Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

artista-di-strada-1a9e3e0e-ae0b-448e-a203-7fbcb1abdf44

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Festa d’estate con Il Sabato di Lambrate

Festa d’estate in via Conte Rosso e in piazza Rimembranze di Lambrate per questa l’ultima edizione prima dell’estate!
Cosa troverete in Conte Rosso: mercatini artigianali con prodotti handmade, il mercato agricolo dei produttori agricoli selezionati da Made in Lambrate, musicisti di strada con le loro chitarre e ukulele, la cartomante per scoprire il vostro futuro, un ospite speciale, Simone sime Peracchi, l’autore di tutte le locandine della festa che presenterà le sue incredibili illustrazioni e ne realizzerà altre inedite dal vivo!
In piazza Rimembranze troverete il fondale marino, il laboratorio gratuito per bambini a cura di Spazio D’AR per trasformare la piazza in un grande mare a cielo aperto! (orari: dalle 10 alle 10.45; dopo resterà a disposizione di tutti un tavolo con i materiali per proseguire liberamente il fondale!).
Fish Cip, altro laboratorio per bambini dai 3 ai 10 anni dove ognuno potrà creare il proprio fondale marino e portarlo a casa (orari: 11-12.30 e 18-19.30. Contributo: 5€)

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Foto “artista di strada” di Maria Teresa Monsa
www.fotocommunity,it/pc/pc/display/2928746
Per i più grandi, laboratorio di incisione e stampa con l’illustratrice Irene Palentini aka Alce Rossa. Due sessioni, mattina e pomeriggio, per imparare a incidere il linoleum e stampare direttamente su carta! Strumenti, materiali e dispensa inclusi. (Contributo: 25€ a sessione)
Ci sarà il bookcrossing e swap, incontri con i volontari dell’associazione Cuori con la coda, per scoprire il loro canile.
Ci saranno, poi, tante sorprese durante la giornata.Appuntamento sabato 20 giugno 2015 via Conte Rosso viale delle Rimembranze di Lambrate (in piazza) dalle 10.00 alle 20.00.

Sabato: Energizer Night Run 2015 a Milano

Torna sabato la Energizer Night Run for Unicef 2015, la corsa notturna più grande d’Italia!
L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano con il sostegno di Radio R101-media partner dell’evento.
Un evento aperto a tutti coloro che vorranno vivere un’esperienza unica avvolti dal buio della sera, ma illuminati dalle torce Energizer e dalla passione per lo sport e la solidarietà. Infatti, i proventi ricavati dalle iscrizioni saranno devoluti totalmente all’Unicef.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

 

La partenza è prevista per le ore 22 da Piazza Castello per una corsa non competitiva di 5 km in cui si attraverserà Parco Sempione.
 Il Parco sarà illuminato da migliaia di torce che saranno anche indossate ai partecipanti (le torce sono comprese nella sacca che verrà ricevuta all’iscrizione insieme a pettorina, T-shirt dell’evento e gift dagli sponsor).
All’arrivo, sempre in Piazza Castello, sarete accolti da un punto ristoro all’interno del villaggio allestito per la run, in cui saranno presenti anche aree dedicate all’iscrizione, ai bambini, al ristoro, agli sponsor, alle premiazioni, al deposito borse, agli spogliatoi e alle docce. Tutta la manifestazione sarà accompagnata e raccontata dagli speaker di R101. Modalità di iscrizione al sito www.nightrun.it/regolamento.php. Costo 10 euro.

Da venerdì a domenica: Festa della Musica a Milano

Continuano gli appuntamenti musicali a Milano!
Strade, parchi e musei diffusi per tutta la città risuoneranno delle note dei musicisti e degli artisti di strada con performance individuali e collettive, soprattutto di amatori e non professionisti.
Il protagonista sarà il musicista e voi gli unici invitati!

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Per tutto il weekend, Festa della Musica a Milano
Street art di Shiratski, licenza CC BY-NC-ND 2.0, via

 

Per il secondo anno infatti il Comune di Milano partecipa alla rete europea della Festa della Musica, grazie all’adesione all’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica e alla grande manifestazione che si svolge il 21 giugno in Europa e nel mondo.
Moltissimi gli appuntamenti liberi e gratuiti, nello spirito della Fête de la Musique internazionale che pervade il 21 giugno i Comuni francesi da oltre 30 anni e altre 450 città in tutto il mondo.Tutti gli appuntamenti in programma al nostro articolo dedicato alla Festa della Musica 

 Da venerdì a domenica: ARIANTEO, il cinema all’aperto di Milano

Proseguono a Milano per tutto il weekend le proiezioni di ARIANTEO, rassegna di cinema all’aperto che quest’anno, per la prima volta, è ospitata anche negli spazi del nuovo Mercato Metropolitano, in via Valenza 2 (vicino la fermata metro di Porta Genova).I film di questo weekend, in proiezione a partire dalle 21.45, sono i seguenti: venerdì sera spazio al cinema italiano, con “Il giovane favoloso” (Italia, 135’) di Mario Martone con Elio Germano, Michele Riondino, Anna Mouglalis. Al centro della storia un bambino prodigio, Giacomo Leopardi, che cresce sotto lo sguardo implacabile del padre, in una casa che è una biblioteca. In Europa il mondo cambia, scoppiano le rivoluzioni e Giacomo cerca disperatamente contatti con l’esterno, lasciando Recanati a 24 anni. 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
“Il giovane favoloso” con Elio Germano tra i film in proiezione
questo weekend a Milano per ARIANTEO

Sabato sera è la volta di “Cenerentola” (USA, 135’) di Kenneth Branagh con Lily James, Richard Madden. Il film è l’adattamento cinematografico della celebre fiaba di Cenerentola e remake in live action del film d’animazione del 1950.

Domenica 14 giugno, proiezione di “Sarà il mio tipo?” (Francia, 111’) diretto da Lucas Belvaux, con protagonisti Emilie Dequenne e Löic Corbery. Il film, tratto dal romanzo “Non il suo tipo” di Philippe Vilain, racconta le vicende di Clément, giovane professore di filosofia a Parigi, che riceve l’incarico di andare a insegnare per un anno ad Arras. Lontano da Parigi, Clément non sa come occupare il suo tempo libero fino a quando incontra Jennifer, una deliziosa parrucchiera, con cui inizia una relazione sentimentale. Costi: biglietto intero 7€, ridotto 5€, abbonamento 10 spettacoli 38€.
Ulteriori informazioni e programma su http://www.spaziocinema.info/

Sabato 20 giugno: Letti di Notte 2015, la notte bianca delle librerie

Anche a Milano, sabaro 20 giugno, torna Letti di Notte (http://www.lettidinotte.com/), la notte del libro e della lettura che coinvolgerà scrittori, librai, musicisti, editori, bibliotecari e lettori con eventi in moltissime librerie in tutta Italia.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

Tra gli appuntamenti in programma, segnaliamo La notte dei Librambuli, un tour a piedi alla scoperta della Milano editoriale, con partenza sabato sera alle 21.00 da Via S. Giovanni sul Muro 14. Il percorso passerà attraverso i luoghi in cui nascono e si diffondono i libri: case editrici, librerie e caffè letterari. Guidati dagli studenti del Master in Editoria Unimi, scopriremo come i libri hanno segnato la topografia della città. Prenotazione obbligatoria scrivendo a librambuli@gmail.com

La libreria Corteccia, in via Bernardino Lanino 11 a Milano, vedrà aggirarsi nei suoi spazi, dalle 21.00, simpatici folletti e amanti delle fiabe, per una serata di storie inventate e stelle brillanti, senza limiti di età e ad ingresso libero. La Libreria “Il Mio Libro” in via Sannio 18 a Milano, riempirà tutta la notte di storie, con scrittori, artisti e musicisti. Interventi degli scrittori Giuliana Altamura, Vincenzo Costantino, Marina Viola, Francesco Muzzopappa, Francesca Scotti, Giuseppe Foderaro, Ferdinando Pastori, Massimo Vitali, Milena Prisco, Matteo Ferrario, Annarita Briganti.

 

Da venerdì a domenica: musica, mostre, visite guidate, attività per grandi e bambini a Villa Arconati

Villa Arconati (via Fametta, Castellazzo di Bollate) sarà aperta ed accessibile al pubblico ogni venerdì, sabato e domenica fino al 30 ottobre. Grazie al progetto realizzato dalla Fondazione Augusto Rancilio, in collaborazione con Enti pubblici e privati e in particolare con il Sistema Ville Gentilizie Lombarde, Villa Arconati ospiterà una serie di mostre, attività per grandi e piccini, visite guidate, musica e molto altro per tutti i gusti!

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

Villa Arconati resterà aperta durante il periodo estivo: mostre, visite guidate, attività per grandi e bambini, musica e tanto altro!

Negli spazi rinnovati della limonaia è aperta al pubblico la mostra fotografica itinerante Discover the other Italy (www.discovertheotheritaly.com), che espone oltre 200 scatti – 10 per ogni Regione più 10 per Milano – che interpretano il territorio italiano ed alcuni luoghi non così scontati e famosi, borghi, monumenti, arti e tradizioni da riscoprire.
A questa esposizione si affianca una galleria di ritratti di volti noti firmata dal Maestro Giovanni Gastel, in vendita con l’intento di raccogliere fondi per il restauro di Villa Arconati.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Villa La Regina, alle porte di Torino, Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Foto Elena Givone

Spazio alla musica con la 27° edizione del Festival di Villa Arconati durante il quale saranno ospiti, fra gli altri, Patty Smith (20 giugno), Fiorella Mannoia (30 giugno), Caetano Veloso (11 luglio) e Nina Zilli (18 luglio).

La Villa sarà aperta ed accessibile ogni venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 alle 18.30 (in concomitanza di alcuni eventi, gli orari potrebbero cambiare). Ingresso: intero 4€, ridotto 3€, ingresso gratuito per minori di anni 6 e persone diversamente abili.
E’ possibile partecipare a visite guidate del Piano Nobile: intero 7€, ridotto 5€.

Visite guidate per visitatori singoli a turno fisso (senza prenotazione): venerdì alle 15.00 e alle 18.00, sabato e domenica alle 11.00, 15.00 e alle 18.00. L’accesso al Piano Nobile della villa è consentito solo con guide FAR. Il ricavato sarà destinato al restauro della Villa.

 

Dal 17 al 21 giugno: la torre di mattoncini più alta del mondo, costruiamola in Fabbrica del Vapore a Milano

Un tassello alla volta, costruiamo la torre di mattoncini Lego più alta del mondo. L’appuntamento che ci farà tornare tutti bambini, dal 17 al 21 giugno (ore 10-18), è alla Fabbrica del Vapore di Milano.
Il record da battere, 34,76 metri di altezza, è stato stabilito l’anno scorso a Budapest.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Dal 17 al 21 giugno alla Fabbrica del Vapore di Milano costruiamo la torre Lego più alta del mondo!

La sfida ha un risvolto benefico: per ogni centimetro di torre costruito, verranno donati 7€ a sostegno del progetto dedicato alla protezione e sviluppo delle Oasi Urbane, in collaborazione con WWF. Il progetto intende far conoscere e apprezzare la natura ai cittadini, a fine di renderli più consapevoli e responsabili del loro ambiente. Spazio anche per i grandi, grazie a Radio Deejay che darà la possibilità ai presenti di ricostruire il logo della radio in mattoncini Lego.

 

Venerdì e sabato: Tastin’ Jazz Festival, concerti e degustazioni di prodotti enogastronomici alle Vetrerie Livellara di Milano

Tra gli eventi nel cartellone di Expo in Città, segnaliamo il Tastin’ Jazz Festival, il primo festival che abbina jazz e prodotti biologici della Lombardia. Al concerto è abbinata la degustazione di prodotti enogastronomici di primissima qualità, vini biologici e birre artigianali, una mostra e un concorso fotografico. I concerti serali di jazz propongono un cartellone ricco, ospitato negli spazi delle Vetrerie Livellara (Via Bovisasca, 59) con prestigiosi ospiti del panorama jazz italiano ed europeo.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Venerdì 19 e sabato 20 giugno tornano a Milano i concerti del Tastin’ Jazz Festival
Foto di Lee, licenza CC BY-NC-ND 2.0, via

Venerdì sera dalle 21.30 concerto della Avant Orchestra, che nell’occasione presenterà anche il suo cd LET RING. Nella seconda serata sul palco ci esibirà. sempre a partire dalle 21.30, la ODM Orchestra, guest star Alberto Mandarini. L’apertura del festival è alle 19.00, il biglietto di ingresso costa 3€ e vale come drink card. In attesa dei concerti è possibile prendere un aperitivo o cenare (prenotazione obbligatoria). Ulteriori informazioni su https://www.facebook.com/TastinJazzFestival

Parco Tittoni Festival 2015: musica live con i 99 Posse e Claudio Coccoluto. Cinema all’aperto, danza, teatro, animazioni per bambini

Un weekend tra musica live, danza, cinema all’aperto e teatro nello splendido scenario del parco della settecentesca Villa Tittoni a Desio, nel cuore della Brianza: il Parco Tittoni Festival, giunto alla sua quarta edizione, prevede serate di spettacoli e musica con tantissimi ospiti, dai 99 Posse (live venerdì 19 giugno, dalle 22.00) ai Gem Boy con Cristina D’Avena, da Tricarico ai Marlene Kuntz solo per citarne alcuni.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Sabato 20 giugno, una serata dedicata all’elettronica underground,
con Claudio Coccoluto sul palco di Parco Tittoni.

Sabato 20 giugno, una serata dedicata all’elettronica underground nel Parco Tittoni con Claudio Coccoluto. Apertura cancelli dalle 19.00, ingresso 5€, possibilità di cenare in loco con griglieria e bar aperti. Ingresso da via Lampugnani 66, Desio (MB). Ulteriori informazioni su http://www.parcotittoni.it/ 

 

Alla scoperta delle meraviglie e dei tesori nascosti nei parchi di Milano

Fino ad ottobre potrete scoprire, grazie alle Gev (Guardie Ecologiche Volontarie) le meraviglie e i tesori nascosti nei parchi di Milano, con particolare attenzione ai percorsi botanici. Da Maggio ad Ottobre con ben 13 appuntamenti in programma,

Domenica 21 giugno, dalle 10.00 alle 12.00, è prevista la visita al Parco di Villa Scheibler. Dopo la pausa estiva, le visite riprenderanno a settembre dal Boscoincittà (Domenica 6, ore 9:30 – 12:00), Parco di Monte Stella (Domenica 13, ore 10:00 – 12:00), Parco Formentano (Sabato 19, ore 10:00 – 12:00) e Parco La Spezia (Domenica 20, ore 10:00 – 12:00).

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Foto “Parco delle cave” di Gabriele Quaglia, http://ow.ly/JNa6B.
Licenza CC BY-NC SA 2.0 (info licenza http://bit.ly/1hYHpKw)

Si conclude ad ottobre con il Parco delle cave (Sabato 10, ore 10:00 – 12:00) ed il Parco Lambro (Domenica 18, ore 10:00 – 12:00). La partecipazione è gratuita. Ulteriori informazioni su https://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/partecipa/volontariato/guardie_ecologiche_volontarie

 

Domenica: porte aperte del Mulino di Chiaravalle per la Festa d’estate

Domenica il Mulino di Chiaravalle apre le sue per la Festa d’estate per una giornata ricca di appuntamenti dalle 9:00 alle 20:00.

Gli appuntamenti da non perdere di domenica: dalle 15:00 alle 18:00 visite guidate a ciclo continuo dell‘orto dei semplici.
Dalle 16 si potrà ammirare il pannello solare realizzato con materiale di riciclo in grado di riscaldare l’acqua attraverso la radiazione solare.

Le visite al mulino proseguiranno anche domenica 28 giugno, 6 e 27 settembre.

L’ evento è rivolto ad adulti e famiglie. Appuntamento all’ Antico Mulino di Chiaravalle, presso l’Abbazia di Chiaravalle, via Sant’Arialdo 102 (MI).

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

E’ consigliata l’iscrizione almeno 3 giorni prima dell’evento scrivendo s.cremonino@koinecoopsociale.it specificando la data interessata, l’orario, il titolo del laboratorio, il numero e l’età dei partecipanti (costo visite 5 euro).

Sempre accessibili le visite guidate Abbazia+Mulino € 7,00, solo Abbazia € 5,00, solo Mulino € 3,00.
Orari e informazioni reperibili direttamente presso l’InfoPoint ubicato nel giardino antistante la chiesa abbaziale, o via mail all’indirizzo infopoint@monasterochiaravalle.it oppure sul sito www.monasterochiaravalle.it 

 

Da venerdì a domenica: Photofestival 2015 – Dire fare, mangiare

“Dire fare, mangiare” il tema della nona edizione del Photofestival, che riempirà di fotografia tutta Milano fino al 20 giugno e dal 15 settembre al 31 ottobre. Più di 130 mostre fotografiche in città, distribuite in diverse location fra cui gallerie d’arte, palazzi storici, musei e sedi istituzionali tra cui i quattro “Palazzi della Fotografia” inaugurati lo scorso anno: Palazzo Castiglioni e Palazzo Bovara nella sessione primaverile, Palazzo Turati e Palazzo Giureconsulti nella sessione autunnale.
In linea con il tema centrale di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, l’edizione 2015 di Photofestival affronterà il tema del cibo che ruota attorno alla storia, alla tradizione e all’origine della nostra identità.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Marco Moggio: Milano, Exposizioni Urbane, a cura di Stefano Bianchi.
In mostra fino al 31 ottobre, presso Four Points by Sheraton Milan Center, via Gerolamo Cardano 1, Milano

All’attività espositiva sono accostate alcune iniziative per coinvolgere il pubblico. In particolare, una nuova collaborazione con AFIP – Associazione Fotografi Professionisti e con CNA Lombardia ha permesso di organizzare una serie di incontri con fotografi affermati e “lectio magistralis” in cui gli autori racconteranno il proprio lavoro.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Francesca Moscheni: L’estetica del rebus
In mostra fino al 16 giugno a Palazzo Bovara, Milano, per Photofestival 2015

Fra gli appuntamenti per questo week end, vi segnaliamo le mostre ospitate fino al 16 giugno a Palazzo Bovara (corso Venezia 51), incentrate sul tema del cibo, gli oggetti di cucina, il fascino dell’accostamento eterodosso di elementi, i reportage sulle risaie, sulle botteghe alimentari e sui mercati in tutto il mondo.
Orari: lunedì-venerdì 8.30 – 18.00. La guida di Photofestival e il calendario degli eventi in programma sono consultabili online sul nuovo sito www.photofestival.it

Venerdì: Castello Sforzesco, i musei si mettono in mostra nel reportage fotografico di Francesco Radino

Fino al 30 giugno, la sala conferenze della raccolta delle stampe Achille Bertarelli – all’interno del Castello Sforzesco di Milano – ospita una mostra di scatti di Francesco Radino, che raccontano la cità da un punto di vista insolito, spaziando nei musei e negli spazi per l’arte, anche di recente apertura.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Milano, Museo del Duomo, sala con sculture

L’esposizione è promossa dal Civico archivio fotografico di Milano e dal Touring club italiano, che ha pubblicato il volume Milano di Francesco Radino, da cui sono tratte le immagini in mostra. Per ulteriori informazioni, contattare l’Associazione Amici della Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli al numero 02-72010181 (email amici@bertarelli.org), o la Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli al numero 02-88463837. Ingresso Libero, apertura dal lunedì al venerdì ore 9-15.

 

Da venerdì a domenica: la Galleria Sozzani festeggia il suo 25° anniversario con la mostra “Fotografia futurista” (gratis)



Dall’11 giugno al primo novembre 2015 la Galleria Sozzani, in occasione del suo venticinquesimo anniversario, ospiterà la mostra fotografica Fotografia futurista, con oltre cento scatti originali provenienti da collezioni private e da fondi storici nazionali come i Fratelli Alinari, il Museo del Cinema e di Fotografia di Torino, il Museo Archivio di fotografia Storica di Roma e gli archivi del MART di Trento e Rovereto.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Italo Bertoglio, Velocità (1930) – Fondo Italo Bertoglio, Torino
La mostra indaga, attraverso l’arco di mezzo secolo, il modo in cui i futuristi si sono impossessati del linguaggio fotografico per fissare l’invisibile della pulsione vitale e per trascrivere la realtà come creazione e divenire.
La mostra è articolata in quattro sezioni, dalla distruzione della mimesi come illusione naturalista, alle ricerche innovatrici degli anni Venti-Trenta, e comprende il fotodinamismo formalizzato dei fratelli Bragaglia, gli autoritratti di Depero, i fotomontaggi di Tato, fino alle foto-perfomance, in sintonia con le migliori avanguardie europee, contestatarie e rivoluzionarie, libertarie ed eccentriche, iperboliche e irrecuperabili per i canoni della società borghese.In mostra, le foto scelte tra trentun autori dai primi del novecento fino alla fine degli anni Quaranta. La Galleria Sozzani è in Corso Como 10 a Milano, ingresso libero. Orari nel weekend: dalle 10.30 alle 19.30.

 

Domenica: concerto di musica sacra, Chiesa San Fedele  Milano. Ingresso libero

Domenica 21 giugno, dalle 17.00, la Chiesa di San Fedele (Piazza San Fedele 4) a Milan ospiterà il concerto di chiusura, ad ingresso libero, della rassegna Creazione e Spazi interiori, itinerari di ascolto acustici e multimediali.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Piazza San Fedele
Foto di Halzy – Enzo Gastaldi
http://rete.comuni-italiani.it/foto/2012/63551/view

Si conclude il ciclo Sacro in Musica e la stagione 2014/2015 di San Fedele Musica con un concerto corale realizzato in collaborazione con Milano Civica Scuola di Musica Claudio Abbado e I Civici Cori coordinati dal M° Mario Valsecchi diretti da Francesco Girardi.
Il programma prevede l’esecuzione, nella prima parte, di due salmi di Benedetto Marcello e nella seconda parte alcuni Lieder sacri per coro di Franz Schubert con accompagnamento pianistico. Prima del concerto sarà presentata la prossima stagione di San Fedele Musica, in particolare, l’articolata rassegna di otto concerti dal titolo “Doppio ritratto BACH-SCARLATTI”. Dettagli al post dedicato al concerto.

 

Sabato sera: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano (gratis)

Proseguono anche questo weekend i concerti ospitati nel Chiostro rinascimentale Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano, in occasione della rassegna intitolata Jazz al Chiostro, che vedrà esibirsi dal vivo, sabato 27 giugno dalle ore 21.00, il Trio Bianco (Giuseppe Bianco, piano, Gabriele Negri, contrabbasso, Dimitri Merati, batteria, Caterina Caramella, violino). Concerto ad ingresso libero e gratuito.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Sabato 27 giugno: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano

Sabato 27 giugno, dalle ore 16.00, sono in programma anche visite guidate al Chiostro Nina, in collaborazione con Accademia di Belle Arti di Brera di Milano. Per ulteriori informazioni, scrivere a info@piccoloteatro.org

 

Da venerdì a domenica: Art Aquarium, al Circolo Filologico Milanese la mostra di acquari artistici di Hidetomo Kimura

Fino al 23 agosto il Circolo Filologico Milanese ospita la mostra Art Aquarium, firmata dall’artista giapponese Hidetomo Kimura, che sbarca in prima internazionale a Milano in occasione di Expo Milano 2015. Una serie di vasche d’acqua, installazioni monumentali che catturano l’attenzione dei visitatori attraverso musiche, luci, immagini e profumi, mettono al centro della scena l’arte viva del pesce rosso – il Kingyo, simbolo di prosperità e fortuna – protagonista dell’acquario che evoca la cultura del Sol Levante.

Per comprendere il significato di Art Aquarium è necessario partire dalla storia millenaria del Kingyo, il pesce rosso, nato in Cina più di 2.000 anni fa. Arrivato in Giappone nel 1502, il pesce rosso era considerato raro e prezioso, tanto che solo i governanti o gli uomini più potenti potevano possederne uno. Durante gli ultimi anni del Periodo Edo (1600-1868) si svilupparono numerose nuove specie di Kingyo, diventando così parte della cultura giapponese: un simbolo di prosperità e fortuna riprodotto nelle arti e nelle decorazioni.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Hidetomo Kimura, Art Aquarium, New Edo Kingyo, le origini del pesce rosso

 

Le vasche prendono vita grazie alle danze acquatiche e sinuose del pesce rosso: quella più imponente è Oiran (cortigiana), ispirata ai quartieri di piacere del periodo Edo. Le cortigiane erano donne colte ed eleganti con interesse per l’arte, la musica e la poesia, che vivevano isolate dalla società. Oiran, realizzata con sette colori cangianti, contiene 1.000 pesci rossi, ricreando un’atmosfera affascinante e misteriosa.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
L’arte del pesce Kingyo per la prima volta in Italia, al Circolo Filologico Milanese

Un’altra installazione che riflette la tradizione nipponica è Kimonorium, ispirata all’arte manifatturiera del kimono KyoYuzen: una vasca bidimensionale con giochi di luce e proiezioni. La grande vasca Ooku, larga tre metri, evoca l’harem all’interno del Castello di Edo (architettura militare di Tokyo, città anticamente chiamata Edo): luogo d’incontri di mogli, figlie e concubine. Giyamanrium è ispirata ai diamanti e al vetro del periodo Edo, con luci e colori che fanno brillare la vasca e i pesci rossi al suo interno. I richiami dell’allestimento della mostra alla cultura giapponese sono infiniti: altre installazioni riproducono i famosi giardini giapponesi, la luce delle lanterne come nella vasca Bonborium, e i fiori di ciliegio nella vasca Sakura-rium. Per tutto il periodo di esposizione, la mostra è affiancata da un programma di appuntamenti: degustazioni, proiezioni cinematografiche, laboratori artistici per bambini e molto altro, per celebrare la cultura del Giappone, in particolare Kyoto, capitale dell’Impero del Sol Levante per più di un millennio fino al 1854.

Orari nel weekend: venerdì dalle 11.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00. Night Aquarium: venerdì e sabato 19.00-23.00. Ulteriori info al post dedicato.

 

Due mostre per riscoprire l’arte di Lucio Fontana a Milano (gratis)

Due mostre per riscoprire l’arte di Lucio Fontana a Milano, anche durante il weekend. La prima è ospitata, fino al 31 ottobre, negli spazi della Fondazione Marconi Arte moderna e contemporanea (www.fondazionemarconi.org), in via Tadino 15 a Milano.

Per la prima volta in Europa verrà esposta l’opera Concetto spaziale, Trinità nell’allestimento che l’artista stesso elaborò in alcuni disegni del 1966, ma che non riuscì mai a vedere compiuto. Concetto spaziale, Trinità è un’opera imponente nella produzione di Fontana sia per le dimensioni (2 x 2 m ognuno dei tre elementi) sia per la lucida e rigorosa composizione che rimanda, attraverso la purezza del monocromo bianco, a una dimensione di infinito.

 

CCosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno

L’allestimento dell’opera raffigurato dall’artista in un disegno-progetto del 1966, anch’esso esposto per l’occasione, è qui fedelmente realizzato. Le tele monocromatiche, messe in risalto dai teli di plastica azzurra, sono appese a partire dal soffitto e racchiuse entro uno spazio scenico di 17 metri, che rimanda a una dimensione di purezza e di spazialità assoluta. Un nucleo di opere comprese tra il 1951 e il 1968 completa l’omaggio all’artista e offre un’idea della sua amplissima attività creativa. La mostra sarà visitabile, ad ingresso gratuito, dal martedì al sabato nei seguenti orari: 10-13, 15-19.

La seconda mostra, The Fontana I Love, è dedicata alle opere in ceramica e gesso di Lucio Fontana, ed è allestita negli spazi della Galleria Tonelli (http://www.galleriatonelli.it), in via Aurelio Saffi 33 a Milano, a pochi passi dal Cenacolo Vinciano.
Distribuita in tre sale, secondo un criterio espositivo più tematico che cronologico, la mostra presenta un allestimento essenziale che intende dare voce alla forza espressiva delle singole opere.

La produzione artistica di Fontana dedicata alla ceramica ha suscitato negli ultimi decenni un crescente interesse. L’artista, noto ai più per le Attese/Concetti Spaziali, nasce di fatto scultore! È infatti assistente nell’atelier di scultura del padre in Argentina e una volta tornato in Italia decide, nel 1928, di frequentare i corsi di Adolfo Wildt presso l’Accademia di Brera.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
The Fontana I Love, fino al 31 luglio in Galleria Tonelli a Milano la mostra
dedicata alle opere in ceramica e gesso di Lucio Fontana

Nella sua articolata produzione artistica, la ceramica – sia essa terracotta colorata, porcellana, ceramica smaltata, gres – rimane una costante. Seguire il filo di questa costante è dunque l’intento della mostra che presenta una selezione di opere in ceramica dell’artista – all’incirca una trentina – prodotte nell’arco di 40 anni, dal 1929 al 1968. Alcune tra le opere in mostra sono state in passato concesse in prestito a diversi musei europei.

È il caso del bellissimo Drago del 1948, esposto al Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris in occasione della retrospettiva di Fontana tenutasi dal 25 aprile al 25 agosto 2014, una delle mostre più importanti a lui dedicate negli ultimi 40 anni. Il Drago appartiene a quella serie di interventi che Fontana aveva effettuato su committenza all’interno di abitazioni private. Un’opera, dunque, pensata in stretta relazione con il luogo e lo spazio cui era destinata, ma che in mostra, benché avulsa dal contesto per il quale era stata pensata, mantiene tutta la sua forza e la minuziosa bellezza, non priva di ironia, a cominciare dalla posa plastica del drago sdraiato su un fianco. La mostra sarà visitabile, ad ingresso gratuito, venerdì 09.30 – 13.30 e 15.00 – 19.45, sabato 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.30, domenica su appuntamento.

 

Da venerdì a domenica: “Le vie dell’anima”, il viaggio di Kazuyoshi Nomachi nella spiritualità del mondo

Fino al 8 novembre il Serrone della Villa Reale ospita 200 scatti presi nelle zone più impervie e difficili del mondo da Kazuyoshi Nomachi, fotografo documentarista nato nel 1946 a Mihara, uno dei più grandi fotografi giapponesi.

La mostra, intitolata “Le vie dell’anima”, si inserisce perfettamente nel Serrone, la limonaia reale, 80 metri lunghi e stretti che Peter Bottazzi, progettista dell’allestimento, è riuscito ad ampliare attraverso la costruzione di un doppio binario di corde e di tele affacciate sullo scenario del roseto.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Sahara, una roccia a forma di fungo, singolare risultato dell’erosione eolica. Tassili Ahaggar, Algeria 1993
Foto di Kazuyoshi Nomachi

Il progetto fotografico ruota sul tema della preghiera e della sacralità nella vita quotidiana. Le foto di Nomachi sono pubblicate sulle principali riviste, dal The National Geographic a Stern e GEO. Il percorso espositivo della mostra è articolato in sette sezioni: Sahara, Nilo, Etiopia, Islam, Gange, Tibet e Ande. Orari nel weekend: venerdì 10-22, sabato e domenica 10-19. Biglietti: intero 10€, ridotto 8€, ridotto speciale per gruppi 5€. Ulteriori informazioni su http://www.mostranomachi.eu/

I biglietti per la visita alla mostra sono disponibili per le giornate di venerdì 12 giugnosabato 13 giugno e domenica 14 giugno su Ticketone.it

Da venerdì a domenica: il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano

Da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 23.00, è possibile scoprire il genio di Leonardo da Vinci, grazie alla mostra interattiva e multidisciplinare Leonardo3 – Il Mondo di Leonardo (ne abbiamo parlato in un articolo dedicato), ospitata in Piazza della Scala, all’ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II, nei prestigiosi spazi delle Sale del Re.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 19 giugno a domenica 21 giugno
Il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano. Acquista i biglietti su Ticketone.it!

 

La mostra presenta oltre 200 macchine interattive in 3D, e ricostruzioni fisiche delle macchine di Leonardo, molti inediti, realizzati nel rigoroso rispetto del progetto originale, che si ritrova nelle migliaia di pagine, appunti e disegni contenuti nei più importanti manoscritti arrivati fino ai nostri giorni: il Manoscritto B, il Codice del Volo e il Codice Atlantico. Costi (prevendita a parte): intero 12€, studenti/riduzioni 11€, gruppi 10€, bambini/ragazzi 9€, gruppi scolastici 6€. I biglietti per la visita alla mostra sono disponibili per le giornate di venerdì 19 giugnosabato 20 giugno e domenica 21 giugno su Ticketone.it

Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.
Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM