Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Festival dell'Oriente

Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Nella galleria fotografica seguente abbiamo inserito descrizioni brevi per tutti gli eventi in programma durante il weekend, oltre ai link per l’acquisto dei biglietti.

Leggi anche l’articolo con le 5 idee su cosa fare fuori porta durante il ponte del 2 giugno: speciale weekend.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Siti museali aprerti con #domenica al museo Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: milano Isola Festival Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Museo del Novecento Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Market Sound Ponte di ferragosto: cosa fare a Milano e non solo da venerdì 12 agosto a lunedì 15 agosto Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Festival dell'Oriente Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: festa in darsena a Milano Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend Mostre ad ingresso gratuito da non perdere a Milano: Andy Warhol Spring Pop

Musei aperti con #domenicalmuseo

Torna a Milano e in tutta l’Italia, come ogni prima domenica del mese, l’iniziativa #domenicalmuseo che darà la possibilità di visitare gratuitamente tutti i musei civici di ogni città. A Milano saranno accessibili: Acquario e civica stazione idrobiologica, Casa museo Boschi – di Stefano, Castello Sforzesco, Cenacolo Vinciano, Galleria d’arte moderna di Milano, Gallerie d’Italia, Museo Studio Francesco Messina, Museo archeologico di Milano, Museo civico di storia naturale di Milano, Museo del Risorgimento e Laboratorio di storia moderna e contemporanea, Museo Diocesano di Milano, Palazzo Morando, Pinacoteca di Brera e Armani Silos.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Siti museali aprerti con #domenica al museo
Labirinto del Parco di Villa Pisani a Strà

Scelti per voi.

Approfittando del lungo ponte, potete visitare Villa Pisani e il suo meraviglioso parco a Strà (Ve). Il parco di Villa Pisani è vincitore del Premio Il Parco più bello d’Italia 2008. Venne realizzato, prima della villa, su progetto dell’architetto padovano Girolamo Frigimelica de’ Roberti, autore del famoso labirinto oltre che di alcuni degli originali padiglioni come l’esedra con due gallerie di glicine ai lati, la torretta al centro del labirinto e le scuderie sullo sfondo del grande parterre centrale.

La visita alla villa si svolge all’interno delle trenta sale del piano nobile in cui si conservano affreschi, dipinti e arredi originali. Qui gli orari di apertura: www.villapisani.beniculturali.it/info-contatti

Milano Off Isola Festival

Fino al 12 giugno il quartiere Isola a Milano diventa un grande palcoscenico con Milano Off Isola Festival, una manifestazione  in cui vie, teatri e spazi all’aperto faranno da sfondo ad inedite performance live all’insegna della cultura, del divertimento e della multidisciplinarietà.

Saranno sei gli spazi e i teatri a disposizione del pubblico che vedranno alternarsi dai 2 ai 5 spettacoli al giorno: Teatro Verdi (Via Pastrengo, 16), La Stecca 3.0 e Giardino Stecca 3.0 (Via G. De Castillia, 26), Fonderia Napoleonica (Via Thaon Di Revel, 21), Isolacasateatro (Via Jacopo Dal Verme, 16), Angolo Milano (Via Gian Antonio Boltraffio, 18). Gli spettacoli più votati da spettatori e giuria potranno partecipare all’edizione 2017 del Festival OFF di Avignone, di IN Scena New York e al cartellone 2017 del Teatro Libero.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: milano Isola Festival
Milano Isola Festival

L’headquarter del Festival è il Village OFF presso la Stecca 3.0 di Via G.De Castilla dove è in programma un “Eco-Festival“ con una serie di focus giornalieri dedicati ai festival e alle associazioni partner con approfondimenti sugli aspetti sociali e professionali. Presso l’OFF Libris – uno spazio aperto dedicato ai libri e ai lettori – ogni giorno alle 13.15 uno scrittore in coppia con un attore o un lettore animeranno un dialogo tra lettura e teatro, intrattenimento e approfondimento: il pubblico sceglierà la lettura che più lo interessa e assisterà in pausa pranzo all’incontro nello spazio ristoro.

Il biglietto d’ingresso agli spettacoli può essere acquistato direttamente online oppure presso la biglietteria del Village OFF o del Teatro Verdi. E’ possibile acquistare la Milano OFF FILCard che dà diritto ad una priorità di prenotazione per le serate del Milano IN e possibilità di usufruire di sconti per gli spettacoli del Milano OFF. Se vuoi saperne di più, leggi il nostro articolo dedicato al Festival. Costo card: 20 euro intero, 15 euro ridotto per giovani fino a 26 anni, pensionati, over 70, residenti quartiere Isola.

Disegnare le parole” di Mimmo Palladino al Museo del Novecento

Fino al 4 settembre il Museo del Novecento di Milano ospita una mostra dedicata a Mimmo Paladino e curata da Giorgio Bacci. La mostra propone un percorso inconsueto attraverso la produzione grafica e le illustrazioni con cui Mimmo Paladino – che, per la prima volta, ha creato un’opera appositamente per l’edizione 2016 del Salone Internazionale di Torino – ha interpretato i grandi classici della letteratura.

Dalla Divina Commedia di Dante all’Ulisse di Joyce, da La luna e i falò di Pavese al Don Chisciotte di Cervantes, al Museo del Novecento va in scena la monografica più ampia dedicata all’immaginario letterario-visivo di Paladino e all’amore per i libri che da sempre lo accompagna.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Museo del Novecento
Mostra di Mimmo Paladino al Museo del Novecento di Milano

Tra le oltre 150 le opere in mostra, le tavole originali realizzate per la Divina Commedia (Treccani, 2011) e La luna e i falò di Cesare Pavese (Papiro Art, 2010), le materiche tecniche miste dei Tristi Tropici (Suhrkamp Verlag, 2008), i graffiti, echi della pittura vascolare greca ed etrusca dell’Agamennone di Eschilo (Mazzoli, 2010).

Tutte opere che esprimono una passione personale dell’artista diventata un aspetto centrale della sua poetica, dove la scoperta di terreni inesplorati si fonde con le risonanze letterarie di autori prediletti quali Joyce, Calvino, Borges, o i già citati Pavese, Lévi-Strauss, Dante, Cervantes. La profonda riflessione espressa sul valore della letteratura diventa anche un’articolata meditazione sul gesto pittorico in sé e sulla reale identità dell’artista, giocando con concetti quali la maschera, il “doppio”, l’ombra: temi questi particolarmente evidenti ne l’Ulysses di Joyce (Laboratorio d’Arte Grafica di Modena, 1994) e nel Don Chisciotte di Cervantes (Editalia, 2006). Ingresso con biglietto del museo (5 euro intero, 3 euro ridotto). Ingresso gratuito con la tessera Abbonamento Musei Lombardia Milano (info nell’articolo dedicato alla tessera valida 365 giorni dall’acquisto).

Market Sound: concerti da non perdere a Milano

Ritorna anche quest’anno il Festival in programma al Market Sound presso i Mercati Generali (via Cesare Lombroso, 54) con tantissimi concerti ed eventi ad accesso gratuito durante il fine settimana, ed alcune importanti novità, in primis il nuovo nome che diventa semplicemente Market Sound. Da non perdere il Quality Street Food con i prodotti di eccellenza dei Mercati Generali, gli spettacoli per bambini e tornei sportivi, i live su ben tre palchi e altrettante aree per un’unica grande proposta di eventi e divertimento.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Market Sound
Vinicio Capossela al Market Sound il 29 giugno

Il primo concerto del Market Sound è previsto per il 5 giugno con il Blue Note Sunday Music Village, l’oasi di jazz e divertimento del Market Sound. Questi gli appuntamenti del prossimo mese: l’11 giugno Albertino, Molella, Fargetta e Prezioso faranno ballare il Market Sound con la migliore musica dance degli anni ’90, The Offspring il 13, The Winery Dogs – la band di Richie Kotzen, Billy Sheehann e Mike Portnoy – il 14 giugno, il rapper Clementino il 24, il 25 l’Holi Dance Festival, l’atteso Vinicio Capossela  con il suo tour POLVERE il 29 giugno.

A luglio: il primo del mese i Bud Religion, i paladini dell’hardcore californiano, i Modena City Rambles live il 2, gli Slayer il 4, I Tame Impala, la band australiana che ha rivoluzionato il rock con la sua psichedelica liquida il 5, Treves Blues Band l’8, la Zarro night il 9 e gli Afterhours il 14, Neil Young il 18, Morgan Heritage il 19, i Chemical Brothers il 22, il Blue Note Sunday Music Village il 24 il 25 i Lagwagon. Per il mese di agosto è già previsto un concerto del ciclo Blue Note Sunday il 7 del mese.

L’ingresso a Market Sound è gratuito per le attività pomeridiane daytime venerdì, sabato e domenica all’interno dell’area Village quando non ci sono concerti sul Mail Stage.
I concerti serali e previsti nell’area sono a pagamento. Vai su marketsound.it per le info sui prezzi di ogni evento.

Bambini al Carroponte: colori, giochi, laboratori ed attività ad ingresso gratuito

Nei weekend dei mesi di giugno e luglio, al Carroponte di Sesto San Giovanni (MI) tornano le attività per i bimbi. Dalle ore 18.30 l’area di Bambini@Carroponte si anima con colori, giochi, laboratori e attività per tante risate e momenti ricreativi, tutti a ingresso gratuito. A partire dai sette appuntamenti di Quando ero piccolo m’innamoravo di tutto, breve rassegna di teatro, incontri e laboratori per giovani esploratori e adulti appassionati, curata dal circolo Arci La Scighera, l’area feste e la ludoteca.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Carroponte per bambini
Carroponte per bambini: domenica 5 giugno, dalle ore 18.30, lo spettacolo PAPPAMOSTRO

In questo primo weekend, primo appuntamento della rassegna Quando ero piccolo m’innamoravo di tutto e Pappamostro: domenica 5 giugno, dalle ore 18.30, uno spettacolo di pupazzi e musica a cura di La mosca che ronza con mostri che vorrebbero fare amicizia e stare in compagnia! Altre info su www.carroponte.org

Festival dell’Oriente al Parco Esposizioni di Novegro

Un lungo weekend per visitare il Festival dell’Oriente al Parco Esposizioni Novegro dall’1 al 5 giugno dalle 10.30 alle 22.30. Come ogni anno il festival comprenderà mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folkloristici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali che si alterneranno nelle numerose aree tematiche dedicate ai vari paesi in un continuo ed avvincente susseguirsi di show, incontri, seminari ed esibizioni.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: Festival dell'Oriente
Festival dell’Oriente: immergiti nelle culture e nelle tradizioni orientali fino al 5 giugno al Parco Esposizioni di Novegro (MI)

Si potrà interagire e sperimentare gratuitamente decine di terapie tradizionali, visitare il settore dedicato alla salute e al benessere con i suoi padiglioni dedicati alle terapie olistiche, le discipline bionaturali, lo yoga, ayurvedica, fiori di bach, theta healing, meditazione, spazio vegano, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, shiatsu, tuina, bio musica, rebirthing, integrazione posturale, e molte altre ancora. Lasciatevi trasportare nella magia dell’oriente: India, Cina, Giappone, Thailandia, Corea del Sud, Indonesia, Malesia ,Vietnam, Bangladesh, Mongolia, Nepal, Rajasthan, Sri Lanka, Birmania, Tibet…

Costi: biglietti intero euro 12, ridotto euro 8 per bambini dai 5 ai 10 anni, ingresso gratuito per i bimbi con età inferiore ai 5 anni. Info e programma: festivaldelloriente.net

Festa in Darsena a Milano

Durerà tre giorni, dal 2 al 5 giugno dalle 10 alle 23, la festa organizzata in Darsena a Milano per i 70 anni della Repubblica Italiana fra sport, musica e arte. Si potrà navigare con canoe, sup – stand up paddle in cui si sta in piedi su una longboard e ci si sposta utilizzando una pagaia – e barche a vela, partecipare a percorsi di rafting e tour di navigazione assistere a regate, competizioni su Dragon boat e Vichinghia, esibizioni con cani da salvataggio

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: festa in darsena a Milano
Festa in darsena a Milano per i 70 anni della Repubblica

Tra gli spettacoli teatrali e musicali in programma, segnaliamo l’esibizione del Gruppo di teatralità Aerea Dream Engine, in programma il 2 giugno nel cielo della Darsena in collaborazione con gli studenti del master universitario Spettacolo-Impresa-Società dell’Università Bicocca (performance alle 18, 21:30 e 23).

Arte: I Tappetari di Camaiore cospargeranno la Darsena con segatura colorata creando quadri galleggianti: pannelli di compensato traforati serviranno da base per suggestive immagini, successivamente colorate con un’ampia gamma di sfumature cromatiche. Da vedere l’installazione artistico-scientifica Un nuovo paesaggio nutre il viandante. Riflessi (con-scrittura) della città a-venire di Paolo Ferrari, composta da 17 opere di grandi dimensioni ispirate alla nascente Città Metropolitana.

Venerdì 3 giugno: Radiodervish in concerto al Museo Diocesano di Milano

Venerdì 3 giugno il Museo Diocesano di Milano ospiterà un concerto straordinario dei Radiodervish, il gruppo che più di ogni altro ha definito appieno una poetica e una visione del mondo schierata dalla parte di un’Italia ponte tra Europa e Mediterraneo.

Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend
3 giugno: Radiodervish in concerto al Museo Diocesano di Milano

Nati in Puglia nel 1997 dal sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, i Radiodervish cantano di uomini e donne appartenenti a spazi, culture e tempi differenti, alla ricerca di varchi e passaggi tra Oriente e Occidente. Ne è nato un originale cantautorato, che i Radiodervish amano chiamare “Cantautorato Mediterraneo”, che trova le sue origini e i suoi riferimenti nelle varie tradizioni raffinate e popolari del mediterraneo. Grande importanza viene data all’incontro tra mondi sonori differenti e ai testi colti e declinati in lingue diverse. Il concerto ha inizio al Museo Diocesano, in Corso di Porta Ticinese 95, Milano, dalle ore 20.30.

Accesso al concerto con il biglietto della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, acquistabile presso: Triennale ExpoGate, Triennale di Milano, BASE Milano, MUDEC, Museo Diocesano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, Palazzo della Permanente, Villa Reale di Monza.

Experience, eventi nell’area di Expo 2015: i giovani talenti dell’Accademia Teatro alla Scala protagonisti sul palcoscenico allestito fra il Cardo e il Decumano

Dopo lo show inaugurale Bocelli & Zanetti Night del 25 maggio, l’area di Expo 2015 ha riaperto col nuovo nome di Experience – rEstate a Milano: tanti gli eventi in programma fino al 30 settembre. Anche i giovani talenti dell’Accademia Teatro alla Scala saranno fra i protagonisti di Experience, con dieci appuntamenti sul palcoscenico allestito fra il Cardo e il Decumano.

Cosa fare a Milano da venerdì 3 giugno a domenica 5 giugno: eventi consigliati nel weekend
Solisti dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano: concerto gratuito in area Expo domenica 5 giugno

Domenica 5 giugno, dalle 18.00 alle 19.30, recital dei solisti dell’Accademia di perfezionamento per cantanti lirici del Teatro alla Scala. Al pianoforte Michele D’Elia. Ingresso libero. L’accesso ad Experience avviene attraverso tre ingressi: Merlata (a sud, raggiungibile in auto), Roserio (a nord, raggiungibile in auto o col tram 12), Triulza (a ovest, con treno e metropolitana).

Venerdì e sabato: la Pop Art in mostra alla Galleria Aica di Milano

Prosegue a Milano, negli spazi della Galleria Aica (via Massimiano, 25, zona Ventura Lambrate) la mostra Andy Warhol. Spring Pop Milano dedicata alla Pop Art. La galleria milanese espone circa trenta lavori che gettano uno sguardo più ampio sulla produzione di Andy Warhol, focalizzandosi non solo sulle serigrafie più famose, ma anche su opere spesso introvabili sul mercato italiano, provenienti da importanti collezioni internazionali, sia pubbliche che private.

Mostre ad ingresso gratuito da non perdere a Milano: Andy Warhol Spring Pop
Andy Warhol – Spring Pop Milano, mostra gratuita negli spazi della Galleria Aica fino al 25 giugno

Tra i pezzi forti della mostra alcuni disegni a carboncino che si presentano come un’occasione unica per approcciarsi in maniera differente al lavoro di Warhol: il disegno a carboncino si allontana infatti dalle superfici colorate, cifra distintiva dell’artista, e si avvicina a un fare artistico più artigianale, manuale. Presenti in esposizione anche Uncle Sam, del 1981, alcune Marilyn, Camouflage, alcuni ritratti (opere uniche), e Vesuvius, del 1985, nato dall’incontro tra Warhol e il gallerista napoletano Lucio Amelio, opera poi diventata tra le icone più amate della città.

Orari di ingresso nel weekend: venerdì e sabato ore 15-19, chiuso domenica. Ingresso libero, altre info su www.ai-ca.com

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM