Aprile, appuntamenti col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni

Aprile, appuntamenti col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni

Torna l’appuntamento col gusto e i sapori, su Eventiatmilano.it: vi invitiamo a leggere il nuovo articolo della rubrica dedicata all’enogastronomia in cui i sommelier Andrea Marcuccio e Marina Salluce hanno scelto per voi 5 eventi da non perdere per chi desidera esplorare, nel mese di Aprile, le realtà enogastronomiche presenti a Milano e non solo.

Aprile, i migliori appuntamenti col gusto. Vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni

Aprilis secondo alcune interpretazioni era il mese dedicato alla dea Venus, originariamente regina della stagione dei fiori e dei frutti, ed il suo nome deriva probabilmente dal latino aperire, aprire, per indicare il periodo in cui si schiudono i fiori ai raggi del sole primaverile. 
Proprio ad aprile, infatti, si schiudono le gemme della vite dalle quali spuntano i primi germogli che presto fioriranno e si trasformeranno in grappoli.
Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
Grappoli di Nosiola immersi nell’incantevole paesaggio della Valle dei Laghi in Trentino

In questo periodo tanto prospero e generoso anche il calendario di E@M è ricco di eventi da non perdere. Lasciatevi pure stuzzicare dalla nostra Top Five enogastronomica di questo mese!

1° POSTO: Malbec World Day 2015

Giunta ormai alla sua quarta edizione la manifestazione organizzata da VA (Via dell’Abbondanza, importatori e distributori dei migliori vini argentini in Italia), in collaborazione con l’AIS Lombardia, apre le porte al pubblico per decantare il vitigno simbolo dell’Argentina, il Malbec.
Sarà possibile degustare oltre 40 tipologie differenti di Malbec rappresentativi delle zone di produzione più vocate, dalla Patagonia alle province di Mendoza e San Juan fino alla provincia di Salta. Durante la manifestazione si avrà anche l’occasione di assaggiare le empanadas cucinate dallo chef del Ristorante El Carnicero di Milano.
Nel corso della giornata verrà inoltre eletto il miglior Malbec argentino in Italia, in una degustazione alla cieca eseguita da 15 specialisti del settore.

Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
Panorama mozzafiato e caratteristici vigneti in Mendoza Valley Argentina

Dove e Quando: Milano – The Westin Palace Hotel – Piazza della Repubblica, 20. 
Venerdì 17 aprile 2015, dalle 16 alle 20 (accesso in sala sino alle 19.30).
Blind Tasting alle ore 16 per eleggere il miglior Malbec argentino in Italia.- Incontro Malbec Master Class alle ore 18 dal titolo I segreti del terroir argentino.
Costi: Biglietto 10€ (pagamento all’ingresso).

Lo sapevi che: 
Mendoza è la culla dei vini d’Argentina ed è anche uno dei luoghi più suggestivi al mondo. Situata ai piedi delle Ande e attraversata dal fiume omonimo il suo paesaggio ha sempre come sfondo le imponenti montagne innevate, tra cui il mitico Monte Aconcagua, che insieme alle frequenti giornate di sole e ai magici vigneti crea un ambiente a dir poco surreale. Ogni anno, alla fine della prima settimana di marzo, quasi senza interruzione dal 1936, Mendoza rinnova l’appuntamento con la festività nazionale principale, la Fiesta de la Vendimia. Questa è la più importante celebrazione di Mendoza, in quanto questo è il tributo dedicato dall’uomo alla sua terra e in particolar modo al prodotto che da essa si ricava, il vino.

2° POSTO: DiVinNosiola 2015

A Trento e in Valle dei Laghi torna DiVinNosiola, la fiera esclusiva per celebrare cultura, tradizioni e luoghi da cui nascono le eccellenze enologiche di questa terra. Protagonista della manifestazione è la Nosiola, vitigno autoctono del Trentino dal quale si produce il pregiato Vino Santo Trentino DOC. La manifestazione inaugurata il 27 marzo  prosegue fino al 23 aprile con un interessantissimo programma che affianca alla mostra dedicata alla tradizione del vino Nosiola, degustazioni dei prodotti tipici trentini, il rito della spremitura delle uve appassite, escursioni e spettacoli dedicati alla Nosiola ed alla Valle dei Laghi.

Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
Calici di Vino Santo del Trentino

Dove e Quando: Trento – Palazzo Roccabruna – Via SS. Trinità, 24.
Dal 27 marzo al 23 aprile.
Orari e giorni visita mostra:
Orari: 9.00 – 12.00, martedì e mercoledì
Orari: 9.00 – 12.00 | 17.00 – 22.00, giovedì e venerdì
Orari: 17.00 – 22.00, sabato
Domenica e lunedì chiuso.
Giorni e orari di fruizione delle degustazioni:
Giorni: giovedì, venerdì, sabato Orari: 17.00 – 22.00
Costi: variabili in base al tipo di evento.

Lo sapevi che:
Il Vino Santo vanta una storia antica, radicata nella Valle dei Laghi e ha origine dalla Nosiola, vitigno autoctono bianco trentino, delicato e dal lieve sentore di nocciola. Dopo un’attenta selezione dei grappoli, l’uva viene posta su tipici graticci di legno e, dopo 5-6 mesi, quando gli acini si sono disidratati grazie al prezioso aiuto dell’Ora del Garda (vento caratteristico della zona che soffia da sud verso nord) e si sono arricchiti di una particolare muffa nobile, viene pigiata durante la Settimana Santa. La fermentazione ha luogo in piccole botti di rovere per diversi anni. Quello che si ottiene è un vino dal colore giallo dorato-ambrato dal profumo intenso che evoca sentori di frutta passita.
Expo Milano 2015 - DATA APERTA
Expo 2015 – Compra i biglietti su Ticketone!

3° POSTO: Formaggio in Villa 

La rassegna nazionale dei migliori formaggi e salumi italiani ospiterà i maggiori produttori di formaggi e salumi artigianali. Durante i tre giorni di manifestazione sarà possibile partecipare ai banchi d’assaggio con i produttori di formaggio, alle degustazioni guidate con abbinamento a vini e birre artigianali, all’area salumi dedicata al meglio della produzione nazionale, agli assaggi dei piatti della tradizione realizzati da cuochi rinomati, al Salone del Vino Il Veneto e le sue eccellenze organizzato da AIS Veneto, alla premiazione della guida dei formaggi Italian Cheese Awards.

Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
I migliori formaggi in degustazione a Villa Braida
Dove e Quando: Mogliano Veneto (TV) –  Villa Braida – Via Bonisiolo, 16.
 Sabato 11- domenica 12- lunedì 13 aprile 2015,  dalle ore 10 alle 19.
Costi: ingresso 10€ (ingresso gratuito per bambini fino ai 10 anni).

Lo sapevi che: 
Una leggenda narra che un mercante arabo, nell’attraversare il deserto, portò con sé, come pietanza, del latte contenuto in una bisaccia ricavata dallo stomaco di una pecora. Il caldo, gli enzimi della bisaccia e l’azione del movimento acidificarono il latte trasformandolo in formaggio. Latte, enzimi, movimento, acidificazione: un nesso c’è, ma non fa storia. 

4° POSTO: EAT URBAN -­ FOOD TRUCK FESTIVAL

Il primo festival interamente dedicato al cibo di strada durante la Milano design week, nella splendida cornice di Via San Vittore 49 che per l’occasione trasformerà la corte interna in un ampio ristorante all’aperto ospitando alcuni tra i migliori Food Truck e Apecar provenienti da tutta Italia. L’iniziativa prodotta da Re.Rurban Studio, in collaborazione con DOUTDESign, ambisce a diventare il ristorante del Fuorisalone, un luogo dove poter assaggiare le eccellenze del cibo di strada. Si potranno assaporare deliziosi hamburger di chianina, hot dog di maiale toscano, arancini siciliani, mozzarella di bufala DOP e tanto altro ancora. Aperto dalla mattina fino a tarda sera con gli eventi serali in collaborazione con Womade Factory.

Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
Le Api saranno protagoniste dello street food durante il fuorisalone 


Dove e Quando: Milano – Via San Vittore, 49.  Dal 14 al 19 aprile durante la Milano Design Week.
Costi: ingresso gratuito (consumazione esclusa)

Lo sapevi che:
La chianina è una razza bovina italiana utilizzata fin dai tempi dei romani come forza motrice e ora allevata esclusivamente per la produzione di carne. Deve il suo nome alla Val di Chiana, una valle di origine alluvionale dell’Italia centrale, ricompresa tra le province di Arezzo e di Siena, in Toscana, e tra quelle di Perugia e di Terni, in Umbria.

5° POSTO: Mastro Birraio 4^ fiera della birra artigianale

La manifestazione si articolerà in tre fine settimana ognuno con 20 birrifici diversi e di diversa provenienza territoriale. Dal 10 al 12 aprile parteciperanno infatti 20 birrifici tra i migliori dell’intera penisola, dal 17 al 19 aprile sarà il turno di quelli provenienti dal Triveneto ed infine dal 24 al 26 aprile la fiera sarà dedicata alle birre europee. Centinaia quindi le birre disponibili presentate nella maggior parte dei casi direttamente dai loro produttori disponibili anche a raccontarne storia e metodologia di produzione. Durante la rassegna sarà possibile anche mangiare qualcosa da abbinare alle ottime birre come i panini con la vera porchetta di Ariccia e altre specialità della cucina regionale italiana.

Aprile, i migliori appuntamento col gusto e le eccellenze enogastronomiche: vini e birre internazionali, fuorisalone e sfiziosità culinarie a Milano e dintorni
Mastro Birraio, 4° Fiera della Birra artigianale: durante tre fine settimana, scoprite le migliori birre artigianali

Dove e Quando: Santa Lucia di Piave (TV) – Strada Provinciale, 45.
10-11-12 aprile, 17-18-19 aprile, 24-25-26 aprile.
Venerdì ore 18.00-1.00
Sabato ore 16.00-1.00
Domenica ore 10.00-22.00
Costi: ingresso € 3 (consumazione esclusa).

Lo sapevi che: 
Non esiste una definizione dogmatica di birra artigianale. Secondo Kuasaka, uno dei massimi esperti italiani di birra belga, una birra artigianale si caratterizza per essere una birra di norma non filtrata né pastorizzata, creata con ingredienti di altissima qualità e senza l’utilizzo di succedanei, da un piccolo produttore in quantità limitate e spesso servita direttamente nel brewpub e/o fornita a pubs, ristoranti o negozi della stessa area geografica.


Andrea Marcuccio e Marina Salluce

Leave a comment