Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano e gli allievi del Centro Studi Coreografici

blogger_oblivion_milani_cadeo

Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano e gli allievi del Centro Studi Coreografici

Dopo l’articolo di Sara Pesatori sul Danae Festival, torniamo a parlarvi di danza e arti performative su Eventiatmilano.it.
Sul palcoscenico del Teatro di Milano domenica 1 febbraio, un variegato Gala proporrà danza classica e contemporanea, oltre ad un omaggio al tango in uno spettacolo che vede esibirsi gli artisti del Balletto di Milano ed alcuni allievi del Centro Studi Coreografici per unire il mondo professionale e quello dell’alta formazione su un unico palcoscenico.
Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano e gli allievi del Centro Studi Coreografici
Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano
e gli allievi del Centro Studi Coreografici
Il Balletto di Milano, che da sempre si occupa solo ed esclusivamente della sfera professionale della danza, con questa iniziativa vuole mettere in contatto gli allievi meritevoli di una scuola professionale come quella del Centro Studi Coreografici di Milano e gli artisti della Compagnia presentando un programma variegato per far scoprire la danza nelle sue sfaccettature e stili in una piacevole e scorrevole alternanza. Il Balletto di Milano apre presentando brani dalla sua ultima produzione “Amor… de Tango”, coreografie di alto livello ispirate alla celebre danza argentina che ha conquistato il mondo.

Eleganti e sofisticate composizioni di Kurt Weill, Dmitri Shostakovich nonché di grandi autori come Astor Piazzola in un gioco di stili ben amalgamati per mettere in luce le capacità tecniche ed interpretative, nonché la versatilità di tutti i danzatori.

Chiude la prima parte “Red Passion”, suggestiva coreografia su musiche dei Massive Attack.

Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano e gli allievi del Centro Studi Coreografici
Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano
e gli allievi del Centro Studi Coreografici
Nella seconda parte “En ecoutand du Schumann”, pas de deux creato da Emanuela Tagliavia, rappresentato anche al Teatro Bolshoi di Mosca, interpretato dai primi ballerini Alessia Campidori e Alessandro Orlando. Chiude “W Verdi”, balletto di grande successo della Compagnia, nel quale si rende omaggio alla musica del Maestro sottolineandone le sfumature e dando spazio sia a tecnica e virtuosismi, sia ad una lettura più contemporanea.
Domenica 1 febbraio: Gala della Danza al Teatro di Milano coi danzatori del Balletto di Milano e gli allievi del Centro Studi Coreografici
Artisti di oggi e di domani: Gala di Danza al Teatro di Milano
domenica 1 febbraio dalle ore 16.00
In programma ballabili da Macbeth, Attila, Otello e I vespri siciliani. I bravi allievi del Centro Studi Coreografici sono impegnati in coreografie di danza classica, di danza contemporanea e di carattere per dare un bell’esempio di formazione nei vari stili.Di seguito il parere di Sara Pesatori, che ha seguito per noi lo spettacolo.

Giovani artisti di oggi e di domani
: questo il titolo del Gala di danza che si è tenuto al Teatro di Milano l’1 febbraio, e che ha visto alternarsi sul palcoscenico professionisti del Balletto di Milano e allievi del Centro Studi Coreografici.
Davanti ad un pubblico di genitori entusiasti e carichi di fiori, giovani (e giovanissimi!) ballerini si sono esibiti in coreografie di danza classica, contemporanea e di carattere.Malgrado l’intervento del Balletto di Milano, il Gala non è riuscito a disfarsi di una certa aria di saggio di danza di fine anno; le coreografie interpretate dai giovani del Centro Studi Coreografici, infatti, avevano come unico scopo quello di mettere in mostra la tecnica degli interpreti. Tecnica, peraltro, molto buona, in ragazze e ragazzi di tutte le età.
Per i giovani e promettenti allievi lo spettacolo è stato, senza dubbio, un’ottima occasione di confronto con il mondo dei professionisti.

Paolo Vanadia

DOVE | QUANDO
Teatro di Milano, Via Fezzan 11, Milano
Domenica 1 febbraio 2015 dalle ore 16.00
COSTI
Intero 25-30€, ridotto 20-25€, over 60 e under 25 15-18€
INFO
www.teatrodimilano.it | 02 42297313 | teatrodimilano@outlook.it
uffici al pubblico e biglietteria da mercoledì a sabato dalle 14 alle 18.