Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno

Milano, ci attende un weekend ricco di eventi di musica, arte e cultura. In questo articolo vi proponiamo alcune idee per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Da venerdì a domenica: MI AMI, il festival della Musica Importante a Milano

Torna a Milano anche quest’anno Mi Ami, il festival della Musica Importante a Milano, che aprirà i cancelli per tre giorni, dal 5 al 7 giugno al parco dell’Idroscalo presso il Circolo Magnolia, portando a Milano i migliori artisti della scena musicale contemporanea italiana.

Dopo i successi delle ultime edizioni, nei giorni del Mi Ami si alterneranno sui tre palchi allestiti per l’occasione oltre cinquanta artisti, rappresentanti di diversi generi come Appino, voce degli Zen Circus (venerdì 5 giugno, dalle 23.30, palco Sandro Pertini), Nadar Solo (venerdì 5 giugno, dalle 21.05, palco Sandro Pertini), Levante (sabato 6 giugno, dalle 22.15, palco Sandro Pertini), l’esordio solista della voce femminile dei Baustelle, Rachele Bastreghi  (domenica 7 giugno, dalle 20.55, palco Sandro Pertini), la rivelazione del 2014, TheGiornalisti (sabato 6 giugno, dalle 23.40, la Collinetta di Jack), Morgan (domenica 7 giugno, dalle 22.05, palco Sandro Pertini) e L’Officina Della Camomilla (sabato 6 giugno, dalle 21.25, la collinetta di Jack) solo per citarne alcuni.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno: MI AMI, il festival della Musica Importante a Milano

 

Il festival sarà chiuso dalla band storica Post-CSI. L’elettronica sarà rappresentata tra gli altri dal duo di Forlì M+A (sabato 6 giugno, dalle 23.30, palco Sandro Pertini), i Iosonouncane con l’album “Die” (venerdì 5 giugno, la Collinetta di Jack), la musica electro africana di Populous (venerdì 5 giugno, palco Sandro Pertini), mentre sabato 6 giugno sarà Albertino a intrattenere il pubblico (djset dalle 00.40).
Dalla scena rap italiana arriveranno al Mi Ami anche Mecna (sabato 6 giugno, Palco Sandro Pertini), EGreen e Mezzosangue (sabato 6 giugno, Palco Wind) e la crew all star Zero Kills, composta da Ensi, Johnny Marsiglia, The Night Skinny e Lord Bean (sabato 6 giugno, Palco Wind).
Insieme alla musica ritorna anche il Mi Fai, acronimo di Matti Incontri Fumetto Arte Illustrazione che raccoglie le novità del mondo del fumetto. Ospiti quest’anno saranno i noti Tuono Pettinato, Elfo, Sergio Varbella, Ale Giorgini e nuovi artisti come Elisa Macellari, che realizzeranno live painting (dalle 16.00), ritratti e il reportage a fumetti dell’evento.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Anche Levante al MI AMI Festival

 

A fare da sfondo al Mi Ami vi sarà anche il contest letterario indetto da Rockit che chiede di scrivere sul tema “E ti vengo a cercare”, #etivengoacercare. Il premio? L’abbonamento al festival e la pubblicazione sul magazine del festival. Il biglietto di ingresso per singola giornata costa 15€, mentre l’abbonamento ai 3 giorni costa 40€. Il programma dettagliato è online su http://www.rockit.it/miami/2015/programma.php.

Per un festival sostenibile, è stato predisposto un bicibus, organizzato da Bicibus Milano, con partenze previste alle ore 17.00 e alle ore 20.00 da Piazza Argentina angolo Buenos Aires (fermata M1 Lima). Nelle giornate di sabato e domenica, è prevista un’altra partenza alle ore 17.00. Per chi raggiunge il Circolo Magnolia in bici, è previsto un free drink.

Da venerdì a domenica: Art Aquarium, al Circolo Filologico Milanese la mostra di acquari artistici di Hidetomo Kimura

Fino al 23 agosto il Circolo Filologico Milanese ospita la mostra Art Aquarium, firmata dall’artista giapponese Hidetomo Kimura, che sbarca in prima internazionale a Milano in occasione di Expo Milano 2015. Una serie di vasche d’acqua, installazioni monumentali che catturano l’attenzione dei visitatori attraverso musiche, luci, immagini e profumi, mettono al centro della scena l’arte viva del pesce rosso – il Kingyo, simbolo di prosperità e fortuna – protagonista dell’acquario che evoca la cultura del Sol Levante.

Per comprendere il significato di Art Aquarium è necessario partire dalla storia millenaria del Kingyo, il pesce rosso, nato in Cina più di 2.000 anni fa. Arrivato in Giappone nel 1502, il pesce rosso era considerato raro e prezioso, tanto che solo i governanti o gli uomini più potenti potevano possederne uno. Durante gli ultimi anni del Periodo Edo (1600-1868) si svilupparono numerose nuove specie di Kingyo, diventando così parte della cultura giapponese: un simbolo di prosperità e fortuna riprodotto nelle arti e nelle decorazioni.

 

Hidetomo Kimura, Art Aquarium, New Edo Kingyo, le origini del pesce rosso
Hidetomo Kimura, Art Aquarium, New Edo Kingyo, le origini del pesce rosso
Le vasche prendono vita grazie alle danze acquatiche e sinuose del pesce rosso: quella più imponente è Oiran (cortigiana), ispirata ai quartieri di piacere del periodo Edo. Le cortigiane erano donne colte ed eleganti con interesse per l’arte, la musica e la poesia, che vivevano isolate dalla società. Oiran, realizzata con sette colori cangianti, contiene 1.000 pesci rossi, ricreando un’atmosfera affascinante e misteriosa.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Hidetomo Kimura, “Art Aquarium” (2014), Bonborium – Courtesy Art Aquarium

 

Un’altra installazione che riflette la tradizione nipponica è Kimonorium, ispirata all’arte manifatturiera del kimono KyoYuzen: una vasca bidimensionale con giochi di luce e proiezioni. La grande vasca Ooku, larga tre metri, evoca l’harem all’interno del Castello di Edo (architettura militare di Tokyo, città anticamente chiamata Edo): luogo d’incontri di mogli, figlie e concubine. Giyamanrium è ispirata ai diamanti e al vetro del periodo Edo, con luci e colori che fanno brillare la vasca e i pesci rossi al suo interno. I richiami dell’allestimento della mostra alla cultura giapponese sono infiniti: altre installazioni riproducono i famosi giardini giapponesi, la luce delle lanterne come nella vasca Bonborium, e i fiori di ciliegio nella vasca Sakura-rium. Per tutto il periodo di esposizione, la mostra è affiancata da un programma di appuntamenti: degustazioni, proiezioni cinematografiche, laboratori artistici per bambini e molto altro, per celebrare la cultura del Giappone, in particolare Kyoto, capitale dell’Impero del Sol Levante per più di un millennio fino al 1854.

Orari nel weekend: venerdì dalle 11.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00. Night Aquarium: venerdì e sabato 19.00-23.00. Ulteriori info al post dedicato.

Per tutto il weekend: il Gelato Festival fa tappa a Milano fino al 7 giugno

Dopo Firenze, Parma, Napoli e Bari, il Gelato Festival fa tappa a Milano, dal 28 maggio al 7 giugno. I migliori gelatieri si sfideranno in gare di creatività a suon di gusti originali e classici, e saranno proposti show cooking con i grandi personaggi della gastronomia italiana, che ci sveleranno alcuni segreti per una produzione di alta qualità.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Gelato Festival 2015: tappa a Milano dal 28 maggio a domenica 7 giugno

 

L’appuntamento è dal 28 maggio al 7 giugno in Piazza Castello, dalle 12 a mezzanotte. Sabato 6 giugno, nello spazio didattico Caterina, lasciatevi conquistare dal Meino,il gelato del Lodigiano per EXPO, crema all’uovo con biscotti lodigiani, guarnito con riduzione di fiore di sambuco e panna montata km0. La gelato card costa 5€ e può essere acquistata su http://www.gelatofestival.it/.

 

Fino a domenica: Chelsea Fringe Milan 2015, Festival del giardino alternativo

Chiude a Milano domenica 7 giugno il Chelsea Fringe Milan 2015, manifestazione dedicata al mondo del verde al servizio dei cittadini con una serie di eventi.
La manifestazione è nata a Londra nel 2012 ed è ospitata per la prima volta in Italia quest’anno in contemporanea con quelle organizzate nelle altre città satellite del Festival quali Brighton, Cambridge, Bath, Norwich, Kent, Firenze, Lubiana, Melbourne e Nagoya e, in Italia, Brescia, Bergamo, Firenze e la zona etnea.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Chelsea Fringe Milan 2015, Festival del giardino alternativo

Il Chelsea Fringe Milan 2015 propone un’offerta ricchissima di eventi, che spazia fra tour in bici nei parchi della città per imparare a riconoscerne gli alberi, pièce teatrali, incontri e conferenze, mostre, installazioni e realizzazioni di aiuole sperimentali. Il Giardino segreto del Terraggio, in via Terraggio 5 a Milano, ospita fino a domenica 7 giugno (dalle 8.00 alle 18.00), la mostra fotografica dedicata ai giardini di Piet Oudolf, che accompagna la prima pubblicazione italiana sul celebre paesaggista. La mostra racconta tramite le immagini i giardini più suggestivi progettati da Oudolf, legati al mondo dell’arte e dell’innovazione botanica. Particolarmente affascinanti sono le foto del vivaio-giardino creato da Oudolf nella sua cascina di Hummelo (NL), assieme alla moglie Anja. Per ulteriori informazioni si veda www.ilverdeeditoriale.com.

Parco Tittoni Festival 2015: musica live, cinema all’aperto, danza, teatro, animazioni per bambini

 

Un weekend tra musica live, danza, cinema all’aperto e teatro nello splendido scenario del parco della settecentesca Villa Tittoni a Desio, nel cuore della Brianza: il Parco Tittoni Festival, giunto alla sua quarta edizione, prevede serate di spettacoli e musica con tantissimi ospiti, dai 99 Posse ai Gem Boy con Cristina D’Avena, da Tricarico ai Marlene Kuntz solo per citarne alcuni.Questi gli appuntamenti nel weekend: venerdì 5 giugno Circo Meraviglia Gipsy Balkan Party, danzatrici del ventre, artisti circensi, giochi, zucchero filato bancarelle e live di Babbutzi Orkestar, Gipsy Swing Boulverd, Portugnol Connection (ingresso 3€, apertura dalle 19.30).

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Per tutto il weekend, nel Parco di Villa Tittoni a Desio (MB), musica live, cinema all’aperto, danza,
teatro e animazioni per bambini. Foto da https://www.facebook.com/ParcoTittoni
Sabato 6 giugno fate un salto negli anni 50 col Lollipop 50s Party, tra burlesque, ballerini, bancarelle, set fotografico, zucchero filato, stage e saggio di swing. Musica live con Hound Dog Rockers e i classici del rock’n’roll. A seguire Dj BeBopa Luca (ingresso 5€, apertura dalle 19.30).

 

Domenica 7 giugno, il Parco Tittoni vi accoglierà a partire dalle ore 16.00, per una giornata di relax all’aperto, ad ingresso libero che offre birra irlandese, stage di danza, workshop di tin whistle e bancarelle a tema. Ingresso da via Lampugnani 66, Desio (MB). Ulteriori informazioni su http://www.parcotittoni.it/.

 

Da venerdì a domenica: ARIANTEO, il cinema all’aperto di Milano

In questo caldo weekend di inizio mese, godetevi i film di ARIANTEO, rassegna di cinema all’aperto che quest’anno è ospitata negli spazi del nuovo Mercato Metropolitano, in via Valenza 2 (vicino la fermata metro di Porta Genova).
cinema all'aperto a Milano nel weekend con ARIANTEO
Amy Adams in Big Eyes, film diretto da Tim Burton. Proiezione sabato 6 giugno al Mercato Metropolitano di Milano
I film di questo weekend: sabato sera, dalle 21.45, proiezione di “Big Eyes” (USA, 104’) di Tim Burton, con Amy Adams, Christoph Waltz, Danny Huston, Krysten Ritter, Jason Schwartzman.
Il film ripercorre la vicenda umana e artistica dei coniugi Keane, dalle nozze al divorzio dovuto ai dissapori sulla paternità della loro prole pittorica. Margaret aveva accusato il marito, un vero genio del marketing, di essersi appropriato delle sue creazioni, smerciandole come opere sue in infinite riproduzioni a costi stracciati e facendosi bello in mille talk show. Finirono in tribunale, dove il marito cercò di farla passare per pazza e il giudice cercò la verità invitandoli a un “duello a olio”.
Domenica sera, dalle 21.45, proiezione di “Se Dio vuole” (Italia, 87′) di Edoardo Falcone, con Marco Giallini, Alessandro Gassman, Laura Morante, Ilaria Spada, Edoardo Pesce. Costi: biglietto intero 7€, ridotto 5€, abbonamento 10 spettacoli 38€. Ulteriori informazioni e programma su http://www.spaziocinema.info/

Venerdì: Break in Jazz, eventi musicali in pausa pranzo in Piazza dei Mercanti a Milano (gratis)

Venerdì 5 giugno, dalle 13.00 alle 14.00, ultimo appuntamento in pausa pranzo con Break in Jazz, la rassegna organizzata da Musica Oggi che ogni anno propone un ampio spaccato degli stili storici e delle prassi contemporanee del jazz. L’appuntamento è in Piazza dei Mercanti, con la Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra. La band, che ha da poco concluso la sua stagione al Piccolo Teatro di Milano, eseguirà anche alcuni classici del suo repertorio. Tra i solisti, Giulio Visibelli, Emilio Soana, Marco Vaggi.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Break in Jazz: venerdì 5 giugno in Piazza dei Mercanti a Milano la Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra

Il progetto Break in Jazz presenta tutte le classi di musica d’insieme dei Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, preparati da un formidabile corpo docente presente in modo attivo ai concerti: Paolo Tomelleri, Enrico Intra, Franco Cerri solo per citarne alcuni. Ingresso libero, ulteriori informazioni su http://www.associazionemusicaoggi.it/

 

Banner Image Banner 234 x 60

Da venerdì a domenica: Festa del Pescatore a Villa Visconti Borromeo Litta (gratis)

Da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno torna a Villa Litta, Lainate, la Festa del Pescatore, storica sagra culinaria a base di pesce con tanta musica dal vivo e un ricco menù da gustare. La sagra è ospitata nel parco di Villa Visconti Borromeo Litta, risalente al XVI secolo e famosa per il suo ninfeo. Angolo riservato ai bambini, con giochi gonfiabili.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Grotte, fontane e giochi d’acqua a Villa Borromeo Visconti Litta, Lainate
Per ulteriori informazioni e conferma delle date, verificare sul sito ufficiale della manifestazione, http://www.amicivillalitta.it/

Sabato sera: Pedala coi lupi, pedalata notturna all’interno del Parco di Monza

Sabato 6 giugno, seguite sentieri inesplorati nel Parco di Monza, aperto fino a notte fonda, e abitato da veri lupi cecoslovacchi dell’allevamento Spirito Libero, che ci accompagneranno alla partenza e lungo il percorso tra musica, luci e suoni per un’atmosfera unica.

Pedala coi lupi (http://www.pedalacoilupi.com/) si dipana su un percorso di 14 km circa, totalmente pianeggianti, di difficoltà bassa e adatto a tutti, percorribile in mountain bike e city bike. La partenza, l’arrivo e la logistica sono presso Cascina San Fedele e il percorso sarà incluso all’interno del Parco di Monza, lambendo la Villa Reale.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Pedala coi lupi, sabato 6 giugno pedalata notturna all’interno del Parco di Monza

Installazioni ed effetti speciali, fuochi, fumi, laser, musica ed altre sorprese, coinvolgeranno i partecipanti portandoli fuori dal tempo. Iscrizioni presso Cascina San Fedele, sabato 6 Giugno dalle ore 18.00 sino alle 21.00.

Costi: 23€ per gli adulti, 12€ per i ragazzi fino ai 15 anni di età. La quota di iscrizione comprende, oltre alla pedalata notturna, la maglietta Pedala coi Lupi e la cena finale.

 

Cioccolato senza glutine 728x90

 

Domenica 7 giugno: Palazzo Marino in Musica (gratis)

Una domenica mattina in musica: il 7 giugno, dalle ore 11.00, è tempo di “Musiche d’amore” a Palazzo Marino, dove proseguono gli appuntamenti domenicali ad ingresso gratuito, durante i quali i migliori musicisti delle scuole milanesi eseguiranno composizioni dal primo barocco fino alla sperimentazione musicale contemporanea.

Il concerto, ospitato nella Sala Alessi, darà spazio ad arie, duetti e ad un quartetto tratte dalle opere dei compositori che hanno creato le grandi figure femminili, da Anna Bolena a Violetta e Mimì. L’interpretazione è affidata agli allievi della Scuola Musicale di Milano: i soprani Bora Kwak e Eriko Hashimoto, il tenore Lee Bum Joo, il baritono Kim Euisung, e la pianista Jeong Jieun.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Mondi Sonori: concerto ad ingresso gratuito, domenica 7 giugno, in Sala Alessi a Palazzo Marino

L’edizione 2015, intitolata Mondi Sonori, è ad ingresso gratuito: 100 biglietti saranno disponibili , a partire dalle ore 14.00 di giovedì 4 giugno, presso InfoMilano – Ufficio Informazioni Turistiche , Galleria Vittorio Emanuele angolo Piazza della Scala.
Sarà possibile ritirare fino ad un massimo di due biglietti a persona. Orario di apertura: lun-ven 9.00-19.00, sabato 9.00-18.00, domenica e festivi 10.00-18.00 (telefono 02/88455555). Altri 50 biglietti saranno prenotabili online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it, sempre a partire da giovedì 4 giugno.

 

Domenica 7 giugno: musei e siti archeologici aperti con #domenicalmuseo

Nuovo appuntamento, la prima domenica del mese di Giugno, con le iniziative di #domenicalmuseo, promosse del Mibac, che prevedono in tutta l’Italia aperture speciali dei Musei statali.
Come sempre a Milano saranno accessibili il Cenacolo Vinciano, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, Galleria d’Arte Moderna, Casa Museo Boschi di Stefano, Museo Studio Francesco Messina, Museo Archeologico, Museo Civico di Storia Naturale, Acquario Civico, Castello Sforzesco, Gallerie d’Italia e Museo diocesano.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Tempio Voltiano a Como: tra i luoghi della cultura aperti gratuitamente domenica 7 giugno
Foto da https://www.flickr.com/photos/albireo2006/10746920723/

 

Fra i siti aperti in Lombardia, vi consigliamo la visita al Tempio Voltiano a Como, situato proprio sulle sponde del lago. Il Tempio Voltiano, inaugurato nel luglio del 1928, fu pensato quale nuova sede per ospitare degnamente gli originali e le ricostruzioni degli strumenti scientifici di Volta, che l’incendio del 1899 aveva distrutto durante la grande Esposizione Voltiana allestita in Como per il Centenario dell’invenzione della pila.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Macchina elettrostatica di Nairne: è esposta nel Tempio Voltiano a Como

In Galleria è esposto un ricco campionario di apparecchi, macchine e strumenti, che permettono al visitatore di individuare facilmente e in modo completo i temi che furono oggetto degli studi e delle ricerche di Alessandro Volta, a partire dall’invenzione della pila, per continuare con i fondamentali contributi nel campo dell’elettrologia, nello studio dei gas e delle loro proprietà. Molti dei materiali esposti sono originali di Volta, altri sono oggetti di epoca voltiana o risalenti ad anni immediatamente successivi; completano la raccolta alcune ricostruzioni, realizzate nei primi anni del secolo scorso, per sopperire alla perdita degli originali, distrutti dall’incendio del 1899. Ulteriori informazioni su http://cultura.comune.como.it/tempio-voltiano/

 

Domenica mattina: #TUTTINFESTA, visite guidate al Grande Museo del Duomo di Milano

Domenica 7 giugno il Museo del Duomo di Milano e il suo direttore artistico Philippe Daverio vi aspettano per una serie di visite guidate, con partenza fissa ogni 30 minuti, dalle 11.00 alle 13.00. Tema: Il Duomo di Milano e il cibo. Ai partecipanti viene offerta la possibilità di usufruire di una riduzione del 10% sul pranzo al nuovo punto ristoro della Fabbrica REST@DUOMO (Piazza del Duomo 14/A).

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Museo del Duomo di Milano: visite guidate domenica 7 giugno, con partenza fissa ogni 30 minuti, dalle 11 alle 13
Foto da https://instagram.com/duomodimilano/

Il costo del biglietto comprensivo di visita guidata è di 2€ a persona. Ritrovo: 15 minuti prima della visita presso la biglietteria del Museo (Piazza Duomo, 12, Palazzo Reale). Prenotazione obbligatoria via e-mail a didattica@duomomilano.it. Infotel. 02-89015321

 

Sabato sera: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano (gratis)

Terminata Piano City Milano, la città ha ancora tanta voglia di musica: sono tante le proposte anche nel weekend. Da sabato 6 giugno, ad esempio, il Chiostro rinascimentale Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano ospiterà la rassegna di concerti intitolata Jazz al Chiostro, che vedrà esibirsi dal vivo gli allievi dei Civici Corsi di Jazz, a cura di Enrico Intra.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Sabato 6 giugno: Jazz al chiostro, concerti nel chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi di Milano

Concerto dalle ore 21.00 con la CCJ Band Settimino: Luca Missiti, trombone; Guido Ognibene, tromba; Angelo Calloni, sax, clarinetto; Federico De Zottis, sax Pasquale Rinaldi, piano; Francesco Marchetti, contrabbasso; Francesco Meles, batteria.
Concerto ad ingresso libero e gratuito. Per ulteriori informazioni, scrivere a info@piccoloteatro.org

 

Domenica: ART on Sundays in Hangar Bicocca a Milano (gratis)

Domenica pomeriggio, dalle 17.30, l’Hangar Bicocca vi aspetta con “ART on Sundays”, un ciclo di incontri sulla storia dell’arte legati alla mostra “Double Bind & Around” di Juan Muñoz. Ciascun incontro, a partecipazione libera e gratuita, è curato e condotto dai mediatori culturali di HangarBicocca e sarà strutturato in due parti: la prima si svolgerà in HB Lab con una breve lezione frontale, mentre la seconda consisterà in una visita guidata all’interno dello spazio espositivo.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 5 giugno a domenica 7 giugno
Juan Muñoz, “Towards the Corner” (1998) – ©Juan Muñoz

Gli incontri, della durata complessiva di circa 90 minuti, sono a cura di Marta Perucca e Giulia Radaelli. La visita in programma domenica 7 giugno approfondirà il legame tra la pratica artistica di Juan Muñoz e i due maggiori protagonisti dell’Arte Povera, Mario Merz e Jannis Kounellis, Ulteriori informazioni su http://www.hangarbicocca.org/

 

Da venerdì a domenica: al Superstudio Più torna Taste of Milano, l’evento dedicato all’alta ristorazione

 

Come ci hanno anticipato i nostri amici sommelier Andrea Marcuccio e Marina Salluce nello speciale enogastronomia di giugno, dal 3 al 7 giugno il Superstudio Più, in via Tortona 27 a Milano, ospita una nuova edizione di Taste of Milano, l’evento dedicato all’alta ristorazione.Gourmet, foodies, appassionati e golosi, possono conoscere top Chef, partecipare a corsi e attività, e assaggiare il più vasto menù del più grande ristorante del mondo. Un palinsesto di appuntamenti imperdibili, che per 5 giorni vi daranno la possibilità di partecipare a showcooking, corsi di cucina e degustazioni da tutto il mondo.50 ristoranti di altissimo livello, dall’Italia e dall’estero, per farvi vivere un’esperienza unica e indimenticabile con un menù di 200 portate da tutto il mondo, che potrete assaggiare in appositi ristoranti. Ogni Chef proporrà 4 piatti, dedicandone uno proprio all’EXPO 2015. Saranno presenti chef italiani e stranieri, insieme per realizzare grandiosi e spettacolari showcooking a 4 mani e non solo…

Giugno: cantine aperte, bollicine italiane e tutti gli eventi enogastronomici a Milano e dintorni
Piatto viola, proposto a Taste of Milano 2014

 

Taste of Milano celebra la famiglia con un’Area Kids dedicata, in cui i bambini potranno divertirsi giocando e imparando tramite appositi laboratori sotto la supervisione di personale qualificato.
Orari: venerdì, sabato e domenica dalle 12.00 alle 17.00 e dalle 19.00 alle 24.00. Ingresso libero, prenotazione obbligatoria, consumazione esclusa (tra i 6 e i 12 euro)

Da venerdì a domenica: il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano

Da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 23.00, è possibile scoprire il genio di Leonardo da Vinci, grazie alla mostra interattiva e multidisciplinare Leonardo3 – Il Mondo di Leonardo (ne abbiamo parlato in un articolo dedicato), ospitata in Piazza della Scala, all’ingresso della Galleria Vittorio Emanuele II, nei prestigiosi spazi delle Sale del Re.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 29 maggio a domenica 31 maggio
Il mondo di Leonardo da Vinci in mostra a Milano. Acquista i biglietti su Ticketone.it!

 

La mostra presenta oltre 200 macchine interattive in 3D, e ricostruzioni fisiche delle macchine di Leonardo, molti inediti, realizzati nel rigoroso rispetto del progetto originale, che si ritrova nelle migliaia di pagine, appunti e disegni contenuti nei più importanti manoscritti arrivati fino ai nostri giorni: il Manoscritto B, il Codice del Volo e il Codice Atlantico. Costi (prevendita a parte): intero 12€, studenti/riduzioni 11€, gruppi 10€, bambini/ragazzi 9€, gruppi scolastici 6€. I biglietti per la visita alla mostra sono disponibili per le giornate di venerdì 5 giugnosabato 6 giugno e domenica 7 giugno su Ticketone.it

Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM