Fuorisalone: party, eventi e location consigliate per chi non ha tempo da perdere!

Fuorisalone 2016, eventi da non perdere. Foscarini Spazio Brera - La nuova collezione di lampade in un originale allestimento a cura di Ferruccio Laviani

Fuorisalone: party, eventi e location consigliate per chi non ha tempo da perdere!

Fuorisalone, una mini guida per chi non ha tempo da perdere!

Fuorisalone 2016, una mini guida per chi non ha tempo da perdere: l’unico vero consiglio che ci sentiamo di darvi è di passeggiare tra vicoli e angoli insoliti di Milano, alla ricerca del mood giusto, tra borse inarrivabili, arredamento dallo stile concettuale e lampadari multicolore.
Pronti? Partiamo!

Altre idee per il weekend nello speciale weekendcosa fare a Milano e non solo dal 15 al 17 aprile.

Fuorisalone 2016: eventi in Università degli Studi a Milano
Fuorisalone 2016: eventi in Università degli Studi a Milano. Credits

Casetta del Viandante – Università degli Studi di Milano

Partiamo dall’Università degli Studi di Milano, già da ieri (lunedì) allestita per il Fuorisalone: qui vi aspetta la Casetta del Viandante, a cura di Marco Ferreri. Questa installazione, che fa parte di Interni Open Borders, affronta il tema dell’esplorazione e del superamento dei confini disciplinari. Gli ambiti di ricerca toccati sono molteplici, dal cinema all’architettura, passando dal digitale e la sostenibilità. La Casetta del Viandante è stata designata come mostra ufficiale della XXI Triennale Internazionale di Milano ’21st Century. Design After Design’ e resterà aperta al pubblico fino al 12 settembre.

Fuorisalone 2016: eventi in Università degli Studi a Milano. Credits
Fuorisalone 2016: eventi in Università degli Studi a Milano. Credits

Biciclette Ritrovate (Rossignoli) – Corso Garibaldi 71

Mercoledì 13 e giovedì 14 aprile, in occasione del Fuorisalone, si terrà la decima edizione di Biciclette Ritrovate, iniziativa organizzata da Rossignoli per celebrare la grande bellezza della bici, estetica e simbolica. L’appuntamento, dedicato agli amanti delle bici e del design, sarà un’occasione per vedere da vicino le bici più belle del mondo, dai bicicli storici dell’Ottocento alle bici dei lavori (il gelataio, l’arrotino, il pompiere…) fino alle bici da corsa degli eroi Alfredo Binda, Fausto Coppi, Gino Bartali, Ercole Baldini.

Ma ancora: bici giganti e a due piani, bici pieghevoli, bici cargo, bici dispensatrici di birra, bici da pista a scatto fisso, bici con una, due o tre ruote, di legno e di ghisa, titanio e acciaio. E oltre alle bici ci sono foto, musica, quadri, filmati, cimeli e giochi. Biciclette Ritrovate è in Corso Garibaldi 71, Milano (cortili interni). Orari: mercoledì 13 e giovedì 14 aprile, dalle 12 a mezzanotte (allestimento il 13 mattina). Altre info nell’articolo dedicato all’evento.

Bicicletta di Fausto Coppi - record ora (1942)
Biciclette Ritrovate, evento Rossignoli in Corso Garibaldi 71 a Milano. Bicicletta di Fausto Coppi – record dell’ora 1942 (dettaglio)

Vestae all’Albergo Diurno Venezia

Durante il Fuorisalone da non perdere l’appuntamento col design nella cornice dell’Albergo Diurno Venezia: dal 12 al 17 aprile una mostra ricorderà Vesta, la dea della vita domestica, della casa e del sacro fuoco a cui è dedicato il progetto portato avanti per il Salone del Mobile 2016 da Creative Academy insieme a Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, con il supporto della Maison Van Cleef & Arpels.

Per quanto riguarda l’allestimento Creative Academy collabora con Bonaveri, straordinaria realtà italiana leader nella realizzazione di manichini e con Viabizzuno, un’azienda che crea cultura e benessere attraverso l’illuminazione. Ingresso libero e gratuito (massimo 50 visitatori per volta), martedì 12 aprile dalle 10.00 alle 17.00 e dal 13 al 17 aprile, dalle 10.00 alle 19.00. Altre info nell’articolo dedicato a Vestae.

RIO+DESIGN+MUSICA al MUDEC di Milano

Fuorisalone, tra i party da non perdere a Milano quello in programma giovedì 14 aprile al MUDEC Museo delle Culture, RIO+DESIGN+MUSICA+MUDEC, per celebrare due mostre in onore al Brasile che renderanno “tropicale” Zona Tortona.

Dalle 19.30 i designer e gli organizzatori dell’esposizione Rio+Design (all’Opificio 31, in Via Tortona 31, dal 12 al 17 aprile) attraverseranno la strada per festeggiare il “gemellaggio” con i promotori e i visitatori della mostra “Italiani sull’Oceano. Storie di artisti nel Brasile moderno e indigeno alla metà del ‘900”, al MUDEC – Museo delle Culture di Milano (Via Tortona 56, fino al 21 luglio). Una serata all’insegna del meglio della musica brasiliana con la carioca Monica Paes che condurrà fino alle 22.30 il DJ set esplorando le accattivanti e ricche sonorità del Brasile contemporaneo.

Rio Design - party al MUDEC di Milano
Rio Design – party ad ingresso libero al MUDEC di Milano, giovedì 14 aprile dalle 19.30 alle 22.30 (info)

My equilibria – Orto Botanico di Brera

Una palestra all’aperto, al centro del progetto ospitato negli spazi dell’Orto Botanico di Brera: MyEquilibria vuole favorire il fitness urbano in parchi pubblici, aree metropolitane e spiagge, resort, ville private, campus aziendali e universitari, beach club. L’albero centrale dell’installazione, il Leopard Tree, è alto 7 metri e può avere fino a 9 isole satelliti, dove possono allenarsi contemporaneamente fino a 30 persone. Progetto: Vito di Bari. Progetto di allestimento: Raffaele Lazzari, Alfredo and Massimo Tasca. Realizzazione: Metalco Active

MyEquilibria - Orto Botanico di Brera. Credits
MyEquilibria – Orto Botanico di Brera. Credits
Fuorisalone 2016: l'Albergo Diurno Venezia tra le location da visitare a Milano. Credits
Fuorisalone 2016: l’Albergo Diurno Venezia tra le location da visitare a Milano. Credits

L’arte di Sotheby – Palazzo Serbelloni

Sotheby’s apre le proprie gallerie con una mostra dedicata all’arte contemporanea. Nella mostra, ospitata a Palazzo Serbelloni in via Wolfango Amedeo Mozart, viene proposta la prima versione del dipinto Al livello del mare. Studio numero 1 di Tano Festa (1965), world-record nell’asta d’Arte Moderna e Contemporanea di Milano. In mostra anche Alberto Burri con ‘Cretto’ realizzato nel 1976 e Lucio Fontana con due Tagli ‘Concetto Spaziale, Attesa’ del 1967 e del 1968.

Enrico Castellani - Superficie Bianca (1968). Fuorisalone 2016, Palazzo Serbelloni.
Enrico Castellani – Superficie Bianca (1968). Fuorisalone 2016, Palazzo Serbelloni.

Brazilian Design – Galleria Nilufar

Tappeti di pregio e non solo, in via della Spiga 32, per Nilufar – Brazilian Design. La Galleria Nilufar è frutto dell’esperienza di Nina Yasha, gallerista curatrice di mostre a cui si deve anche Nilufar Depot, un magazzino di 1500 mq su tre piani in via Lancetti, sorto in una ex fabbrica per contenere una collezione di almeno 3.000 pezzi, che abbiamo scoperto durante una proiezione di Cinema Nascosto – Milano Design Festival. Tappeti francesi di fine Ottocento, pezzi di Prouvé e Perriand, tavoli e sedie di Gio Ponti e Carlo Mollino, disegni di Fornasetti e tanto altro ancora in via della Spiga 32.

Fuorisalone 2016, le location da non perdere: Galleria Nilufar, via della Spiga 32
Fuorisalone 2016, le location da non perdere: Galleria Nilufar, via della Spiga 32, Milano (Credits)

Gran party di chiusura del Fuorisalone, alle ex Cristallerie Livellara (oggi Spirit de Milan, via Bovisasca 59), domenica 17 aprile: come di consueto verrà assegnato l’ambito Milano Design Award, premio dedicato ai migliori progetti espositivi del Fuori Salone. Party dalle 18.00 all’una, con Red Bull Music Academy: ai piatti si alternano DJ Jazzy Jeff – coprotagonista della serie cult “Willy il Pricipe di Bel Air” con Will Smith – ONRA, producer acclamato per il suo mix accattivante a base di hip-hop, jazz, soul, ed Anthony Naples, artista newyorkese che si contraddistingue per il ruvido suono delle sue produzioni. Altre info su www.elita.it

Elita Design Week Party – Cristallerie Livellara

Fuorisalone closing party alle Cristallerie Livellara di Milano. Credits
Fuorisalone closing party alle Cristallerie Livellara di Milano. Credits

Masterly The Dutch in Milano – Palazzo Turati

Grande novità del Fuori Salone 2016 è la presenza dell’Olanda con un proprio Padiglione in un building antico, Palazzo Turati in via Meravigli 7 a Milano, che riapre le porte per l’evento alla curatrice Nicole Uniquole. Negli eleganti saloni affrescati, è stata allestita un’esposizione che mette in mostra 125 fra artisti e designer, con oggetti d’arredamento, gioielli, tessuti, abiti e accessori artigianali. Visitabile il cortile, la scala d’onore, i saloni nobili al primo piano, la terrazza con vista al quinto piano. Orari di apertura: mercoledì 13 aprile dalle 11 alle 22, gli altri giorni dalle 11 alle 20.

Cortile del Palazzo Turati
Cortile del Palazzo Turati. In occasione del Fuorisalone 2016 il Padiglione olandese mette in mostra 125 fra artisti e designer. Foto Courtesy: Camera di Commercio di Milano

BEYOND, The Veuve Clicquot Journey by Fabrica – Padiglione Reale della Stazione Centrale

In occasione del Fuorisalone apre al pubblico, per un solo giorno, il Padiglione Reale di Stazione Centrale per un evento che si prospetta essere fra i più suggestivi di questa edizione della Design Week. Protagonista è Veuve Clicquot, la Maison de Champagne più audace e innovativa che sceglie la creatività non convenzionale di Fabrica per celebrare il 200° anniversario dell’invenzione di un oggetto di design che ha rivoluzionato il metodo Champenois: la table de remuage.
BEYOND – The Veuve Clicquot Journey by Fabrica, questo il titolo dell’evento, permetterà ai visitatori di essere coinvolti in un percorso esplorativo attraverso paesaggi fisici e immaginati in una cornice esclusiva, simbolo per eccellenza del tema del viaggio. L’evento è accessibile fino alle 18.30 e solo il 14 aprile.

Padiglione Reale della Stazione Centrale di Milano
Padiglione Reale della Stazione Centrale di Milano (credits)

“Museo della Merda” – SIAM Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri

Tra le zone più interessanti del Fuorisalone 2016 va segnalata quella del distretto delle 5Vie: il Siam, Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, ospita una selezione delle opere della collezione del Museo della Merda di Castelbosco (Piacenza). Da Blomqvist, a Spoerri, da Coda Zabetta a Piero Manzoni, con una gigantesca Merda D’Artista fatta di Merdacotta del peso di 25kg, lavorata interamente a mano e prodotta in soli novanta esemplari. Appuntamento in Via Santa Marta 18 fino a domenica 17, tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00.

Museo della merda - Fuorisalone 2016 (credits)
Museo della merda – Fuorisalone 2016 (credits)

Aperto al pubblico l’appartamento di Piero Portaluppi a Milano

Fuorisalone, alla riscoperta dei luoghi e delle persone che hanno fatto la storia di Milano: in occasione del Salone del Mobile 2016 la Fondazione Piero Portaluppi apre al pubblico l’appartamento di Piero Portaluppi, ora abitato dal nipote, architetto Piero Castellini. Situata all’interno della Casa degli Atellani, in corso Magenta 65, la residenza mantiene l’atmosfera e alcuni degli ambienti e degli arredi originali dell’architetto milanese. Ingresso libero senza prenotazione dal 14 aprile a domenica 17 aprile, dalle h. 9.00 alle h. 18.00. Durata visita circa 10 minuti. Altre info su www.portaluppi.org

Fuorisalone 2016: Apertura al pubblico dell’appartamento di Piero Portaluppi 14-17 aprile 2016
Fuorisalone 2016: Apertura al pubblico dell’appartamento di Piero Portaluppi 14-17 aprile 2016 (credits)

Paolo Vanadia, Giulia Minenna