per ulteriori informazioni sulle proiezioni e sugli eventi dedicati visita la pagina www.bicyclefilmfestival.com/city-schedule/milano

Video Sound Art Festival

Si svolgerà dal 20 ottobre al 6 novembre la sesta edizione del festival Video Sound Art in cinque differenti sedi: l’Institut Français Milano, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”, Villa Simonetta, il Teatro Franco Parenti, il Museo del Design 1880 – 1980.

TA EROTIKA Hidden doors” è il titolo di questa edizione: il collasso della ragione di fronte all’oggetto erotico, “Ta erotika”; mentre “Hidden Doors”, il sottotitolo, identifica proprio l’elemento perturbante, lo spaventoso che riaffiora e che invece sarebbe dovuto rimane segreto. L’arte diventa così la via privilegiata di accesso all’evento erotico. Sette artisti internazionali indagano il tema mescolando linguaggi diversi: il video, la scultura, l’installazione e l’azione performativa. Sotto la supervisione della direzione artistica e il coordinamento dello staff, accanto alla curatrice Laura Lamonea, sono stati selezionati altri quattro giovani curatori, che svilupperanno con gli artisti del festival progetti site specific.

A dialogo con le esposizioni artistiche, e nello spirito di un vero e proprio confronto multidisciplinare, gli spazi di VSA festival ospitano performance live e, per la prima volta, un programma di lectio magistralis condotte da docenti di filosofia e teorici del mondo dell’arte, su questioni d’attualità e tematiche evidenziate dal comitato scientifico del festival.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Visual and Sound Art Festival Milano
Video Sound Art Festival Milano dal 20 ottobre al 6 novembre

Programma e info: taerotika.videosoundart.com

Il festival è realizzato con il sostegno del Comune di Milano, della Regione Lombardia e di Pro Helvetia, Fondazione svizzera per la cultura. Presso le sedi sarà disponibile un punto ristoro a cura del Consorzio Vini Doc San Colombano al Lambro.

Uovokids al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano

Sabato 22 e domenica 23 ottobre torna Uovokids, il festival più innovativo ed eclettico per i più piccoli e le famiglie!

Il festival pluridisciplinare è dedicato alla cultura e alla creatività contemporanea per bambini e adulti che si realizza grazie alla collaborazione tra Uovo e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci. Uovokids è unʼesperienza insolita e coinvolgente per i bambini e gli adulti con performance, concerti, dj set, workshop curati da artisti e creativi che abitualmente non lavorano con e per i bambini proprio a sottolineare lʼoriginalità del processo creativo.

Un progetto che mette lʼaccento sulla contemporaneità, sullʼinterdisciplinarietà dei linguaggi e delle discipline artistiche, sulla gioiosità e complessità della figura infantile.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Uovokids
Il 22 e 23 ottobre Uovikids al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” a Milano

Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci è in via San Vittore 21 a Milano (metro M2 fermata S. Ambrogio). Ingresso con biglietto del Museo nei seguenti orari: sabato 22 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e domenica 23 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 18.00. Info: tel +39 348 803 9149 / info@uovoproject.it / uovokids.it / museoscienza.org

Per alcuni laboratori è necessaria l’iscrizione poiché i posti sono limitati. E’ possibile iscriversi solo presso l’infopoint Uovokids interno al Museo il giorno stesso dell’attività: ore 10.00 apertura iscrizioni per tutti i laboratori con posti limitati della mattina, ore 14.00 apertura iscrizione per tutti i laboratori con posti limitati del pomeriggio.

Laboratori con obbligo di iscrizione: Colori da mangiare, Zenzero e Cannella, Handmade Music, Il cinema prima del cinema, Il Bosco Percettivo, Kids Synth Lab, Niente paura, Maker Rush!, Rel/azioni, Walden, Incognito, MOP!, Tane, Le Spaziali, Flipper fai da te, Il sottomarino 506.

Biciclettata da Milano alle sponde del Ticino

Domenica 23 ottobre Ciclobby organizza una avvincente pedalata attraverso i boschi e le radure nel Parco del Ticino, uno dei più belli d’Italia! Si parte da Vigevano dove si arriverà con il treno delle 8.42 da Porta Genova a Milano.

Ci si dirigerà verso nord fino a Galliate (No), e si attraverserà il Ticino fino all’altra sponda, quella lombarda. Da lì si invertirà il percorso fino a raggiungere il Naviglio Grande percorrendo poi la pista ciclabile fino a Magenta da cui si rientrerà a Milano Centrale col il treno delle 17.16. Questo il percorso: Vigevano, Cassolnovo, Cerano, Trecate, Galliate, Turbigo, Cuggiono, Bernate Ticino, Magenta. Circa 65 km di cui 70% su sterrato.

Si consiglia la MTB oppure una bici ibrida con buone coperture e ammortizzatori, entrambe in ottimo stato. Casco obbligatorio e camera d’aria. Possibilità di accorciare il giro: rientro da Turbigo.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Parco del Ticino in bicicletta
Domenica 23 ottobre: biciclettata al Parco del Ticino

Info: www.ciclobby.it/cms/calendario  –  www.assparcosud.org. Mail: massimo.mv@live.it, cell. 348-3329011. Ristoro: al sacco o in trattoria.

Moda di carta a Villa Necchi Campiglio

Da giovedì 20 ottobre a sabato 31 dicembre Villa Necchi Campiglio si trasforma in uno speciale atelier dove tutto, dai vestiti alle scarpe ai gioielli, è realizzato interamente in carta dal genio creativo dell’artista e stilista belga Isabelle de Borchgrave.

Un’esposizione capace di dialogare con l’architettura e gli spazi di questa splendida dimora progettata da Piero Portaluppi, offrendo un itinerario di visita inedito in un luogo che ha ispirato la pittrice, disegnatrice, stilista e regista belga e che incarna l’eccellenza del design e dell’arte applicata.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Moda di carta Villa Necchi Campiglio Milano
Da giovedì 20 ottobre a sabato 31 dicembre Moda di Carta a Villa Necchi Campiglio

Moda di carta è visitabile da mercoledì a domenica, dalle 10 alle 18. L’ingresso con visita alla villa costa 4€ per gli iscritti al FAI (12€ biglietto intero, 4€ biglietto ridotto per bambini 4 -14 anni, 5€ per studenti universitari fino a 26 anni).

Kishio Suga e Laure Prouvost in Pirelli Hangar Bicocca

Due le mostre gratuite in Hangar Bicocca a Milano: “Situations”, retrospetttiva di Kishio Suga visitabile fino al 29 gennaio 2017, e “GDM – Grand Dad’s Visitor Center” di Laure Prouvost visitabile fino al 9 aprile 2017.

Situations” è la prima retrospettiva dedicata da un’istituzione europea a Kishio Suga (Morioka, Giappone, 1944), figura chiave dell’arte contemporanea giapponese. La mostra, a cura di Yuko Hasegawa e Vicente Todolí, raccoglie nello spazio delle Navate di Pirelli HangarBicocca oltre venti installazioni realizzate da Suga dal 1969 fino a oggi e da lui riadattate per l’occasione.
La mostra riunisce un insieme di opere ripensate e riadattate dall’artista in funzione dell’architettura industriale di Pirelli HangarBicocca, creando un intenso legame con i vasti spazi delle Navate e dando vita a un unico percorso dove convivono leggerezza e incombenza, linearità e tensione, solidità e immaterialità.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Mostre in Hangar Bicocca
Kishio Suga e Laure Prouvost in Pirelli Hangar Bicocca

GDM – Grand Dad’s Visitor Center” di Laure Prouvost inaugura martedì 18 ottobre 2016 alle ore 19. Anteprima riservata ai Member con accesso alla mostra dalle ore 17.30 alle 18.30. La mostra è un’opera d’arte totale che raccoglie oltre quindici lavori – installazioni, video su monitor e proiezioni, sculture e objet trouvé – che danno vita a un singolare museo dedicato al nonno dell’artista, un luogo stratificato e in divenire, dove architettura e contenuto si integrano a vicenda.
Laure Prouvost, vincitrice del Turner Prize nel 2013, racconta storie complesse con humor surreale, inglobando nel proprio lavoro le modalità della comunicazione contemporanea contraddistinta da una proliferazione e da un costante consumo di immagini.

Il progetto si ispira alla presunta storia del nonno di Laure Prouvost, prolifico artista concettuale e caro amico del celebre artista tedesco Kurt Schwitters, che scavando un lungo tunnel tra il suo studio e l’Africa, un giorno non ne fa più ritorno, lasciando la moglie – la nonna dell’artista – unica custode delle sue opere. Pirelli Hangar Bicocca è aperto da giovedì a domenica 10-22. Previste visite guidate alle mostre temporanee e collezioni permanenti. Altre info su hangarbicocca.org

Sabato sera: Paul Gilbert al Bloom di Mezzago

Sabato 22 ottobre al Bloom di Mezzago (MB) il live di Paul Gilbert, tra i chitarristi più apprezzati della scena heavy metal internazionale: Gilbert suonerà brani tratti dal nuovo album solista I Can Destroy, pubblicato lo scorso maggio su etichetta earMUSIC. Nel corso degli anni Paul Gilbert ha collaborato con Joe Satriani e John Petrucci sul progetto G3, con George Lynch e Richie Kotzen per il Guitar Generation Tour e molti altri ancora.

Cosa fare a Milano sabato 22 ottobre: Paul Gilbert in concerto al Bloom di Mezzago
Sabato 22 ottobre: Paul Gilbert in concerto al Bloom di Mezzago. Biglietti in prevendita sul circuito Ticketone

I Can Destroy è il 18° album solista di Paul Gilbert, registrato con la collaborazione del producer Kevin Shirley (Journey, Iron Maiden, Joe Bonamassa) e con il supporto di Freddie Nelson e Tony Spinner alle voci ed alle chitarre, di Kevin Chown al basso e di Thomas Lang alla batteria. I biglietti per il concerto di sabato 22 ottobre sono disponibili in prevendita sul circuito Ticketone (acquista qui).

Domenica 23 ottobre: mercatino all’Isola: vintage, creatività e prodotti agroalimentari a km0

Domenica 23 ottobre in via Boltraffio (zona Isola) a Milano la 5° edizione di Botteghe e fattorie sotto i grattacieli, mercatino del vintage, dell’artigianato e dei prodotti a km0. Una festa a cielo aperto nel quartiere Isola con il mercatino di artigiani, creativi e rigattieri, il mercato agricolo a km0, un pranzo popolare nel chiostro cinquecentesco di Santa Maria alla Fontana, visite guidate, musica live, laboratori e tanto altro.

Cosa fare a Milano domenica 23 ottobre: mercatino all'Isola: vintage, creatività e prodotti agroalimentari a km0
Domenica 23 ottobre: vintage, creatività e prodotti agroalimentari a km0 al mercatino all’Isola di Milano

Per tutta la giornata, saranno presenti 50 espositori tra artigiani, artisti, designer e rigattieri con oggetti, arredo e abbigliamento vintage selezionato, il meglio dell’handmade, articoli per i più piccoli, dischi, libri e progetti artistici a cura di Salumeria del Design. Dalle 11 alle 12.30, inoltre, percorsi guidati gratuiti ai chiostri cinquecenteschi di Santa Maria alla Fontana e alla Fonderia Napoleonica Eugenia, fondata nel 1806 in onore del viceré del Regno d’Italia Eugène del Beauharnais.

In questa fonderia sono state realizzate non solo campane, ma anche i bronzi di sculture tutt’ora ammirate, tra cui la sestiga collocata sull’Arco della Pace, il monumento equestre a Vittorio Emanuele II in piazza del Duomo e infine il monumento ad Alessandro Manzoni in piazza S. Fedele. Tre i turni di visita: 11.00, 11.45 e 12.30. Ritrovo 5 minuti prima allo stand della Salumeria del Design, in via Boltraffio angolo via Revel.

ARCHIVI APERTI, una settimana alla scoperta del patrimonio fotografico di Milano e della Lombardia

Da venerdì 21 al 28 ottobre, grazie all’iniziativa Archivi Apertigli archivi fotografici si apriranno al pubblico per mostrare la ricchezza e la vastità delle loro collezioni. Una settimana alla scoperta del patrimonio fotografico di Milano e della Lombardia, durante la quale luoghi non sempre accessibili saranno aperti a un pubblico ampio e non specialistico per mostrare dal “vivo” le loro collezioni fotografiche e narrare la loro storia: archivi di musei, collezioni legate allo studio del territorio e alla storia sociale, artistica e del paesaggio italiano, archivi industriali, archivi di grandi studi professionali.

Cosa fare a Milano da venerdì 21 ottobre a domenica 23 ottobre: Archivi Aperti
Aldo Ballo, Vetrine del negozio “Moroni Gomma”, giugno 1959. Credits: Archivio Storico Pirelli

Gli archivi fotografici che partecipano all’iniziativa sono: Regione Lombardia Archivio Etnografia e Storia Sociale, Civico Archivio Fotografico Comune di Milano, Museo di Fotografia Contemporanea, Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, Fondazione Triennale Milano, Touring Club Italiano, Fondazione Fiera Milano, Ente Fondazione Dalmine, Archivio storico Intesa Sanpaolo, GRIN,Fondazione FORMA, AFIP – Archivio di Ballo +Ballo, AFIP – Archivio Lelli e Masotti, AFIP – L’immaginario Agenzia fotogiornalistica di Food, Fondazione Pirelli (tre turni di visita, sabato 22 Ottobre: 14.30/16.00/17.30; prenotazioni scrivendo a visite@fondazionepirelli.org o tramite infotel 02/64423971).

Scelto per voi

La Fondazione Pirelli ha programmato due giornate di apertura straordinaria, il 22 e il 27 ottobre, con visite guidate alle strutture di architettura industriale legate alla storia dell’azienda, alla Fondazione e al suo patrimonio fotografico. Oltre al quartier generale del gruppo Pirelli, il percorso di visita include il quattrocentesco Villino degli Arcimboldi – negli anni Venti sede del museo della gomma e di una scuola materna per i figli delle maestranze, dagli anni ’50 sede della rappresentanza della Pirelli. Il calendario completo degli eventi in programma, così come le email di contatto per prenotare le visite, sono disponibili al link www.retefotografia.it

Weekend fuori porta: Pizzocchero d’Oro e Sapori d’Autunno Teglio 2016

Teglio (SO) rinnova gli appuntamenti autunnali con il gusto della cucina valtellinese: fino al 20 novembre 11 ristoranti, oltre a presentare i pizzoccheri secondo l’antica ricetta originale codificata dall’Accademia del Pizzocchero di Teglio, proporranno i piatti della tradizione valtellinese, nelle vesti più sfiziose.

Cosa fare a Milano sabato 22 e domenica 23 ottobre: Pizzocchero d’Oro e Sapori d’Autunno Teglio 2016
Sabato 22 e domenica 23 ottobre: Pizzocchero d’Oro e Sapori d’Autunno Teglio 2016

Durante queste giornate in tutti i ristoranti aderenti sarà possibile degustare menù a tema nei quali il piatto principe sarà, come di consueto, il pizzocchero, ma ogni locale potrà personalizzare i menù, per cui si consiglia la prenotazione diretta. Sabato 22 e domenica 23 ottobre è ancora weekend della cacciagione, con menù che prevede bocconcini di cervo in salmi delicato con nidi di polenta tipica, pizzoccheri dell’Accademia di Teglio, sorbetto d’uva brugnola alla grappa sforzato e tanto altro ancora!

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale della manifestazione: sites.google.com/site/saporidautunnoteglio

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM