Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo. Nella sezione seguente abbiamo inserito descrizioni brevi per tutti gli eventi in programma durante il weekend, oltre ai link per l’acquisto dei biglietti. Cliccate sui numeri per cambiare evento.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Triennale Design Museum, Milano. Burattini della Commedia: Il dottore innamorato

Sabato pomeriggio: Triennale Design Museum, burattini della Commedia. Il dottore innamorato. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Week d’arte e cultura a Bologna con ART CITY Bologna

Da venerdì a domenica: Art City Bologna, tre giorni dedicati all’arte e alla cultura. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Uffizi Virtual Experience da Giotto a Caravaggio: digital exhibition immersiva alla Fabbrica del Vapore di Milano fino al 10 marzo

Da venerdì a domenica: Uffizi Virtual Experience da Giotto a Caravaggio. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Writers #3 – Gli scrittori si raccontano ai Frigoriferi Milanesi dal 29 al 31 gennaio. Foto / iG melasvigno

Da venerdì a domenica: Writers #3 ai Frigoriferi Milanesi. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Venerdì e sabato: eventi per la Giornata della Memoria a Milano. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 22 gennaio a domenica 24 gennaio
Fino al 30 aprile visita il Museo Kartell a Noviglio con i suoi 65 anni di storia ed un’installazione site-specific realizzata per il quindicesimo compleanno

Fino al 30 aprile nel rinnovato Museo Kartell, in occasione del suo quindicesimo compleanno, si potrà ammirare “Fra gli Alberi”, installazione site-specific di Stefano Arienti. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Salita domenicale gratuita al Belvedere di Palazzo Lombardia, Milano. Foto via www.grassiecrespi.it

Domenica: visite al Palazzo Lombardia e salita al Belvedere (gratis). Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Sabato 30 e domenica 31 gennaio a Verona anteprima con degustazione dell’annata 2012 del re dei vini della Valpolicella, l’Amarone. Foto via faberest.com

Sabato e domenica: a Verona più di 80 cantine per Anteprima Amarone 2012. Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Yugen: la scena artistica giapponese contemporanea in mostra alle Officine Saffi di Milano

Yugen, Contemporary Japanese Ceramics alle Officine Saffi di Milano (gratis). Ulteriori info qui.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
L’Oasi Bosco di Zivido, progetto di bosco in via di sviluppo dove stanno crescendo specie vegetali tipiche della pianura padana

Sabato e domenica: proposte del Touring Club Italiano nel weekend. Sabato 30 gennaio visita guidata a Ingresso nel labirinto, domenica 31 gennaio trekking periurbano nel Basso Milanese. Ulteriori info qui.

Sabato pomeriggio: Triennale Design Museum, burattini della Commedia. Il dottore innamorato

Sabato 30 gennaio, in Triennale Design Museum a Milano, uno spettacolo di burattini per tutta la famiglia, Il dottore innamorato. In questa commedia brillante della tradizione emiliana vediamo il dottor Balanzone desideroso di prendere moglie. La prescelta è la figlia di Sandrone, la bella Lisetta. A Sandrone vengono offerti, per la mano della giovane, un mucchio di quattrini, il nostro sarebbe felicissimo di intascare la somma ma Lisetta è innamorata di Fagiolino, il quale appresa la notizia escogita un piano. La strega Gertrude sarà colei che risolverà l’intricata faccenda…il finale è una divertente sorpresa!

Cosa fare nel weekend fino a domenica 31 gennaio a Milano
Triennale Design Museum, Milano. Burattini della Commedia: Il dottore innamorato

Lo spettacolo di burattini della tradizione dura 50 min circa. Animazione Moreno Pigoni, Scenografie Chicco del Grosso. Burattini Gigio Brunello, Natale Panaro, Stefano Sperandei. Costi: biglietto unico 5€. Info e prenotazioni: biglietteria.teatro@triennale.org, infotel 02.72434258.

Da venerdì a domenica: Art City Bologna, tre giorni dedicati all’arte e alla cultura

Eccovi un’idea per una gita fuori porta che vi condurrà a Bologna dove, dal 29 al 31 gennaio, si svolgerà la quarta edizione di ART CITY Bologna, una tre giorni dedicata all’arte e alla cultura. ART CITY Bologna è promossa da Comune di Bologna e BolognaFiere con il coordinamento dell’Istituzione Bologna Musei.

Un’edizione speciale per affiancare il quarantesimo anniversario di Arte Fiera con un programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative. Sono oltre 70 gli appuntamenti che animano 46 sedi aperte al pubblico con ingresso gratuito o ridotto con biglietto Arte Fiera, consultabili sulla guida ART CITY Map e accessibili con il servizio gratuito di mobilità ART CITY Bus.

ART CITY Bologna promuove la valorizzazione del patrimonio storico-artistico attraverso interventi di artisti contemporanei invitati a confrontarsi con luoghi significativi della città. Tra i progetti espositivi appositamente realizzati in dialogo con alcuni spazi museali per il 2016: David Adika a Casa Morandi, Luca Lanzi alle Collezioni Comunali d’Arte, Andrea Salvatori al Museo Davia Bargellini e Alberto Tadiello al Museo internazionale e biblioteca della musica. Tra gli eventi speciali che celebrano il quarantesimo di Arte Fiera la proiezione in anteprima italiana del film capolavoro di Matthew Barney & Jonathan Bepler River of Fundament al Teatro Comunale di Bologna e il progetto speciale Arte Fiera 40 che ripercorre la storia della più prestigiosa fiera dedicata all’arte moderna e contemporanea italiana con uno sguardo rivolto al futuro.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Weekend d’arte e cultura a Bologna con ART CITY Bologna

Tanti anche gli appuntamenti per i più piccoli con attività rivolte a famiglie e bambini proposte nella sezione ART CITY Children a cura del Dipartimento educativo MAMbo.

Si rinnova anche l’importante sezione ART CITY Cinema grazie alla consolidata collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna che propone una selezione di proiezioni per esplorare lo sguardo contemporaneo nel permeabile confine tra cinema e arte. Da non perdere l’appuntamento con ART CITY White Night, sabato 30 gennaio, la giornata più lunga dell’anno dedicata all’arte con l’apertura straordinaria fino alle ore 24.00 di numerose sedi del circuito ART CITY Bologna, oltre che di gallerie, spazi espositivi indipendenti, palazzi storici e negozi, che animano un denso calendario di iniziative speciali. Il programma e gli eventi qui.

Da venerdì a domenica: Uffizi Virtual Experience da Giotto a Caravaggio

Fino al 10 marzo, presso la Fabbrica del Vapore (via Procaccini, 4) potrete (ri)scoprire i capolavori degli Uffizi attraverso la prima digital exhibition immersiva e interattiva realizzata in Italia, dedicata alla Galleria degli Uffizi di Firenze. Un viaggio interattivo in quattrocento anni di storia dell’arte italiana, grazie a multiproiezioni immersive, immagini in movimento e alla tecnologia di Uffizi Touch®, il primo prodotto al mondo che, all’interno di un “quadro” digitale interattivo, contiene l’intero patrimonio artistico del museo fiorentino con immagini ad altissima risoluzione.

Nel periodo di mostra è previsto un programma quotidiano di visite guidate, laboratori didattici, workshop per bambini, ragazzi, studenti, famiglie fino a settimanali appuntamenti per il pubblico adulto.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Uffizi Virtual Experience da Giotto a Caravaggio alla Fabbrica del Vapore fino al 10 marzo

Il sabato e la domenica saranno dedicati alle famiglie: verranno proposti laboratori didattici per bambini dai 3 ai 12 anni, dai giochi basati sulle opere al disegno, dalle rappresentazioni teatrali al fumetto, per imparare e divertirsi. Per il pubblico adulto, ogni giovedì alle 19.30 si svolgerà un programma di incontri di approfondimento negli spazi della digital exhibition, con relatori esperti di arte, moda, enogastronomia, tecnologia e digital humanities. Ulteriori info: uffizivirtualexperience.com. Orari: 10.00-19.00; gio sab 10.00-23.00. Costi: ingresso 10 euro.

Da venerdì a domenica: Writers #3 ai Frigoriferi Milanesi

Edizione numero quattro di Writers, un appuntamento fra scrittori e lettori che si svolge attraverso racconti, discussioni, letture, mostre, spettacoli e concerti in cui tutti sono protagonisti! Venerdì alle 18.00 ci sarà l’apertura delle mostre con HIATUS, un’installazione video e una mostra di Carlo Bevilacqua con i ritratti di alcuni dei protagonisti dell’edizione precedente di Writers.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Writers #3 ai Frigoriferi Milanesi. Gli autori incontrano il pubblico

La scrittrice simbolo dell’edizione #3 sarà Irène Némirovsky, grande autrice di romanzi e racconti francese, nata in Ucraina da famiglia ebraica, morta ad Auschwitz nel 1942 che sarà omaggiata venerdì alle 19 durante un incontro con letture con Olivier Philipponat e Ena Marchi. Orari venerdì 18-21; sabato 14.30-23; domenica 14.30-20. Info e programma: www.writersfestival.it

Eventi a Milano per la Giornata della Memoria

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata in commemorazione delle vittime dell’Olocausto. Molte sono le iniziative in programma in tutto il Mondo. A Milano, come ogni anno, sarà accessibile gratuitamente il Memoriale della Shoah di Milano al Binario 21 della stazione centrale. Da domenica 24 a mercoledì 27 gennaio si potranno effettuare delle visite guidate o libere dalle 10 alle 18:30. Indipendentemente dalla tipologia di visita, è vivamente consigliata la prenotazione tramite (info qui). Durante gli Open Day le visite sono gratuite, fatto salvo il costo di gestione della prevendita tramite TicketOne di 1,50 €. Se vuoi sapere di più sulla stora del Binario 21, leggi il nostro speciale dedicato alla Stazione Centrale.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio

Durante la settimana, Mercoledì 27 gennaio, presso la Fondazione Cineteca Italiana a Milano si potrà assistere alla proiezione di uno straordinario documentario Night Will Fall – Perché non scende la notte, realizzato da alcuni cinereporter inglesi e al cui montaggio contribuì anche il grande Alfred Hitchcock. Ore 15 e 19, costo biglietto intero 5.50 euro, ridotto 4 euro e ingresso adulto+bambino 6 euro. Presso Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano, invece, sarà proiettato Una volta nella vita, una storia vera ambientata in una scuola della banlieue parigina durante il genocidio ebraico. Ore 21, biglietto intero 8 euro, ridotto 5,50 euro.

Visita al Museo Kartell a Noviglio

Fino al 30 aprile nel rinnovato Museo Kartell ed in occasione del suo quindicesimo compleanno, si potrà ammirare, oltre alla collezione permanente che racconta i 65 anni di storia dell’azienda, anche un’installazione site-specific di Stefano Arienti, “Fra gli Alberi”.
L’ampio e alto atrio centrale del museo fa da sfondo all’opera, che consiste di tre pannelli, alti 9 metri (da terra a cielo) e realizzati con teli antipolvere da ponteggio (bianchi, leggeri e semi-trasparenti), sui quali l’artista ha dipinto a mano con inchiostro oro alberi stilizzati per tutta la loro altezza. Ai loro piedi, in scala 1:1, sono raffigurati con la stessa tecnica alcuni prodotti iconici dell’azienda come La Marie, Bourgie, Gnomes, Louis Ghost, Bubble Club.
Il visitatore si troverà all’interno di un’architettura, in un autentico giardino immaginario.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 22 gennaio a domenica 24 gennaio
Fino al 30 aprile visita il Museo Kartell a Noviglio con i suoi 65 anni di storia ed un’installazione site-specific realizzata per il quindicesimo compleanno

Il Museo Kartell e la mostra di Stefano Arienti saranno aperte al pubblico, previa prenotazione e con ingresso gratuito, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18 (esclusi i giorni di chiusura aziendale).
Vi segnaliamo inoltre che il mercoledì è disponibile un servizio shuttle dal Flagship Store Kartell di Milano (via Turati angolo via Carlo Porta), con partenza alle ore 14:30 e inizio della visita alle ore 15:30. Il rientro a Milano è previsto alle ore 17:30. Prenotazione obbligatoria entro il lunedì precedente l’evento.
Il Kartell Museum è in via delle Industrie, 3, Noviglio (Mi). Telefono +39 02 90012269, mail info@museokartell.it

Domenica: visite al Palazzo Lombardia e salita al Belvedere (gratis)

Proseguono anche questa domenica le visite non guidate gratuite al Palazzo Lombardia, che comprendono la salita al Belvedere del 39° piano, da cui è possibile ammirare il panorama della città. Il percorso include le “Colonne dell’arte”, opere artistiche realizzate da artisti italiani e stranieri all’ingresso del palazzo.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Salita domenicale gratuita al Belvedere di Palazzo Lombardia, Milano. Foto via www.grassiecrespi.it

L’accesso è libero e gratuito, senza necessità di prenotazione, dalle ore 10 alle ore 18 di domenica 31 gennaio. Come arrivare: ingresso N1 di piazza Città di Lombardia, fermata MM2 Gioia, angolo via Restelli. I visitatori avranno l’occasione di ammirare, all’ingresso del palazzo, la statua della Madonnina del Duomo di Milano (copia in scala 1:1). Altre info su www.regione.lombardia.it

Sabato e domenica: a Verona più di 80 cantine per Anteprima Amarone 2012

Come anticipato dai nostri amici sommelier Andrea e Marina nell’ultimo speciale enogastronomia, sabato 30 e domenica 31 gennaio avremo la possibilità di degustare in anteprima l’annata 2012 del re dei vini della Valpolicella: l’Amarone. Al Palazzo della Gran Guardia di Verona presentano i propri prodotti più di 80 cantine. L’evento è dedicato a chi è curioso dei nuovi vini e delle nuove esperienze sensoriali.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Sabato 30 e domenica 31 gennaio a Verona anteprima con degustazione dell’annata 2012 del re dei vini della Valpolicella, l’Amarone. Foto via faberest.com

L’evento è aperto al pubblico sabato 30 Gennaio, dalle 16:00 alle 19:00, e domenica 31 Gennaio, dalle 10:00 alle 18:00. Costi: biglietto 30€, acquistabile prezzo il Palazzo della Gran Guardia di Verona o online (fino al 27 gennaio) su www.anteprimaamarone.it

Yugen, Contemporary Japanese Ceramics alle Officine Saffi di Milano (gratis)

Facciamo un tuffo nella scena artistica giapponese contemporanea: fino al 16 marzo le Officine Saffi ospitano la mostra collettiva YUGEN, Contemporary Japanese Ceramics, con opere di cinque artisti giapponesi appartenenti a tre generazioni diverse – Keiji Ito e Yasuhisa Koyhama rispettivamente del 1935 e del 1936, Shozo Michikawa e Shingo Takeuchi 1953 e 1955 e Kazuhito Nagasawa 1968.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
Yugen: la scena artistica giapponese contemporanea in mostra alle Officine Saffi di Milano

Le opere di questi artisti hanno in comune lo Yugen, sentimento misterioso di bellezza inafferrabile ed indicibile, lo stesso che ogni artista sembra aver seguito guidato da una coscienza ancestrale che affonda le radici nell’antica tradizione giapponese dove la ceramica è un’arte primaria. Le Officine Saffi, in via A. Saffi, 7 a Milano, sono aperte ad ingresso libero anche nel weekend: venerdì 10,00 -18,30, sabato 11,00 – 18,00 (domenica su appuntamento). Ulteriori informazioni su www.officinesaffi.com, infotel 02 36 68 56 96.

Sabato e domenica: proposte del Touring Club Italiano nel weekend. Visite guidate gratuite e trekking periurbano

Segnaliamo un paio di iniziative interessanti in programma questo weekend, organizzate dal Touring Club Italiano (www.touringclub.it). Partiamo col ciclo di visite guidate gratuite alla scoperta del quartiere Tortona: sabato 30 gennaio la visita guidata ci permetterà di scoprire Ingresso nel labirinto, installazione permanente di Arnaldo Pomodoro negli spazi sotterranei dell’ex Riva Calzoni di via Solari, in collaborazione con la Fondazione Arnaldo Pomodoro. La visita guidata, a partecipazione gratuita su prenotazione parte alle 15.00 e dura circa due ore. Info e prenotazioni tramite infotel ProntoTouring, 840.888802.

Cosa fare sabato 30 gennaio a Milano: visite guidate gratuite al Labirinto di Arnaldo Pomodoro
Sabato 31 gennaio: col TCI visite guidate gratuite ad Ingresso nel labirinto di Arnaldo Pomodoro, via Solari, Milano

Per domenica, invece, il Touring Club Italiano propone un itinerario nel basso milanese, sui campi della battaglia di Marignano: attraverseremo il territorio tra i comuni di San Giuliano e Melegnano, passando per i luoghi della battaglia che nel 1515 decise le sorti del Ducato di Milano e segnò una svolta nella politica estera della Confederazione Elvetica.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 gennaio a domenica 31 gennaio
L’Oasi Bosco di Zivido, progetto di bosco in via di sviluppo dove stanno crescendo specie vegetali tipiche della pianura padana

Si farà sosta nella Cascina Santa Brera che fu il quartier generale dei Francesi. L’itinerario si snoda su circa 14 km, lungo un percorso di pianura su asfalto e sterrato. Si richiede abbigliamento e calzature adeguati alla stagione invernale. Punto di ritrovo: Caffetteria della stazione di San Giuliano Milanese, domenica 31 gennaio alle 8.50. Info e prenotazioni presso l’Area Consoli TCI in corso Italia, 10, o attraverso l’infotel 02-8526.820 (da lunedì a venerdì solo la mattina dalle 9.30 alle 12.30 – di persona il pomeriggio da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 17.00).

Quota individuale di partecipazione: 15€ per soci TCI, 18€ per non soci. La quota comprende: accompagnamento naturalistico, pranzo alla Cascina Santa Brera con polenta e salsiccia in umido o verdure (per i vegetariani, da segnalare) acqua e caffè, assistenza del console regionale Pino Spagnulo, assicurazione RC e infortuni.

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter (iscriviti): questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM