La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano

La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano

La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano

Festeggia il primo anno dalla sua introduzione nel territorio lombardo l’Abbonamento Musei Lombardia Milano, la tessera che permette di accedere liberamente e ogni volta che lo si desidera, per 365 giorni dalla data di acquisto, ai siti culturali della Regione aderenti al progetto (musei, siti archeologici, ville, giardini e castelli, collezioni permanenti e mostre temporanee).

La tessera, un prodotto culturale già disponibile in Piemonte da 20 anni, ha riscosso da subito un grande successo, confermato dai numeri a maggio 2016: 102 istituzioni culturali aderenti al progetto (29 a Milano e 73 distribuiti nelle altre province), oltre 14.000 card vendute che hanno generato oltre 30.000 ingressi con una media di 2,5 visite per ogni tessera.

Il progetto, nato dalla volontà della Regione Lombardia ha recentemente accolto l’adesione di altre istituzioni molto prestigiose: di recente, ha aderito al progetto anche la Pinacoteca di Brera, prestigioso museo milanese istituito nel 1809 e ampliato negli anni successivi, con finalità didattiche, a fianco dell’Accademia di Belle Arti voluta da Maria Teresa d’Austria.

La raccolta, quando Milano divenne capitale del Regno Italico, si trasformò per volontà di Napoleone in un museo che intendeva esporre i dipinti più significativi provenienti da tutti i territori conquistati dalle armate francesi. La Pinacoteca di Brera quindi, a differenza di altri grandi musei italiani, come gli Uffizi, non nasce dal collezionismo privato dei principi e dell’aristocrazia ma da quello politico e di stato.

La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano
La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano. Foto: TheBlogArtPost

La collezione di opere d’arte della Pinacoteca di Brera contiene alcuni tra i massimi capolavori della storia dell’arte mondiale: Il Bacio (Francesco Hayez), il Cristo morto nel sepolcro e tre dolenti (Andrea Mantegna), lo Sposalizio della Vergine (Raffaello Sanzio), la Pietà (Giovanni Bellini), la Cena in Emmaus (Caravaggio), Rissa in galleria (Umberto Boccioni), la Fiumana (Pellizza da Volpedo), la Pala Montefeltro (Piero della Francesca).

Da segnalare che giovedì 16 giugno la Pinacoteca di Brera vedrà l’inaugurazione del secondo ri-allestimento e il secondo dialogo “attorno a Mantegna”, con apertura gratuita dalle 8.30 alle 22.15. Fino al 25 settembre 2016 i visitatori della Pinacoteca potranno ammirare due straordinari capolavori che per la prima volta si troveranno fianco a fianco: il “Cristo morto” di Andrea Mantegna e il “Cristo morto con gli strumenti della passione”, versione dello stesso soggetto dipinta nel 1583-1585 da Annibale Carracci, proveniente dalla Staatsgalerie di Stoccarda.

All’opera di Mantegna, una delle opere simbolo della Pinacoteca milanese e icona universale del Rinascimento, sarà accostato inoltre il “Compianto sul Cristo morto”, dipinto nel 1615 di Orazio Borgianni e proveniente dalla Galleria Spada di Roma.

Grazie alla tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano sarà quindi possibile assistere gratuitamente a questo originalissimo dialogo fra le opere del museo e illustri quadri ospiti proposti dalla Pinacoteca di Brera e dal suo direttore James Bradburne, dopo il confronto tra i due Sposalizi della Vergine di Raffaello e Perugino, visibile sino al 27 giugno.

La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano
La Pinacoteca di Brera aderisce al progetto Abbonamento Musei Lombardia Milano. Foto: TheBlogArtPost

La visita alla Pinacoteca, in occasione del secondo dialogo “Attorno a Mantegna”, consentirà al pubblico di guardare con occhi diversi i dipinti della pinacoteca milanese: le sale coinvolte in quest’occasione saranno le n. I, II, III, IV, V, VI e VII, comprendendo anche il riallestimento del Cristo morto di Andrea Mantegna, che concluderà questa nuova parte di percorso.

Le Tariffe e le offerte

L’Abbonamento Musei Lombardia Milano è in vendita con le seguenti tariffe:

  • Intero (dai 27 ai 64 anni): 45 euro
  • Junior (0 – 14 anni): 20 euro
  • Young (15 – 26 anni): 30 euro
  • Senior (over 65 anni): 35 euro

La card viene arricchita di sconti e promozioni con altre realtà culturali

Come acquistare la carta

L’Abbonamento Musei Lombardia Milano può essere acquistata online, sul sito http://www.abbonamentomusei.it/, e in alcuni dei musei aderenti al circuito – segnaliamo per la città di Milano il Museo del Duomo, il Museo del Novecento, le Gallerie d’Italia, la Triennale, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci e il Museo Diocesano.

Inoltre ai punti vendita già presenti si aggiungeranno a breve 10 nuovi rivenditori tra cui edicole e cartolibrerie di Milano e hinterland.

INFO
Sito: http://www.abbonamentomusei.it/
Infotel: 02-67655942
Email: comunicazione_cardmusei@regione.lombardia.it