Dal 12 al 24 febbraio al Teatro Libero di Milano va in scena LOLITA (non ora non qui)

Dal 12 al 24 febbraio al Teatro Libero di Milano va in scena LOLITA (non ora non qui)

Un nuovo spettacolo, LOLITA (non ora non qui), andrà in scena dal 12 al 24 febbraio al Teatro Libero di Milano.

Un professore universitario di letteratura comparata, appassionato di Nabokov e della sua Lolita, si fa travolgere da una insana incontrollata passione per una studentessa del primo anno. Intreccia con lei una relazione perdendosi fra l’ossessione per un modello letterario e la realtà di una deriva erotica e masochistica. La trascina in un viaggio senza meta da un motel all’altro, sulle tracce della fuga che il protagonista del suo romanzo preferito impone alla sua vittima. Nelle pause fra un reggiseno e uno stivaletto, cerca di instillarle il fuoco della sua passione letteraria. 

spettacoli teatrali a Milano: fino al 24 febbraio al Teatro Libero LOLITA
LOLITA (non ora non qui), dal 12 al 24 febbraio 2015 al Teatro Libero di Milano
Foto di Michele Silvestro
Non si accorge che il loro rapporto si modella sempre più sulle pieghe violente, ricattatorie, dozzinali di quello fra Lolita e Humbert Humbert. Nella stanza più squallida di un motel lontano dalla letteratura, l’ossessione presenterà il suo conto salato e inestinguibile. 

Ispirato a uno dei romanzi cardine nell’immaginario del Novecento, un viaggio verso le immagini che portano la mente verso una straziante follia, nel ricordo di Lolita e del suo riso spezzato.

468x60 S.Valentino

La produzione di LOLITA (non ora non qui) è di Circolo Bergman, un progetto che lavora sull’immaginario collettivo, attraverso materiali letterari, iconici, che in qualche modo sono entrati a far parte di un sentire comune. Mettendosi di fronte a Lolita, cosa si vede? Leggendo il romanzo, nella mano che si appropria di un’innocenza che non sa difendersi, ci si trova di fronte una visione: la Ninfa, un essere intangibile, ponte fra l’umano e il divino. Quella figura che per i Greci portava alla follia e alla possessione – come forma estrema di conoscenza, nel fuoco di un irreparabile danno, nel centro di un deserto sconosciuto.

spettacoli teatrali a Milano: fino al 24 febbraio al Teatro Libero LOLITA
LOLITA (non ora non qui), dal 12 al 24 febbraio 2015 al Teatro Libero di Milano 
Foto di Michele Silvestro




Lolita (non ora non qui) rappresenta una drammaturgia originale. Nel testo di Marcello Gori risuonano parti del romanzo, ma raccontate, riprese in una conversazione senza fine fra un professore e una sua allieva, come in un tentativo impossibile di elevare la carne e i corpi a un fatto letterario, come se il sudore di un amplesso potesse da solo scrivere romanzi sulle lenzuola. 

Ma in realtà sono stanze d’albergo, incomprensione, violenza: si racconta una relazione impossibile, che non si spiega; un rapporto ossessivo con la letteratura, con il linguaggio; un road movie dentro il cervello del protagonista.

Paolo Vanadia

DOVE | QUANDO
Teatro Libero – Via Savona, 10, Milano
Dal 12 al 24 febbraio 2015
Spettacoli da lunedì a sabato ore 21.00, domenica ore 16.00
COSTI
Intero 19€ 
Ridotto under26 e over60 13€
Allievi Teatri Possibili con TPCard 6€
Allievi altre scuole di teatro 10€
Prevendita 1,50€
INFO
www.teatrolibero.it | 02 8323126 | biglietteria@teatrolibero.it
NOTE
LOLITA (non ora non qui) di Marcello Gori 
ispirato a Lolita di Vladimir Nabokov 
con Emanuele Arrigazzi e Veronica Franzosi 
regia Paolo Giorgio 
luci Sarah Chiarcos 
suono e musica Marcello Gori 
consulenza scenografica Stefano Zullo 
produzione Circolo Bergman 

Leave a comment