Dal 23 al 31 maggio. Festival Monza Visionaria: la Grande Bellezza invade la città Monza e Brianza

Dal 23 al 31 maggio. Festival Monza Visionaria: la Grande Bellezza invade la città Monza e Brianza

Dopo il successo dell’edizione 2014, con oltre 6000 presenze, torna per il terzo anno consecutivo, Monza Visionaria, il festival di arti performative organizzato da Confindustria Monza e Brianza, Comune di Monza e in collaborazione con la Reggia di Monza. 
La manifestazione intitolata quest’anno La Grande Bellezza, con un omaggio al film di Paolo Sorrentino, si svolge dal 23 al 31 maggio tra il cuore storico della città di Monza e alcuni dei luoghi più suggestivi della Brianza, dalla Reggia di Monza, con il suo splendido parco, a Villa Tittoni di Desio.

Dal 23 al 31 maggio. Festival Monza Visionaria: la Grande Bellezza invade la città Monza e Brianza

Sette giorni di spettacolo, con ospiti del calibro di Alessio Bertallot, Tigran Hamasyan & The Yerevan State Chamber Choir, in un progetto dedicato al centenario del genocidio armeno, la nuova regina della scena indie italiana Maria Antonietta e, unica data nazionale, il trio vocale WeBe3 nato dall’esperienza della Voicestra di Bobby McFerrin.

Le giornate saranno animate da concerti notturni, dj set, musica brasiliana, parate di cori, eventi per famiglie e performance aperte alla partecipazione del pubblico trasformeranno la città di Monza in uno spettacolo vivente.

Il cartellone è ricchissimo d’eventi. Ecco alcune segnalazioni.
Per la famiglia e bambini Kids & Family: due sessioni di Social dance, il 23 e 24 maggio, in cui genitori e bambini (al di sotto e al di sopra dei 3 anni), guidati da un professionista, potranno provare l’ebbrezza della danza nei meravigliosi spazi della Reggia di Monza. Nel Parco della Reggia, sarà frattanto allestito PLAY!, playground di costruzioni che stimola i bambini a collaborare, adottato da UNICEF nei territori di guerra.

Dal 23 al 31 maggio. Festival Monza Visionaria: la Grande Bellezza invade la città Monza e Brianza
Villa Reale di Monza

Il 23 e 24 sera, I notturni al Roseto, gli eventi sons et lumières di Musicamorfosi, che propongono performance simultanee, come in un party in stile “La Grande Bellezza” di Sorrentino, con tanto di gruppi di Mariachi messicani, con la contrabbassista Martina Milzoni, il TuDip ensemble, i video di Cristina Crippi, un omaggio alla grafica visionaria di Gianni Sassi, i set di danza contemporanea di FCSMD e con un Dj set surround di Alessio Bertallot.
Sarà inoltre presentato in prima assoluta il video Bella Signora, dedicato a Monza.

Il 23 e 24 maggio, a Monza con accesso davanti al Teatrino della Reggia e a Desio nel foyer di Villa Tittoni, Musicamorfosi propone inoltre le Visite Visionarie, una nuova forma di visite guidate per scoprire luoghi di particolare bellezza e interesse storico.
Si verrà guidati in cuffia dai testi visionari di Andrea Taddei, sullo sfondo di mix musicali di Saul Beretta, e con le voci di Alessio Bertallot e Debora Mancini.
La Spiritual Music nelle chiese di Monza, martedì 26 maggio alle ore 21.30 a S. Pietro Martire Tigran Yerevan e lo Yerevan State Chamber Choir presentano Luys i Luso (Luce dalla luce), un omaggio in chiave jazz alla musica sacra armena, nel centenario del genocidio armeno.

Dal 23 al 31 maggio. Festival Monza Visionaria: la Grande Bellezza invade la città Monza e Brianza
Villa Tittoni – Desio

Fra Eventi Fuori Monza: il 27 maggio dalle ore 20.00, Monza Visionaria partecipa al Grand Opening dell’estate del Parco delle Culture a Villa Tittoni, con Dj set (con Fana), e concerti dei Mariachi La Plaza, del gruppo Les Enfants, del chitarrista Sergio Arturo Calonego, e della cantante indie Maria Antonietta.
Nei sotterranei della villa, la fisarmonica di Alex De Simoni si prodigherà tra musica e lettura dei tarocchi (sessioni di 25 persone max).
Il 31 maggio, in esclusiva europea a Villa Tittoni, si terrà il Seminario dei WeBe3, per dilettanti e per professionisti, improntato al metodo dei Circle Song di Bobby McFerrin.

La Social music: giovedì 28 maggio dalle 21.30 all’Arengario, si ascolta e balla assieme su ritmi Samba, Bossa Nova, e di Música Popular Brasileira, con Moacyr Luz e il Francesca Ajmar quartet.
Sabato 30 maggio pomeriggio, in Centro Storico e piazza Duomo, Fuori le voci è il titolo della Street Parade di Cori con improvvisazioni vocali guidate dal gruppo vocale Webe3 (diretta su Radio Popolare).

In chiusura, alle 21.30 sul terrazzo dell’Arengario, si terrà il concerto in unica data italiana dei Webe3.

Giulia Minenna

DOVE/QUANDO
Monza e Brianza, location varie – dal 23 al 31 maggio 2015

COSTI
Molti eventi sono gratis o ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, per altri è previsto l’acquisto di un biglietto il cui costo è variabile seconda dell’evento. Consultare www.monzavisionaria.it


E’ possibile sostenere Monza Visionaria con una donazione libera a partire da 5 euro che darà diritto alla ricezione della Monza Visionaria Card che sarà inviata via mail. La card garantisce accesso senza coda ai notturni al roseto e per i primi 50 un posto riservato per il concerto di Luys i Luso (Luce da Luce) con Tigran Hamasyan del 26 maggio a San Pietro Martire a Monza.

INFO
info@monzavisionaria.itwww.monzavisionaria.it 

Leave a comment