Cosa fare a Milano da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: laboratorio liuteria

Cosa fare a Milano da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Laboratorio di liuteria ed intrattenimento musicale al Castello Sforzesco

“Le Mani Sapienti” è un progetto culturale, pedagogico e didattico che si fonda sui principi costitutivi della Fondazione Antonio Carlo Monzino: la musica quale fondamentale componente formativa e culturale dell’educazione dei giovani.

Tutti i sabati e le domeniche, dalle 10 alle 15.00, al mattino Maestri liutai faranno conoscere e riscoprire ai giovani l’arte della liuteria, attraverso la costruzione, riparazione e restauro di strumenti a corda e a pizzico; al pomeriggio musicisti offriranno invece un momento musicale.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: laboratorio liuteria al Castello Sforzesco
Laboratorio di liuteria al Castello Sforzesco a Milano

Tutti gli eventi musicali e i laboratori di liuteria si terranno nelle Sale Panoramiche situate al 3° piano del Castello, alle quali si accede dal Cortile della Rocchetta. Sabato 20 e domenica 21 agosto, in occasione del laboratorio di liuteria, verranno mostrate alcune lavorazioni esemplificative su parti grezze, riparazioni, restauri e messe a punto di strumenti, illustrando le fasi del lavoro e rispondendo alle domande poste dai visitatori. L’ingresso è libero.

Il momento musicale, dalle 15.30 alle 16.30, è affidato a Dominika Zamara soprano, Giuseppe di Paola baritono, Floriana Iovino pianoforte. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Nema Problema Orkestar al Carroponte

La Nema Problema Orkestar si fonda nel 2004: sette musicisti provenienti dalle più svariate esperienze decidono di dare vita a un progetto di musica di strada, che ruota attorno alle tradizioni musicali dell’est Europa e del bacino del Mediterraneo orchestrando un repertorio originale dal sapore popolare e dai confini molto ampi: si mischiano musiche balcaniche e klezmer alle influenze eurocolte, allo swing in sano approccio maccheronico.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: Nema Problema al Carroponte
Nema Problema al Carroponte

I Nema Problema Orkestar hanno scelto il Carroponte per presentare il loro ultimo disco, il quarto dal 2004 ad oggi, che comprende brani originali della band e gli omaggi a Charles Mingus, Gioacchino Rossini e Michel Camilo. Appuntamento ad ingresso gratuito, sabato 20 Agosto dalle ore 21.30.

Tre mostre da non perdere in Galleria Sozzani a Milano (gratis)

Sono le tre mostre da non perdere in Galleria Sozzani a Milano, corso Como 10: Ljubodrag Andric Works 2008-2016, visitabile fino al 11 settembre, Punk in Britain e Xiao Quan Faces of Our Time visitabili fino al 28 agosto. La galleria è aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 19.30, mercoledì e giovedì apertura prolungata fino alle 21.00.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: Punk in Britain Galleria Sozzani
Punk in Britain alla Galleria Sozzani di Milano

La mostra di Ljubodrag Andric presenta una selezione di fotografie dell’artista, realizzate dal 2008 a oggi e che hanno per oggetto paesaggi, muri, facciate e interni di edifici medievali e moderni.

La mostra “Punk in Britain” è allestita in occasione dei 40 anni del punk e presenta oltre 90 fotografie che documentano i protagonisti del punk britannico che, dalla metà degli anni 70, ha rivoluzionato il linguaggio della moda e della musica a Londra e non solo. La mostra è divisa in due parti con le fotografie di Simon Barker (Six), Dennis Morris, Sheila Rock, Ray Stevenson, Karen Knorr, Olivier Richon; disegni, collage e grafiche di Jamie Reid e una sezione speciale dedicata ai video e alle fotografie di John Tiberi.

Era il 1976 quando i Sex Pistols gridavano “I wanna be Anarchy, in the City” indossando camicie strappate e abiti con borchie acquistate da SEX, il negozio di Malcom Mc Laren, l’ideatore dei Sex Pistols, e della sua compagna Vivienne Westwood. Tra i fan dei Sex Pistols, Siouxsie Sioux, Jordan, Debbie, Billy Idol, Soo Catwoman, Adam Ant formavano il “Bromley Contingent”, il gruppo che li seguiva in ogni situazione.

Infine la mostra di Xiao Quan, uno dei migliori fotografi cinesi, “Faces of Our Time”,  presenta alcuni dei suoi lavori.

Musica Jazz a Como (gratis)

Nell’ambito di COMOLIVE 100 e20, rassegna di musica, spettacoli e intrattenimento in città, La Casa della Musica presenta la terza edizione di Como Jazz: fino all’11 settembre una ricca proposta di concerti ad ingresso gratuito, alle ore 21.30 in piazza Martinelli.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: musica jazz a Como
Musica Jazz a Como

Sabato 20 agosto in piazza ci saranno Arrigo Cappelletti, pianoforte, e Flavio Minardo, chitarre. Special guest, il batterista americano Bruce Ditmas.

I temi sono di Cappelletti e di Minardo ma compare qualche omaggio ai loro maestri: Paul e Carla Bley, Andrew Hill, Abdullah Ibrahim per una visione dell’Africa straniata e molto europeizzata e, per quanto riguarda Minardo, Ralph Towner e Bill Connors, con la loro sintesi di jazz e tradizione folk. Da segnare in agenda e non perdere anche l’appuntamento di sabato 27 agosto col Paolo Tomelleri Quartet.

Arte ed astronomia al Planetario di Milano

Arte e astronomia. La rappresentazione del cielo nel corso dei secoli” questo il tema che presenterà Monica Aimone sabato 20 agosto, dalle ore 21.00, al Planetario di Milano. Sin dall’antichità le bellezze del cielo hanno suscitato curiosità ed interesse e influenzato molto le rappresentazioni artistiche. Innumerevoli nella nostra storia sono, infatti, gli esempi di splendide opere pittoriche con chiari riferimenti astronomici.

Sotto il cielo stellato del Planetario, una serata dedicata all’arte, alla scoperta di piccoli e grandi capolavori della storia dell’Umanità.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: Arte e Stelle al Planetario Milano
Arte e stelle al Planetario di Milano

La conferenza è svolta in collaborazione con LOfficina (ne abbiamo già parlato su e@m).

Costi: biglietto intero 5€, biglietto ridotto 3€ (fino a 18 e da 65 anni, MUSEOCARD abbonamento Civici Musei, dipendenti comunali), biglietto gratuito per portatori di handicap. Il Civico Planetario “Ulrico Hoepli” si trova presso i Giardini Pubblici “Indro Montanelli”.

Visita guidata alle Terrazze del Duomo

Ogni terza domenica del mese fino a settembre sono in programma visite guidate per famiglie con bambini alle Terrazze del Duomo, uno dei luoghi più affascinanti di Milano. Passeggiando sulle Terrazze, tra guglie e doccioni, si osserveranno l’architettura della Cattedrale e lo splendido panorama che domina dall’alto la città.

Cosa fare nel weekend a Milano: visite guidate e libere alle Terrazze del Duomo
Tramonto sulle Terrazze del Duomo di Milano. Foto: Mauro Cacciola. Acquista il biglietto per la visita libera alle Terrazze su Ticketone.it

La visita per il mese di agosto è in programma domenica 21 agosto dalle ore 17.00 (prossimi appuntamenti domenica 18 settembre ore 15.30 e 17.00). Il costo della visita guidata, comprensivo di biglietto per la salita alle Terrazze in ascensore, è di 9€ a persona. Prenotazione obbligatoria dal lunedì al venerdì alla mail visite@duomomilano.it o al numero 02 89015321; sabato e domenica alla mail visite@duomomilano.it o al numero 0272023375. Ritrovo: 15 minuti prima dell’inizio della visita presso il Duomo Infopoint in Piazza del Duomo, 18 (alle spalle della Cattedrale).

Alternativa alla visita guidata: acquista il biglietto per la visita libera alle Terrazze del Duomo sul circuito Ticketone.it.

Venerdì 19 agosto: The Kalweit Project in concerto nel giardino della Triennale di Milano (gratis)

Proseguono fino al 27 agosto gli appuntamenti musicali ad ingresso gratuito di Open Night, nel giardino della Triennale di Milano: i concerti spaziano su più generi musicali, dal modern jazz alla sperimentazione elettroacustica, dalla cinematica al soul, dal post-punk al folk sciamanico.

Venerdì 19 agosto, dalle ore 21.00, appuntamento con The Kalweit Project.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: concerto gratuito The Kalweit Project nel giardino della Triennale
Weekend, cosa fare a Milano: venerdì 19 agosto concerto gratuito The Kalweit Project nel giardino della Triennale

Il nuovo progetto di Georgeanne Kalweit (ex voce dei Delta V) coinvolge Mattia Marino alla batteria, Pierluigi Papadia alla chitarra e cori, e Giammarco Magno al basso, organo, elettronica e cori. Ingresso libero, altre info su www.triennale.org

Sabato 20 agosto: Holy Swing Night alle Cristallerie Livellara di Milano

Sabato 20 agosto un nuovo appuntamento dedicato al mondo dello Swing allo Spirit de Milan (ex Cristallerie Fratelli Livellara): la Holy Swing Night vedrà sul palco Veronica Sbergia, cantante e musicista che nel corso degli anni ha interpretato molti generi musicali spaziando dal folk al soul/funky al R&B.

Cosa fare sabato 20 agosto a Milano: Holy Swing Night alle cristallerie Livellara
Holy Swing Night alle Cristallerie Livellara di Milano (Spirit de Milan): sabato 20 agosto Veronica Sbergia in concerto

Le porte aprono alle 19.30, i concerti iniziano intorno alle 22.00. L’ingresso per tesserati costa 5 euro entro le 21.30, 10 euro con consumazione compresa. Per i non tesserati il biglietto di ingresso costa 7€ entro le 21.30 e 15€ con consumazione compresa.

Da venerdì a domenica: l’estro e la creatività di Escher in mostra a Milano

Fino al 22 gennaio 2017 a Milano, Palazzo Reale, una mostra dedicata a Maurits Cornelis Escher, incisore e grafico olandese. La mostra ripercorre l’intera carriera dell’originale artista olandese, esploratore dell’impossibile e delle possibilità geometriche dell’arte, in un sapiente uso di prospettive infinite, visioni poliedriche e costruzioni irrazionali. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone.it

Prendendo avvio dalle radici Liberty della sua produzione, la mostra di Milano si sofferma sulle varie tappe della cultura figurativa di Escher, andando ad indagare gli aspetti impossibili delle sue opere bizzarre, ispirate alle architetture moresche e italiane e allo stesso tempo debitrici alla scienza e alla matematica e anche alle Avanguardie storiche europee a lui contemporanee.

Cosa fare da venerdì 19 agosto a domenica 21 agosto a Milano: mostra dedicata a Escher a Palazzo Reale
Estate a Milano: a Palazzo Reale una mostra dedicata a Escher. Immagine: M. C. Escher, Rettili, 1943

Con oltre 200 opere, divise in sei sezioni, il percorso espositivo è un viaggio all’interno dello sviluppo creativo dell’artista: a partire dalla radice della storia dell’arte si giunge al Liberty della sua cultura figurativa, soffermandosi sul suo amore per Roma e per l’Italia e individuando nel viaggio a l’Alhambra e a Cordova la causa scatenante di un interesse per le forme geometriche.

Snodo centrale della mostra è il momento della maturità artistica di Escher con i temi della tassellatura, delle superfici riflettenti e degli oggetti impossibili: ne sono un esempio capolavori come Mano con sfera riflettente(1935), Relatività (o Casa di scale) (1953), Metamorfosi (1939) e Belvedere (1958). Orari nel weekend: venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30, sabato 9.30 – 22.30. Biglietti: 10-12€.

Sabato e domenica: estate al Castello Sforzesco, laboratori per bambini

Proseguono al Castello Sforzesco di Milano le attività per i più piccoli di Sforzinda, la sezione didattica del Comune di Milano: sabato 20 e domenica 21 agosto i bambini saranno impegnati in una divertente Caccia ai tesori del Castello.

Cosa fare a Milano sabato 20 e domenica 21 agosto: Sforzinda – il Castello Sforzesco di Milano per i bambini
Sabato 20 e domenica 21 agosto: Sforzinda – il Castello Sforzesco di Milano per i bambini

Le attività di Sforzinda sono a partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria. Le attività in programma nel weekend iniziano alle 14.00, durano due ore, e sono pensate per gruppi composti da 15 bambini/ragazzi (accompagnati da un adulto). Info: sforzinda@abcitta.org349 5585435 – 338 4638051.

Nonsoloclown a Monza

Prosegue fino al 28 agosto la rassegna internazionale di artisti di strada “Nonsoloclown” organizzata dal Comune di Monza con la direzione artistica de La Baracca di Monza. Ogni sabato, fino al 28 agosto, sarà possibile assistere gratuitamente alle esibizioni di artisti e musicisti internazionali che popoleranno Piazza Trento e Trieste a partire dalle ore 21:00.

Cosa fare sabato 20 agosto a Milano e non solo: Non solo clown festival a Monza
Nonsoloclown: artisti e musicisti internazionali in Piazza Trento e Trieste a Monza

L’iniziativa trasforma la piazza principale della città in un suggestivo teatro a cielo aperto, in cui le straordinarie performance di giocolieri, equilibristi, maghi e musicisti si susseguono coinvolgendo il pubblico di tutte le età. L’ingresso è libero. Info: 039.230.21.92 – attivitaculturali@comune.monza.it

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM