Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio

Milano, pronti per il weekend? In questo articolo vi proponiamo alcune idee interessanti per trascorrere un fine settimana diverso, da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Weekend conclusivo per il Carnevale Ambrosiano a Milano

Mentre in tutta Italia il Carnevale si è concluso lo scorso martedì con le feste del martedì grasso, a Milano sarà questo il week end conclusivo del Carnevale Ambrosiano. Il Carnevale precede il periodo di principale penitenza del cristianesimo, la quaresima. Si racconta che il Carnevale ambrosiano fu istituito perché Sant’Ambrogio lontano da Milano per un pellegrinaggio, chiese al popolo di aspettare il suo ritorno per avviare le liturgie della Quaresima.
Da allora, infatti, il rito delle Ceneri a Milano viene celebrato durante la prima domenica del periodo quaresimale, posticipato appunto di una settimana rispetto al resto dell’Italia.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Nel weekend i festeggiamenti del Carnevale Ambrosiano di Milano
Foto: Nico Si, Waiting for Carnival 
https://www.flickr.com/photos/niko_si/2208124727/in/photostream/
licenza CC BY – NC – ND 2.0 (info licenza su http://ow.ly/J3Nt7)
E’ nel week end che si concentreranno i festeggiamenti per questa festa tutta milanese ed dell’hinterland. Sabato ci sarà la tradizionale sfilata dei carri per le vie del centro dal tema Pela, taglia, trita, cuoci, in perfetta linea con i temi di Expo 2015. La sfilata partirà da via Palestro alle 15 e si dirigerà verso Piazza Beccaria (quest’anno non ci sarà il passaggio in piazza Duomo a causa dei lavori in corso nella zona).
Gli eventi per il Carnevale Ambrosiano animeranno la città già da mercoledì 18 febbraio con una serie di appuntamenti per grandi e piccini.Nel week end si concentreranno, poi, una serie variegata di eventi per tutti i gusti. Sabato ci sarà l’imbarazzo della scelta fra la festa in mongolfiera dalle 11 alle 15 in Piazza Mercanti, truccabimbi in via Lorenteggio 177 dalle 10 alle 14.30 e in Corso Vittorio Emanuele dalle 11 alle 15.
Piccole pillole di spettacoli circensi della durata di 20 minuti in Piazza Scala no stop dalle 11 alle 17.Al Barrio’s giochi e laboratori dalle 14.30, ed ancora feste di Carnevale per bambini in diverse zone della città (Spazio Barrili, via Barrili 21 dalle 15 alle 20, CAM Gratosoglio via Saponaro 30 dalle 15.30, Biblioteca Oglio, via Oglio 18 dalle 17) e, per i più grandi, festa di Carnevale sulle note dance degli anni ’70 presso il Centro Tian QI di via Bastia 5 dalle 21 alle 23.30 (consigliato abito a tema!).Per ulteriori informazioni, e per consultare il programma dettagliato degli appuntamenti, si veda il sito www.comune.milano.it/dseserver/carnevale/index.htm

Venerdì: gli scherzi della natura al Museo di Storia Naturale di Milano | 15.00

Al Museo di Storia Naturale ci sarà un evento dedicato alle famiglie con piccoli di età compresa fra 6 e 11 anni, che porterà alla scoperta dei segreti degli animali e vi mostrerà come la natura si diverte in ogni momento, veste gli animali di mantelli speciali, dà loro maschere per travestirsi e li dota di divertenti poteri…e non sono scherzi di Carnevale!

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Larosterna Inca – l’uccello coi baffi

Sarà una sorta di visita-gioco di un’ora che verrà organizzata per venerdì 20 febbraio alle 15.00 Prenotazione obbligatoria entro il 16 febbraio al numero 02/88463337. Costo 5 euro. Ulteriori informazioni su www.assodidatticamuseale.it

Da venerdì a domenica: Carnevale Transmediale alla Fabbrica del Vapore

Alla Fabbrica del Vapore di Milano si terrà il Carnevale Transmediale che apre le danze da mercoledì 18 febbraio e terminerà domenica 22 febbraio. Il tema per il 2015 sono Le Arti ed i Mestieri in cui ci si travestirà interpretando le professioni antiche e contemporanee.

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio

La Fabbrica del Vapore si trasformerà per cinque giorni in un villaggio culturale ricco di eventi che coinvolgeranno associazioni ed artisti provenienti da tutto il mondo. Una grande festa con in programma spettacoli di danza, teatro e circo contemporaneo, arti di strada e arti digitali, giochi, attività per bambini con materiali di riciclo, yoga, meditazione e massaggi terapeutici, laboratori e performance dal vivo, il tutto accompagnato da show ed eventi con grandi ospiti di musica elettronica live e dj set nella fascia serale e notturna.

Gli eventi inseriti nel programma nella fascia diurna (dalle 15 alle 21) sono ad ingresso gratuito, mentre per quelli serali/notturni il costo d’ingresso varia dai 5 ai 15 euro.
Programma completo su www.fabbricadelvapore.org/it/eventi/

 

Sabato sera: Le Scemette al Live Forum di Assago

Sabato 21 febbraio, al Live Forum di Assago, ritorna Le Scemette, una sketch comedy italiana nata da un’idea di Giovanna Donini e scritta con Marco del Conte e Viviana Porro (una delle Scemette).
Le Scemette sono sette donne, sette attrici, sette comiche, sette teste e sette cuori irriverenti, spiazzanti, divertenti e soprattutto intelligenti, che prendono in giro vizi e difetti – e, in qualche modo, pure i pregi – delle donne contemporanee, con un’attenzione particolare ai temi di stretta attualità. Del progetto fanno parte rinomate cabarettiste e attrici televisive che abbiamo visto sul palco di Zelig, Colarado e Belli dentro (solo per citare alcune trasmissioni) e in qualche film: Cinzia Marseglia, Rossana Carretto, Alessandra Ierse, Laura Magni, Viviana Porro, Nadia Puma e Alessandra Sarno.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Sabato 21 febbraio, al Live Forum di Assago, nuovo spettacolo de Le Scemette
Le sette donne vestiranno i panni di donne diverse, dalla mamma, alla casalinga, alla discotecara, all’amante, all’amica del cuore, a quella invidiosa… con dialoghi e battute fulminanti, sfruttando stereotipi e archetipi fissi nel tempo e trattando temi molto attuali, per far ridere e riflettere allo stesso tempo. Appuntamento al Live Forum, in via G. Di Vittorio 6, Assago, sabato sera dalle 22.00. Biglietto 10€ in cassa. Ulteriori informazioni al post dedicato.

Venerdì e sabato: Milano Clown Festival

Edizione numero dieci per il Milano Clown Festival, con oltre 140 eventi in programma da mercoledì 18 febbraio a sabato 21 febbraio, ininterrottamente dalle 15.00 alle 24.00. Una iniziativa piena di allegria e spensierata follia, i cui eventi si svolgeranno in contemporanea fra i due tendoni da circo, teatri, pub, piazze, antichi sagrati e giardini in oltre 17 location come sempre nel cuore del quartiere Isola.
In arrivo le più interessanti compagnie internazionali di nuovo circo, clownerie, acrobati, giocolieri, musicisti, che proporranno i loro spettacoli ad ingresso rigorosamente gratuito ovunque con la classica formula a cappello (libera offerta!). Il Festival prevede anche un concorso circense nel quale sono previste tre categorie per gli Artisti, una delle quali votata direttamente dal pubblico.
L’unico spettacolo a pagamento è quello previsto a Teatro Ringhiera della Compagnia OPS Teathre in scena tutte le sere dalle 20.45 con “Confused Syracuse” (prezzo biglietto intero 12 euro, ridotto 10 euro, promo 30 euro 2 adulti+1bambino oppure 1 adulto+2 bambini).La Compagnia Ops Theatre arriva direttamente da San Pietroburgo, reduce dal successo al Festival di Edimburgo, dove sono stati notati tra le novità assolute della passata stagione teatrale, a cui è seguita la tournee europea.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Nel weekend torna nel quartiere Isola il Milano Clown Festival
Foto: Eliseo Marcato “Magico Carnevale”
https://www.flickr.com/photos/eliseo1088/394447997
licenza CC BY – NC – ND 2.0, info licenza su http://ow.ly/J3Nt7
Come vuole la tradizione, ogni sera arriveranno le vere e proprie superstar del nuovo circo e della clownerie. Tra gli Artisti internazionali da non perdere figura in primo luogo il grandissimo Avner the Eccentric, clown statunitense e Maestro indiscusso, attesissimo con il suo spettacolo Exeptions to Gravity, acclamato in tutti i Teatri del mondo.
Per chi l’avesse persa nelle passata edizione, sempre dagli Stati Uniti ritornerà Iman Lizarazu, la clown vincitrice della scorsa edizione del Festival. Per la serata di magia comica il Festival avrà l’onore di ospitare lo stralunato Raymond Raymondson, Artista francese – vero mago – che nei suoi stralunati numeri si ispira al leggendario Mac Rooney.
Infine, di passaggio in esclusiva al Festival con una piccola deviazione sulla tournee internazionale, gli italiani del Trio Sterza, apprezzati e conosciuti in tutto il mondo grazie alle loro esibizioni nei Circhi più importanti in circolazione. Il programma completo su www.milanoclownfestival.it

Venerdì e sabato: Egitto dal Cielo, in mostra le fotografie scattate in Egitto nella prima metà del 1914 da Theodor Kofler, pioniere della fotografia aerea (gratis)

 

Anche nel weekend, venerdì e sabato, e fino al 13 marzo, l’Università degli Studi di Milano (via Festa del Perdono, 7) ospiterà la mostra “Egitto dal Cielo”, con le 21 fotografie scattate in Egitto nella prima metà del 1914 da Theodor Kofler.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Egitto dal Cielo: anche nel weekend in mostra a Milano le fotografie d’epoca di Theodor Kofler
Il gruppo degli egittologi della Statale guidato da Patrizia Piacentini, dopo uno studio decennale, ha restituito alla storia la vicenda umana e professionale di Kofler, pioniere della fotografia aerea e figura molto interessante anche per la microstoria della Grande Guerra.
La mostra presenta le fotografie aeree di Kofler, dalla nascita a Innsbruck alla morte sul lago Vittoria in Tanzania, si sofferma sugli anni dell’Egitto e della Prima Guerra Mondiale quando, internato in un campo di prigionia inglese a Malta, ne divenne uno dei fotografi ufficiali. Orari nel weekend: venerdì: 9.00 – 17.30, sabato: 9.00 – 12.00. Ingresso libero.

Domenica: Capodanno cinese a Milano

Il Capodanno cinese, con cui si celebra l’inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese, non cade sempre nella stessa data. Infatti tale calendario è lunisolare, quindi ogni mese inizia in concomitanza col novilunio, rimanendo l’anno sempre formato da 12 mesi. Quest’anno la Festa di Primavera, conosciuta da noi come Capodanno Cinese, cade il 19 febbraio e a Milano la comunità lo festeggerà domenica 22 febbraio.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Cosa fare a Milano nel weekend: una grande festa di colori, suoni e tradizione, il Capodanno Cinese
Foto di Samuele Ghilardi, Capodanno Cinese
https://www.flickr.com/photos/samueleghilardi/12272083173
licenza CC BY – NC – ND 2.0 (info http://ow.ly/J3Nt7)
Secondo lo zodiaco cinese, basato su 12 anni ciclici, questo è l‘Anno della Capra, il segno della creatività e della spinta emotiva. Il Capodanno cinese è un vero e proprio evento pieno di colore e folklore!
L’evento aprirà i battenti alle 10.30 in Piazza Gramsci con danze, musica e giochi e, alle 14.30, partirà la gran parata  che sfilerà lungo via Sarpi. Quest’anno sarà possibile anche partecipare alla Chinatown New Year Run con partenza alle 10 da via Paolo Sarpi 60, mentre alle 11 partirà la corsa km cinese da via Sarpi angolo Baiamonti.
Per tutto il giorno lungo via Sarpi e nelle zone limitrofe si susseguiranno laboratori, mercatini e molte altre iniziative. Correlata ai festeggiamenti per il Capodanno cinese, saranno proposte sabato 21 e 28 febbraio delle passeggiate interculturali per via Sarpi alla scoperta di Milano dal punto di vista del migrante. Visita a cura di ACRA- CCS e Mowgli. Ritrovo in via Sarpi 1. Per info e prenotazioni, si veda letiziaroffia@acraccs.org

Sabato: giornata internazionale della guida turistica

Sabato 21 febbraio si celebra in tutta Italia la XXVI Giornata della Guida turistica, ricorrenza istituita dalla World Federation of Tourist Guide Associations e promossa in Italia dall’Associazione Nazionale Guide Turistiche col fine di valorizzare la professionalità delle guide turistiche accreditate.Per l’occasione, da venerdì 20 a domenica 22 febbraio 2015, si potrà partecipare a visite guidate organizzate dal Centro Guide Turistiche Milano, a partecipazione gratuita se non diversamente specificato. Info e prenotazioni visitearte@centroguidemilano.net,  tel: 327 7024.284 (lun/ven 16.00 – 17.30).

A Milano sabato 21 febbraio sono previste due visite: la prima alla Ca’ Granda e alla chiesa di S. Bernardino alle Ossa per cui è prevista un’offerta di 1/2 euro per la chiesa. L’appuntamento è alle ore 9.45 in via Festa del Perdono, ingresso principale Università Statale.

 

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Ca’ Granda oggi sede dell’università Statale di Milano
Foto: Paolo Vanadia

La seconda visita avrà come tema Le Basiliche Ambrosiane: S. Simpliciano anche in questo caso è prevista un’offerta di 1/2 euro per l’illuminazione della chiesa. L’appuntamento è alle ore 15.15 presso il sagrato della chiesa in C.so Garibaldi.
Per domenica 22 febbraio 2015 il tema è Leonardo da Vinci e Ludovico il Moro: un artista poliedrico, un mecenate generoso. L’appuntamento è alle ore 15.45 presso la Torre del Filarete, ingresso principale Castello Sforzesco.

Per tutti gli altri eventi in Italia, si veda: https://sites.google.com/site/giornataintleguidaturistica/tutti-gli-eventi-in-italia

 

00. Logo

 

Sabato e domenica: DesignCircus, l’autoproduzione a Milano. Complementi d’arredo, lampade, sculture e accessori fashion (gratis)

Sabato 21 e domenica 22 febbraio torna a Milano DesignCircus, evento dedicato alla migliore autoproduzione italiana: cinque artisti contemporanei, con le loro opere, portano all’interno dello spazio in via Dante 14 colori e sperimentazioni. Creativi, artigiani, designer e brand emergenti espongono il meglio della loro produzione: lampade, vasi, oggettistica, piccoli e grandi complementi d’arredo, ma anche borse, gioielli e papillon.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Sabato 21 febbraio e domenica 22 febbraio in via Dante 14 a Milano
la terza edizione di Design Circus, evento dedicato alla migliore autoproduzione italiana
Per il terzo appuntamento dell’evento dedicato alla migliore autoproduzione italiana, trenta tra designer e piccoli produttori – coordinati dal creativo Stefano Epis e dalla PR Laura Alberti – raccontano al pubblico la loro idea e la loro interpretazione dell’artigianato, mettendo in scena oggetti fatti con le mani e con il cuore. Ingresso gratuito. Orari: dalle 11.00 alle 19.30. Ulteriori informazioni su www.designcircus2015.com/

Domenica: Astrokids, appuntamento con le stelle. Perché le stelle sono colorate? (gratis)

Domenica 22 febbraio, dalle 11.30, la Libreria Feltrinelli di piazza Piemonte ospiterà il secondo appuntamento di Astrokids, una serie di sette incontri dedicati ai più piccoli (età consigliata 4-12 anni), organizzati dall’INAF – Osservatorio astronomico di Brera in collaborazione con il Dipartimento di Fisica e il Museo Astronomico orto Botanico dell’Università degli Studi di Milano.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Domenica 22 febbraio nuovo appuntamento con Astrokids, alla scoperta dei segreti delle stelle.
In foto, NGC 5189. Al centro un piccola nana bianca e intorno nastri colorati di gas caldo e luminoso.
In compagnia di Paola Battaglia, Filippo Bonaventura, Mariachiara Rossetti, Laura Querci, Bianca Salmaso, Alessandra Zaino e Stefano Sandrelli, viaggeremo tra nane bianche, giganti rosse, vagabonde blu e capiremo perché le stelle sono colorate e cosa significhino quei colori. Ulteriori informazioni su http://www.brera.inaf.it/viaggiouniverso/

 

 

Da venerdì a domenica: “Preferirei di no” al Teatro Arsenale di Milano

Durante il weekend al Teatro Arsenale di Milano va in scena lo spettacolo “Preferirei di no – Le storie dei dodici professori che si opposero a Mussolini“, una drammaturgia realizzata a partire dal libro di Giorgio Boatti (Einaudi 2001) che racconta la storia dei dodici professori che, nel 1931, dissero di no a Mussolini (ne abbiamo parlato in un articolo dedicato).

Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Dal 17 febbraio al Teatro Arsenale di Milano “Preferirei di no”,
la storia dei dodici professori che, nel 1931 dissero di no a Mussolini

 

Lo spettacolo, prendendo spunto dalla ricostruzione storica di Giorgio Boatti, ripercorre i tragitti di vita di alcuni di questi dodici isolati viaggiatori che, pur nella diversità della loro estrazione socio-culturale e delle loro idee politiche e convinzioni religiose, fecero una scelta individuale rigorosissima; mondi di umanità e semplicità che sanno parlare, ancora oggi, con forza ed efficacia. Orari nel weekend: venerdì e sabato ore 21.00, domenica ore 16.00. Biglietto intero 22€, ridotto 15€.
Lo spettacolo è inserito all’interno di Invito a Teatro, una formula di abbonamento trasversale grazie alla quale è possibile assistere ad 8 spettacoli in 8 diversi teatri di produzione di Milano, a scelta tra le proposte dei 19 teatri che nella stagione 2014/2015 partecipano all’iniziativa.

 

Da venerdì a domenica: CONOSCERE E AMARE L’ITALIA Le trasformazioni del Paese attraverso le fotografie di Renato Bazzoni (gratis)

La Cavallerizza di via Carlo Foldi 2, sede operativa del FAI – Fondo Ambiente Italiano, ospita la mostra Conoscere e amare l’Italia: le trasformazioni del Paese attraverso le fotografie di Renato Bazzoni. Sono raccolti gli scatti dell’architetto milanese, padre del FAI, che si affida alla sua macchina fotografica per registrare, descrivere e interpretare le grandi trasformazioni del Paese, quando da agricolo divenne industriale e postindustriale.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 13 febbraio a domenica 15 febbraio
ALBERATURA NELLA CAMPAGNA LOMBARDA – MILANO © Renato Bazzoni
La mostra è divisa in sei sezioni – a ciascuna corrisponde un monitor su cui scorrono le immagini fotografiche – e comprende circa 300 scatti. Di interesse, tra le altre, la sezione dedicata all’Architettura spontanea o rustica, frutto delle ricognizioni di Renato Bazzoni nei primi anni Cinquanta alla scoperta di un’Italia “minuta” e produttiva, dalle fattorie fortificate medievali ai primi esempi di edilizia industriale ottocentesca. A completare la mostra due dossier di documenti sull’attività professionale e sull’impegno nelle associazioni (Italia nostra, FAI) di cui è stato dirigente e fondatore.
Ingresso libero. Orari nel weekend: venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.30 alle 17.30 (ultimo ingresso). Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 17.30 (ultimo ingresso). Per ulteriori informazioni: www.fondoambiente.it e www.mostrabazzoni.it

Venerdì e sabato: a Palazzo Sormani la mostra Van Gogh – La passione per i libri (gratis)

Fino al 25 febbraio a Palazzo Sormani (Corso di Porta Vittoria, 6, Milano) è visitabile anche nel weekend la mostra Van Gogh – La passione per i libri, con oltre trenta volumi tra quelli preferiti dall’artista olandese. Oltre ad essere un accanito lettore, soprattutto di romanzi francesi dell’800, Van Gogh spesso inserì dei libri nei suoi quadri, a volte in maniera anonima e altre con titoli ben in vista!
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 13 febbraio a domenica 15 febbraio
Milano: A Palazzo Sormani la mostra Van Gogh – La passione per i libri
La mostra presenta anche i libri dipinti da Van Gogh nelle Nature morte, esposte fino all’8 marzo a Palazzo Reale in occasione della mostra L’uomo e la terra, che racconta il suo rapporto viscerale con la natura e la realtà contadina. Ogni volume è accompagnato da didascalie e lettere di Van Gogh al fratello Theo o agli amici pittori. Vengono raccontate così, da una nuova prospettiva, le fasi salienti della sua vita, oltre ad un lato inedito del grande artista, la sua mente letteraria. Orari nel weekend: venerdì e sabato 9.00 – 19.30. Ingresso libero e gratuito.

Da venerdì a domenica: Ayrton, la mostra omaggio al campione della F1 negli spazi di AdpLog a Torino

 

Lo spazio AdpLog, in Via Piero Gobetti 10 a Torino, ospita fino al 22 maggio una mostra dedicata ad Ayrton Senna, tra tute, caschi, fotografie ed esclusivi cimeli come le mitiche monoposto guidate dal pilota brasiliano, un uomo diventato una leggenda.
Ayrton, questo il nome dell’esposizione realizzata insieme con l’Instituto Ayrton Senna, vuole rendere omaggio ad un fenomenale campione della Formula 1, uno dei più grandi in assoluto della storia dello sport, raccontandone la carriera terminata tragicamente nel 1994, nel corso del Gran Premio di Imola.
cosa fare a torino nel weekend: ayrton, fino al 22 maggio la mostra omaggio al campione brasiliano della Formula 1
Ayrton: negli spazi di AdpLog in centro a Torino una mostra-evento dedicata al campione brasiliano della Formula 1
Costi: ingresso a 5 euro, 3 euro con la tessera del Torino Musei, gratuito per under 13 e over 65. Da martedì 10 febbraio, la galleria è aperta dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19 e sabato e domenica dalle 11 alle 19.
Mario Antonaci parla della mostra e di Ayrton Senna, riannodando i fili della memoria tra frammenti televisivi e racconti. in un articolo su http://www.torinonightlife.com/it/posts/454/il-mito-di-ayrton-senna-a-torino.

Da venerdì a domenica: “Wim Wenders. America”, lo sguardo del grande regista in una mostra a Villa Panza

Un’assoluta ricchezza visiva si ritrova nelle 34 fotografie realizzate da Wim Wenders negli Stati Uniti tra la fine degli anni Settanta e il 2003, in mostra fino al 29 marzo a Villa e Collezione Panza, splendida dimora del FAI nel cuore di Varese. La mostra “Wim Wenders. America” racconta lo sguardo acuto e profondo del noto regista e fotografo tedesco, attraverso scatti che ritraggono ambienti, paesaggi, architetture, strade in un allestimento cronologico e tematico.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
L’intera mostra è un omaggio all’amico Dennis Hopper e a Edward Hopper (1882-1967), suo riferimento artistico. Il percorso si conclude nelle Scuderie di Villa Panza con l’opera in cinque ‘atti’ New York, November 8, 2001 dedicata a Ground Zero.
Orari nel weekend: da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 18.00. L’ingresso è gratuito per chi si iscrive al FAI o rinnova l’iscrizione. Per ulteriori info, http://www.wimwendersvillapanza.it/info-orari.html

Da venerdì a domenica: in Pinacoteca di Brera a Milano una mostra celebra Donato Bramante

Prosegue in Pinacoteca di Brera la mostra che celebra Donato Bramante, a cinquecento anni dalla morte, e nel tratteggiarne la poliedrica personalità (“cosmografo, poeta volgare, et pittore valente… et gran prospettivo” lo dice fra’ Sabba da Castiglione) ricostruisce il suo lungo soggiorno in Lombardia e a Milano (almeno dal 1477 fino al 1499), e l’impatto che la sua opera ha avuto sugli artisti lombardi.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Maestro di Crescenzago – Antifonario dei Santi (miniato prima del 1492)
Spirito inquieto e ingegnoso, Donato Bramante (invitiamo il lettore a scoprire parte della produzione artistica ed architettonica attribuita all’artista, leggendo il nostro speciale) si è sicuramente educato alla corte dei Montefeltro a Urbino, dove è stato in contatto con gli architetti, gli scultori e i pittori attivi per il duca Federico.

La mostra Bramante a Milano. Le arti in Lombardia 1477-1499, allestita nelle sale della Pinacoteca di Brera, intende evocare in primo luogo le tappe essenziali per la formazione dell’artista, e indagare il seguito che la sua attività ebbe in modo particolare a Milano e in Lombardia tra gli esponenti delle diverse arti figurative. Orari nel weekend: dalle 8.30 alle 19,15 da venerdì a domenica. Ulteriori info al post dedicato.

Da venerdì a domenica: Oltre lo sguardo, 150 scatti di Steve McCurry in mostra a Villa Reale, Monza

Fino al 6 aprile è visitabile, all’interno delle sale del secondo piano nobile della Villa Reale di Monza, la mostra ‘Oltre lo sguardo’, con 150 scatti di Steve McCurry tratti dai suoi ultimi reportage, in una inedita selezione della sua produzione fotografica. La rassegna racconta con video e una ricca documentazione l’avventura della vita e della professione di McCurry. All’interno della mostra anche i ritratti degli Earth Defenders, protagonisti di storie di quotidiano eroismo: donne e uomini che ogni giorno con coraggio, orgoglio e dedizione difendono i propri progetti in Africa.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 20 febbraio a domenica 22 febbraio
Da venerdì a domenica: Oltre lo sguardo, 150 scatti di Steve McCurry in mostra a Villa Reale, Monza
Preah Kahn, Cambodia – Foto ©Steve McCurry
La mostra è accessibile con il biglietto di ingresso del Secondo Piano Nobile con le sale da poco restaurate e del Belvedere. Il biglietto comprende inoltre una audioguida della mostra a disposizione di tutti i visitatori. Orari nel weekend: venerdì 10-22, sabato e domenica 10-19. Costi dei biglietti: intero 12€, ridotto 10/4€. Ulteriori info su http://www.mostrastevemccurry.it/

Domenica: visite al Palazzo Lombardia e salita al Belvedere | 10.00 (gratis)

Ci siete già stati? il Palazzo Lombardia apre le sue porte, tutte le domeniche, per visite non guidate gratuite che comprendono la salita al Belvedere del 39° piano, da cui è possibile ammirare il panorama della città. Il percorso include le “Colonne dell’arte”, opere artistiche realizzate da artisti italiani e stranieri all’ingresso del palazzo.
Cosa fare a Milano nel weekend: eventi consigliati da venerdì 13 febbraio a domenica 15 febbraio
Palazzo Lombardia, foto di Alessandro Silvestri
Altre foto su http://www.flickr.com/photos/alexanderburana/

Come arrivare: piazza Città di Lombardia, fermata MM2 Gioia, angolo via Restelli. Orario delle visite: dalle ore 10.00 alle ore 18.00. L’ingresso è gratuito, non è necessaria la prenotazione. Info su http://www.regione.lombardia.it/

 

Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM