Fino a domenica 14 dicembre al Teatro Sala Fontana di Milano il recital di parole e musica Volare. Concerto a Domenico Modugno

Fino a domenica 14 dicembre al Teatro Sala Fontana di Milano il recital di parole e musica Volare. Concerto a Domenico Modugno

Anche per la stagione 2014/2015 torna al Teatro Sala Fontana Gennaro Cannavacciuolo con uno spettacolo dedicato a una figura molto popolare e conosciuta nell’ambito musicale.
Se la scorsa stagione l’attore e fantasista napoletano aveva reso omaggio a Milly con un recital – “Il mio nome è Milly” – incentrato sulla figura della diva, quest’anno egli ci propone un tuffo nella storia di un personaggio simbolo della grande canzone italiana, in occasione del ventesimo anniversario dalla sua scomparsa. 
I lettori di e@m possono usufruire di uno sconto sull’acquisto dei biglietti, pagando 12€ a persona. Per ottenere lo sconto, scrivere una mail con oggetto “Volare. Concerto a Domenico Modugno – Convenzione Eventiatmilano” a stampa.fontana@elsinor.net, mettendo in copia eventiatmilano@gmail.com e indicando la replica a cui si vuole assistere.
spettacoli di teatro a Milano: biglietti in sconto per i lettori di eventiatmilano.it
Dal 11 a domenica 14 dicembre al Teatro Sala Fontana di Milano il recital di parole e musica
Volare. Concerto a Domenico Modugno
Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it!
Il recital mostra, in una reinterpretazione personale, le varie strade musicali percorse da Domenico Modugno.
Cannavacciuolo passa con disinvoltura dalle canzoni dialettali a quelle macchiettistiche, dagli intensi brani d’amore a quelli malinconici e amari, alternandoli a suggestivi e intensi monologhi teatrali.

Lo spettacolo offre brillanti spunti, dove musica e parole si fondono armonicamente e i testi in dialetto e in lingua creano un’atmosfera poetica e carica di suggestioni. 


Canzoni come “O caffè”, “La donna riccia”, “La cicoria” e “U pisci spada”, si alternano al dialogo tra madre e figlio tratto dalla commedia musicale “TOMMASO D’AMALFI” di Eduardo de Filippo, eseguito con l’apporto della voce registrata di Pupella Maggio che volle dare il proprio contributo allo spettacolo.
La seconda parte dello spettacolo è dedicata alle canzoni più celebri di Modugno, che Cannavacciuolo anima con passi di danza e di tip tap.

spettacoli di teatro a Milano: biglietti in sconto per i lettori di eventiatmilano.it
Gennaro Cannavacciuolo in Volare. Concerto a Domenico Modugno
Biglietti in sconto per i lettori di Eventiatmilano.it!

Attore, cantante e fantasista italiano, appena ventenne Gennaro Cannavacciuolo inizia a lavorare nella compagnia di Eduardo De Filippo accompagnandolo durante gli ultimi cinque anni della sua attività artistica.
Nello stesso periodo, incontra Pupella Maggio con cui divide la scena e inizia a cimentarsi anche nel canto e nel ballo.
Interpreta ruoli di protagonista e co-protagonista in spettacoli storici come “Cabaret”, “Concha Bonita”, “Notti di Cabiria” Il bacio della Donna Ragno”, ”Carmela e Paolino”, ”Questa sera Amleto” e “Novecento Napoletano”.
Dal 1996, lavora per vari enti lirici ricoprendo il ruolo del brillante in numerose operette per il Teatro Carlo Felice di Genova, il San Carlo di Napoli, il Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, il Filarmonico e l’Arena di Verona. 

Paolo Vanadia
DOVE | QUANDO
Teatro Sala Fontana, Via Gian Antonio Boltraffio, 21, Milano (vicinanze MM3 Zara)
Dal 11 al 14 dicembre 2014
ORARI SPETTACOLI
Martedì – mercoledì – giovedì – sabato ore 20.30
 
Venerdì – ore 19.30
 
Domenica – ore 16.00
COSTI
Riduzione per i lettori di eventi@milano: 12€ (invece di 18€)
ridotto 9€ (Under 14 / over 65) 
gruppi scuola 9€
INFO
http://www.teatrosalafontana.it | 02 69015733
BIGLIETTERIA
La biglietteria apre due ore prima dell’inizio dello spettacolo.
LO SPETTACOLO
con Gennaro Cannavacciuolo 
musiche eseguite dal vivo da Marco Bucci (pianoforte), Claudia Della Gatta (Violoncello), Andrea Tardioli (clarinetto sax contralto)
regia di Marco Mete 
produzione Elsinor

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *