Weekend: cosa fare a Milano da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre

Weekend: cosa fare a Milano da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre

In questo articolo vi proponiamo alcune idee interessanti, da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre, per un fine settimana diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano, Torino e non solo.

Venerdì sera: gli appuntamenti del week end con Festival Milano Musica

 

Dopo l’evento inaugurale all’Alcatraz di giovedì 9 ottobre, proseguono gli eventi ed i concerti del Festival di Milano Musica (post dedicato), kermesse di musica sinfonica e da camera quest’anno dedicata alla produzione del compositore italiano Fausto Romitelli.
Venerdì 31 ottobre Auditorium San Fedele:gli appuntamenti del week end con Festival Milano Musica
Quartetto di Cremona – venerdì all’Auditorium San Fedele
Cristiano Gualco, violino
Paolo Andreoli, violino
Simone Gramaglia, viola
Giovanni Scaglione, violoncello
Per questo week end, segnaliamo l’appuntamento di venerdì sera in Auditorium San Fedele (via Hoepli, 3B), dalle ore 20.30 in poi, per un concerto per violino, viola e violoncello del Quartetto di Cremona  (biglietti da 13 a 20 euro).

Da venerdì a domenica: eventi per Milano Cuore d’Europa

Proseguono a Milano per tutto il weekend gli eventi all’interno di Milano Cuore d’Europa (http://www.milanocuoredeuropa.it/), una iniziativa messa in campo dal Comune, con un palinsesto di oltre 200 appuntamenti – mostre, musica, spettacoli teatrali – che animeranno la città durante il semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea.
©EXPANDER Film
kontakt@expander-film.de
Venerdì pomeriggio, dalle 19.30, si parte con Focus Germania, una rassegna di cortometraggi tedeschi ispirati al tema della città. Il tema portante di tutto il focus è il rapporto tra arte e realtà, in particolare la realtà urbana, e la capacità dell’arte di guardare, descrivere e agire sulla realtà.
Evento con aperitivo, ZONA K, via Spalato 11. Info su www.zonak.it
Sempre in ZONA K, sabato mattina alle 10.00 partiranno laboratori e incontri con artisti tedeschi rivolti ai bambini e agli adulti, ispirati al tema della città, a cura del KinderKuturClub di Colonia.
Renata Tebaldi, in treno per Parigi (1951).
Foto da http://www.renatatebaldi.eu/
Domenica mattina dalle 10.00, invece, camminate in lungo e in largo per Milano attraverso la passeggiata Renata Tebaldi: un percorso di eccellenze lungo le vie della città, alla scoperta dei luoghi e della vita di una delle cantanti liriche più amate di tutti i tempi, che accompagna i partecipanti all’uso di nobili piaceri: la vista, l’ascolto, il gusto, tra concerti, performance sonore, percorsi gastronomici e tanto altro. Ingresso libero, maggiori info su www.museorenatatebaldi.it

Da venerdì a domenica: Canaletto entra al Museo del Duomo

Per un mese, il cuore di Milano incontrerà i canali di Venezia: fino al 23 novembre, infatti, il Grande Museo del Duomo accoglierà la celebre tela “Il Canal Grande verso il bacino di San Marco e la Chiesa della Salute” di Antonio Canal detto il Canaletto.
Weekend a Milano e non solo: cosa fare da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
La tela – che ci parla della chiesa della “Salute”, costruita come ringraziamento per la fine della pestilenza del 1630, la stessa descritta dal Manzoni nei Promessi Sposi – sarà esposta all’interno di una nuova sala del museo: la meraviglia del Duomo incontrerà così la bellezza dei canali della Laguna. Un video firmato dal regista Francesco Patierno accompagnerà il pubblico in un vero e proprio viaggio all’interno del dipinto. Un’altra proiezione guiderà lo spettatore alla scoperta della Venezia di oggi, in loop dall’alba al tramonto, dallo stesso punto di veduta del Canaletto in esposizione.
Grande Museo del Duomo di Milano, Palazzo reale, Piazza del Duomo, 12. Apertura nel weekend, dalle 10.00 alle 18.00. Biglietti: 6€/4€.

Da venerdì a domenica: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Come anticipato nel primo articolo della nuova rubrica di enogastronomia curata dai nostri amici sommelier, Andrea e Marina, tra gli eventi da non perdere questo mese va ricordata la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba (http://www.fieradeltartufo.org/).
Weekend: cosa fare a Milano da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba. Credits: foto di bluumwezi via Flickr.com (licenza CC BY 2.0)
Degustazione di piatti a base di tartufi, vini Barbaresco DOCG e Barolo DOCG, show cooking, mercato mondiale del tartufo, musica, cultura, tornei di Badminton, insomma Alba nel cuore delle Langhe diventa capitale degli eventi per un mese (11 ottobre – 16 novembre).
Venerdì 31 ottobre dalle 20.30, nella Chiesa di San Giuseppe, via Vernazza, degustazioni jazz in un inimitabile concerto di bossa nova con Elisa Mini (voce) e Francesco Calatucci (chitarra). Ingresso 5 euro, con acquisto al bottteghino.
Domenica 2 novembre, dalle 9.00, lanciatevi in una eco-maratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba, manifestazione di corsa podistica alla scoperta che propone tre percorsi panoramici e naturalistici.
eco maratona ad alba domenica 2 novembre 2014
La Maratona classica attraversa i quattro comuni di produzione del Barbaresco Docg, Alba, Barbaresco, Neive e Treiso, territorio del Tartufo Bianco d’Alba, percorrendo i sentieri Fenogliani, le Rocche di Barbaresco, le colline e le vigne di Langa, la Strada Romantica e le spettacolari ed aspre Rocche dei Sette Fratelli di Treiso. La corsa impegnerà i podisti in sentieri in erba e in vigna, con alcuni passaggi in pendenza che potrebbero richiedere un’andatura al passo.
Sarà anche possibile partecipare ad una mezza maratona (agonistica), con partenza e arrivo ad Alba, o ad una marcia non competitiva di 10 km, con degustazione di barbaresco. Per informazioni e iscrizioni, contattare il 338 4418425 o scrivere a info@triangolosport.it

Da venerdì a domenica: Oltre lo sguardo, 150 scatti di Steve McCurry in mostra a Villa Reale, Monza

Dal 30 ottobre, il corridoio degli appartamenti privati e le sale del secondo piano nobile della Villa Reale di Monza ospitano la mostra ‘Oltre lo sguardo’, con 150 scatti di Steve McCurry tratti dai suoi ultimi reportage.
Weekend a Milano e non solo: cosa fare da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
Giochi di ombre, Preah Khan, Angkor, Cambodia, 1999
Oltre a presentare una inedita selezione della produzione fotografica di Steve McCurry, la rassegna intende raccontare l’avventura della sua vita e della sua professione, anche grazie ad una ricca documentazione e ad una serie di video costruiti intorno alle sue “massime”.
All’interno della mostra anche i ritratti degli Earth Defenders, protagonisti di storie di quotidiano eroismo: donne e uomini che ogni giorno con coraggio, orgoglio e dedizione difendono i propri progetti in Africa.
La mostra è accessibile con il biglietto di ingresso del Secondo Piano Nobile con le sale da poco restaurate e del Belvedere. Il biglietto comprende inoltre una audioguida della mostra a disposizione di tutti i visitatori. Orari nel weekend: venerdì 10-18, sabato e domenica 10-19. Costi dei biglietti: intero 12€, ridotto 10/4€. Ulteriori info su http://www.mostrastevemccurry.it/

Venerdì: Ride in Circle, ciclofficina gratuita in Expo Gate a Milano

Con Ride in Circle lo spazio Garibaldi di Expo Gate (via Luca Beltrami 1) si trasforma per tutto il weekend in un’area di servizio per il ciclista urbano: dalla ciclofficina gratuita con un meccanico di riferimento (dalle 15.30 alle 18.30) e attrezzi per la piccola manutenzione, al Bike Coach con suggerimenti per la scelta della bici, fino a Read-A-Bike, biblioteca di libera consultazione sul mondo della bicicletta.
Weekend a Milano e non solo: cosa fare da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
Expo Gate si trasforma per tutto il weekend in un’area di servizio per il ciclista urbano
Foto: Paolo Vanadia
Venerdì sera, dalle 18.30, presentazione di “Andare in bici, le ragioni del pedalare”, con l’autore Ercole Gianmarco. Ingresso libero in Expo Gate tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00. Per ulteriori informazioni, si veda http://www.expogatemilano.org/

Sabato e domenica: al Teatro Sala Fontana va in scena “Pierino e il lupo o il sogno di un direttore d’orchestra”

Al Teatro Sala Fontana di Milano (http://www.teatrosalafontana.it/), sia sabato che domenica dalle 16.00, verrà raccontata una bellissima vecchia storia, Pierino e il lupo, che parla della magia della musica e dell’immaginazione. Questa storia è il sogno di un direttore d’orchestra; se chiudete gli occhi, potete sentire gli strumenti che suonano.
Sabato e domenica: al Teatro Sala Fontana va in scena "Pierino e il lupo o il sogno di un direttore d'orchestra"
Teatro, danza e uno spirito un po’ cartoon si uniscono per portare in scena la celebre favola musicale di Sergej Prokofiev, nello spettacolo prodotto da Elsinor Teatro Stabile d’Innovazione, Versiliadanza.
Prenotazioni scrivendo a fontana.teatro@elsinor.net. Biglietti: poltronissima 8€, poltrona 7€.

Da venerdì a domenica: Giorgio de Chirico e l’oggetto misterioso, in mostra alla Reggia di Monza

La pittura metafisica di Giorgio De Chirico, carica di suggestioni e ricca di atmosfere enigmatiche, è in mostra fino al 1 febbraio 2015 nelle splendide sale, recentemente restaurate, della Reggia di Monza. L`esposizione presenta oltre trenta opere dagli anni `40 ai `70 e vuole illustrare il tema dell’oggetto misterioso tramite soggetti, stili e tecniche della produzione artistica di de Chirico.
cosa fare a monza nel weekend: opere di De Chirico in mostra alla Reggia di Monza
Giorgio de Chirico – Il poeta e il pittore, 1975
Olio su tela, cm 100×81,5
Roma, Fondazione Giorgio e Isa de Chirico inv. 72
© Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, Roma
© Giuseppe Schiavinotto, Roma
Nella mostra le opere sono accompagnate da video, racconti e suoni per un’immersione completa nella vita e nell’arte dell’artista. Orari nel weekend: venerdì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 22.30. Sabato, domenica e festivi: 10.00 – 20.00.
La biglietteria chiude un’ora prima. Per ulteriori info, si veda http://www.reggiadimonza.it/

Da venerdì a domenica: al Teatro Libero di Milano va in scena la commedia “eLEVATI e LAVATI”

Per tutto il weekend al Teatro Libero di Milano va in scena “eLEVATI e LAVATI”, una la divertente commedia prodotta da La Danza Immobile/Teatro Binario 7.
spettacoli teatrali nel weekend a Milano e non solo
È ferragosto, Milano è deserta, fra i pochi umani che si aggirano per la città ci sono Lei e Lui, due quarantenni che non si conoscono ma che per il volere del destino si trovano nello stesso posto nello stesso giorno e alla stessa ora. Lei prende l’ascensore al volo mentre lui ne stava finendo il collaudo… avviene l’incidente: ascensore bloccato per non si sa quanto tempo. Due sconosciuti che, complice lo spazio ridotto, si conoscono, si raccontano, si scoprono e si annusano. Si parla del tempo e delle stagioni, di calcio e di poesia, di vacanze e di Yoga e piano piano si arriva all’amore vero.
Orari nel weekend: venerdì e sabato ore 21.00, domenica ore 16.00. Maggiori info al post dedicato.

Domenica: ultimo appuntamento al Monumentale di Milano con “Musei a Cielo Aperto” (gratis)

Chiude domenica 2 novembre, al Monumentale di Milano, l’iniziativa ad ingresso gratuito “Musei a Cielo Aperto”. Tra gli eventi in programma, ricordiamo le due passeggiate a cura dell’Associazione Amici del Monumentale (alle ore 13.30 e 14.00), i due omaggi teatrali a cura degli allievi diplomati della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi (ore 15.30 e 16.30, galleria di levante) e per finire il concerto dei Civici Cori, a cura della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado (dalle 17.00, Famedio del Cimitero Monumentale).
Domenica: ultimo appuntamento al Monumentale di Milano con "Musei a Cielo Aperto" (gratis)
In programma, il canto della vittoria di Miriam di Franz Schubert, Mirjam’s Siegesgesang, su testo del poeta Franz Grillparzer, ispirato ai Salmi il cui incipit ‘Suonate il cembalo, pizzicate le corde affinché la musica diffonda questo: grande è il Signore in ogni tempo’ dà il titolo alla seconda parte del concerto. Ulteriori info su http://www.fondazionemilano.eu/novembre/musei-cielo-aperto

Venerdì: un Halloween molto speciale con Dramatrà

Nella notte delle streghe e dei fantasmi andiamo in giro per Milano a scoprire gli oscuri delitti che si sono consumati intorno a Duomo. Accompagnati da attori si andrà alla scoperta di leggende e storie oscure che si sono consumate, tanto tempo fa, intorno il monumento simbolo di Milano.
Sarà come essere a teatro senza sedersi in poltrona e la città sarà il palcoscenico!
Ci si vede tutti il 31 ottobre alle 19 in Piazza della Scala (vicino la fontanella)!
Costi: intero 12€ (+ 2€ tessera associativa annuale); ridotto, valido per gruppi, o persone sotto i 25 anni o sopra i 65 anni, 10€ (+2€ tessera). La partecipazione alle visite guidate richiede la prenotazione, scrivendo a info@dramatra.it

Da venerdì a domenica: INVIDEO, Mostra Internazionale di video e cinema oltre

Per tutto il weekend, e fino al 9 novembre, Milano sarà animata dalla XXIV edizione di INVIDEO, Mostra Internazionale di video e cinema oltre, divenuta negli anni una tra le più autorevoli rassegne del variegato universo della produzione video sperimentale contemporanea.
Weekend a Milano e non solo: cosa fare da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
Saranno proposte al pubblico 34 opere, provenienti da diversi Paesi tra cui l’Italia, con ben 11 produzioni. Tra gli eventi in programma sabato 1 novembre, vi segnaliamo l’anteprima pubblica di XY, opera visiva musicale che omaggia il compositore Franco Donatoni: allo Spazio Oberdan di Milano (viale Vittorio Veneto 2) il saggio sarà presentato in anteprima live dalle 22.30 con performance di Enrico Intra e (pianoforte) e Alex Stangoni (Live electronics).  Gli eventi sono a ingresso gratuito con tessera AIACE (5€), Cineteca (6€) e MilanoFilmNetwork (10€). Per ulteriori info, si veda http://www.mostrainvideo.com/

Da venerdì a domenica: StreetScape3 ComOn, l’arte invade Como



Fino al 9 Novembre, l’arte invaderà Como con una mostra a cielo aperto in vari luoghi delle città. Piazze, cortili, strade verranno arredate da installazioni e sculture di nove artisti contemporanei, affermati ed emergenti sul panorama italiano e internazionale, che dialogheranno con il tessuto urbano rivitalizzando il patrimonio storico-artistico, architettonico e museale della città.
Da venerdì a domenica: StreetScape3 ComOn, l'arte invade Como
Il percorso espositivo comprende installazioni di urban art, statue e sculture, pitture su ponteggi, performance, opere realizzate con diversi materiali, da quelli più tradizionali come marmo e ferro, a quelli industriali o considerati di scarto, come barili di petrolio, ragnatori o puntine, dimostrando come l’arte possa essere sostenibile, sensibile e rispettosa nei confronti dell’ambiente e del nostro paesaggio urbano. Tutte le info al post dedicato. Per guardare in anteprima le opere esposte, seguite il link fino a raggiungere l’album!

Da venerdì a domenica: Herbert List. The magical in passing alla Fondazione Stelline di Milano

Presso Fondazione Stelline a Milano, fino al 9 Novembre, ci si potrà perdere in una mostra fotografica dedicata a Herbert List, uno dei più grandi maestri di fotografia del XX secolo.

La mostra è stata realizzata da Fondazione Stelline in collaborazione con Magnum Photos e Herbert List Estate ed è curata da Peer – Olaf Richter. La selezione comprende oltre 120 fotografie che coprono l’intera ricerca artistica dell’artista, dall’architettura allo still-life, street photography, ritratto, documentazione e catalogazione.

mostre di fotografia a milano nel weekend: Herbert List - The magical in passing e Magnum in mostra a Milano
Italy, Northern, Lago di Como 1936 – Herbert List
La mostra accompagna lo spettatore lungo un viaggio fatto di immagini che ripercorrono tutta l’ecletticità dell’opera di List. Agli scatti notturni, e le composizioni surreali e cupe, si contrappongono le foto del suo diario del Mediterraneo: luminose ed abbaglianti.
Fondazione Stelline di Milano, Corso Magenta 61, Orari nel weekend: venerdì, sabato e domenica, dalle ore 10 alle 20. Biglietti: intero 8€, ridotto 6€, scuole 3€. Info al post dedicato (link).

Da venerdì a domenica: in mostra “Leonardo e i Tesori del Re” alla Biblioteca Reale di Torino

Dal 30 ottobre al 15 gennaio, i torinesi e i turisti che visitano la città potranno visitare la mostra “Leonardo e i Tesori del Re”, con una selezione di oltre ottanta capolavori assoluti esposti presso la Biblioteca Reale, in Piazza Castello 191 a Torino.
Le opere – il celeberrimo Autoritratto, il Ritratto di fanciulla, il Codice sul volo degli uccelli di Leonardo da Vinci, disegni di Raffaello, Carracci, Perugino, Van Dick e Rembrandt, codici miniati, carte nautiche ed altre opere grafiche dalle preziose collezioni della Biblioteca – sono allestite sia nello straordinario Salone realizzato nel 1837 dall’architetto di corte Pelagio Palagi, sia nei due spazi espositivi del piano interrato.

L’ingresso alla mostra è solo su prenotazione. Il ticket si può acquistare con carta di credito su www.turismotorino.org o direttamente in biglietteria. In ambo i casi sarà indicata la data della visita (chi andrà in biglietteria difficilmente entrerà il gg stesso ma dovrà rispettare la programmazione del calendario). Costi: intero 12€, ridotto 8€ (possessori Abbonamento Musei, Torino Piemonte Card, bambini dai 6 ai 12 anni).
Per ulteriori info, si veda http://www.torinonightlife.com/it/posts/389/leonardo-e-i-tesori-del-re

Da venerdì a domenica: Noites do Brasil, una mostra coraggiosa negli spazi ADPLOG (Torino)

Un’idea interessante per chi si sposta a Torino nel weekend: negli spazi espositivi ADPLOG di Alessandro Del Piero (http://www.adplog.com/) è possibile visitare la mostra “Noites do Brasil”, prima tappa di un progetto itinerante che avrà future tappe in città del mondo come Londra, New York e Doha.
Magnum Photos (http://www.magnumphotos.com/), una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo, in collaborazione con Save the Dream, un progetto del Centro Internazionale per la Sicurezza dello Sport e del Comitato Olimpico del Qatar, ha istituito lo scorso giugno un’iniziativa fotografica congiunta, volta a rappresentare e promuovere i valori dello sport mondiale.
Weekend a Torino: cosa fare da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre
La mostra presenta una collezione di suggestive immagini, scattate nelle città ospitanti la 20ª Coppa del Mondo di Calcio, svoltasi questa estate in Brasile, che forniscono una visione unica delle emozioni, dello spirito e della passione che i giovani brasiliani hanno mostrato per il calcio e per lo sport durante il torneo, mettendo in evidenza la visione etica di Save the Dream.
Potremo rivivere le emozioni di Brasile 2014, attraverso gli scatti di quattro fotografi della Magnum (Susan Meiselas, Jonas Bendiksen, David Alan Harvey e Alex Majoli) affiancati da quattro giovani fotografi brasiliani (Barbara Wagner, Pio Figueiroa, Breno Rotatori, Andre Vieira) e due collettivi (Garapa e Midia Ninja) per cogliere ogni aspetto, anche il più inedito, curioso e originale, della manifestazione. Per ulteriori informazioni, rimandiamo all’articolo su Torinonightlife.it (link).
noites do brasil, fino al 18 gennaio in mostra presso ADPLOG via piero gobetti Torino
«Noites do Brasil» è visitabile sino al 18 gennaio presso ADPLOG, Via Piero Gobetti, 10, Torino. Ingresso a 7 euro, 5 euro con la tessera del tifoso, 3 euro il ridotto. Orari nel weekend: venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 11 alle 19.

Da venerdì a domenica: MaTeinItaly, in Triennale a Milano un viaggio sorprendente nei mondi “impossibili” della matematica

Fino al 23 novembre, alla Triennale di Milano, scoprite MaTeinItaly, una mostra per chi desidera affacciarsi al mondo della matematica, attraverso un viaggio sorprendente e divertente al tempo stesso, fatto di esperienze immersive e di giochi in cui sfidarsi, tra i mondi “impossibili” della matematica e la scoperta imprevista che l’impossibile invece esiste e si realizza sotto i nostri occhi.
mostre di scienza a milano nel weekend: MaTeinItaly
MaTeinItaly. Matematici alla scoperta del futuro.
Fino al 23 novembre la Matematica in mostra a Milano.

Incontreremo figure come Leonardo FibonacciGalileo Galilei e Vito Volterra, tasselli centrali di un mosaico vastissimo in cui si sono intrecciati nei secoli molti saperi e culture, approcci e ispirazioni diverse. Scopriremo come in Italia l’incontro tra l’arte e la geometria ha permesso, attraverso l’invenzione della prospettiva, di rappresentare sulla tela di un quadro lo spazio tridimensionale in cui viviamo. E come ci si è posti il problema di rappresentare su una carta la superficie terrestre. Infine i matematici dei giorni nostri ci racconteranno che cosa fanno, dove e con chi lavorano, quale orizzonte del nostro futuro stanno esplorando. Ulteriori info al post dedicato (link),

Paolo Vanadia, Giulia Minenna
Una nota per chi ci segue tramite la newsletter: questo articolo potrebbe essere aggiornato nel corso della settimana, con ulteriori idee per un weekend diverso, divertente, alla scoperta degli eventi più interessanti a Milano e non solo.

Leave a comment

Gli eventi di eventiatmilano su Radio VivaFM