Cosa fare a Milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio: eventi consigliati nel weekend

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio: Bimbinbici milano

Cosa fare a Milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio: eventi consigliati nel weekend

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Nella galleria fotografica seguente abbiamo inserito descrizioni brevi per tutti gli eventi in programma durante il weekend, oltre ai link per l’acquisto dei biglietti.

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Festival della Luce Como Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Photofestival Milano Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio: Bimbinbici milano Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio SuperMilanoDays Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Orti Aperti Museo della Macchina da Scrivere, Milano. Foto: portatile del 1902 DACTYLE donata dal signor Aldeghi Gerolamo di Pescate Cosa fare fuori Milano dal 6 al 8 maggio: visite alla Cupola ellittica del Santuario di Vicoforte (CN) POETESSE: venerdì 6 e domenica 8 maggio al MIC di Milano "Antonia" di Ferdinando Cito Filomarino, ritratto intimo di Antonia Pozzi Cosa fare fuori Milano domenica 8 maggio: Bim Bum Bart, l'arte contemporanea per bambini e famiglie a Villa Panza, Varese Domenica 8 maggio: Invasioni Digitali a Novi Ligure Aperti per voi: sabato 7 e domenica 8 maggio a Milano oltre 70 i siti architettonici da scoprire grazie al Touring Club Italiano e al progetto Open House

Dal 5 al 25 maggio: Festival della luce a Como

Il Festival della Luce –  Lago di Como si svolgerà fra Como, Cernobbio e Brunate dal 5 al 25 maggio 2016.
Si tratta di una manifestazione dove la luce viene declinata nei diversi rami delle scienze, dell’innovazione, del pensiero, delle arti e della creatività attraverso mostre, incontri e spettacoli gratuiti, per adulti e bambini.

Ospiti diversi premi Nobel e personaggi di spicco della cultura italiana ed estera come Shuji Nakamura, Premio Nobel 2014 per la Fisica, inventore dei LED a luce blu, diodi a emissione luminosa che terrà un incontro dal titolo Un modo nuovo e più sostenibile di illuminare il mondo in aula Magna Collegio Gallio (Via Tolomeo Gallio, 1) a Como il 5 Maggio dalle 18.

Ed ancora l’incontro su Nikola Tesla, l’uomo dei Lampi non solo di Genio, conosciuto per il suo lavoro rivoluzionario e i numerosi contributi nel campo dell’elettromagnetismo: appuntamento sabato 14 maggio dalle 16 al Palazzo del Broletto in Piazza Duomo a Como.

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Festival della Luce Como
Festival della Luce – Como, eventi dal 5 al 25 maggio. In foto, il Tempio Voltiano

I più piccoli potranno partecipare a mostre interattive e divertirsi imparando: a loro è dedicato “Fotonica, Il potere della Luce”, un percorso ludico laboratoriale alla scoperta del potere della luce (iniziativa su prenotazione riservata esclusivamente alle scuole martedì 10 e giovedì 12 maggio dalle 14.30). Il Festival della Luce è anche musica con il Concerto “Darklight”, un programma per arpa ed elettronica ideato ed eseguito da Floraleda Sacchi con brani originali e d’avanguardia che spaziano dal tema del ricordo alla sensibilità collettiva, dal sogno alla povertà. Palazzo Albricci Peregrini – Via Giuseppe Rovelli, 28 alle 21.30.

Infine segnaliamo la Passeggiata Luminosa sulle orme di Alessandro Volta di domenica 15 Maggio, dalle ore 15.30. Partenza della passeggiata dal Tempio Voltiano, dove dal 1927 sono custoditi i cimeli dello scienziato: si giungerà al Faro di San Maurizio di Brunate (realizzato nello stesso anno per le celebrazioni del centenario della morte) per toccare con gli occhi i simboli del geniale inventore e il paesaggio in cui sono inseriti, procedendo lungo le tappe della sua vita in una sorta di flashback. La partecipazione agli eventi è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria ed è possibile effettuarla dal sito www.festivaldellaluce.it

PhotoFestival Milano

Prosegue fino al 12 giugno a Milano il Photofestival, la rassegna dedicata alla fotografia d’autore promossa da AIF – Associazione Italiana Foto & Digital Imaging. Il Photofestival nasce nel 2007 come “Fuorisalone” di Photoshow, il più importante evento italiano del mondo della fotografia e affini.

Durante il festival sono coinvolti galleristi, critici, fotografi, collezionisti ed appassionati chiamati ad organizzare mostre e iniziative convogliando in un unico evento una serie di iniziative legate al mondo della fotografia. Le manifestazioni del photofestival si svolgono in gallerie d’arte, musei e spazi espositivi pubblici e privati, anche alcuni importanti edifici storici di Milano, i cosiddetti “Palazzi della Fotografia” (Palazzo Bovara, Palazzo Castiglioni, Palazzo Giureconsulti e Palazzo Turati).

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Photofestival Milano
Palazzo Castiglioni milano.
Uno dei palazzi della fotografia del Photofestival Milano

L’edizione 2016, intitolata “Segni, Forme, Armonie”, sarà incentrata sul design proprio in virtù della concomitanza con la XXI Esposizione Internazionale della Triennale. Tante le mostre in programma. Per maggiori dettagli, leggi il nostro articolo dedicato qui.

Domenica 8 maggio: Bimbinbici

L’edizione 2016 di Bimbimbici, giunta al suo 17° anno e prevista per domenica 8 maggio, non è solo una biciclettata che coinvolge famiglie e bambini ma anche una campagna di promozione di stili di vita sani e consapevoli dal punto di vista ambientale.

La biciclettata, organizzata in collaborazione con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, partirà da Porta Nuova, vicino a piazza Gae Aulenti, ospitati da Fondazione Riccardo Catella (via De Castillia 28). L’incontro è previsto per le 9.30 il mattino e alle 15 il pomeriggio.
Sono previste brevissime biciclettate per più piccoli (fino ai 5-6 anni) a ciclo continuo mattino e pomeriggio nell’area pedonale intorno a via De Castillia ed un paio di biciclettate al mattino per i più grandicelli per vedere la vecchia Milano dell’Isola che si confonde con i modernissimi grattacieli di Porta Nuova.

Cosa fare a Milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio: Bimbinbici milano
Bimbinbici milano (credits)

Fra le attività il Girobimbi, simulazione di rete stradale per imparare a comportarsi da ciclisti educati e consapevoli, Girotondi in bicicletta (al pomeriggio) per far ruotare la scritta BIMBINBICI 2016, un esercizio di controllo ed equilibrio, Bicisicura, gestita da abili meccanici volontari, per controllare i freni e le luci di tutte le biciclette, grandi e piccole. E ancora, musica con BovisaIncanta che eseguirà canzoni popolari di vari paesi del mondo dedicate ai bambini, laboratorio di haiku ispirati alla bici e laboratorio didatticoColtiviamo insieme!” a cura di Fondazione Riccardo Catella.

Novità del 2016 un’area destinata ai piccolissimi (dai 18 mesi) che potranno sperimentare le bici senza pedali Strider, su un percorso a loro riservato. Ci saranno ancora i due pupazzi giganti Playmobil, che hanno riscosso grande successo lo scorso anno, immortalati in innumerevoli foto. Iscrizione in loco a contributo libero. Per i bambini merendina COOP, gioco Playmobil. Per gli adulti omaggi Weleda.

Da venerdì a domenica: Supermilano Days

Secondo weekend con SUPERMILANO, iniziativa nata nel 2012 come Sistema Culturale del Nord Ovest Milano, con il contributo di Fondazione Cariplo. L’esperienza di “Una Settimana fra le Groane”, una delle iniziative culturali più attese e apprezzate di tutto l’hinterland milanese, dal 2008 ha saputo richiamare sul territorio oltre 150.000 visitatori grazie ad un percorso di aperture gratuite dei principali beni storico-artistici, segnalando in maniera inequivocabile l’attrattività di questo territorio.

Supermilano Days è la rassegna che, ogni primavera, vuole promuovere e valorizzare, attraverso un fitto cartellone di iniziative, il patrimonio culturale di questo territorio – che riunisce 16 comuni del Nord Ovest di Milano: Milano, Arese, Baranzate, Bollate, Cesate, Cornaredo, Novate Milanese, Pero, Pregnana Milanese, Senago, Settimo Milanese, Solaro e Vanzago, Cesano Maderno, Desio, Limbiate e il Parco delle Groane.

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio SuperMilanoDays
Supemilano Days – Villa Arconati a Castellazzo di Bollate

In programma performance musicali, teatrali e artistiche fra Corti e Cascine e Palazzi storici. Non mancheranno appuntamenti all’aperto: biciclettate, camminate e percorsi botanici, escursioni all’interno di aree protette come le Oasi WWF di Vanzago e del Caloggio e gli orti aperti al Boscoincittà di Milano.
Tante le attività per i più piccoli tra laboratori, spettacoli, caccia al tesoro e visite guidate: i bambini saranno anche guidati alla riscoperta dei giochi antichi come le biglie, i trenini di legno e il cavallo a dondolo. Saranno accessibili molti siti storici come Villa Valera e il Museo Alfa Romeo ad Arese, la chiesa di vetro a Baranzate, Fabbrica Borroni a Bollate, Casa Testori a Novate, Attrezzeria Scenica Rancati a Cornaredo, la storica locomotiva Gamba de Legn a Settimo Milanese, le Ville Gentilizie (Villa Arconati – Castellazzo di Bollate, Villa Crivelli Pusterla – Limbiate, Villa Tittoni Traversi – Desio, Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno).

Il programma completo è disponibile su www.supermilano.org

Domenica Orti aperti a Boscoincittà

Domenica 8 maggio una giornata dedicata alla scoperta delle meraviglie del Boscoincittà con Orti Aperti! Scoprirete il parco con tutti i sensi, coltiverete le piantine partecipando alle numerose iniziative in programma per grandi e piccini dalle 10 alle 18.

Cosa fare fuori Milano a milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio Orti Aperti
Orti Aperti Milano

Da non perdere gli Orti Spinè (ingresso parco da Trenno) alla scoperta del gusto piccante con giochi e assaggi, il Giardino d’acqua (ingresso da Figino), per un percorso sensoriale a piedi nudi, autoproduzione di un vasetto monouso con setacciamento di compost e semina di piante del giardino d’acqua, gli Orti San Romanello (ingresso da via Novara), Orti Maiera dove si svolgeranno giochi olfattivi con le erbe aromatiche, Orti violè dove si potrà colorare la carta con le piante tintorie ed imparare ad allestire una serra a caldo. Giardino della Frutta per costruire un’istallazione con canne palustri e rafia ed imparare a coltivare gli alberi da frutto

Programma dettagliato e indicazioni per raggiungere il parco e le varie aree sul sito www.cfu.it.

Venerdì e sabato: un viaggio affascinante nel passato. Visita il Museo della Macchina da Scrivere di Milano

Un affascinante viaggio nel passato, grazie alle 1600 macchine per scrivere esposte a Milano, in via Menabrea 10, sede del Museo della Macchina da Scrivere. Il Museo, nato nel 2007 da un’idea di Umberto Di Donato, espone macchine da scrivere di diverse epoche: cimeli rari, appartenuti anche a uomini politici e scrittori, raccolti negli anni grazie a donazioni o nei mercatini dell’antiquariato.

Cosa fare a Milano da venerdì 6 maggio a domenica 8 maggio. Visite al Museo della Macchina da Scrivere
Museo della Macchina da Scrivere, Milano. Foto: portatile del 1902 DACTYLE (credits)

Fra gli esemplari più interessanti, la statunitense Caligraph, del 1882, che scrive dall’alto verso il basso; una Williams 1 Curved del 1891 a forma di farfalla. Presente anche una macchina da scrivere in caratteri cinesi, datata 1930 e proveniente da un’isoletta della Cina meridionale. Le visite al Museo della Macchina da Scrivere sono guidate e su appuntamento, martedì, venerdì e sabato, dalle ore 15 alle ore 19, contattando il numero 347/8845560. Altre info su www.umbertodidonato.org/museo

Weekend fuori porta: visita la cupola ellittica più grande del mondo

Un’esperienza da vivere: è aperta al pubblico la cupola ellittica più grande al mondo, a poco più di un’ora d’auto da Torino, in provincia di Cuneo, vicino a Mondovì. Grazie al progetto Magnificat – iniziativa di Kalatà – è stato messo in sicurezza il percorso di salita alla cupola del Santuario di Vicoforte, gioiello architettonico-urbanistico, costruito a partire dal 1596 come luogo dedicato al culto della Vergine e, nelle intenzioni, per ospitare le tombe dei Savoia.

Cupola ellittica del Santuario di Vicoforte (CN)
Cupola ellittica del Santuario di Vicoforte (credits)

Sono percorribili gli antichi camminamenti riservati alle maestranze, che vi porteranno a raggiungere la sommità dell’edificio godendo di un affaccio mozzafiato dall’alto del cupolino a 75 metri di altezza. Si tratta di una visita davvero emozionante che consentirà di conoscere, gradino dopo gradino, gli aspetti architettonici, storici, artistici e le sofisticate tecnologie che oggi consentono il costante monitoraggio di questo eccezionale monumento d’arte e di fede. Biglietti: 8€ percorso breve, 15€ percorso intero. Le visite, in programma nell’arco di tutto il weekend,  partono dai locali della biglietteria che si trova in Piazza Carlo Emanuele I, n. 35 di fronte all’ingresso principale del Santuario di Vicoforte, sotto i portici. Altre info su www.magnificat-italia.com

Da venerdì a domenica: al Museo Interattivo del Cinema di Milano la rassegna cinematografica POETESSE

Dal 3 al 19 maggio 2016 presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta POETESSE, le più famose poetesse contemporanee raccontate attraverso film che ne approfondiscono la vita, le passioni, le opere e i disagi interiori. Venerdì 6 maggio, dalle 19.00, proiezione di Antonia di Ferdinando Cito Filomarino, ritratto intimo di Antonia Pozzi, una delle più alte voci della letteratura italiana novecentesca.

POETESSE: venerdì 6 e domenica 8 maggio al MIC di Milano "Antonia" di Ferdinando Cito Filomarino, ritratto intimo di Antonia Pozzi
POETESSE: venerdì 6 e domenica 8 maggio al MIC di Milano “Antonia” di Ferdinando Cito Filomarino, ritratto intimo di Antonia Pozzi (credits)

In rassegna, sabato 7 maggio dalle ore 17.00, anche un ritratto di Alda Merini con La pazza della porta accanto di Antonietta De Lillo, che alterna immagini d’archivio a riprese dei Navigli, zona dove la poetessa viveva.

Domenica 8 maggio, dalle ore 19.00, da non perdere Poetry, che vanta l’eccezionale interpretazione di Yu Junghee e racconta la storia di una badante malata di alzheimer che si iscrive a un corso di poesia per trovare la bellezza nelle cose ma dovrà fare i conti con una terribile verità su suo nipote. Costi: biglietto intero 5.50€, ridotto 4€. Altre info su www.cinetecamilano.it

Domenica 8 maggio: Bim Bum Bart a Villa panza. Appuntamenti con l’arte contemporanea per bambini e famiglie

Domenica 8 maggio a Villa Panza, Varese, tornano gli appuntamenti con Bim Bum Bart, dedicati ai bambini e alle loro famiglie, per scoprire, giocare e divertirsi con l’arte contemporanea e gli artisti della collezione Panza e delle mostre temporanee.

Cosa fare fuori Milano domenica 8 maggio: Bim Bum Bart, l'arte contemporanea per bambini e famiglie a Villa Panza, Varese
Villa Panza, Varese. Domenica 8 maggio nuovo appuntamento per bambini e famiglie con Bim Bum Bart (credits)

Durante la visita, in programma domenica 8 maggio dalle 15.00 alle 17.00, potrete scoprire le tecniche e i segreti degli artisti di Villa Panza. In laboratorio i bimbi con le loro mamme realizzeranno insieme una speciale cornice… profumata! Biglietti: intero bambini (4-12 anni) 10€, ridotto bambini 5€ (iscritti al FAI), intero adulti 5€, ingresso gratuito per gli adulti se iscritti al FAI. Prenotazione obbligatoria: tel. 0332 283960 oppure faibiumo@fondoambiente.it. Altre info su www.fondoambiente.it

Domenica 8 maggio: Invasioni digitali ai tesori di Novi Ligure

Domenica 8 maggio, un nuovo appuntamento da non perdere con le Invasioni digitali: tappa a Novi Ligure, dalle 15.00, in occasione della festa della mamma. Ritrovo in piazza Dellepiane,  passeggiata lungo via Girardengo, via G.C. Abba per giungere all’Oratorio della Maddalena edificata tra il XV ed il XVI secolo. Dopo la visita esclusiva della Basilica si giungerà nel chiostro: il gruppo storico del ‘600 della Compagnia della Piacca e del Moschetto di Novi Ligure animerà il caratteristico spazio illustrando il ruolo della donna nel 600.

Cosa fare fuori Milano Domenica 8 maggio: Invasioni Digitali a Novi Ligure
Domenica 8 maggio: Invasioni Digitali a Novi Ligure. Invasione realizzata dal Distretto del Novese

L’Invasione è realizzata dal Distretto del Novese (www.distrettonovese.it), in collaborazione con la Compagnia della Picca e del Moschetto di Novi Ligure, la Confraternita di Santa Maria Maddalena e del Santissimo Crocefisso e lo IAT di Novi Ligure. Domenica 8 maggio, a pochi km da Novi Ligure, è anche in programma l’invasione digitale al sito archeologico di Libarna (ore 10.30). Iniziativa ad ingresso gratuito: per partecipare è necessario iscriversi su www.invasionidigitali.it

Sabato 7 e domenica 8 maggio: centinaia di monumenti aperti a Milano e Roma per Open House

Sabato 7 e domenica 8 maggio, Milano partecipa per la prima volta al progetto Open House: con questo termine si intende abitualmente l’apertura delle case in vendita in giornate specifiche. In questo caso si parla invece di aperture un po’ diverse: edifici storici, case private, studi di architettura, stazioni sono finalmente accessibili gratuitamente e con guide volontarie pronte a raccontare il ruolo di questi elementi urbani nel contesto che li circonda.

Aperti per voi: sabato 7 e domenica 8 maggio a Milano oltre 70 i siti architettonici da scoprire grazie al Touring Club Italiano e al progetto Open House
Aperti per voi: sabato 7 e domenica 8 maggio a Milano oltre 70 i siti architettonici da scoprire grazie al Touring Club Italiano e al progetto Open House. Foto di Saverio Cammarata (credits)

Il Touring Club Italiano è in prima fila grazie all’iniziativa Aperti per voi: nel capoluogo lombardo saranno aperti al pubblico Casa Boschi di Stefano, il museo studio Francesco Messina, la Casa del Manzoni, Casa Verdi e la chiesa di Sant’Antonio Abate. Tra gli altri siti architettonici da scoprire a Milano nel fine settimana del 7 e 8 maggio, ci sono anche il Bosco verticale, i Frigoriferi Milanesi e la Torre Arcobaleno. Per info e prenotazioni, si veda www.touringclub.it

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

eventiatmilano Image Banner 160 x 600