Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 9 ottobre a domenica 11 ottobre

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 9 ottobre a domenica 11 ottobre

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 9 ottobre a domenica 11 ottobre, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Sabato e domenica: Festival della fotografia etica a Lodi

Sono tre i weekend dedicati al Festival della Fotografia Etica che, come ogni anno, si svolgerà a Lodi in diversi luoghi delle città.

Il Festival nasce nel 2010 da un’idea del Gruppo Fotografico Progetto Immagine con l’obiettivo di approfondire contenuti di rilevanza etica attraverso un ricco programma di mostre di fotoreporter di livello internazionale, dibattiti, incontri, workshop, letture portfolio, videoproiezioni e numerosi altri eventi tesi a indagare la relazione che intercorre tra etica, comunicazione e fotografia.
Il Festival si svolgerà nei tre weekend compresi tra il 10 e il 25 ottobre 2015, ed il tema centrale sarà il cibo e l’alimentazione trattato in ogni suo aspetto.

Cosa fare nel weekend da venerdì 9 a domenica 11 ottobre a Milano e non solo
Diritto alla pesca per tutti
Foto di Sanjit Das (Myanmar)

Il Festival della Fotografia Etica è un evento organizzato dal Gruppo Fotografico Progetto Immagine con il contributo del Comune di Lodi e di Lodi 2015 – Living Expo. Patrocinata dalla Provincia di Lodi, la manifestazione gode del sostegno di numerosi sponsor e media partner, come Il Cittadino, FPmag, WU magazine, Al- traEconomia e Radio Lodi.

Il Festival rientra inoltre, per il secondo anno consecutivo, nel più ampio progetto sostenuto dalla Fondazione Cariplo Lodi ruota della cultura (www.ruotadellacultura.it), la cui finalità è rendere la città di Lodi un luogo di cultura permanente. L’iniziativa, nata dalla volontà di Laura Pietrantoni, è stata adottata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lodi.

Costo del biglietto: intero € 10, ridotto € 7, gratuito under 12. Per ulteriori informazioni, info@festivaldellafotografiaetica.it. Sito ufficiale: www.festivaldellafotografiaetica.it

Acquista in sconto su Eventbrite - MOZART per Expo 2015 - REQUIEM in re min. KV 626: 16 ottobre 2015
MOZART per Expo 2015 – REQUIEM in re min. KV 626.
Concerto il 16 ottobre in Chiesa di San Marco a Milano. Acquista i biglietti in sconto qui

Domenica: Giornata Bandiere arancioni TCI, i borghi italiani più belli vi aspettano

Non prendete impegni per domenica 11 ottobre: torna anche per il 2015 l’appuntamento con la Giornata Bandiere arancioni TCI, promosso dal Touring Club Italiano per far riscoprire ad un vasto pubblico i borghi italiani più belli e più accoglienti.

Le ambite Bandiere Arancioni sono un premio prestigioso rilasciato non solo per meriti paesaggistici, o storico-artistici, ma anche per quelle dotazioni di servizio per i turisti, dalla segnaletica agli uffici turistici efficienti, che fanno di un luogo monumentale una autentica risorsa turistica, bandiera del nostro Bel Paese.

Le località coinvolte organizzeranno visite guidate, eventi ed attività gratuite aperte a tutti. Tra i borghi non troppo distanti da Milano, segnaliamo Bienno (BS), dove si potrà ammirare una fucina medioevale completamente funzionante e Clusone, con i suoi palazzi dipinti e l’Orologio Planetario Fanzago, straordinaria opera realizzata nel 1583 da Pietro Fanzago, tuttora funzionante. L’antico meccanismo – che segna i movimenti del sole e della luna, le ore del giorno e la durata della notte, gli equinozi ed i solstizi, le costellazioni dello zodiaco, le lunazioni, i mesi, le ore, i minuti – viene caricato a mano ininterrottamente tutti i giorni da circa quattrocento anni!

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Orologio Planetario Fanzago di Clusone, in val Seriana in provincia di Bergamo

A Clusone, in particolare, sarà possibile partecipare ad una visita guidata del borgo, a partire dalle ore 10.00 di domenica, con ritrovo in Piazza Orologio. Per i bambini verrà allestito uno spazio gioco allestito e sorvegliato presso Piazza Orologio al coperto dei portici. Ulteriori info su http://www.bandierearancioni.it/

Sabato: Giornata del Contemporaneo

L’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI) ha scelto sabato 10 ottobre 2015 per l’undicesima Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico.

Per questa edizione, i direttori dei 26 musei associati hanno chiamato a realizzare l’immagine guida Alfredo Pirri, proseguendo il progetto avviato nel 2006 di affidare a un artista italiano di fama internazionale la creazione dell’immagine guida della manifestazione.

Pirri succede a Michelangelo Pistoletto (2006), Maurizio Cattelan (2007), Paola Pivi (2008), Luigi Ontani (2009), Stefano Arienti (2010), Giulio Paolini (2011), Francesco Vezzoli (2012), Marzia Migliora (2013) e Adrian Paci (2014).

Passi è l’immagine creata appositamente dall’artista per la Giornata del Contemporaneo, rappresenta un gesto semplice e allo stesso tempo inquietante: sfidare a piedi nudi una superficie fredda e (forse) tagliente.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Passi di Alfredo Pirri è l’immagine guida della XI edizione della Giornata del Contemporaneo

Anche per questa edizione la Giornata del Contemporaneo apre gratuitamente le porte dei 26 musei AMACI e di un migliaio di realtà in tutta Italia per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze.

Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione organizzata da AMACI a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.

A Milano i musei associati sono: Museo del Novecento, dove sarà allestita la biblioteca vivente (i libri, da ascoltare, saranno consultabili dalle 16.30 alle 20.30), PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea (apertura ore 18-24) e il Museo della Permanente con tre appuntamenti imperdibili Tra arte e musica.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Rock Poster Art – Sentire con gli occhi, appuntamento al Museo della Permanente di Milano sabato 10 ottobre 2015

Il Museo della Permanente ospiterà sia sabato che domenica ROCK POSTER ART, esposizione di circa quaranta serigrafie rock realizzate, in tiratura limitata, in occasione di grandi concerti.

Le opere, provenienti dalla Collezione del giornalista Stefano Marzorati, rappresentano un piccolo ma significativo percorso di scoperta di una forma espressiva ed artistica strettamente connessa con la scena musicale, attraverso l’esposizione di lavori di autori come Justin Kamerer (Angryblue), Shepard Fairey, Chuck Sperry, Alan Forbes, Gary Grimshaw, Lars P-Krause, Fabio Meschini,  Rockets Are Red, Stainboy, Gavin Beattie, Lil Tuffy. Orari della Permanente: sabato 10 ottobre 10.00-13.00 e 14.30-18.30. Domenica 11 ottobre 10.00-13.00.

Domenica: Deejay Ten Milano

Arriva, anche quest’anno, la più attesa gara podistica amatoriale di Milano.

La Deejay Ten attira ogni anno tantissimi amanti della corsa tanto che, ad oggi, le iscrizioni sono chiuse per il gran numero di partecipanti che hanno aderito all’iniziativa. Se, però, avete voglia di andare a curiosare, sappiate che la partenza è prevista fra le 10 e le 10.30 da Piazza Duomo. Visto il gran numero di partecipanti le partenze per la corsa dei 10 km saranno scaglionate in base al numero delle pettorine.

Alle 10.45, invece, partirà la 5 km. Per entrambi i percorsi l’arrivo è previsto in Piazza Castello.

Cosa fare nel weekend a Milano da venerdì 9 a domenica 11 ottobre a Milano e non solo
Domenica 11 ottobre Deejay Ten Milano

La prima Deejay Ten di svolse nel 2005 e nacque da un’idea di Linus, storico dj e speaker di Radio DeeJay non solo per riunire tutti gli amanti della corsa ma anche con l’intento di smuovere i sedentari.

A distanza di 10 anni, questa gara amatoriale non è più una realtà solamente meneghina, infatti molte altre città italiane hanno adottato il format.

Expo 2015 Milano - biglietti a data aperta
Expo 2015 Milano – biglietti a data aperta

Da venerdì a domenica: Fiera delle Parole a Padova

Una proposta per una gita fuoriporta nella bella Padova per partecipare ad una fiera molto interessante che gira intorno alla Parola, ai libri e alla letteratura.

Dal 6 all’11 ottobre si svolgerà, infatti, la 9°edizione della Fiera delle Parole, il festival letterario più atteso del Veneto che ospiterà 170 eventi in 5 giorni fra incontri con i nomi più importanti della letteratura, del cinema, della musica, dell’arte e del giornalismo, italiani e stranieri, nei luoghi più suggestivi della città.

Dal salone trecentesco di Palazzo della Ragione alle sale di Palazzo Moroni, alle prestigiose sale del Palazzo dei Vescovi – sede del Museo Diocesano, alla prestigiosa Sala della Carità, per l’occasione visitabile gratuitamente, al Caffè Pedrocchi.

Non mancheranno gli spazi di aggregazione giovanile come il Centro Universitario di via Zabarella o quelli destinati alla cultura per vocazione come il Centro Culturale San Gaetano. E ancora le scuole, le piazze e le librerie, che partecipano al festival sempre con grande entusiasmo e spirito collaborativo.

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Fino all’11 ottobre, Padova ospiterà la Fiera delle Parole

Ad inaugurare la Fiera delle Parole sarà Roberto Vecchioni, il 6 ottobre ore 21 al Teatro Verdi. Ormai di casa a Padova, ospite stimato della kermesse da diversi anni, il grande cantautore si esibirà in un concerto di Parole e musica in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto.

L’evento conclusivo, invece, si terrà domenica 11 ore 21 a Palazzo della Ragione, una serata dedicata alla passione per i libri e la letteratura, ospiti Lella Costa, Sergio Staino e il nuovo e attesissimo ospite Neri Marcorè per un amarcord sui libri dall’infanzia in poi!

Festa della Mamma 2015

Venerdì sera: “l’uomo degli Stradivari” al Museo Scienza di Milano

Lo chiamano “l’uomo degli Stradivari”: stiamo parlando di Matteo Fedeli, che col suo progetto “Uno Stradivari per la Gente” vuole raggiungere l’obiettivo di far conoscere il suono di quei meravigliosi violini a tutti. Fedeli è stato protagonista di centinaia di concerti, suonando nei luoghi più familiari per le persone che non vanno abitualmente nelle sale da concerto.

Cosa fare venerdì 9 ottobre a Milano
Matteo Fedeli in concerto al Museo Scienza di Milano – Foto di Andrea Benedetti

Venerdì 9 ottobre, a partire dalle 21.00, Fedeli si esibirà in un nuovo concerto, ospitato nella Sala delle colonne del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

Fedeli suonerà il preziosissimo violino Antonio Stradivari 1715 “ex Bazzini” con l’Accademia Concertante d’Archi di Milano – Piano & Concertmaster Mauro Ivano Benaglia. L’iniziativa, organizzata da Bayer e Telethon in collaborazione con il Museo, è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. Info al 02-39782921 e sul sito http://www.museoscienza.org/

Da venerdì a domenica: al Castello Sforzesco si celebra l’oro blu con Water Design 2015 (gratis)

Milano riscopre il suo profondo legame con il più indispensabile degli elementi, l’acqua. Fino all’11 ottobre, nei suggestivi spazi del Castello Sforzesco, torna Water Design, l’appuntamento che ogni anno che celebra il design dedicato all’acqua.

Water Design porta nel cuore della città i progetti e le installazioni dei migliori designer e architetti internazionali e apre le porte degli showroom delle principali aziende del settore, con l’intento di promuovere e comunicare il design a un pubblico sempre più allargato di professionisti, operatori e appassionati.

Cosa fare a Milano e non solo fino a domenica 11 ottobre
Green Italia Network – Water Garden, Castello Sforzesco di Milano

Per l’occasione il Cortile della Rocchetta e la Corte Ducale del Castello Sforzesco ospiteranno una serie di installazioni, ispirate a due temi.: il primo, l’acqua come bene da proteggere dagli sprechi per un uso più consapevole e sostenibile; il secondo, l’acqua come fonte di benessere per il corpo e la mente.

La bellissima Corte Ducale farà da sfondo alle installazione di Antonio Citterio e Patricia Viel, che interpreta il rapporto tra acqua e benessere. Il Cortile della Rocchetta sarà invece dedicato al tema dell’abitare e della vita quotidiana, sottolineando l’importanza dell’acqua come fonte di vita e risorsa da salvaguardare.

Orari (Castello Sforzesco): 9 e 10 ottobre 10:00 – 20:00, domenica 11 ottobre 10:00 – 19:00.

Sabato e domenica: DesignCircus – Green edition (gratis)

Il 10 e l’11 ottobre le splendide sale di Palazzo Giureconsulti, in Piazza Mercanti 2, ospitano DesignCircus, evento dedicato alla migliore autoproduzione italiana che dà voce a una delle più forti tendenze del mondo del design, quella dell’ecosostenibilità.

Designer e piccoli produttori raccontano al pubblico la loro idea di design ecosostenibile. Lampade, piccoli e grandi oggetti d’arredo, giocattoli per i più piccini e accessori che paiono vere sculture realizzati con materiale di riciclo, riciclabile o naturale.

Cosa fare a Milano gratis fino a domenica 11 ottobre
Design Circus – Green edition Milano: sabato 10 e domenica 11 ottobre a Palazzo dei Giureconsulti, Piazza dei Mercanti

In occasione di Green Design, DesignCircus si apre inoltre alla moda. Una speciale sezione è dedicata a fashion e jewel designer che, con scarti di tessuto, legno, carta e con materiali di riciclo, danno vita a gioielli, borse e accessori moda all’insegna della sostenibilità. Orari di apertura: sabato 10 e domenica 11 ottobre, dalle 10.00 alle 19.30. Ingresso libero. Ulteriori informazioni su www.designcircus.eu

banner Vino75

Domenica: Radio Muba, impariamo a “fare la radio”

Il MUBA, Museo dei Bambini Milano (via Enrico Besana 12), vi aspetta domenica 11 ottobre per imparare a “fare la radio” insieme a chi la radio la fa, tutti i giorni su RAI Radio2.

Il laboratorio consente ai bambini di scoprire, sperimentandoli in prima persona, i meccanismi che stanno alla base della comunicazione radiofonica.

Cosa fare a Milano fino a domenica 11 ottobre
Radio Muba, domenica 11 ottobre al Museo dei Bambini Milano si impara a fare la radio
Foto di PROBritt-Marie Sohlström, licenza CC BY 2.0

Dopo un’introduzione sul mondo della radio, ai genitori viene dato appuntamento dopo un’ora circa e i bambini danno inizio alla riunione di redazione in cui viene stabilita la scaletta della puntata, i contenuti e le musiche della playlist.

In questa fase i conduttori del laboratorio presenteranno i diversi ruoli radiofonici per permettere ai partecipanti di scegliere a quale gruppo prender parte tra conduzione, redazione e regia. Da questo momento i bambini lavoreranno in gruppi alla costruzione della puntata in continuo confronto con gli altri. Quando i genitori ritornano parte la sigla: la trasmissione può iniziare!

Ingresso alle ore 11.30 e 14.00, durata 90 minuti circa. Le attività sono pensate per bambini dai 6 ai 12 anni. Costo 8 euro. Info su http://www.muba.it/

Da venerdì a domenica: Panorama Italy 2015, una immersione nella bellezza italiana (gratis)

Piazza Gae Aulenti è davvero diventato il “place to be”, per chi vuole scoprire una Milano nuova, più accogliente e arricchita da nuovi spazi, come l’Unicredit Pavilion e la Casa della Memoria.

Fino al 31 ottobre, a pochi passi proprio dal Pavilion, potrete immergervi nella bellezza del Bel paese guardando l’installazione video “Panorama d’Italia”, un cortometraggio della durata di 15 minuti che attraverso immagini ad alta definizione racconta le bellezze italiane, dallo splendore di Roma al Duomo di Milano.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 9 ottobre a domenica 11 ottobre
Panorama Italy 2015, una immersione nella bellezza italiana

Varcando la struttura architettonica in legno di 350 mq, realizzata dallo Studio Cerri & Associati, il visitatore sarà avvolto a 360° da un maxi schermo circolare alto 5 metri. Qui potrà vivere un’esperienza multisensoriale, esplorando l’Italia con una prospettiva inedita resa possibile grazie all’uso di droni e dalla tecnologia Immersive Media.

Sorvolerete il Colosseo guardando Roma dall’alto come mai prima d’ora, lasciandovi suggestionare da 250 tra i più grandi capolavori d’arte custoditi nei Musei italiani, da Raffaello a Leonardo, da Giotto a Botticelli. L’alta definizione consentirà inoltre di cogliere i dettagli più ricercati di gioielli e pezzi d’artigianato italiani, entrare tra i filari di vigne secolari ed essere spettatore privilegiato delle passerelle più famose al mondo. L’entrata è gratuita, questi gli orari: dal venerdì alla domenica, dalle 10.00 alle 20.00.

Da venerdì a domenica: Portaluppi, architettura spettacolo: da Expo a Milano

Fino al 31 ottobre la Fondazione Piero Portaluppi, via Morozzo della Rocca 5 a Milano, ospita la mostra “Portaluppi, architettura spettacolo: da Expo a Milano”, che espone disegni, progetti e fotografie delle opere più spettacolari e caratteristiche dell’architetto che ha ridisegnato il volto della città dagli anni 20 alla fine degli anni 60, dando un contributo importante anche all’Expo di Barcellona 1929, per il quale realizzò il Padiglione Italiano.

Cosa fare a Milano e non solo nel weekend da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Casa degli Atellani, Milano, corso Magenta 65 – Immagine via

Come vi abbiamo raccontato in un articolo dedicato, proprio al Portaluppi, nel 1919, fu affidato anche il restauro della Casa degli Atellani, che oggi ospita la Vigna di Leonardo. Nel corso dell’esposizione verranno anche proiettati spezzoni di alcuni filmati realizzati dallo stesso Portaluppi e il trailer del film “L’Amatore”, sulla vita dell’architetto, che la Fondazione distribuirà a settembre 2015. Biglietti: intero 5€, ridotto 3.50€. Orari nel weekend: da venerdì a domenica, 10.00 – 18.00.

Domenica: Open Energy for Milan alla Rotonda della Besana (gratis)

Domenica 11 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00, la Rotonda della Besana farà da cornice all’iniziativa Open Energy 4Milan: una giornata all’insegna dell’energia, dell’innovazione e del sentimento, con una serie di attività gratuite per bambini e adulti, con al centro l’energia e le energie di Milano, ovvero le persone. Per info e prenotazioni, scrivere a onalimblog@gmail.com

Cosa fare a Milano e non solo da venerdì 9 a domenica 11 ottobre
Open Energy 4Milan: giocate con Thomas Edison, domenica 11 ottobre alle 14

Segnaliamo un paio di attività fra quelle in programma durante la giornata di domenica: dalle 11.00 alle 13.00, durante Start up 4Kids, degli start upper saranno invitati a presentare le loro idee a una giuria d’eccezione composta interamente da bambini. Dovranno cercare di conquistarli dimenticando inglesismi e giri di parole. I bambini voteranno le loro start up preferite con una paletta. Presenterà Massimo Temporelli (The FabLab: Make in Milano).

A partire dalle ore 14.00, gli amici di Dramatrà propongono una caccia al tesoro durante la quale i bambini (da 6 a 10 anni) si misureranno con Thomas Edison in persona, sui temi dell’energia. Prenotazioni scrivendo a info@dramatra.it

Sabato e domenica: Jeep Baloon Experience, un volo in mongolfiera su Porta Nuova a Milano (gratis)

Tutti i sabato e le domeniche fino al 25 ottobre dalle 18 alle 23 una mongolfiera si librerà per 20 metri sopra l’area di Porta Nuova e i suoi ospiti potranno godere dell’emozionante panorama della città di Milano. La Jeep Baloon Experience permette ai visitatori dell’area di salire su una mongolfiera fino ad un massimo di 4 persone a turno (oltre al pilota del mezzo).

Cosa fare a Milano e non solo fino a domenica 11 ottobre
Jeep Baloon Experience, scoprite Milano da una mongolfiera, sabato e domenica dalle 18 alle 23.

Attività gratuita. Per partecipare è sufficiente presentarsi dalle 18 alle 23 all’ingresso del campo coltivato di Porta Nuova sulla rampa tra Via De Castilla e Piazza Gae Aulenti. Non è necessario prenotare, il volo vincolato dura circa 5 minuti. L’evento è inserito in “MiColtivo. The Green Circle”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Riccardo Catella in collaborazione con Confagricoltura. Info scrivendo a jeepexperience@arossogroup.com

Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Paolo Vanadia, Giulia Minenna

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM