Cosa fare a milano da venerdì 23 settembre a domenica 25 settembre: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare a Milano sabato 24 e domenica 25 settembre: Fashion Film Festival al Cinema SpazioAnteo

Cosa fare a milano da venerdì 23 settembre a domenica 25 settembre: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 23 settembre a domenica 25 settembre, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Sabato 24 settembre: SPEAKare il volo – Open Day della British School Group. Concerto dei Nowhere Boys tribute band dei Beatles

Sabato 24 settembre la British School Group (www.britishschool.it) vi invita a partecipare all’Open Day aperto al pubblico di ogni fascia di età, nella nuova sede in via Mascheroni 15 a Milano.

In occasione dell’Open Day, sarà possibile visitare la nuova sede milanese della British School Group, nelle immediate vicinanze della metro MM1 Conciliazione, effettuare il test di ingresso e conoscere le promozioni in corso, con la possibilità di vincere un corso gratuito. Dalle 17.00 alle 22.00 sono in programma fun games e attività per i più piccoli (inizio alle 17.00), fun quizzes per i liceali (inizio alle 18.00) e conversation activities per gli adulti (a partire dalle 19.00).

Sabato 24 settembre: OPEN DAY in British School Group a Milano. Fun games, Fun quizzes, Conversation Activities e il live dei Nowhere Boys tribute band dei Beatles
Sabato 24 settembre: OPEN DAY in British School Group a Milano. Fun games, Fun quizzes, Conversation Activities e il live dei Nowhere Boys tribute band dei Beatles

La serata vedrà anche un concerto live dei Nowhere Boys, tribute band ai Beatles che ha pensato ad uno show tributo ai Fab Four curato in ogni dettaglio, dagli arrangiamenti agli strumenti originali dell’epoca agli abiti di scena. Registrati qui (invia una mail a bsmilano@britishschool.it)

Programma per l’Open Day del 24 settembre:

Ore 17.00 Bambini- Fun games and activities
Ore 18:00 Liceali – Fun quizzes
Ore 19:00 – Adulti – Conversation Activities

Spettacoli live dei NowhereBoys – Beatles Tribute
Buffet, brindisi e tante sorprese. Possibilità di vincere un corso gratuito. Altre info nell’articolo su e@m dedicato all’Open Day.

Teatro alla Scala: porte aperte per i bambini (gratis)

In attesa dei nuovi appuntamenti del ciclo “Grandi Spettacoli per Piccoli” dedicato al pubblico più giovane, il Teatro alla Scala di Milano offre ai piccoli spettatori e ai loro accompagnatori una visita guidata gratuita che culminerà in un breve ascolto di alcune arie eseguite da giovani voci dell’Accademia. Appuntamento sabato 24 settembre dalle 11.00 alle 16.10.

Le visite guidate permetteranno di conoscere l’affascinante struttura e storia del Teatro alla Scala: si partirà dall’ingresso nella sala del Piermarini per proseguire nella buca d’orchestra e sul palcoscenico passando poi in rassegna i palchi storici, incluso il palco centrale. La visita, che durerà in tutto circa 40 minuti, si concluderà con un ascolto musicale nel Ridotto dei Palchi.

La Scala per i bambini visita guidata gratuita 24 settembre
Milano: La Scala per i bambini, visita guidata gratuita sabato 24 settembre

Ogni bambino deve essere obbligatoriamente accompagnato da un maggiorenne. Ciascun adulto può accompagnare fino a tre bambini, mentre ogni bambino può essere accompagnato da un solo adulto. Si raccomanda di presentarsi all’appuntamento 10 minuti prima dell’orario prenotato.

La prenotazione è obbligatoria fino a esaurimento posti. Per prenotazioni: Tel 02.43.35.35.51
Info: www.teatroallascala.org/it/porte-aperte.html

Sabato e domenica: Giornate Europee del Patrimonio

Le Giornate Europee del Patrimonio sono una manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana.

All’ iniziativa, come da tradizione, aderiscono anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che spesso arriva a sfiorare i mille eventi.

Su iniziativa del Consiglio d’Europa l’edizione #GEP2016 sarà dedicata al tema della partecipazione al patrimonio, nella direzione tracciata sin dal 2005 dalla Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore dell’eredità culturale per la società, nota come Convenzione di Faro, di cui si auspica una prossima ratifica da parte del nostro Parlamento. Per tali ragioni essa si porrà in continuità con i temi e i contenuti sviluppati in occasione della “Festa dei Musei” del 2-3 luglio 2016, spostando ulteriormente l’attenzione dai Musei e dai Luoghi della cultura ai cittadini che ne costituiscono la potenziale comunità d’eredità.

#GEP2016: Giornate Europee del Patrimonio Sabato 24 e domenica 25 settembre
#GEP2016: Giornate Europee del Patrimonio Sabato 24 e domenica 25 settembre

Le #GEP2016 si articolano su due giorni: sabato 24 settembre, con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1 euro, con le gratuità previste consuetamente per legge; domenica 25 settembre – con orari e costi ordinari.

La nostra scelta

Tra i “Tesori nascosti” di Milano, di cui vi abbiamo parlato tempo fa in uno speciale turismo, ve n’è uno in particolare visitabile sabato 24 settembre in occasione delle Giornate europee del patrimonio​: stiamo parlando della Casa Museo Mangini Bonomi.

La peculiarità di questo strano museo è l’estrema eterogeneità degli oggetti in esso esposti che hanno accompagnato nel quotidiano generazioni di uomini e donne, grandi e piccini tanto da conferirgli quel senso di appartenenza che in nessun altro museo è possibile trovare. Si passa da giochi a sculture, attrezzi e apparecchi di ogni genere ed uso, orologi, scrigni, stipi, cofanetti, bastoni da passeggio, abiti d’epoca, ceramiche, oggetti di culto e tanto altro.

Sono previste visite guidate, sabato 24 settembre dalle 15.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18) con prenotazione scrivendo a info@museomanginibonomi.it. Elenco degli altri siti aderenti alle #GEP2016: www.beniculturali.it

Viravox logo - guadagno online su Twitter e Facebook

“Circuito di Milano”: rievocazione storica automobilistica

Si svolgerà domenica 25 settembre il “Circuito di Milano” con partenza da via Marina, una rievocazione storica delle competizioni che si svolsero a cavallo della seconda guerra mondiale e che videro trionfare l’Alfa Romeo.
La manifestazione viene riproposta dalla Commissione Sportiva dell’Associazione di corso Venezia a distanza di 80 anni dalla sua prima edizione.

Domenica 25 settembre il “Circuito di Milano” rievocazione storica automobilistica
Domenica 25 settembre il “Circuito di Milano” rievocazione storica automobilistica

I partecipanti, che guideranno storiche vetture degli Anni Venti, Trenta e Quaranta partiranno da via Marina e ripercorreranno parte dei percorsi che caratterizzarono le tre storiche edizioni che si svolsero nel 1936, nel 1937 e nel 1946 passando per l’Arena, l’Arco della Pace e il Castello Sforzesco fino all’arrivo in Triennale a Milano. Partenza domenica 25 settembre alle ore 9.00.

Livenel, festival delle arti performative a Piacenza

Livenel nasce dalla volontà di sviluppare a Piacenza un evento di arti performative – con focus sulla ricerca e sperimentazione nelle arti visive – privilegiando il lavoro di giovani performer.

Il festival avrà luogo negli spazi della ex sede degli uffici Enel, una palazzina nel centro città che fonde architettura industriale e liberty, proprietà dal 2002 della Fondazione di Piacenza e Vigevano che intende trasformarlo in un centro per l’arte e la cultura contemporanea.
Gli eventi si svolgeranno nel lungo salone del piano terra, un vasto open space non ancora restaurato, ideale per l’esecuzione di spettacoli dal vivo e site-specific.

Livenel, festival delle arti performative a Piacenza dal 23 al 25 settembre presso l'ex Palazzo Enel
Livenel, festival delle arti performative a Piacenza dal 23 al 25 settembre presso l’ex Palazzo Enel

Tra gli eventi in programma: The Walking of Solo (sabato 24 settembre, 18:30 – 19:45 – 22:00), Perf Pad Dance: hand truck sound ride (sabato 24 Settembre, 19:00), AIR MAX Anatomy of the air #2k16iconography (sabato 24 settembre , 21.00). Appuntamento con Livenel dal 23 al 25 settembre ex palazzo Enel Via Santa Franca 36, Piacenza. Info e programma: www.livenel.com

#ioCondivido. Festival della sharing economy

Per la prima volta il Festival di Altroconsumo a Milano nella meravigliosa cornice del Castello Sforzesco, sabato 24 e domenica 25 settembre, con due giorni di eventi e incontri per approfondire tutti gli aspetti della Sharing economy.
Numerosi saranno gli interventi di professori ed esperti sul tema che si alterneranno sui palchi allestiti al Castello Sforzesco a Milano.

#ioCondivido. Festival della sharing economy 24 e 25 settembre, Castello Sforzesco Milano
#ioCondivido. Festival della sharing economy 24 e 25 settembre, Castello Sforzesco Milano

Ad aprire la quarta edizione del Festival di Altroconsumo sarà Arun Sundararajan, professore della New York University Stern School of Business e tra le voci più autorevoli nell’ambito della sharing economy, con un intervento su come la tecnologia costruirà una nuova architettura sociale, analizzando gli scenari presenti e futuri e focalizzando la sua attenzione su come il consumatore sia al giorno d’oggi sia fruitore che produttore di beni e servizi.

Tra gli esperti di sharing economy presenti al Festival di Altroconsumo ci sarà anche Andrea Saviane, Country Manager di BlaBlaCar Italia.
Programma completo su www.altroconsumo.it/eventi/festival-2016

Venerdì e sabato: VisionAIR3, in Cascina Martesana due giorni di eventi, incontri, musica e video-wall

Venerdì 23 e sabato 24 settembre nella splendida cornice della Cascina Martesana a Milano la prima edizione di VisionAIR3, un evento ad ingresso libero per chi vuole conoscere da vicino il mondo e la magia del linguaggio audiovisivo, dal pubblico agli appassionati, dai curiosi fino agli addetti ai lavori.

Cosa fare da venerdì 23 a domenica 25 settembre a Milano: VisionAIR3 in Cascina Martesana
Venerdì 23 e sabato 24 settembre: in Cascina Martesana prima edizione di VisionAIR3

85 registi, 7 proiezioni e 200 video tra cortometraggi, videoclip, video d’arte, estratti di documentari e film, in una grande festa per promuovere e sostenere il talento dei registi italiani.  Concerto inaugurale venerdì 23 settembre alle 19.00: live i Nema Problema Orkestra, che tornano a Milano con la sua miscela di musica balcanica tra influenze latine e jazz. Una contaminazione musicale per dare il via alla due giorni di festa dedicata alla contaminazione delle immagini. La Cascina Martesana è in via Luigi Bertelli 44 a Milano. Altre info su www.cascinamartesana.com

Sabato e domenica: Fashion Film Festival Milano all’Anteo SpazioCinema (gratis)

Da sabato 24 a lunedì 26 settembre all’Anteo spazioCinema di Milano sbarca il Fashion Film Festival Milano, evento internazionale in cui si mettono in mostra i fashion film di tutto il mondo per condividere diversi punti di vista, codici estetici, narrativi e stilistici. Tra le proposte dell’edizione 2016, Body&Garment, selezione speciale di fashion film sperimentali italiani degli anni ’60 e ’70 a cura della Cineteca Nazionale, insieme alla giornalista Renata Molho.

Cosa fare a Milano sabato 24 e domenica 25 settembre: Fashion Film Festival al Cinema SpazioAnteo
Daniel Sannwald per Marcelo Burlon (County of Milan) – Fashion Film Festival 2016 a Milano dal 24 al 26 settembre

L’Award Ceremony si svolgerà al Teatro dell’Arte della Triennale di Milano, centro nevralgico della cultura e dell’arte contemporanea in città. L’accesso alle proiezioni è gratuito, previa registrazione online (fashionfilmfestivalmilano.com/it/registrati-allevento), e fino a esaurimento posti.

Dalla mezzanotte del 26 settembre e per tutta la settimana, il pubblico del FFFMilano avrà la possibilità di votare il proprio fashion film preferito, decretando così il vincitore del PEOPLE’S CHOICE AWARD. Un’occasione per coinvolgere gli appassionati di ogni paese, permettendo a chiunque di scegliere il proprio vincitore tramite una votazione che avverrà esclusivamente sul sito fffmilano.com

Sabato e domenica: Japan Sundays al Museo del Fumetto di Milano

Un weekend alla scoperta della cultura del Sol Levante, a Milano, grazie all’iniziativa JAPAN SUNDAYS: il festival dedicato alla cultura giapponese tradizionale e contemporanea, torna negli spazi di WOW Spazio Fumetto sabato 24 e domenica 25 settembre con un programma ricco di appuntamenti. In programma performance, lezioni aperte, proiezioni, laboratori, dimostrazioni, seminari, mostre, workshop, incontri con esperti e tante altre attività legate alla musica, alla cucina e alle arti nipponiche.

Cosa fare da venerdì 23 a domenica 25 a milano: JAPAN SUNDAYS al Museo del Fumetto
A sinistra: Fotografia della serie Kimono Life della fotografa Yuka Kawai. A destra: laboratorio di scrittura giapponese al Museo del Fumetto di Milano

Spazio alla fotografia, con i suggestivi scatti della fotografa e artista giapponese Yuka Kawai dedicati al mondo del kimono, dal titolo “Kimono Life”. La fotografa, che vive nella cittadina di Hida Furukawa – nelle montagne del Giappone centrale – sarà a Milano in occasione di questa sua prima mostra italiana.

Sarà inoltre possibile visitare anche durante Japan SunDays la mostra a ingresso libero Pokémania, curata da Alberto Brambilla e ospitata a WOW Spazio Fumetto fino al 2 ottobre: una mostra-omaggio alla storia dei Pokémon, nati nel 1996 come videogioco e poi trasposti come serie animata, fumetto, gioco di carte, serie di figurine e gadget. Questi gli orari dei Japan SunDays: sabato dalle 13:00 alle 20:00, domenica dalle 13:00 alle 20:00. Ingresso libero, ulteriori informazioni su www.museowow.it

Da venerdì a domenica: gli scatti di David Seidner in mostra a Milano (gratis)

Fino all’1 novembre la Galleria Carla Sozzani di Milano ospita una mostra inedita di David Seidner, uno dei massimi esponenti della fotografia di moda degli anni ‘80 e ‘90, con cinquanta fotografie provenienti dall’International Center of Photography di New York. La mostra ripercorre la ricerca fotografica di Seidner in oscillazione continua tra la moda, il ritratto e la storia dell’arte.

Cosa fare a Milano da venerdì 23 settembre a domenica 25 settembre: mostra fotografica David Seidner
Bernadette Jurkowski, ca. 1995 © International Center of Photography, David Seidner Archive

Nato a Los Angeles nel 1957, a diciassette anni si trasferisce a Parigi per lavorare come fotografo e in breve tempo le sue foto sono pubblicate dalle più importanti riviste. Le sue collaborazioni con il mondo della moda iniziano a diventare sempre più fertili e le sue immagini presto documentano couturiers come Azzedine Alaïa, Chanel, Mme Grès, Jean Patou, Ungaro e Valentino. Mostra ad ingresso libero e gratuito. Orari di apertura nel weekend: dalle 10.30 alle 19.30. Altre info su www.galleriacarlasozzani.org

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM