Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano

Mancano 100 giorni ad Expo2015, Milano si prepara ad accogliere visitatori e turisti da tutto il mondo. Il 20 gennaio, il Sindaco Giuliano Pisapia e l’Assessore alla Cultura Filippo del Corno hanno presentato Le Grandi Mostre per Expo in città – il palinsesto che animerà la vita dell’area metropolitana milanese durante l’anno dell’Esposizione Universale – assieme ai curatori di alcuni tra i 26 percorsi artistici in via d’inaugurazione. 
Le mostre in cartellone coprono un arco temporale che parte dall’arte antica e arriva fino alle espressioni del tempo presente, con opere dei più grandi artisti italiani che hanno fatto la storia dell’arte, come Giotto, Leonardo e Medardo Rosso, ma anche Raffaello e Hayez, le panoramiche sulle tendenze più innovative provenienti da ogni parte del mondo e infine le possibili coniugazioni che i linguaggi dell’arte declinano sul tema dell’Esposizione: la nutrizione, la natura, l’incontro tra culture, il futuro della vita sul nostro Pianeta – La grande madre, Mondi a Milano, Africa.
Prima di introdurvi alcune delle mostre in cartellone (l’elenco completo è su it.expoincitta.com/), una conferma: il Museo delle Culture verrà inaugurato il 26 marzo, con una mostra sull’arte africana, con oltre duecento pezzi, dal Medioevo ad oggi (tra i curatori: Ezio Bassani, Gigi Pezzoli e Claudia Zevi).

Dal 15 aprile al 19 luglio 2015: Leonardo da Vinci 1452 – 1519 (Palazzo Reale)

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano
Dal 15 aprile al 19 luglio 2015: Leonardo da Vinci 1452 – 1519 a Palazzo Reale
La più grande esposizione dedicata a Leonardo mai ideata in Italia, una visione trasversale su tutta l’opera del genio poliedrico, artista e scienziato. In 12 sezioni il percorso espositivo presenta opere di Leonardo – dipinti, disegni e manoscritti – provenienti dai più prestigiosi musei italiani e internazionali. Una serie di approfondimenti coinvolgerà inoltre i luoghi di Leonardo, nel territorio urbano e lombardo. Curatori: Pietro Marani e Maria Teresa Fiorio.

Dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016: Giotto, l’Italia. Da Assisi a Milano (Palazzo Reale)

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano
Dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016: Giotto, l’Italia. Da Assisi a Milano a Palazzo Reale

Un viaggio ideale sulle orme di Giotto nei primi decenni del Trecento attraverso l’esposizione di capolavori, per la prima volta esposti a Milano , che ripercorrono le tappe del lavoro del Maestro in Italia fino al suo arrivo nella città, dove realizzò la sua ultima creazione, Gloria del Mondo, oggi perduta. Curatori: Pietro Petraroia, Serena Romano.

Dal 25 agosto al 15 novembre 2015: La grande madre (Palazzo Reale)

Mostre a Milano per Expo in Città: Dal 25 agosto al 15 novembre 2015 La grande madre a Palazzo Reale
Mostre a Milano per Expo in Città: Dal 25 agosto al 15 novembre 2015 La grande madre a Palazzo Reale

La mostra analizza l’iconografia e la rappresentazione della maternità nell’arte del Novecento, dalle Avanguardie fino ad oggi, con opere di oltre 80 artisti internazionali. Dalle veneri paleolitiche alle “cattive ragazze” del post-femminismo, passando per la tradizione millenaria della pittura religiosa, la storia dell’arte e della cultura hanno spesso posto al proprio centro la figura della madre, simbolo della creatività e metafora della definizione stessa di arte. Curatori: Massimiliano Gioni (ideazione di Fondazione Nicola Trussardi)

Dal 26 marzo al 19 luglio 2015: Mondi a Milano (Museo delle Culture)

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano
Mostre a Milano per Expo in Città: Dal 26 marzo al 19 luglio 2015 Mondi a Milano al nuovo Museo delle Culture
Il Museo delle Culture inaugura i suoi spazi, il 26 marzo, con una mostra dedicata al dialogo tra Milano e i tanti “mondi lontani” – dall’Africa all’Oriente – apparsi sulla scena della città attraverso le grandi esposizioni. Opere d’arte, oggetti di design, architetture, documenti e arredi testimoniano il fascino dell’esotismo e l’ansia di modernità. Comitato scientifico: Fulvio Irace, Anna Mazzanti, Mariagrazia Messina, Antonello Negri, Carolina Orsini, Marina Pugliese e Ornella Selvafolta.

234x60

Dal 4 agosto al 27 settembre: Il bacio di Francesco Hayez. Il bel Paese tra unità, gioventù e amore (Pinacoteca di Brera)

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano
Mostre a Milano per Expo in Città: dal 4 agosto al 27 settembre 
Il bacio di Francesco Hayez. Il bel Paese tra unità, gioventù e amore (Pinacoteca di Brera)
Una delle icone di Expo in città, il celebre dipinto di Hayez diventa l’oggetto di un prodotto multimediale che propone la lettura iconografica, la genesi e il significato dell’opera entro il contesto storico, culturale e figurativo del secondo Ottocento milanese, nonché la sua fortuna critica. Curatori: Sandrina Bandera, Fernando Mazzocca, Isabella Marelli e Cecilia Ghibaudi.

Da luglio a settembre: JING SHEN. New painting from China (PAC)

Mostre a Milano per Expo in Città: Da luglio a settembre JING SHEN. New painting from China al PAC
Mostre a Milano per Expo in Città: Da luglio a settembre JING SHEN. New painting from China al PAC


Jing Shen (精神) ovvero “forza interiore”, ma anche “consapevolezza dell’atto”: il momento che trasforma la preparazione di una vita in un gesto artistico perfetto. Quadri, installazioni, performance, rituali, sculture e video analizzano la specificità del gesto pittorico nella cultura cinese e le tensioni tra tradizione e arte internazionale, dando vita a un nuovo canone di comprensione dell’arte contemporanea in Cina. Curatori: Comitato Scientifico del PAC – Padiglione di Arte Contemporanea di Milano.

Da giugno a dicembre: Spinosaurus: il gigante perduto del Cretaceo (Museo di Storia Naturale)

Expo in città, il calendario delle grandi esposizioni del 2015 a Milano
Mostre a Milano per Expo in Città: Da giugno a dicembre Spinosaurus: il gigante perduto del Cretaceo
al Museo di Storia Naturale
La mostra illustra la recente scoperta dello scheletro di Spinosauro, il più grande dinosauro predatore mai esistito nonché il primo dinosauro semi-acquatico che si conosca, raccontando gli studi condotti per ricomporne lo scheletro fossile, oltre 15 metri, e l’antico ambiente in cui viveva. Curatori: Cristiano Dal Sasso e Simone Maganuco.
Paolo Vanadia

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *