Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio a Milano e non solo: Terraforma Festival

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Nella galleria fotografica seguente abbiamo inserito descrizioni brevi per tutti gli eventi in programma durante il weekend, oltre ai link per l’acquisto dei biglietti.

Festival Terraforma dall'1 al 3 luglio nei boschi di Villa Arconati Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: #domenica al museo Cosa fare fuori Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: La Notte Rosa Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: Festa dei Musei Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: festival dei due mondi Spoleto La Milanesiana 2016: eventi da non perdere a Milano Cosa fare da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio a Milano. 1 luglio: riapertura Palazzo Italia nell'area ex Expo 2015 Cosa fare domenica 3 luglio a Milano coi bambini: laboratorio e picnic al Parco delle Basiliche Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: milano-taranto rievocazione storica per moto d'epoca Dal 24 giugno a Palazzo Reale Milano una mostra dedicata a Escher. Gite fuori porta in Lombardia nel weekend: Orrido di Bellano e Villa Monastero a Varenna Gite fuori porta nel weekend: Orrido di Bellano e Villa Monastero a Varenna Cosa fare da venerdì 1 a domenica 3 luglio a Milano: percorso dei Campanari

Da venerdì a domenica: Festival Terraforma nel bosco di Villa Arconati

Da venerdì 1 a domenica 3 luglio nel bosco di Villa Arconati a Castellazzo di Bollate, non perdete gli eventi e i concerti del festival Terraforma, un evento unico e suggestivo. Non solo un’esperienza musicale ma anche un’esperienza di vita, un’esperienza culturale e spirituale.

Il Festival propone nuovi approcci alla musica, all’immagine, all’interattività e allo spazio, accogliendo artisti di ricerca per tre intensi giorni di performance dal vivo, proiezioni, workshop, incontri con artisti e artigiani, percorsi di ascolto, immersioni nella natura, installazioni, mercato a chilometro zero e camping.

Festival Terraforma dall'1 al 3 luglio nei boschi di Villa Arconati
Festival Terraforma: concerti da venerdì 1 a domenica 3 luglio nei boschi di Villa Arconati

Il programma delle performance, che si svolgono su un palco immerso nel verde, comprende un percorso acustico dalla musica techno al jazz, dal folk alla musica ambient e la sperimentazione organizzato secondo pratiche sostenibili e attenzione al consumo di risorse in perfetta sintonia con l’ambiente.

Nella tre giorni di festival è possibile anche campeggiare nel bosco in un ambiente completamente sostenibile. Tutte le info al nostro articolo dedicato al Terraforma Festival.

Domenica 3 luglio: ingresso gratuito nei Musei Civici in tutta Italia con #domenicalmuseo

Torna a Milano e in tutta l’Italia, come ogni prima domenica del mese, l’iniziativa #domenicalmuseo che darà la possibilità di visitare gratuitamente tutti i musei civici di ogni città. A Milano saranno accessibili: Acquario e civica stazione idrobiologica, Casa museo Boschi – di Stefano, Castello Sforzesco, Cenacolo Vinciano, Galleria d’arte moderna di Milano, Gallerie d’Italia, Museo Studio Francesco Messina, Museo archeologico di Milano, Museo civico di storia naturale di Milano, Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea, Museo diocesano di Milano, Palazzo Morando, Pinacoteca di Brera e Silos Armani.

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: #domenica al museo
Museo archeologico nazionale del Veneto a Fratta Polesine – Barchessa di Villa Badoer

Scelti per voi

Per questa prima domenica del mese andiamo in Veneto, a Fratta Polesine (Ro), per visitare un sito Patrimonio dell’Unesco.

Si tratta del Museo Archeologico Nazionale di Fratta Polesine, inaugurato il 21 febbraio 2009 e ospitato presso la barchessa settentrionale della palladiana Villa Badoèr, patrimonio dell’Unesco dal 1996 insieme ad altre ville Palladiane. L’esposizione all’interno del Museo, organizzata su due differenti piani, presenta i risultati di oltre quaranta anni di ricerche archeologiche nel territorio del medio polesine, con particolare attenzione all’abitato di Frattesina, attivissimo centro, di importanza europea, durante l’età del bronzo finale (XII-X sec. a.C.).

Di grande rilievo il cosiddetto “Tesoretto”, composto da diversi pettini in avorio, perle in vetro e ambra, ornamenti in bronzo. Al piano superiore è esposta una rilevante selezione di corredi funerari provenienti dalle necropoli ad incinerazione (Le Narde e Fondo Zanotto), riferibili all’abitato di Frattesina.

Villa Badoèr, detta La Badoera, è una villa veneta progettata dall’architetto Andrea Palladio nel 1554 e costruita negli anni 1556-1563 su commissione di Francesco Badoèr. È la prima villa in cui l’architetto vicentino utilizzò pienamente un pronao con frontone in facciata, nonché l’unica realizzata in territorio polesano. Infotel: 0425 668523

Da venerdì a domenica: la Notte Rosa della Riviera Romagnola e Marchigiana

Torna anche quest’anno la Notte Rosa, grande festa dell’estate che tinge di rosa la riviera romagnola e marchigiana da Comacchio a Senigallia.

Una festa dal tramonto all’alba per 170 chilometri fra luci, suoni, immagini, colori, concerti, performance teatrali, reading, installazioni, convegni, mostre, spettacoli, magiche scenografie.

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: La Notte Rosa
La Notte Rosa sulla riviera romagnola e marchigiana

Una festa diversa in ogni località tutte da non perdere! Ecco alcuni eventi scelti per voi.

A Cesenatico, spiaggia libera Molo di Levante domenica 3 luglio alle ore 6.00, concerto all’alba di Eloisa Atti Jazz Quintet in “Everything happens for the best”. Homage to Billie Holiday” con brani dedicati a Billie Holiday.

Venerdì 1 luglio, presso l’arena di piazzale Ceccarini a Riccione, sarà ospitata una maratona di film dedicata a Marilyn Monroe, in occasione del suo 90esimo compleanno (Marylin avrebbe compiuto 90 anni il 1° giugno). Alle ore 21 si inizia con il film Gli uomini preferiscono le bionde, seguito da Come sposare un milionario, Quando la moglie è in vacanza, A qualcuno piace caldo.

Sarà inoltre allestita una mostra fotografica di Alessandro Giunta dedicata all’attrice; la mostra è costituita da una ventina di scatti della diva a cui l’autore, attraverso la tecnica del collage, ha aggiunto dei versi personali. La mostra resterà esposta nella galleria Bepi Savioli del Palazzo dei Congressi fino al 31 luglio.

Protagoniste a Misano per l’intero weekend della Notte Rosa saranno le moto Ducati, con la nona edizione del World Ducati Week, il raduno biennale internazionale delle rosse di Borgo Panigale ospitato al Misano World Circuit Marco Simoncelli, che quest’anno celebra anche i 90 anni della celebre casa motociclistica bolognese. Ingresso a pagamento, info su http://www.ducati.it/world_ducati_week.do

Venerdì sera uno speciale modello Scrambler® Shocking in esclusiva livrea rosa guiderà la parata di migliaia di Ducati che partiranno dall’Autodromo con destinazione l’Aquafan di Riccione per lo “Scrambler Party”, mentre sabato 2 luglio tutti al concerto di Piero Pelù, appassionato ducatista, allo stadio Santamonica di Misano Adriatico. Per tutte le bimbe, infine, appuntamento da non perdere a Rimini, Castel Sismondo e centro storico: Notte Rosa al Castello con le WINX, MIA & ME e REGAL ACADEMY.

Tre serate a misura di famiglia con le magiche fatine Winx che saranno le protagoniste indiscusse del castello, eroine della serie animata “Winx Club” insieme alla coraggiosa e avventurosa Mia, protagonista del live action fantasy “Mia & me”. Novità per il 2016: “Regal Academy”, una scuola speciale i cui insegnanti sono gli eroi delle favole e dove la teenager Rose (nipote di Cenerentola) vive le sue fantastiche avventure. Ingresso gratuito.

Da non perdere il grande spettacolo dei fuochi d’artificio in vari punti della spiaggia di Rimini dalle 24 di venerdì 1 luglio. Programma completo su www.lanotterosa.it

Sabato 1 e domenica 2 luglio: La Festa dei Musei

Sabato 1 e domenica 2 luglio, in coincidenza con la XXIV Conferenza generale dell’ICOM (International Council of Museum) per la prima volta organizzata a Milano (3-9 luglio 2016), il MiBACT celebrerà questa straordinaria iniziativa dando vita all’edizione “0” della “Festa dei Musei”, un grande evento nazionale alla cui realizzazione concorreranno non solo i principali musei statali, ma anche tutte le realtà pubbliche e private che desidereranno aderire.

Il tema che sarà al centro di questa inedita due giorni è quello del rapporto tra Musei e Paesaggi culturali, argomento individuato da ICOM per il congresso di Milano. Per tale occasione, nella giornata di sabato, oltre il consueto orario ordinario, sarà prevista un’apertura straordinaria serale al costo simbolico di 1 euro, mentre per la giornata di domenica l’ingresso sarà gratuito in occasione della prima domenica del mese.

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: Festa dei Musei
Festa dei Musei

In programma eventi per fasce orarie destinate a precisi target di pubblico: nella giornata di sabato, famiglie e bambini la mattina (9.00-14.00: Il Patrimonio per i bambini), curiosi e appassionati nel pomeriggio (14.00-19.00: Il racconto del Patrimonio, Largo all’esperto, Dietro il Patrimonio) e, infine, il grande pubblico la sera, con eventi aperti al concorso di tutte le arti (19.00-24.00: Lo spettacolo della cultura); a tutte le categorie possibili di pubblico sarà invece integralmente dedicata la giornata di domenica (Il Patrimonio per/di tutti), con eventi incentrati sul tema della partecipazione al Patrimonio e largo spazio riservato a tutte quelle associazioni di cittadini e volontari che concorrono quotidianamente alla “vita” e alle “attività” di musei e luoghi della cultura.

La Festa dei Musei avrà luogo sabato 2 luglio – con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1 euro (con le gratuità previste per legge) – e domenica 3 luglio – con orari ordinari e la gratuità prevista in occasione di ogni prima domenica del mese. Per seguire l’evento sui social, utilizzare gli hashtag #FDM2016 e #festadeimusei2016

L’elenco dei appuntamenti in programma è disponibile all’indirizzo http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_2088463018.html#Lombardia

Weekend fuori porta: Festival dei Due Mondi di Spoleto

Idee per un weekend fuori porta per vivere uno dei Festival di musica, arte, danza e teatro più belli d’Italia in una altrettanto meravigliosa città.

Il Festival dei Due mondi di Spoleto proseguirà fino a domenica 10 luglio con oltre 50 titoli e più di 150 aperture di sipario: opera, musica, danza, teatro, numerosi eventi speciali e mostre d’arte.

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: festival dei due mondi Spoleto
A Spoleto fino a domenica 10 luglio gli eventi del Festival Dei 2 Mondi

Giunto alla 59a edizione, il Festival di Spoleto conferma il suo carattere originale e il suo prestigio internazionale. Storico luogo di incontro tra culture diverse, offre una vetrina d’eccellenza ai grandi artisti e a quelli emergenti ed è promotore di nuove creazioni. Tantissimi gli eventi – programma e info su www.festivaldispoleto.com – e gli ospiti internazionali.

Alcuni eventi del festival sono ad accesso gratuito ed inoltre sono stati messi a disposizione 5000 biglietti al prezzo di €1 per un pubblico meno favorito: lavoratori in difficoltà, percettori di ammortizzatori sociali, enti e organizzazioni no profit con finalità di solidarietà sociale delle persone svantaggiate e negli ambiti dell’assistenza sociale, sociosanitaria e della beneficenza.

La Milanesiana: eventi da non perdere a Milano nel weekend

Fino al 18 luglio a Milano andrà “in scena” la diciassettesima edizione della Milanesiana, un evento a tutto tondo che comprende appuntamenti di letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia e teatro, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, promossa dal Comune di Milano, organizzata da I Pomeriggi Musicali/Teatro dal Verme.

L’edizione del 2016 è dedicata alla vanità e conterà quasi 50 appuntamenti, 6 mostre ed oltre 100 ospiti fra cui premi Nobel, Premi Pulitzer, David di Donatello e non solo: gli eventi della Milanesiana saranno ospitati in biblioteche, teatri, centri culturali, università, luoghi dell’impresa a Milano, Torino e Firenze.

La Milanesiana 2016: eventi da non perdere a Milano
Lucernaio Sala Azionisti – Edison Milano

Tutte le info sull’evento sono consultabili al nostro articolo dedicato.

Per questo weekend segnaliamo l’inaugurazione di sabato 2 luglio, presso la Tornabuoni Arte Contemporary Art di Firenze, della mostra Gli Iremonger – Un mondo parallelo una mostra di disegni di Edward Carey, una delle voci più originali della narrativa inglese contemporanea e illustratore dei suoi stessi libri.

Sabato 2 luglio al Circolo dei Lettori – Fondazione Pini di Milano, appuntamento con gli Aperitivi in città: dalle 12.00 un dialogo tra Boualem Sansal, Luca Doninelli e Stefano Montefiori sul tema “La letteratura contro ogni vanità”.

Area Ex Expo: riapertura Palazzo Italia e spettacoli dell’Albero della Vita

Venerdì 1 luglio è prevista la riapertura di Palazzo Italia nell’area Ex Expo: sempre venerdì 1 luglio l’Albero della Vita, simbolo dell’Esposizione Universale, tornerà inoltre ad accendersi con una nuova programmazione di spettacoli, completamente nuova e rinnovata.

Cosa fare da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio a Milano. 1 luglio: riapertura Palazzo Italia nell'area ex Expo 2015
1 luglio: riapertura Palazzo Italia nell’area ex Expo 2015. Foto: Paolo Vanadia (www.instagram.com/eventiatmilano)

Palazzo Italia sarà rinnovato completamente al suo interno. Sono infatti in fase di allestimento nuovi spazi espositivi dove, attraverso mostre ad alto contenuto tecnologico sarà possibile rivivere il meglio di Expo Milano 2015, dalla candidatura alla sua eredità.

L’area Ex Expo ospita anche le mostre di City After the City, nell’ambito della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano. Tra le mostre di City After The City, merita una visita Expanded Housing: una selezione di prodotti d’arredo di varia scala e natura, di aziende italiane e internazionali, in grado di creare nuovi spazi nell’area abitativa. Questi gli orari di apertura di Experience Milano: venerdì ore 14.00 – 23.00, sabato ore 14.00 – 23.00 e domenica ore 14.00 – 23.00. Ingresso libero e gratuito, area parcheggio gratuita. Altre informazioni su www.experiencemilano.it

Domenica 3 luglio: laboratorio per bambini al Parco delle Basiliche con Mus&arti

Weekend a Milano: domenica 3 luglio al Parco delle Basiliche è in programma l’ultimo appuntamento di “Al parco con Mus&arti. Le Domeniche d’Arte”. Tre domeniche d’estate, a cura di Mus&arti, da trascorrere nel verde di un parco, divertendosi con le più svariate attività creative. E con un bel pic-nic tutti insieme.

Cosa fare domenica 3 luglio a Milano coi bambini: laboratorio e picnic al Parco delle Basiliche
Parco delle Basiliche – Milano

Il laboratorio di domenica 3 luglio, Tecniche miste, si svolge all’aperto e prevede anche un picnic. Le attività sono pensate per bambini dai 5 ai 12 anni. Costo 8 euro, per info e prenotazioni 320 1115661.

Domenica 3 luglio: Milano-Taranto, rievocazione storica per moto d’epoca

Parte domenica 3 luglio a mezzanotte dall’Idroscalo la Milano- Taranto, celebre rievocazione storica per moto d’epoca giunta alla trentesima edizione che percorrerà lo stivale da Milano a Taranto dal 3 al 9 luglio toccando diverse località nella nostra bella penisola.

Cosa fare a Milano da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio: milano-taranto rievocazione storica per moto d'epoca
Milano-Taranto. rievocazione storica per moto d’epoca

In origine si trattava di una competizione e il tragitto, di 1.400 km, era percorso in una notte ed un giorno. La rievocazione, oggi, non è competitiva e permette ai partecipanti di godere delle bellezze del Paese lungo il percorso di 1.900 km.

La manifestazione internazionale è organizzata dal Moto Club Veteran “San Martino”. I “tarantini”, così sono soprannominati i partecipanti, faranno tappa a Castenaso (BO), Perugia, Tivoli (RM), Caserta, Bari prima del gran finale con l’arrivo sul lungomare Virgilio di Taranto. Le moto d’epoca che parteciperanno alla gara si potranno ammirare, dal pomeriggio di domenica 3 luglio, all’Idroscalo dove si assisterà anche alle operazioni di verifica tecnica e si potranno conoscere i piloti! Info su www.milanotaranto.com

Da venerdì a domenica: l’estro e la creatività di Escher in mostra a Milano

Dal 24 giugno 2016 al 22 gennaio 2017 a Milano, Palazzo Reale, una mostra dedicata a Maurits Cornelis Escher, incisore e grafico olandese. La mostra ripercorre l’intera carriera dell’originale artista olandese, esploratore dell’impossibile e delle possibilità geometriche dell’arte, in un sapiente uso di prospettive infinite, visioni poliedriche e costruzioni irrazionali. Biglietti in vendita sul circuito Ticketone.it

Prendendo avvio dalle radici Liberty della sua produzione, la mostra di Milano si sofferma sulle varie tappe della cultura figurativa di Escher, andando ad indagare gli aspetti impossibili delle sue opere bizzarre, ispirate alle architetture moresche e italiane e allo stesso tempo debitrici alla scienza e alla matematica e anche alle Avanguardie storiche europee a lui contemporanee.

Dal 24 giugno a Palazzo Reale Milano una mostra dedicata a Escher.
Dal 24 giugno a Palazzo Reale Milano una mostra dedicata a Escher. Biglietti in vendita su Ticketone.it

Con oltre 200 opere, divise in sei sezioni, il percorso espositivo è un viaggio all’interno dello sviluppo creativo dell’artista: a partire dalla radice della storia dell’arte si giunge al Liberty della sua cultura figurativa, soffermandosi sul suo amore per Roma e per l’Italia e individuando nel viaggio a l’Alhambra e a Cordova la causa scatenante di un interesse per le forme geometriche.

Snodo centrale della mostra è il momento della maturità artistica di Escher con i temi della tassellatura, delle superfici riflettenti e degli oggetti impossibili: ne sono un esempio capolavori come Mano con sfera riflettente(1935), Relatività (o Casa di scale) (1953), Metamorfosi (1939) e Belvedere (1958). Orari nel weekend: venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30, sabato 9.30 – 22.30. Biglietti: 10-12€. Biglietti in sconto a 8€ per i tesserati Abbonamento Musei Lombardia Milano.

Gita fuori porta: Orrido di Bellano e Villa Monastero a Varenna

Vi proponiamo una gita fuori porta, alla ricerca del fresco e di panorami mozzafiato: prima tappa, l’Orrido di Bellano (ve ne abbiamo parlato nello speciale turismo dedicato alle cascate in Lombardia). L’Orrido si trova nei pressi del lago di Como, a poca distanza da Varenna: il rumore delle acque che scorrono una cinquantina di metri sotto i piedi è assordante. L’orrido è una gola naturale creata dal fiume Pioverna le cui acque, nel corso dei secoli, hanno modellato gigantesche marmitte e suggestive grotte.

A guardia dell’Orrido, su di una roccia del fiume Pioverna sorge la Cà del diavol, una strana costruzione di cui non si conosce l’origine e la funzione. Il suo nome è legato alle figure mitologiche, fra cui un satiro, che decorano la facciata dell’ultimo piano.

Gite fuori porta in Lombardia nel weekend: Orrido di Bellano e Villa Monastero a Varenna
Orrido di Bellano – Cascate in Lombardia. Foto: Paolo Vanadia

Si dice che all’interno si svolgessero licenziosi festini con rituali satanici. La torre ad esagono irregolare s’eleva su quattro piani con alcune finestre con ringhiera ed una scaletta a chiocciola interna che collega i piani tra loro.

Nei mesi di luglio e agosto è possibile visitare l’Orrido tutti giorni dalle ore 10 alle 19 e anche nelle ore serali, dalle 20.45 alle 22.00 con l’illuminazione. Il biglietto di ingresso intero costa 3€, il ridotto costa 2.50€ ed è riservato a bambini da 5 a 14 anni, agli ultra 65enni oppure alle comitive di almeno 15 persone. Altre informazioni su www.comune.bellano.lc.it/index.php/sit-3

Gite fuori porta nel weekend: Orrido di Bellano e Villa Monastero a Varenna
Villa Monastero a Varenna – ingresso gratuito con la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano. Foto: Paolo Vanadia

Terminata la visita all’Orrido di Bellano, dirigetevi a Villa Monastero, Varenna (5 km di distanza). Questa dimora storica, di proprietà della Provincia di Lecco, è una delle principali attrattive del territorio per la sua posizione strategica e per la presenza della Casa Museo, accessibile al pubblico con il suo percorso espositivo lungo 14 sale.

La Villa è circondata da un Giardino botanico che si estende per quasi 2 chilometri lungo il fronte lago da Varenna a Fiumelatte, con specie botaniche particolari e rare, disposte in terrazzamenti. Il percorso attraverso il parco consente di ammirare in quasi tutte le stagioni un’esplosione di colori, forme e profumi, che si estendono per circa 2 chilometri, da Varenna fino alla vicina frazione di Fiumelatte. Il biglietto cumulativo per l’ingresso ai Giardini e alla Casa Museo costa 8€. Ingresso gratuito con la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano (info qui). Orari di apertura e altre info su www.villamonastero.eu

Dove mangiare – ristoranti scelti per voi: a Bellano vi consigliamo il ristorante Pesa Vegia (www.pesavegia.it), con piatti e menù per tutti i gusti. Ottimi sia i Canelloni Chiusi Ripieni di Luccio con Vellutata di Zafferano, sia i Fusilli in Crema di Prezzemolo con Seppie e Triglie.

Sabato e domenica: percorso dei Campanari in piazza San Sepolcro a Milano

Da sabato 2 a domenica 10 Luglio Piazza San Sepolcro si apre al pubblico con diverse iniziative esclusive ed eventi da non perdere: sarà possibile scoprire tutti i tesori nascosti attorno alla Cripta di San Sepolcro, accedere al Foro Romano e seguire il percorso dei Campanari.

La visita al Foro Romano vi farà camminare sull’antichissima piazza dove passarono Santi e Imperatori e ammirare un luogo con oltre 2000 anni di storia: la pavimentazione è stata riportata in luce con gli scavi recenti ed è ora visibile in questo luogo cardine per la città. Orari di visita: dalle 12.00 alle 17.00. Biglietto: 3€. Info scrivendo a cripta@milantourismpoint.com.

Cosa fare da venerdì 1 a domenica 3 luglio a Milano: percorso dei Campanari
Percorso dei Campanari e visite alla Chiesa di San Sepolcro – Milano

Il percorso dei Campanari vi farà accedere alle Torri campanarie che segnano il profilo della Chiesa medievale di San Sepolcro: giunti qui, avrete una visione insolita dell’interno della chiesa dall’alto dei suoi matronei. Il percorso è aperto al pubblico dal 2 al 10 luglio, da mezzogiorno alle 20.00. Il biglietto costa 2€. Info scrivendo a cripta@milantourismpoint.com.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM