Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo

blogger_paolo_sarpi_ottobre_doc_res

Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo

Inauguriamo con questo articolo una nuova rubrica dedicata all’enogastronomia: ogni mese il sommelier Andrea Marcuccio e Marina Salluce sceglieranno per voi 5 eventi da non perdere per chi desidera esplorare le realtà enogastronomiche presenti a Milano e non solo.
Ogni settimana, inoltre, vi sveleremo qualche dettaglio in più sugli eventi già inclusi nella top five, scoprendo quanto il cibo e il vino abbiano influenzato la storia e la cultura del nostro paese, attraverso storie sui produttori, le loro metodologie di produzione, i territori e i vitigni.
La redazione di Eventiatmilano.it dà il suo benvenuto ad Andrea e Marina ringraziandoli per la loro preziosa collaborazione.

Ottobre: il mese dei funghi, delle castagne e del buon vino.

Ottobre è il mese di funghi, castagne e buon vino.
I vigneti si tingono dei colori tipici dell’autunno e si concludono le ultime vendemmie.
Per il degustatore è il mese ideale perché ricco di sagre ed eventi.
Ecco i migliori eventi di Milano e dintorni selezionati per voi!

5° POSTO: Ottobre doc


Ottobre doc va ben oltre le normali feste di via proponendo nella suggestiva via Paolo Sarpi un mix profumi e sapori d’Italia e di Cina. Bancarelle con prodotti tipici, formaggi e vini. Banda musicale al mattino. In sintesi: Ottobre doc è l’occasione per scoprire cibi tipici senza spendere troppo e magari portarsi a casa qualcosa di buono.
Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo
DOVE | QUANDO: Via Paolo Sarpi, Milano – 12 ottobre 2014 dalle 7.00 alle 19.00
COSTI: ingresso gratuito
Lo sapevi che…
DOC significa Denominazione di Origine Controllata è usato solo per i vini ed è sinonimo di rispetto territoriale, poiché le DOC sono limitate nei luoghi, e di rispetto di qualità, poiché la produzione è controllata da regolamentazioni (chiamati disciplinari)

4° POSTO: Franciacorta in bianco

Pecorini, ma anche caprini, oppure formaggi erborinati o affumicati come il celebre Fatulì della Val Camonica. Espositori da tutta Italia, dalla Puglia al Trentino passando per la Sardegna, presentano i propri prodotti tipici, dolci, birre e distillati. Un concorso di degustazione di formaggi ed un concorso per il miglior yogurt di fattoria riempiono il già fitto programma. In sintesi: un appuntamento perfetto per chi vuole degustare il prodotto caseario per eccellenza, in tutte le sue forme e sfaccettature.
Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo
DOVE | QUANDO:  Castegnato (Brescia) – 10/11/12 ottobre 2014 (ven h 20­-24 sab e dom h 10-­24)
COSTI: intero 3 euro, ridotto 2 euro. Degustazioni guidate a 5 euro
Lo sapevi che…
La definizione di formaggio è “prodotto che si ricava dal latte intero, ovvero parzialmente o totalmente scremato, oppure dalla crema, in seguito a coagulazione acida o presamica, anche facendo uso di fermenti e di sale da cucina”, bizzarra una definizione così complessa per un prodotto così comune!

3° POSTO: Milano Golosa

Il motto di quest’anno è “Conoscere, fare, assaggiare per risparmiare”. “Conoscere” meglio con i corsi merceologici dell’“universita della spesa” su frutta, verdura, pesce e prodotti dell’uomo.
“Fare” corsi e degustazioni per affinare il gusto e “Assaggiare” meglio. Centinaia di espositori da tutt’italia propongono vini, dolci, conserve, oli e prodotti tipici. Tra i corsi notiamo una degustazione verticale di Tiare, il miglior sauvignon del mondo, e un abbinamento da provare: Castelmagno e Barolo. In sintesi: da non perdere, perché conoscere gli alimenti fa fare acquisti migliori.
Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo
DOVE | QUANDO: Palazzo del Ghiaccio Via Piranesi, 14 Milano – 11/12/13 Ottobre 2014
COSTI: ingresso 10 euro. Degustazioni guidate a 10 euro
Lo sapevi che…
Il sauvignon fiulano Tiare 2013 ha vinto Medaglia d’oro e il Trofeo speciale alla 5° edizione del Concorso Mondiale del Sauvignon svoltosi a Bordeaux.

2° POSTO: Morbegno in cantina

Nella cornice valtellinese dei terrazzamenti, vari percorsi permettono di degustare in varie cantine, da 6 a 10, vini bianchi, rossi, riserve e sforzati della Valtellina, in abbinamento tipico a piatti regionali. Il 18 e 19 sono dedicati alla mostra del Bitto DOP, il formaggio tipico della valtellina. Numerosi gli eventi collaterali. In sintesi: da non perdere, perché i vini di montagna hanno qualcosa di speciale, maggiormente se degustati in un luogo speciale.
Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo
DOVE | QUANDO: Morbegno (Sondrio) – Dal 3 al 19 Ottobre 2014
COSTI: degustazioni guidate tra i 10 e i 39 euro
Lo sapevi che…
L’eccellenza vinicola della valtellina è riconosciuta da due DOCG, Valtellina superiore e Sforzato della Valtellina.

1° POSTO: Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Degustazione di piatti a base di tartufi, vini Barbaresco DOCG e Barolo DOCG, show cooking, mercato mondiale del tartufo. In sintesi: analisi sensoriali, ma anche musica, cultura, tornei di Badminton, insomma Alba nel cuore delle Langhe, diventa capitale degli eventi per un mese.
Ottobre, mese di funghi, castagne e buon vino: la top five degli eventi di enogastronomia da non perdere, a Milano e non solo
DOVE | QUANDO: Alba (Cuneo) – Dall’11 Ottobre al 16 Novembre 2014
COSTI: gratuito, degustazioni guidate a pagamento
Lo sapevi che…
Il prezzo del tartufo è di circa 210 euro all’etto. esiste una vera e propria borsa del tartufo che stabilisce il prezzo indicativo di vendita. Nel 2012 costava 500 euro l’etto.
Andrea Marcuccio