Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni

cantina

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni

Torna l’appuntamento col gusto e i sapori, su Eventiatmilano.it: vi invitiamo a leggere il nuovo articolo della rubrica dedicata all’enogastronomia in cui i sommelier Andrea Marcuccio e Marina Salluce hanno scelto per voi 5 eventi da non perdere per chi desidera esplorare, nel mese di giugno, le realtà enogastronomiche presenti a Milano e non solo.

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni

L’Expo è ormai diventato realtà e il mondo dell’enogastronomia è in mobilitazione. Questo universo in continua evoluzione sarà in grado di soddisfare il nostro palato di degustatori curiosi?

Andiamo a scoprire cosa ci riserva la top five degli eventi di questo mese.

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
 Nella foto, da berlucchimood.it, le pupitre dove sono riposte le bottiglie di spumante che periodicamente
vengono roteate a mano. La pratica, detta “remouage”, permette la sedimentazione, lungo il collo
della bottiglia, dei lieviti necessari alla rifermentazione.
Oggi le pupitre sono spesso sostituite dalla gyropallette meccanica

1° POSTO: Taste of Milano 2015

Torna l’evento dedicato all’alta ristorazione, tra i più cool e raffinati di Milano. Gourmet, foodies, appassionati e golosi, possono conoscere top Chef, partecipare a corsi e attività, e assaggiare il più vasto menù del più grande ristorante del mondo.
Un palinsesto di appuntamenti imperdibili, che per 5 giorni vi daranno la possibilità di partecipare a showcooking, corsi di cucina e degustazioni da tutto il mondo.
50 ristoranti di altissimo livello, dall’Italia e dall’estero, per farvi vivere un’esperienza unica e indimenticabile con un menù di 200 portate da tutto il mondo, che potrete assaggiare in appositi ristoranti. Ogni Chef proporrà 4 piatti, dedicandone uno proprio all’EXPO 2015.
Saranno presenti chef italiani e stranieri, insieme per realizzare grandiosi e spettacolari showcooking a 4 mani e non solo…
Taste of Milano celebra la famiglia con un’Area Kids dedicata, in cui i bambini potranno divertirsi giocando e imparando tramite appositi laboratori sotto la supervisione di personale qualificato.

Tra i piatti segnaliamo:

  • Tartare di renna con asparagi e maionese affumicata (Björk Swedish Brasserie Milano),
  • Macaron salvia, rosmarino e tartufo nero, piccione e grue di fave di cacao (Essenza – Chef Eugenio Boer)
  • Ravioli ripieni di carbonara alle vongole veraci – su crema di piselli profumata al wasabi (Il Liberty – Chef Andrea Provenzani)

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
Piatto viola, proposto a Taste of Milano 2014

Dove e Quando: Superstudio Più, via Tortona 27, Milano
Mercoledì e giovedì 3-4 Giugno 2015, dalle 19.00 alle 24.00
Venerdì, sabato e domenica 5-7 Giugno 2015, dalle 12.00 alle 17.00 e dalle 19.00 alle 24.00

Costi: Ingresso libero, prenotazione obbligatoria, consumazione esclusa (tra i 6 e i 12 euro)

Lo sapevi che: 
la cucina svedese si basa su zuppe a base di carne di maiale o di orzo e piatti di carne e pesce quali la renna, l’aringa affumicata, fritta e marinata o servita con la panna acida. I dolci sono tendenzialmente a base di zenzero quali i Pepparkakor.

2° POSTO:  GoWine: Le bollicine italiane e il Moscato Wine Festival

La bollicina made in Italy, prodotto sempre più apprezzato anche all’estero, è ormai divenuta l’espressione di terroir storici dello spumante italiano. La serata sarà dunque dedicata all’interessante panorama delle cosiddette bollicine autoctone e ad un vitigno aromatico dalle mille sfaccettature, il moscato, attraverso la formula del Moscato Wine Festival per festeggiare e per meditare: protagonista principale sarà difatti il Moscato d’Asti DOCG.
Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
Grappoli e calice di Moscato

Dove e Quando: Starhotels Majestic – Torino – Giovedi 18 giugno 2015
Ore 10.00: Wine Tasting sull’annata 2013. Degustazione alla cieca rivolta ai professionisti del settore e agli esponenti del mondo dell’informazione
Ore 17.00: Work-shop e degustazione riservata a operatori di settore e giornalisti
Ore 18.30-22.00: Apertura del banco d’assaggio al pubblico di enoappassionati invitati per l’occasione

Lo sapevi che:
Il Moscato d’Asti è un vino dolce DOCG. Asti Spumante e Moscato d’Asti pur facendo parte della stessa denominazione, Asti, ed essendo ambedue espressioni di moscato bianco, sono due vini molto diversi: il primo è uno spumante, il secondo no. Spesso sono confusi ma il Moscato d’Asti, contrariamente all’Asti Spumante, non subisce la presa di spuma anche se talvolta è caratterizzato da una lieve frizzantezza o vivacità.

Expo Milano 2015 - DATA APERTA
Expo 2015 – Compra i biglietti su Ticketone!

3° POSTO: Cantine Aperte 2015 in Franciacorta alla Tenuta Ambrosini – Lombardia

Cantine Aperte, è l’evento più importante che si svolge in Italia con protagonista il vino, la sua gente e i suoi territori. Da ben 22 anni, nell’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le proprie porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati del vino.
Imperdibile alla tenuta Ambrosini la degustazione di Franciacorta in abbinamento a sardine, prosciutto crudo di Parma e spiedo bresciano. Sarà possibile, in gruppo, partecipare alla visita della Cantina con spiegazione del metodo Franciacorta.

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
Tenuta Ambrosini in Franciacorta

Dove e quando: Tenuta Ambrosini – Via della Pace, 60 – Cazzago San Martino (BS)

Domenica 31 maggio dalle 10 alle 20
Lunedì 1 giugno dalle 11 alle 20
Martedì 2 giugno dalle 11 alle 20


Costi: degustazione €15, pranzo completo €35, prenotazione obbligatoria al n. 0307254850 


Lo sapevi che: 
Lo spiedo bresciano è una preparazione gastronomica, di chiara origine venatoria, antica e tradizionale del bresciano. Nonostante i dettagli della ricetta varino in base alla zona e alla tradizione di ogni famiglia, le caratteristiche principali sono ben definite: il piatto è costituito da pezzi di carne di vario tipo quale maiale, manzo, pollo e coniglio, uccellini e patate infilzati su lunghi spiedi, detti ranfie, e messi a cuocere a fuoco molto lento in appositi forni rotanti per diverse ore, condendoli con abbondante burro fuso, salvia, quadratini di lardo, sale e altri aromi.

Zanox Image Banner 468 x 60

4° POSTO: Golferenzo Saxbere

Una serata di degustazìone di vini per le vie dell’Antico Borgo tra arte e musica. Saranno presenti oltre 30 aziende dell’Oltrepo Pavese che vi permetteranno di degustare i loro migliori vini. Parteciperanno alla manifestazione anche prodotturi di gelatine, miele, salumi, formaggi, dolci e pane. Lungo il percorso verranno allestite mostre di quadri.
L’ingresso è libero ed i bicchieri per la degustazione potranno essere acquistati all’inizio del percorso.

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
La cittadina di Golferenzo sede dell’evento Golferenzo Saxbere



Dove e Quando: Antico Borgo Golferenzo – Pavia
Sabato 13 giugno a partire dalle 19
Costi: ingresso libero, consumazione esclusa

Lo sapevi che:
Golferenzo è un paesino di 250 abitanti che si trova sulle colline dell’alta Versa nell’Oltrepo pavese. Caratteristica predominante dell’economia di questo piccolo comune è l’agricoltura, più specificatamente la viticultura.
Ci si trova infatti in una zona fortemente vocata alla coltivazione di pinot nero, pinot grigio e moscato.

5° POSTO: Il Gustadom 2015


Il Rione Cattedrale del Palio di Asti, ogni anno dal 2001, organizza il primo fine settimana di giugno il Gustadom. L’evento, giunto alla sua XV edizione, è tra le manifestazioni culturali ed enogastonomiche più seguite sul territorio regionale, ormai conosciuta e frequentata da migliaia di persone.
È una passeggiata enogastronomica nei giardini storici, le vie e gli angoli più suggestivi del Rione Cattedrale, occasione unica per vedere scorci magici intorno alla splendida Cattedrale di Asti.
La ricerca dei piatti, delle materie prime migliori e l’unicità delle ambientazioni fanno del Gustadom una manifestazione unica, il connubio perfetto tra le massime espressioni culturali e quelle enogastronomiche del nostro territorio.
Tra le iniziative enogastronomiche saranno presenti alcune importanti novità e la riconferma di piatti che hanno fatto il pregio e la storia della manifestazione, come la farinata, la frittata alle ortiche, i tajarin con canapa al burro e salvia senza glutine e l’immancabile carne cruda di fassone piemontese. Per ogni piatto sarà possibile abbinare un calice di vino pensato apposta per esaltare tutte le sensazioni organolettiche delle pietanze.

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
Gli interni della cattedrale di Asti
Dove e Quando: Rione Cattedrale del Palio di Asti – via Carlucci 77 – Asti
Venerdì 5 e sabato 6 giugno dalle 20, domenica 7 giugno dalle 12.00
Costi: ingresso libero, consumazione esclusa

Lo sapevi che: 

I tajarin o tagliolini sono un tipo di pasta fresca lunga all’uovo e rappresentano una delle specialità della cucina piemontese. Somigliano alle tagliatelle ma sono molto più fini. Sembra che già nel quindicesimo secolo si preparassero i Tajarin soprattutto nella zona delle Langhe e del Monferrato.  Ancora oggi vengono spesso semplicemente profumati con tartufo oppure conditi con un ragù di frattaglie (alla langarola).


Andrea Marcuccio e Marina Salluce