Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Cosa fare fuori Milano nel weekend. Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Salone Internazionale del Libro di Torino

Dal 12 al 16 maggio riapre a Torino la più grande libreria d’Italia ospitata al Salone Internazionale del Libro a Lingotto Fiere.
Un appuntamento ormai diventato un must dell’editoria e non solo e che, ogni anno, attira milioni di visitatori nei grandi padiglioni della fiera dove si susseguono conferenze, workshop e dove incontrare non solo i grandi dell’editoria, giovani editori emergenti, scrittori e poeti!

Il tema del Salone libro 2016 è “Visioni”, testimonial sarà il giovane fisico genovese Roberto Cingolani, direttore dell’Istituto italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, esperto di nanotecnologia. Ci sarà anche Giulio Tonelli, responsabile dell’esperimento che al Cern ha permesso di scoprire, con quello di Fabiola Gianotti, il bosone di Higgs.

Marino Golinelli,  bolognese, classe 1920, imprenditore farmaceutico di grande successo, nel 1988 ha creato la Fondazione che porta il suo nome e in cui ha investito 80 milioni di euro. Vuole aiutare i giovani a capire come sarà il mondo di domani e a valorizzare se stessi.

Shirin Ebadi e Dario Fo sono i due premi Nobel presenti alla ventinovesima edizione del Salone del Libro di Torino.

Il cartellone di appuntamenti nella fascia serale prevede importanti ospiti: Guccini, De Gregori, il violoncellista Mario Brunello accompagnato al pianoforte dal costituzionalista Gustavo Zagrebelsky e ancora Venditti, Vecchioni, Ligabue,  Nanni Moretti e Margherita Buy.

Contrariamente alle scorse edizioni, non ci sarà un Paese ospite dopo la decisione di non ammettere l’Arabia Saudita il cui invito è stato ritirato dopo la condanna a morte del ventenne, Al Nimr, per una manifestazione contro il regime. Il focus principale della manifestazione sarà comunque dedicato alla letteratura e alla cultura araba: tra gli ospiti del Salone 2016 ci saranno il poeta siriano Adonis, lo scrittore algerino Yasmina Khadra e Moncef Ben Moussa, direttore del Museo del Bardo di Tunisi.

La Regione ospite, invece, sarà la Puglia presente con un grande stand al Padiglione 3 con trentasette editori presenti, molti i piccoli e medi editori pugliesi, oltre 80 gli appuntamenti in programma nello spazio dello stand, tre gli appuntamenti inseriti nel programma del Salone, fra cui trainante quello sui testi di Aldo Moro, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita in Puglia.

Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino
Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Per la prima volta nella sua storia, la manifestazione nazionale al Lingotto è rappresentata da un’opera creata appositamente per il Salone da uno dei maggiori artisti italiani. È’ un pittore e scultore, famoso in tutto il mondo, che esprime la sua arte anche attraverso il cinema e il teatro. Stiamo parlando di Mimmo Paladino, che ha creato un’immagine di grande forza espressiva per illustrare il tema scelto per la prossima edizione: Visioni.
Paladino è un artista profondamente legato al libro e alla letteratura e lo dimostra chiaramente con questo regalo che ha voluto fare al Salone 2016.

Oltre 1500 gli eventi che si svolgeranno all’interno del Salone. Mostre ed installazioni saranno visitabili nelle giornate della manifestazione: fda non perdere la realizzazione con i libri del Terzo Paradiso del Pistoletto nel Padiglione 5, la straordinaria esposizione dei quaderni di Antonio Gramsci, visibili al grande pubblico e la “Guerra di Piero“, uno spazio espositivo dedicato al grande saggista e storico Piero Melograni.

Confermati anche tutti i progetti speciali: Casa CookBook, l’area interamente dedicata alle pubblicazioni enogastronomiche. Book to the future, lo spazio interamente dedicato all’editoria del futuro e le startup. La quarta edizione dello spazio collettivo dedicato all’editoria per ragazzi.

Da non perdere i progetti dei 22 giovani editori visionari che debutteranno all’Incubatore, un format che permette agli editori con meno di 24 mesi di vita di andare al Salone a costi calmierati e in uno spazio esteticamente curato. Trovete libri fatti come pacchi di pasta o di detersivo e quello che trasforma una piattaforma online in un libro interattivo. Qui tutti i protagonisti dell’incubatore www.salonelibro.it/it/salone/progetti-speciali/incubatore.html

Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino
Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Salone OFF e Salone OFF 365

Immancabili gli appuntamenti del Salone OFF, il “Fuorisalone” del Salone del Libro che si svolgerà in 10 circoscrizioni di Torino e 13 comuni della città metropolitana (Agliè, Candiolo, Chieri, Chivasso, Collegno, Giaveno, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pinerolo, Rivoli, Settimo Torinese, Susa).

Sostenuto dall’Assessorato alla Cultura della Città di Torino, il Salone Off da sempre si impegna a valorizzare luoghi dalla forte valenza sociale, storica, ambientale e culturale e di mettere in luce la vivacità delle numerose realtà del territorio urbano che lavorano con creatività, passione e tante idee. Il Salone Off 365 nasce nel 2014 come naturale evoluzione del Salone Off, che dal 2004 nei giorni del Salone Internazionale del Libro di Torino porta con successo grandi libri e grandi scrittori al di fuori dei padiglioni del Lingotto.

Con il Salone Off 365 il programma di incontri con gli scrittori si estende lungo l’arco dell’intero anno. Ogni autore che partecipa al Salone Off 365 tiene in genere due distinti incontri: uno con il pubblico generalista, uno a carattere seminariale con gli studenti all’interno di un istituto scolastico di Torino. Gli incontri sono tutti a ingresso libero e si tengono – come per il Salone Off – nei luoghi più diversi, canonici e meno, dell’intero spazio urbano. Molti i luoghi «insoliti» toccati dal Salone Off 365: aule universitarie, biblioteche di quartiere, persino carceri dove gli autori incontrano i detenuti che hanno approfondito nelle settimane precedenti i loro libri.

Il Salone Off 365 coinvolge tutti gli attori della filiera del libro: autori, editori, librai, biblioteche e gruppi di lettura, scuole e scuole di scrittura e storytelling. Il programma completo è disponibile su www.salonelibro.it

Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino
Dal 12 al 16 maggio: Salone Internazionale del libro di Torino

Biglietti ed orari

Biglietti

Intero: 10 euro

Ridotto generico*: 8 euro (Ragazzi tra gli 11 e i 18 anni, studenti universitari, visitatori oltre i 65 anni; possessori di tessera Abbonamento Musei Torino Piemonte; possessori biglietto circuito Fondazione Torino Musei -Gam – Galleria d’arte Moderna e Contemporanea, Palazzo Madama, Mao Museo d’arte Orientale, Borgo Medievale; possessori Torino+Piemonte Card ; possessori biglietto bus turistico City Sightseeing Torino; soci Cral; possessori di carta-giovani Pyou Card; possessori di abbonamento [To]Bike; disabili che presentino alle casse il tesserino non riportante la dicitura “con accompagnatore”  – accompagnatore 10 €

Ridotto scuole medie: 6 euro

Ridotto Junior: 2,5 euro

Abbonamento: 25 euro – valido per i cinque giorni (1 ingresso giornaliero)

Abbonamento ridotto Professionali (editori non espositori, scrittori, insegnanti, bibliotecari, librai, traduttori, blogger letterari/editoriali, docenti universitari e consulenti editoriali) e Studenti: 12 euro – valido per i cinque giorni (1 ingresso giornaliero)

Novità dell’edizione 2016 è il biglietto ridotto serale: dalle ore 18, infatti, il biglietto di ingresso al Salone sarà di euro 5

Orari: Il Salone del Libro apre i battenti il mattino alle ore 10 e chiude alle ore 22. Nelle giornate di venerdì e sabato l’orario di chiusura è prorogato alle 23.

Il Salone si svolge al Lingotto Fiere di via Nizza 280.

Comments

  1. […] vuoi saperne di più leggi il nostro speciale dedicato al […]

  2. […] che, per la prima volta, ha creato un’opera appositamente per l’edizione 2016 del Salone Internazionale di Torino – ha interpretato i grandi classici della […]

Leave a comment