Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic

Tante idee per chi resta a Milano o ha in programma una gita fuori porta a Pasqua e Pasquetta o nel weekend lungo da venerdì 3 aprile a lunedì 6 aprilescopritele con noi! Se invece volete “guardare lungo” e vi interessano i nostri consigli, per il prossimo weekend, date uno sguardo allo speciale weekend 10-12 aprile.

Domenica: musei aperti con #domenicalmuseo

Anche in questa prima domenica del mese che coincide con la Pasqua, le iniziative di #domeicalmuseo, promosse del Mibac, proseguono con le aperture speciali dei Musei statali.
Come sempre a Milano saranno accessibili il Cenacolo Vinciano, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, Galleria d’Arte Moderna, Casa Museo Boschi di Stefano, Museo Studio Francesco Messina, Museo Archeologico, Museo Civico di Storia Naturale, Acquario Civico, Castello Sforzesco, Gallerie d’Italia e Museo diocesano.
Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Mantegna: Camera degli Sposi, oculo – Castello di San Giorgio di Mantova
Fra i siti aperti vi consigliamo di visitare La Camera degli Sposi, nota anche come Camera picta collocata nel torrione nord-est del Castello di San Giorgio di Mantova che riaprirà al pubblico il 3 aprile, dopo un lungo restauro resosi indispensabile dopo il sisma che, nel 2012, colpì l’Emilia e che danneggiò la struttura  provocando il distacco di una porzione di intonaco.
La stanza, prezioso scrigno del ciclo di affreschi di Andrea Mantegna che avvolge pareti e volte e sfonda il soffitto grazie alla celebre illusione pittorica dell’Oculo, sarà visitabile anche il 5 aprile previa prenotazione (call center 041.2411897).
La visita sarà consentita ad un massimo di 1500 persone al giorno con permanenza all’interno della sala di 10 minuti.

Lunedì: CioccoCaccia al tesoro a Villa Panza, Varese

Che Pasqua è senza il cioccolato! A Villa Panza, dopo un week end dedicato ai laboratori sul cioccolato per grandi e bambini, il lunedì di Pasquetta, sarà la volta della ricerca delle uova di Pasqua!

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Pasqua coi più piccoli: a Villa Panza, Varese, la CioccoCaccia al tesoro

Dalle 11 alle 15, infatti, grandi e piccini potranno partecipare alla CioccoCaccia alle uova per Villa Panza. Costo di partecipazione per adulti e bambini, 10€ (5€ per gli iscrrtti al FAI).

Lunedì: pic nic al Castello della Manta, Cuneo

Pasquetta è sinonimo di gita fuori porta e pic nic. In un colpo solo potrete vivere il classico cliché del lunedì di Pasqua con una gita fuori porta al Castello della Manta nel cuneese, luogo affascinante e misterioso, gioiello medioevale ricco di architetture gotiche.
Il Castello è stato concesso in comodato al Fondo Ambiente Italiano nel 1984. In occasione della Pasquetta, il giardino di Valerano e Michelantonio e tutti gli spazi del Castello della Manta saranno trasformati in luoghi di incontro e di relax, tra visite guidate, spettacoli (uno al mattino e tre al pomeriggio) e laboratori.
Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Gita fuori porta a Pasquetta: pic nic al Castello della Manta di Cuneo

 

Per tutta la giornata, le guide FAI condurranno il pubblico alla scoperta degli splendidi interni del Castello e gli straordinari affreschi del Salone Baronale, un gioiello tardo-gotico dell’inizio del Quattrocento. Possibilità di acquistare in loco il box pic-nic per il pranzo da gustare nel giardino (su prenotazione al numero 0175-87800).
Costi: Ingresso al giardino, spettacolo, laboratorio e visita guidata:
Adulti: 9€, Iscritti FAI e residenti 4€, Ragazzi (4-14 anni) 6€. Ingresso al giardino, spettacolo e laboratorio:
Adulti: 5€, Iscritti FAI e residenti 3€, Ragazzi (4-14 anni) 4€. Prenotazione consigliata al numero 0175/87822.
Expo Milano 2015 - DATA APERTA
Expo 2015 – Compra i biglietti su Ticketone!

 

Pasqua e Pasquetta: a Palazzo Martinengo (BS) la mostra “Il cibo nell’arte. Capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol”

Anche a Pasqua e Pasquetta, Palazzo Martinengo a Brescia ospita la mostra ‘Il cibo nell’arte. Capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol‘, che ripercorre la rappresentazione degli alimenti nell’arco di oltre quattro secoli, attraverso oltre 100 dipinti di altissima qualità,
Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Daniel Spoerri, Tableau piege, tecnica mista su tavola, collezione privata

La mostra da rilievo a capolavori dell’arte antica di Campi, Recco, Baschenis, Brueghel, Guercino, Salini, Todeschini ed altri ancora, per poi passare ad opere dell’arte moderna e contemporanea di Magritte e De Chirico, Manzoni e Fontana, Lichtenstein e LaChapelle fino a Andy Warhol, solo per citare i nomi dei più famosi.A conclusione del percorso espositivo, quale ultima sorpresa della mostra, il visitatore sarà meravigliato dalla visione della “piramide alimentare”, una stupefacente istallazione che è stata commissionata per l’occasione ad un noto artista contemporaneo italiano. Nei giorni di Pasqua e Pasquetta (5 e 6 aprile) la mostra sarà aperta al pubblico e per ogni ingresso in mostra saranno offerti in omaggio degli ovetti di cioccolato.

Orari: venerdì 9.00 – 18.00, sabato, Pasqua e Pasquetta 10.00 – 20.00. Ulteriori informazioni su http://amicimartinengo.it/

Lunedì: caccia al tesoro botanico nei più bei giardini d’Italia

Appuntamento imperdibile, per grandi e piccoli, a Pasquetta nei nei più bei Giardini visitabili d’Italia!La Caccia al Tesoro Botanico, ideata e organizzata dal network Grandi Giardini Italiani, è un’ottima occasione per far avvicinare i bambini al giardino ed alla natura, facendo loro scoprire e riconoscere in maniera giocosa gli alberi e le piante presenti nei parchi.

E quale occasione migliore del giorno di Pasquetta  per una passeggiata ed una bella caccia botanica nei più bei Giardini visitabili d’Italia?Una vera e propria iniziazione alla botanica.

 

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Pasquetta nei più bei giardini d’Italia: Caccia al Tesoro Botanico
E… mentre i più piccoli sono impegnati nella Caccia al Tesoro Botanico, per i genitori e tutti gli adulti vengono proposte visite guidate speciali alla scoperta dei giardini, con la possibilità di partecipare a degustazioni di vini o mostre d’arte in corso nei diversi Grandi Giardini Italiani.In Lombardia i Giardini botanici in cui si svolgerà l’edizione 2015 sono:  Giardino Botanico Heller (Gardone Riviera, BS)
Il Vittoriale degli Italiani (Gardone Riviera, BS)
Parco di Villa Carcano (Anzano del Parco, CO)
Villa Erba (Cernobbio, CO)
Giardini di Villa Melzi d’Eril (CO)
Rossini Art Site (Briosco, MB)
Giardini di Villa Monastero (Varenna, LC)
Oasi di Galbusera Bianca (Rovagnate, LC)
Villa Besana (Sirtori, LC)
Rocca di Lonato del Garda (Lonato del Garda, BS)
Il Mosnel (Camignone di Passirano, BS). Per prenotazioni e info sui costi, variabili a seconda delle location: www.grandigiardini.it/

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
A Pasquetta caccia al tesoro botanico al Rossini Art Site di Briosco (MB)
Il Rossini Art Site di Briosco (MB), dopo l’inaugurazione al pubblico del 1 aprile, è tra le location coinvolte dalla iniziativa: con una superficie espositiva di oltre 10 ettari, il Rossini Art Site propone un percorso museale immerso nella natura e dedicato alle diverse declinazioni che la scultura astratta ha assunto in territorio nazionale e internazionale nel corso degli ultimi decenni. Passeggiando nei dieci ettari del parco ci si imbatte nelle opere dei grandi maestri italiani della seconda metà del Novecento; nomi del calibro di Rambelli, Minguzzi, Mirko, Negri, Milani, Varisco fino a Pomodoro, Melotti e Turcato.
Il biglietto di ingresso ha un costo di 10€ per ogni partecipante. I genitori potranno godere della tariffa ridotta di accesso al parco (6€). Orari della caccia al tesoro a Pasquetta: dalle 15.00 alle 18.00

Lunedì: fiera dell’Angelo a Milano

Torna, come da tradizione nel giorno di Pasquetta, la Fiera dell’Angelo. Un appuntamento fisso per chi resta in città.

 

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Fiera dell’Angelo, come da tradizione a Milano colorati mercatini e bancarelle a Pasquetta
Dalle 9, Monte Santo, piazza della Repubblica e le vie Appiani, Parini e Marcora. Epicentro il Convento e la Chiesa di Sant’Angelo, aperta per l’occasione, che saranno animati da colorati mercatini e bancarelle ricolme di fiori e piante, abbigliamento, articoli etnici e per la casa, giocattoli, specialità gastronomiche e prodotti di artigianato.

 

 

Venerdì sera: al Circolo Everest di Vimodrone nuova tappa del progetto Verbal – Karakorum

Venerdì 3 aprile il Circolo Everest (via Sant’Anna 4, Vimodrone) ospiterà, a partire dalle 22.00, un evento in cui cinema e musica si fonderanno in uno show
appassionante: la band bergamasca Verbal musicherà dal vivo il prezioso documentario storico del
1929 “Karakorum. Diario della spedizione italiana guidata da S.a.R. Duca di Spoleto. Impressioni
cinematografiche dell’operatore Massimo Terzano”.

 

Cosa fare da venerdì 3 aprile a lunedì 6 aprile a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Venerdì 3 aprile, al Circolo Everest di Vimodrone, nuova tappa del progetto Verbal – Karakorum

 

La pellicola del 1929 rappresenta il diario della spedizione di dodici italiani (tra cui il geologo Ardito Desio) sul massiccio del Karakorum svoltasi nel maggio-agosto dello stesso anno sotto la guida di Aimone di Savoia, duca di Spoleto. Una suggestiva raccolta delle impressioni cinematografiche del cineoperatore e fotografo Massimo Terzano, anch’egli presente alla spedizione, racconta il viaggio affrontato dagli italiani: obiettivo dichiarato l’esplorazione dellʼarea del ghiacciaio del Baltoro, con la possibilità di un tentativo al K2. Il film si chiude però frettolosamente: le proibitive condizioni meteorologiche condizionarono la produzione.
Un singolare intreccio tra immagini del passato
e sonorità urbane per uno spettacolo unico nel suo genere, che si avvale della realtà sonora
aumentata. Costi: 5€, prevendite: 02 95299528 / 328 1216917 [orari 9-18]. Ulteriori info scrivendo a info@industriascenica.com

 

Pasqua e Pasquetta: gita fuori porta, alla scoperta delle cascate in Lombardia

Una gita fuori porta, alla scoperta delle innumerevoli cascate presenti in Lombardia. Vi suggeriamo, ad esempio, di visitare l’Orrido di Bellano, nei pressi di Como, che regala ai visitatori uno spettacolo unico e suggestivo ammirabile da una passerella in cemento.
Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Cascate in Lombardia: l’Orrido di Bellano, nei pressi di Como

 

L’ingresso all’Orrido fu costruito a metà ‘700, con un’ampia scalinata in marmo rosa e le cancellate, aggiunte successivamente, in stile Liberty.  Prima ancora di ammirarlo è il rumore delle acque, che scorrono una cinquantina di metri sotto i piedi, a farne percepire la sua presenza. Si dice che il suo rumore sia talmente assordante da mettere quasi paura.
L’orrido è gola naturale creata dal fiume Pioverna le cui acque, nel corso dei secoli, hanno modellato gigantesche marmitte e suggestive grotte. Questo luogo è carico di leggende, storie e miti che lo rendono estremamente affascinante. Noto già in antichità, raggiunse grande fama a partire dal 1700, grazie alle poesie composte dal poeta e letterato bellanese Sigismondo Boldoni, affascinato da questo “Orrore di un’orrenda orrendezza“.
A guardia dell’Orrido, su di una roccia del fiume Pioverna sorge la Cà del diavol,  una strana costruzione, di cui non si conosce l’origine e la funzione. Il suo nome è legato alle figure mitologiche, fra cui un satiro, che decorano la facciata dell’ultimo piano.
Speciale turismo: le Cascate in Lombardia
Si dice che all’interno si svolgessero licenziosi festini con rituali satanici. La torre ad esagono irregolare s’eleva su quattro piani con alcune finestre con ringhiera ed una scaletta a chiocciola interna che collega i piani tra loro. Fra le leggende legate a questo luogo misterioso, la più nota è quella che ruota intorno la figura di Taino, intrepido guerriero che accumulò, durante la sua vita, inestimabili ricchezze ottenute da furti e saccheggi.

Si racconta che sia stato seppellito proprio nelle profondità dell’Orrido di Bellano, insieme al suo immenso tesoro, custoditi da un enorme pietra che ricopre la sepoltura.Grazie al completamento dei lavori in corso relativi alla messa in sicurezza della passerella e all’installazione dei bagni e relativi collegamenti, l’Orrido di Bellano è stato riaperto al pubblico sabato 14 marzo. Per ulteriori informazioni e per gli orari di apertura nel periodo di Pasqua, si veda http://www.comune.bellano.lc.it/index.php/scoprire-bellano/itinerari/98-l-orrido.

Pasqua e Pasquetta: Mercatino enogastronomico della Certosa di Pavia

A Pasqua e Pasquetta scoprite i ricchi sapori del triangolo del gusto dell’Oltrepò, del Pavese e della Lomellina. Il MEC – Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia, si sdoppia: domenica 5 e lunedì 6 Aprile l’appuntamento è a Certosa di Pavia mentre lunedì 6 Aprile il MEC sarà presente con il suo ricco catalogo di eccellenze enogastronomiche anche a Morimondo, nella suggestiva Corte dei Cistercensi, altro gioiello dell’arte lombarda.
Cosa fare a Pasqua e Pasquetta 2015 a Milano e non solo: musei aperti, weekend coi bambini, gite fuori porta e picnic
Abbazia di Morimondo: a Pasquetta mercatini enogastronomici coi sapori dell’Oltrepò, del Pavese e della Lomellina
Sarà possibile soddisfare curiosità e palato incontrando i produttori e degustando tutto il meglio della produzione enogastronomica del Pavese, della Lomellina, dell’Oltrepò e dell’Alessandrino.
Orari: domenica 5 e lunedì 6 aprile, dalle 9 alle 18, in via del Monumento, Certosa di Pavia (PV).
Lunedì 6 Aprile presso la Corte dei Cistercensi di Morimondo (MI).
Paolo Vanadia, Giulia Minenna





Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per trascorrere Pasqua e Pasquetta in modo diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.
Menzionate @eventiatmilano nelle vostre foto su instagram! Sceglieremo le foto più belle, che verranno pubblicate sul nostro canale, http://instagram.com/eventiatmilano.

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM